Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Prime Day 2018
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Prime Day 2018. Vedi le offerte Amazon

Come eliminare lo sfondo da una foto

di

Vuoi eliminare lo sfondo da una fotografia mantenendone soltanto un particolare? Allora, stampa la foto, ritaglia lo sfondo con un paio di forbici dalla punta arrotondata e poi fai una scansione della foto con lo scanner. Semplice, no? OK, OK, OK! Stavo solamente scherzando?! Non devi certo ricorrere a simili soluzioni per “scontornare” un soggetto ed eliminare lo sfondo presente alle sue “spalle”.

Ti stai chiedendo, allora, come eliminare lo sfondo da una foto? Puoi riuscirci facilmente utilizzando alcuni servizi online gratuiti e alcuni programmi, sia gratuiti che a pagamento (alcuni dei quali davvero alla portata di tutti). E ti dirò di più: puoi rimuovere lo sfondo da una foto persino dal tuo smartphone o dal tuo tablet, utilizzando delle applicazioni ad hoc.

Ti ho incuriosito e vorresti approfondire un po’ di più l’argomento? Bene, allora mettiti bello comodo, prenditi il tempo necessario per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e metti in pratica le “dritte” che ti darò. Vedrai, se seguirai i miei suggerimenti non avrai più dubbi sul da farsi. Buona lettura!

Indice

FotoFlexer (Online)

Se non vuoi perdere molto tempo e non sei molto pratico di fotoritocco, una delle prime soluzioni che ti suggerisco di provare per eliminare lo sfondo da una foto è FotoFlexer, un servizio online gratuito utilizzabile direttamente dal browser, il quale richiede l’attivazione del plugin Adobe Flash Player.

Per servirti di FotoFlexer, collegati alla sua pagina principale, fai clic sul pulsante Upload Photo collocato in alto a destra e, nella pagina che si apre, fai clic sul bottone Upload per caricare la foto su cui vuoi agire. Ad upload ultimato, questa verrà inserita all’interno dell’area di lavoro di FotoFlexer. Per eliminare lo sfondo dalla foto, fai clic sulla scheda Geek, clicca poi sul pulsante Smart Scissors e disegna una linea di contorno attorno all’oggetto da isolare dallo sfondo cercando di essere il più preciso possibile.

Per eliminare lo sfondo e mantenere solo la parte che hai appena isolato, fai clic sul pulsante Create Cutout. Se è necessario, utilizza nuovamente lo strumento Smart Scissors per ridefinire gli ultimi dettagli e, non appena sei soddisfatto del risultato raggiunto, salva il tuo lavoro: clicca sul pulsante Save situato in alto a sinistra, seleziona il formato in cui salvare il file (JPG o PNG, per avere lo sfondo trasparente) e, per finire, clicca sul bottone Save To My Computer e poi fai clic sul bottone Save Now dal riquadro che compare.

GIMP (Windows/macOS/Linux)

Come modificare le foto con GIMP

Vuoi provare qualche soluzione più professionale? In tal caso ti suggerisco di provare GIMP, famosissimo programma gratuito e open source (disponibile per Windows, macOS e Linux) che permette di rimuovere lo sfondo dalle foto in modo piuttosto semplice. GIMP integra anche vari strumenti utili per ritoccare le foto, i quali lo rendono un software particolarmente versatile e completo.

Prima di spiegarti come rimuovere lo sfondo da una foto con GIMP, lascia che ti guidi nell’installazione del programma. Collegati innanzitutto al suo sito Internet, clicca sul bottone Download x.x.xx e poi sul pulsante arancione Download GIMP x.x.xx directly, situato sulla destra della pagina.

Al termine del download, apri il file che hai scaricato e segui la procedura di installazione che ti viene proposta: su Windows, clicca sul bottone  e poi sui pulsanti OKInstalla e Fine. Su macOS, invece, trascina l’icona di GIMP nella cartella Applicazioni, fai clic destro sull’icona del software e seleziona la voce Apri dal menu che compare (devi eseguire questa operazione soltanto al primo avvio di GIMP, per “bypassare” le restrizioni applicate da Apple nei confronti dei programmi provenienti da sviluppatori non certificati).

Una volta avviato GIMP, seleziona la voce Apri dal menu File, scegli l’immagine su cui vuoi lavorare e poi seleziona la voce Commuta maschera veloce dal menu Seleziona. A questo punto, la foto che hai caricato verrà colorata tutta di rosso. Seleziona, quindi, lo Strumento tracciati dal pannello degli strumenti collocato sulla sinistra (basta fare clic sull’icona della penna) e ricalca il perimetro del soggetto che vuoi scontornare: più sarai preciso in questa fase del lavoro, più il risultato finale sarà soddisfacente.

Non appena avrai finito di ricalcare il perimetro della foto, disabilita la maschera veloce inserita poc’anzi (basta fare clic sulla voce Commuta maschera veloce dal menu Seleziona), clicca sul pulsante Selezione dal tracciato che si trova nel pannello degli strumenti e, come potrai notare, il perimetro che hai calcato sarà contraddistinto da una linea tratteggiata. Adesso, seleziona la voce Inverti dal menu Seleziona per invertire la selezione e cancella lo sfondo premendo il tasto Canc della tastiera (su Windows) o fn + tasto cancella (su macOS).

Se ti ritieni soddisfatto del risultato ottenuto, salva il tuo lavoro facendo clic sulla voce Esporta come dal menu File e salva la foto nel formato che desideri. Se vuoi avere maggiori dettagli su come modificare le foto con GIMP, leggi l’approfondimento che ti ho appena linkato.

Photoshop (Windows/macOS)

Se cerchi davvero il massimo, non hai altra scelta che rivolgerti a Photoshop, il programma di foto editing professionale che integra strumenti molto potenti per scontornare e rimuovere lo sfondo dalle foto.

Trattandosi di un software professionale, Photoshop non è gratuito. Per effettuare il download del programma su Windows o macOS è necessario sottoscrivere un abbonamento mensile al servizio Creative Cloud, che costa 12,19 euro. Prima di sottoscrivere l’abbonamento, puoi provare gratis tutti gli strumenti integrati in Photoshop per 7 giorni.

Se deciderai di ricorrere a Photoshop per rimuovere lo sfondo dalle tue foto, dai un’occhiata ai tutorial in cui spiego come scontornare con Photoshop e come rendere trasparente lo sfondo di un’immagine: lì troverai tutte le informazioni che ti servono per utilizzare al meglio le funzionalità presenti nel programma sviluppato da Adobe.

Paint (Windows)

Se utilizzi un PC Windows puoi eliminare lo sfondo da una foto anche utilizzando Paint, il famosissimo programma di grafica installato su praticamente tutte le versioni del sistema operativo di casa Microsoft. Per quanto “rudimentale” possa sembrarti questa soluzione, ti garantisco che il risultato finale sarà alquanto apprezzabile.

Per eliminare lo sfondo da una foto con Paint, fai clic destro sulla sua anteprima e, dal menu che si apre, clicca sulla voce Apri con e poi su Paint, in modo tale da aprirla con quest’ultimo. Dopodiché fai clic sulla pulsante Seleziona (collocato in alto, sulla sinistra) e, nel menu che si apre, clicca sulla voce Seleziona figura a mano libera, così da poter selezionare manualmente l’area da mantenere e quella da eliminare (nel tuo caso specifico, lo sfondo).

Dopo aver selezionato con molta accuratezza i contorni del soggetto che vuoi mantenere, clicca nuovamente sul pulsante Seleziona, clicca poi sulla voce Inverti selezione e, a questo punto, trascina fuori dall’area di lavoro lo sfondo della tua foto.

Come per “magia”, lo sfondo della foto su cui hai agito verrà eliminato. Se sei soddisfatto del tuo lavoro, salvalo facendo clic sul pulsante File e poi sulla voce Salva. Dì la verità: non immaginavi che con Paint fosse possibile compiere un’operazione del genere, vero?

Paint3D (Windows 10)

Se sul tuo PC è installato Windows 10, la versione più recente del sistema operativo di Microsoft, puoi rimuovere lo sfondo da una foto utilizzando Paint 3D, la versione “riveduta e corretta” del buon vecchio Paint, di cui ti ho parlato nel capitolo precedente. Paint 3D permette di eliminare lo sfondo da una foto in modo ancora più semplice, grazie a una funzione ad hoc che fa tutto il lavoro in modo automatico.

Per rimuovere lo sfondo da una foto con Paint 3D, fai clic destro sulla sua anteprima e, dal menu che si apre, seleziona la voce Apri con e poi Paint3D. Dopodiché clicca sulla voce Seleziona magica situata in alto e segui le istruzioni che visualizzi a schermo per completare l’operazione: evidenzia quindi la porzione di foto che vuoi mantenere utilizzando il riquadro che compare sulla foto e clicca sul pulsante Avanti. A questo punto verrà evidenziata in azzurro l’area della foto che sarà mantenuta: se vuoi includere degli elementi presenti nell’immagine o se vuoi eliminarne alcuni utilizza l’apposito strumento di ritaglio e fai clic sul bottone Fatto.

Adesso, dopo aver ritagliato il soggetto principale tramite lo strumento di seleziona magica, puoi procedere all’eliminazione dello sfondo della foto in vari modi: puoi inserire una forma che copra lo sfondo facendo clic sul simbolo del triangolo con il cerchio e il quadrato collocato in alto; puoi aggiungere una seconda immagine facendo clic sul simbolo della cartella, cliccando sulla voce Inserisci e selezionando l’immagine da utilizzare come nuovo sfondo oppure puoi trasformare in un adesivo il soggetto ritagliato selezionandolo e cliccando sul pulsante Crea adesivo presente nel riquadro situato sulla destra.

Non appena sei soddisfatto del risultato ottenuto, clicca sull’icona della cartella situata in alto a sinistra e poi clicca sulla voce Salva dal menu che compare. Più facile di così?!

Anteprima (macOS)

Utilizzi un Mac? Anche in questo caso puoi eliminare lo sfondo da una foto utilizzando un programma incluso “di serie” sul tuo computer: naturalmente mi riferisco ad Anteprima, il lettore di foto e file PDF presente su macOS.

Rimuovere uno sfondo da una foto con Anteprima è un gioco da ragazzi. Devi semplicemente aprire la foto su cui vuoi agire con questo programma. Se Anteprima non è il lettore impostato di default sul tuo Mac (perché hai “smanettato” un po’ con le impostazioni di macOS), fai clic destro sulla foto in questione e poi clicca sulle voci Apri con > Anteprima dal menu che si apre.

A questo punto, clicca sul simbolo della matita collocato nella parte superiore della finestra di Anteprima, fai clic sul simbolo del riquadro tratteggiato nel sottomenu che compare e scegli lo strumento di selezione Laccio smart. Dopodiché delimita i contorni del soggetto che vuoi mantenere passando con il cursore sul perimetro della foto (che verrà evidenziato da una linea rossa).

Non appena avrai ultimato questa operazione, sul perimetro del soggetto che vuoi mantenere visualizzerai una linea tratteggiata; adesso fai clic sul pulsante Ritaglia che è comparso in alto a destra e clicca sul pulsante Converti per convertire l’immagine nel formato PNG (ovviamente se l’immagine a cui stai lavorando è già in formato PNG non comparirà questo avviso). Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, fai clic sull’opzione Salva dal menu File (collocato in alto a sinistra). Hai visto com’è stato semplice rimuovere lo sfondo da una foto con Anteprima?

App per eliminare lo sfondo da una foto

Desideri rimuovere lo sfondo da una foto direttamente dal tuo smartphone o dal tuo tablet? Dai un’occhiata alle seguenti app per eliminare lo sfondo dalle foto: sono sicuro che ne troverai qualcuna adatta alle tue esigenze.

  • Adobe Photoshop Mix (Android/iOS) — questa applicazione gratuita sviluppata da Adobe permette scontornare le foto, modificarne lo sfondo e lavorare su più livelli. Per maggiori dettagli circa il funzionamento di questo applicativo, leggi i tutorial dedicati alle app per modificare lo sfondo alle foto e alle app per Photoshop.
  • PhotoLayers (Android) — si tratta di un applicativo che permette di lavorare contemporaneamente su 11 livelli e di rimuovere lo sfondo dalle foto in pochi tap. Se vuoi avere maggiori dettagli su come adoperare PhotoLayers, consulta la guida in cui mostro come rendere trasparente lo sfondo di un’immagine.
  • Superimpose Studio (iOS) — se cerchi un’app per rimuovere lo sfondo da una foto utilizzando il tuo iPhone o il tuo iPad, Superimpose Studio potrebbe fare al caso tuo. L’app può essere scaricata gratuitamente, ma per eliminare la pubblicità e per sbloccare tutte le feature incluse in essa è necessario effettuare acquisti in-app a partire da 1,09 euro. Puoi notare quanto sia semplice utilizzare questa app gratuita consultando la guida in cui spiego come rendere trasparente lo sfondo di un’immagine.