Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori antivirus gratis per PC

di

Hai da poco acquistato un nuovo PC e, intenzionato a effettuare un’accurata cernita in merito ai programmi da installare nel prossimo futuro, vuoi partire dall’aspetto sicurezza. Per questo motivo, troveresti utile avere a disposizione una lista di quelli che, al momento, sono i migliori antivirus gratis per PC, che possano aiutarti a proteggere l’integrità dei tuoi dati e dell’intero computer senza mettere mano al portafogli.

Se le cose stanno in questo modo, sono ben lieto di comunicarti che sei capitato proprio nel posto giusto, al momento giusto! Nel corso di questa guida, avrò infatti cura di mostrarti una serie di antivirus in grado di fornire protezione contro la maggior parte delle minacce attualmente esistenti, a costo zero, sia su Windows che su macOS. A tal proposito, il sistema operativo di Apple è notoriamente meno diffuso e meno soggetto al rischio malware rispetto a Windows, per cui ti consiglio di non installare un antivirus con monitoraggio in tempo reale su Mac, ma solo, eventualmente, un software per eseguire scansioni on-demand.

Detto ciò, come scoprirai tra breve, non deve spaventarti il fatto che queste soluzioni siano free, poiché non sono né poco sicure né incomplete, tutt’altro: molti antivirus free dispongono anche di moduli aggiuntivi, in grado di offrire protezione per la navigazione Web, per gli allegati delle email (da sempre tra i più diffusi vettori d’infezione) e per altri comportamenti comuni durante l’utilizzo del PC. Chiaramente le suite a pagamento offrono strumenti ancora più avanzati, ma in termini di efficacia nel rilevamento dei virus non presentano quasi mai differenze. Detto ciò, prenditi qualche minuto di tempo libero e leggi con attenzione tutto quanto ho da dirti sull’argomento: al termine della lettura di questa guida, saprai certamente scegliere la soluzione di sicurezza più adatta al tuo caso. Buona lettura e buona fortuna!

Indice

Confronto migliori antivirus

Migliori antivirus gratis per PC

Prima di andare avanti e di elencarti quelli che, a mio avviso, sono i migliori antivirus gratuiti del momento, lascia che ti dica due parole sui parametri di selezione che ho scelto di usare per realizzare questa lista di programmi.

Oltre che sulle mie esperienze personali, mi sono basato sulle classifiche antivirus realizzate da AV-Test AV Comparatives, due aziende indipendenti specializzate nella sicurezza informatica, le quali mettono a disposizione, periodicamente, dei confronti dettagliati sui principali software antivirus, sia gratuiti che a pagamento.

Tra i parametri presi in analisi, figurano il tasso di rilevamento delle minacce conosciute e nuove, il tasso di rilevamento di falsi positivi, i dati relativi all’impatto sul sistema delle varie scansioni e molto altro ancora. Caratteristica dei due portali, inoltre, è quella di effettuare dei test comparativi in scenari d’uso reali, il che rende i risultati particolarmente attinenti a quella che è l’effettiva capacità degli antivirus durante l’utilizzo di tutti i giorni.

In particolare, AV-Test offre risultati suddivisi per sistema operativo e consente di ordinare i software in base alla percentuale dei malware che riescono a bloccare (Protection), alle prestazioni e alla velocità delle analisi (Performance) e al rilevamento di falsi positivi (Usability).

AV-Comparatives, invece, mette a confronto le varie soluzioni software in base a una serie di test mirati, che comprendono: l’analisi su scenari d’impiego comune (Real-World Protection Test), la percentuale di rilevamento delle minacce (Malware Test), le prestazioni (Performance Test), la percentuale di rilevamento di falsi positivi (False Positive Test), le analisi euristiche basate sul comportamento (Heuristic Behavioural Test) e molto altro.

Migliori antivirus gratis per PC

Compresi i parametri che ho usato per selezionare i migliori antivirus gratis per PC del momento, è arrivato il momento di entrare nel vivo di questa guida e di mostrarti, di fatto, quali sono.

Windows Defender (Windows)

Windows Defender (Windows)

Windows Defender è la soluzione di sicurezza inclusa nelle più recenti versioni di Windows, come Windows 10 o Windows 8.1. Trattandosi di un programma incluso “di serie” nel sistema operativo Microsoft, esso vi si integra alla perfezione e, pertanto, risulta particolarmente leggero e non influisce in maniera sensibile sulle soluzioni di sistema a disposizione.

Ti farà piacere sapere che, nel tempo, Windows Defender ha fatto passi da gigante: a oggi, infatti, si tratta di una delle più affidabili soluzioni per Windows, in grado di rilevare “al volo” virus e altri malware, grazie al costante aggiornamento del database delle definizioni e al sistema di scansione cloud.

Se vuoi dare un’occhiata ravvicinata alle funzionalità incluse in Defender, puoi richiamare il suo pannello di gestione nel seguente modo: apri il menu Start di Windows 10 (l’icona a forma di bandierina collocata nell’angolo inferiore sinistro dello schermo), clicca sul pulsante delle Impostazioni (quello a forma d’ingranaggio) e, mediante il pannello che ti viene proposto, accedi alle sezioni Sistema e sicurezza Sicurezza di Windows.

Infine, clicca sul pulsante Apri Sicurezza di Windows e accederai così al pannello dedicato di Defender che, oltre all’antivirus, comprende anche un firewall e un sistema di protezione delle applicazioni (SmartScreen) in tempo reale. Per effettuare una scansione antivirus, clicca sul pulsante Protezione da virus e minacce e poi sul pulsante Analisi veloce, situato nella schermata successiva.

Personalmente, se disponi di Windows, ti consiglio di usare Defender Antivirus, in abbinata con l’intero sistema di sicurezza messo a disposizione dal sistema operativo Microsoft: il tutto è attivato per impostazione predefinita all’atto dell’installazione di Windows.

Qualora, però, volessi sostituirlo con altre soluzioni di tuo gradimento, non dovrai eseguire nessuna azione particolare, né procedere con la disinstallazione del sistema di sicurezza: Defender è infatti configurato per disattivarsi automaticamente in presenza di un altro antivirus.

Avast! Free (Windows/macOS)

Migliori antivirus gratis per PC

Nelle più recenti classifiche antivirus per prestazioni e rilevamenti, Avast! Free ha guadagnato un bel po’ di terreno, posizionandosi tra i primi della categoria in ambito free.

Nel dettaglio, questa soluzione di sicurezza, disponibile sia per Windows che per macOS, dispone di un modulo di scansione in tempo reale in grado di bloccare tempestivamente virus, ransomware, rootkit e altri malware e integra strumenti dedicati alla protezione delle reti Wi-Fi, delle password in uso sul computer e della navigazione Web (mediante moduli che possono essere attivati e disattivati su richiesta). Avast! Free non è particolarmente avido in termini di prestazioni e può essere eseguito anche sui computer meno recenti.

Per effettuarne il download su Windows, collegati a questo sito Internet, clicca sul pulsante Download gratuito per PC e, una volta ottenuto il file, eseguilo e avviane l’installazione, cliccando sul pulsante . In seguito, rimuovi il segno di spunta dalle voci relative all’installazione di software di terze parti (in modo da non installare programmi promozionali) e clicca sul pulsante Installa, per portare a termine il setup. Se lo desideri, in fase di scelta delle opzioni d’installazione, puoi inoltre cliccare sul pulsante Personalizza e scegliere i moduli aggiuntivi da installare insieme alla protezione di base.

Ad ogni modo, a installazione ultimata, clicca sui pulsanti ContinuaNo, grazie (per rifiutare la condivisione dei dati) e Avvia la prima scansione, in modo da analizzare subito il sistema alla ricerca di eventuali minacce attive. Per maggiori dettagli, ti invito a leggere il mio tutorial su Avast.

Se, invece, utilizzi un Mac, fai così: collegati al sito Web del programma e clicca sul pulsante Download gratuito, per scaricare il pacchetto .dmg dell’antivirus. A download ultimato, avvia il summenzionato file, fai doppio clic sull’icona di Avast! collocata nella finestra proposta e clicca sul pulsante Continua per tre volte di seguito. Ci siamo quasi: premi ora i bottoni Accetta Installa, inserisci la password del Mac e, successivamente, premi di nuovo sul pulsante Installa software, per avviare il setup vero e proprio del programma.

Infine, devi autorizzare l’antivirus ad agire sul sistema operativo: per farlo, clicca prima sul pulsante Apri le preferenze Sicurezza e poi sul bottone Consenti collocato all’interno della finestra che compare in seguito, corrispondente alla voce dedicata ad Avast!.

Bitdefender Free (Windows/macOS)

Come scaricare antivirus

Bitdefender Free si posiziona, da tempo, sui gradini più alti delle classifiche dedicate agli antivirus gratuiti: questo antivirus, infatti, unisce una buona protezione del sistema a prestazioni di tutto rispetto, grazie al motore di rilevamento e scansione, particolarmente attento al risparmio delle risorse.

Punto di forza di questa soluzione di sicurezza è l’assenza di componenti aggiuntivi che, a lungo andare, potrebbero rivelarsi ingombranti o fastidiosi: oltre al motore di sicurezza in tempo reale (disponibile solo su Windows), Bitdefender Free fornisce soltanto un modulo dedicato alla protezione della navigazione Web, in grado di rilevare e bloccare tempestivamente siti di phishing e truffe. Nota negativa, se così la si può definire, è l’obbligo di effettuare una sottoscrizione al portale Bitdefender per poter ottenere una licenza gratuita per l’antivirus.

Per installare Bitdefender Free su Windows, collegati alla sua pagina Web ufficiale, clicca sul pulsante Scaricalo gratis e, ultimato il download, avvia il file .exe che hai ottenuto.

Successivamente, clicca sul pulsante , attendi che i file fondamentali dell’antivirus vengano ottenuti da Internet e che il programma d’installazione vero e proprio venga avviato: a questo punto, accetta i termini di servizio, apponendo il segno di spunta accanto alla relativa casella, scegli se Inviare rapporti anonimi sull’utilizzo, intervenendo sull’apposita casella e, quando hai finito, clicca sul tasto Installa, per ultimare la fase di setup.

Adesso devi registrare un account Bitdefender compilando il modulo che ti viene proposto. A registrazione ultimata, la schermata principale dell’antivirus dovrebbe aprirsi automaticamente: quando ciò avviene, fai clic sul pulsante System scan, per avviare una scansione del sistema operativo, alla ricerca di malware e minacce attive. Per saperne di più, consulta il mio tutorial su Bitdefender Free.

Bitdefender è disponibile anche per Mac e può essere scaricato direttamente dal Mac App Store: come ti ho accennato in precedenza, però, questa variante dell’antivirus non dispone del sistema di scansione in tempo reale, ma può effettuare soltanto analisi su richiesta.

AVG Free (Windows/macOS)

Antivirus gratis italiano

AVG Free entra di diritto nella mia lista dei migliori antivirus gratis per PC grazie al suo efficiente sistema di analisi e rilevamento in tempo reale, in grado di bloccare “sul nascere” virus, spyware, ransomware, malware e tantissime altre categorie di minacce informatiche.

Oltre alle funzionalità di sicurezza di base, la versione gratuita dell’antivirus integra anche un sistema di scansione per emaildownload link non sicuri, oltre a un modulo aggiuntivo per l’analisi delle prestazioni del PC.

L’ampio parco applicativo di AVG Free, tuttavia, può incidere sulle prestazioni dei computer dotati di hardware non recentissimo: il sistema di analisi è efficiente ma impegna un bel po’ di soluzioni, che aumentano ulteriormente se si tengono attivi anche i moduli di protezione aggiuntiva. Pertanto, ti consiglio di utilizzare AVG Free su computer dotati di almeno 4 GB di RAM, onde evitare blocchi temporanei in fase di scansione.

Chiarito questo aspetto, se ti interessa scaricare AVG Free su Windows, procedi come segue: collegati alla pagina ufficiale dell’antivirus, clicca sul pulsante Download gratuito per effettuare il download del pacchetto d’installazione del software e, al termine, lancia il file e clicca sul pulsante Sì per avviare l’installazione del programma.

Ora, attendi qualche minuto affinché vengano scaricati da Internet i file necessari al funzionamento dell’antivirus e, una volta giunto alla schermata delle impostazioni d’installazione, rimuovi il segno di spunta dalla casella che trovi in basso, onde evitare il download e l’installazione di file aggiuntivi.

Se desideri installare tutti i componenti dell’antivirus (incluso il sistema di scansione di allegati e download e il modulo di analisi delle prestazioni del PC), clicca sul pulsante Installa, per procedere con il setup del programma; se, invece, vuoi installare soltanto la protezione di base o escludere alcuni moduli, clicca sulla voce Personalizza e imposta l’apposito menu a tendina su Protezione minima, spuntando, se lo ritieni necessario, le caselle relative ai moduli aggiuntivi da installare.

Al termine dell’installazione dell’antivirus, clicca sui pulsanti Continua No grazie, per evitare l’attivazione di una licenza di prova della versione Premium. Infine, per assicurarti che il PC non contenga minacce attive, fai clic sul pulsante Avvia la prima scansione.

Se, invece, utilizzi macOS, puoi scaricare e installare AVG Antivirus nel seguente modo: collegati a questo sito Internet, clicca sul pulsante Download gratuito per avviare il download del pacchetto .dmg relativo al programma e, quando l’hai ottenuto, lancialo. In seguito, fai doppio clic sull’icona di AVG annessa alla finestra che ti viene proposta, clicca sul pulsante Continua per tre volte consecutive, poi su Accetta Installa e, quando richiesto, immetti la password del Mac e premi sul pulsante Installa software.

Infine, provvedi a inserire AVG tra i software consentiti da macOS, cliccando sul pulsante Apri le preferenze Sicurezza e poi sul tasto Consenti corrispondente ad AVG annesso alla finestra successiva.

Avira Free (Windows/macOS)

Antivirus gratis italiano

Senza ombra di dubbio, Avira Free è uno dei migliori antivirus gratuiti disponibili per computer: si tratta di una soluzione di sicurezza completa, in grado di rilevare e debellare la maggior parte delle minacce esistenti, grazie al motore di scansione in tempo reale e alle definizioni costantemente aggiornate.

Avira Free, tuttavia, non è soltanto un antivirus! Esso, infatti, porta con sé una serie di moduli aggiuntivi, in grado di fornire protezione a diversi aspetti del sistema operativo e del software installato: il modulo software updater, per la gestione degli aggiornamenti dei programmi installati; il modulo Phantom VPN, per proteggere la navigazione mediante VPN; il modulo System Speedup, per la gestione della memoria e delle soluzioni del PC; e, infine, i moduli Safe Shopping Privacy Pal, preposti, rispettivamente, alla protezione per gli acquisti e alla gestione delle impostazioni di Windows.

Sebbene il motore di ricerca virus e minacce sia alquanto “silenzioso” e decisamente leggero, la presenza dei moduli aggiuntivi per Windows, la cui installazione non può essere evitata (sebbene ciascuno di essi possa essere eliminato in un secondo momento, mediante la sezione dedicata alla gestione dei programmi di Windows), potrebbe incidere sulle prestazioni finali del PC durante la fase di scansione dei componenti: per questo motivo, ti sconsiglio l’utilizzo di Avira Free su computer dotati di poca memoria RAM.

Chiarito questo aspetto, se usi Windows e desideri scaricare Avira Free, collegati a questo sito Internet e clicca sul pulsante Scarica gratis per avviare il download del pacchetto del software.

Dopo aver scaricato il file d’installazione, avvialo, clicca sui pulsanti Accetta e Installa Sì e attendi che i file necessari all’esecuzione del programma di setup vengano scaricati sul computer. In seguito, l’antivirus dovrebbe proporti di effettuare l’iscrizione al portale Avira: se lo desideri, immetti i dati richiesti all’interno del modulo visualizzato a schermo; se, invece, desideri evitare di registrarti, chiudi la finestra cliccando sulla situata in alto a destra.

Ora, Avira dovrebbe terminare in autonomia l’installazione dei moduli principali del sistema di sicurezza: al termine, clicca sul pulsante Apri Avira, per accedere alla console principale dell’antimalware, mediante la quale avviare i vari moduli (o installarne di nuovi).

Per aprire la schermata principale di Avira, clicca sul pulsante Apri corrispondente alla dicitura Antivirus: se tutto è andato per il verso giusto, dovrebbe contestualmente essere avviata la prima scansione del sistema, attraverso l’apposito componente del programma (denominato Luke Filewalker). Per approfondimenti, leggi il mio tutorial su Avira.

Se utilizzi il sistema operativo macOS, invece, collegati a questa pagina Web, clicca sul pulsante Download gratuito per scaricare il pacchetto .dmg relativo all’antivirus e, a download ultimato, installalo.

In seguito, fai doppio clic sull’icona di Avira collocata nella finestra che compare a schermo, premi sui pulsanti Apri e Accetta e Installa e, quando richiesto, digita la password del Mac nell’apposito modulo. Per concludere, clicca sul pulsante Apri le preferenze di Sicurezza e concedi le autorizzazioni necessarie cliccando sul pulsante Consenti (corrispondente ad Avira), situato nella finestra che compare successivamente.

Panda Free (Windows/macOS)

Migliori antivirus gratis per PC

Se stai cercando un antivirus estremamente leggero, da utilizzare magari su PC non più recentissimi, non puoi non dare un’opportunità a Panda Free. Esso basa il suo funzionamento quasi interamente sul cloud: le operazioni più importanti (e più pretenziose in termini di soluzioni), come l’analisi dettagliata dei file, vengono effettuate mediante l’ausilio di server remoti, evitando così di impiegare preziose soluzioni del computer.

Oltretutto, le definizioni di Panda Antivirus sono sempre aggiornate, in quanto esse risiedono in cloud. Come è semplice immaginare, però, questa soluzione di sicurezza non è in grado di funzionare al 100% in assenza di collegamento a Internet: tieni ben presente questo aspetto in fase di scelta.

Se ti interessa scaricare Panda Free su Windows, recati sulla pagina Web del programma, clicca sul pulsante Scarica e poi sui bottoni No, grazie Scarica subito, in modo da avviare il download del file d’installazione del programma.

Dopo aver ottenuto il file in questione, avvialo e premi sui pulsanti Successivo Accetta e installa, per portare a termine l’installazione dei file necessari al funzionamento del programma (che potrebbe impiegare diversi minuti). Per effettuare la prima scansione del sistema, clicca sul pulsante Apri ora, poi sull’icona dello scudo, collocata all’interno della finestra successiva e, infine, sul pulsante Analizza ora. Per approfondimenti, leggi il mio tutorial su Panda Free.

Devi sapere che Panda Antivirus è disponibile anche per Mac, ma non è gratuito e richiede l’acquisto di un’apposita licenza (con prezzi a partire da 2,99€/mese): per maggiori informazioni, ti invito a consultare il sito Web dedicato.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.