Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come velocizzare connessione Internet

di

La tua ADSL funziona male e non sai se attribuire il problema a un guasto sulla linea o alla cattiva configurazione del router? Forse posso darti una mano a svelare l’arcano e migliorare le prestazioni della tua connessione.

Ovviamente non ti sto promettendo di aumentare miracolosamente la velocità della tua linea. Tutto quello che posso fare è spiegarti come verificare lo stato della rete e fornirti qualche suggerimento su come velocizzare connessione Internet modificando le impostazioni del PC e/o del router.

Si tratta di semplici operazioni di buonsenso che, se messe in pratica, aiutano a ottimizzare i tempi di caricamento delle pagine Web e velocizzare un po’ i download dei file da programmi come uTorrent ed eMule. Tentar non nuoce.

La prima cosa che ti consiglio di fare è eseguire un test di velocità sulla tua connessione ADSL: in questo modo potrai capire subito se c’è qualcosa che non va sulla tua linea oppure se devi solo regolare le impostazioni di computer e router. Prima di avviare questo test -mi raccomando – spegni il router, riaccendilo e assicurati che nessun dispositivo stia mettendo sotto stress la connessione Internet con download, riproduzione di contenuti in streaming o altre attività “impegnative”.

Un servizio molto affidabile che puoi usare per valutare le reali prestazioni della rete è lo Speed Test di SOS Tariffe che funziona su tutti i programmi di navigazione dotati di supporto a Flash Player. Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina iniziale e compila il modulo che ti viene proposto con il nome del tuo Comune di residenza e la velocità nominale della tua ADSL (quella prevista dal contratto). 

Pigia dunque sul pulsante Prosegui e compila il secondo modulo che viene sottoposto alla tua attenzione fornendo tutti i dati richiesti: indirizzo emailattuale spesa mensile sostenuta per la connessione ADSL. Dopodiché seleziona la voce clicca qui (in fondo alla pagina), metti il segno di spunta accanto alla voce Accetto le condizioni generali e l’informativa della privacy e clicca sul bottone avvia lo speed test per sapere qual è la reale velocità della tua connessione.

Se i parametri di download (velocità di scaricamento), upload (velocità di caricamento) e ping (latenza) sono in linea con quelli previsti dal tuo contratto ADSL passa immediatamente allo step successivo di questa guida, altrimenti contatta il tuo provider e illustra il problema all’operatore che ti risponderà.

Ti ricordo che servizi come lo Speed Test di SOSTariffe non hanno valore legale. Questo significa che non puoi usare i loro risultati come prova per dimostrare le eventuali inadempienze da parte del provider. Per questo scopo puoi utilizzare esclusivamente l’applicazione Ne.Me.Sys. dell’AGCOM di cui ti ho parlato nel mio post sui test connessione.

Come velocizzare connessione Internet

Se i parametri della connessione risultano in linea con quanto previsto dal tuo contratto ADSL e non hai altri problemi che potrebbero essere imputati a guasti sulla rete (es. disconnessioni frequenti) puoi provare a velocizzare connessione Internet mettendo in pratica alcuni semplici consigli.

Il primo che mi viene in mente è cambiare i DNS. I server DNS sono quelli che “traducono” in tempo reale gli indirizzi che digitiamo nei nostri browser e ci permettono, per esempio, di collegarci a Google digitando l’indirizzo google.com anziché 74.125.224.72 che poi sarebbe il reale indirizzo del sito (il suo IP). Sostituire i server DNS della propria connessione Internet con server più veloci aiuta ad abbattere i tempi di caricamento delle pagine Web.

L’operazione è gratuita, senza rischi e semplicissima da portare a termine. Se utilizzi Windows 7 o successivi devi cliccare sull’icona della connessione che si trova accanto all’orologio di Windows (click destro su Windows 8.x) e selezionare la voce Apri centro connessioni di rete e condivisione dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, seleziona il nome della connessione in uso (es Connessione alla rete locale (LAN)), fai doppio click sulla voce Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) e metti il segno di spunta accanto alla voce Utilizza i seguenti indirizzi server DNS.

Ora devi compilare i campi Server DNS preferito e Server DNS alternativo con gli indirizzi dei server DNS che vuoi utilizzare per la tua connessione e salvare i cambiamenti cliccando sul pulsante OK due volte consecutive. Come valori da impostare ti consiglio 8.8.8.8/8.8.4.4 (Google DNS) oppure 208.67.222.222/208.67.220.220 (OpenDNS).

Se utilizzi un Mac, per cambiare i DNS devi aprire le Preferenze di sistema, recarti nella sezione Network e cliccare sul nome della connessione in uso (es. Wi-Fi o Ethernet). Successivamente, clicca sul pulsante Avanzate che si trova in basso a destra, seleziona la scheda DNS e pigia sul bottone + che si trova in basso a sinistra. Imposta server DNS primario e server DNS secondario con gli indirizzi indicati sopra (Google DNS oppure OpenDNS) e salva le modifiche cliccando prima su OK e poi su Applica. Per approfondimenti da’ un’occhiata alla mia guida su come cambiare DNS.

Come velocizzare connessione Internet

Adesso dimmi: qual è il programma di navigazione che usi per navigare online? Internet Explorer? Se vuoi un consiglio prova a sostituirlo con Google Chrome e vedi se la situazione migliora. Se ti servono indicazioni in merito puoi consultare la mia guida su come installare Google Chrome.

Altra cosa che potrebbe aiutare è una bella scansione anti-malware del sistema. Effettuandola, potresti trovare toolbar, componenti aggiuntivi e altri software malevoli che si sono insediati in Internet Explorer, Chrome o Firefox e influiscono negativamente sulla velocità di navigazione online. Trovi tutte le istruzioni su come eliminare malware nella guida che ho scritto sull’argomento.

Come velocizzare connessione Internet

Se vuoi velocizzare connessione Internet per scaricare più velocemente da uTorrent o eMule, prova ad entrare nel pannello di configurazione del router e ad aprire le porte usate da questi programmi per comunicare all’esterno.

È una procedura un po’ lunga da portare a termine, ma tutto sommato semplice. Trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno nelle mie guide su come configurare uTorrent e come aprire le porte di eMule.

Infine, ti segnalo che se hai problemi relativi al raggio d’azione del segnale Wi-Fi in casa puoi risolvere la situazione acquistando un ripetitore oppure un adattatore Powerline. C’è spiegato tutto in dettaglio nel mio tutorial su come potenziare il segnale Wi-Fi.