Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Moduli di disdetta, recesso, certificati: scaricali gratis

di

Vuoi disdire l’abbonamento alla pay TV? Hai deciso di rescindere il contratto con il tuo attuale operatore di telefonia fissa? Hai bisogno di inviare una lettera di reclamo per un disservizio? Beh, allora sono sicuro che vorrai sapere come scaricare moduli di disdetta e recesso in modo gratuito, per dire addio ai servizi di cui non vuoi più usufruire. Ho indovinato? Perfetto, allora lascia che ti spieghi come fare.

Che tu ci creda o no, tutto quello che devi fare per riuscire nel tuo intento è recarti sul sito della società con cui hai stipulato il contratto che vuoi recedere, individuare il modulo più adatto alle tue circostanze, scaricarlo tramite l’apposito pulsante, compilarlo in ogni sua parte e inviarlo seguendo le istruzioni che trovi indicate nello stesso (via raccomandata, PEC o fax, a seconda delle circostanze). E qualora tu non riesca a reperire un modulo relativo a un certo servizio, potrai sempre provare a cercarlo su un portale specializzato che ti “presenterò” nell’ultima parte del tutorial.

Allora, si può sapere cos’altro aspetti? Coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura delle prossime righe e, soprattutto, attua le “dritte” che ti darò in relazione a come scaricare i moduli di cui hai bisogno. Ti auguro buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

Foto di un uomo che usa un laptop

Prima di addentrarci nel cuore di questa guida e vedere come scaricare i moduli dai siti Web dei rispettivi provider, ci tengo a fornirti alcune informazioni preliminari circa le modalità di recesso attualmente previsti dalla normativa vigente. Te le elenco brevemente di seguito.

  • Recesso entro 14 giorni dalla stipula del contratto — chi sottoscrive un abbonamento telefonicamente oppure online, quindi fuori dai locali commerciali di un’azienda, può avvalersi del cosiddetto “diritto di ripensamento” e recedere in modo del tutto gratuito entro 14 giorni dalla stipula del contratto.
  • Recesso alla scadenza naturale del contratto — inviando una comunicazione scritta con almeno 30 giorni di anticipo dalla scadenza naturale del contratto, è possibile recedere senza pagare penali (anche se, in alcuni casi, bisogna corrispondere dei costi di disattivazione del servizio, ove previsti).
  • Recesso anticipato — con questa modalità è possibile recedere in qualsiasi momento, anche prima che il contratto giunga alla sua scadenza naturale. Optando per questa soluzione, però, solitamente bisogna pagare delle penali o, comunque, dei costi di disattivazione.

Nell’effettuare la disdetta di un servizio, ricordati anche di restituire eventuali apparecchi e dispositivi  ricevuti in comodato d’uso, se il tuo contratto lo prevede, altrimenti rischi di incorrere nel pagamento di penali piuttosto “salate”. Intesi?

Moduli disdetta e recesso Sky

Se hai sottoscritto un abbonamento con Sky, sappi che ci sono vari moduli di disdetta che puoi scaricare dal sito della famosa pay TV, in base alla tipologia di contratto che vuoi disattivare e a seconda della sua scadenza.

Per scaricare i moduli di disdetta di Sky, collegati su questa pagina, individua la voce MODULO DI DISDETTA Stampa e compila il modulo adatto e indica la tipologia di contratto che hai sottoscritto pigiando sulla voce Sky, Sky&Fastweb oppure cliccando sul collegamento Contratto TIM Sky. A prescindere dal link che hai selezionato, ora devi scaricare il modulo di disdetta più adatto alla tua situazione contrattuale tra quelli proposti.

  • Modulo di recesso entro i primi 14 giorni — se il contratto che hai stipulato con Sky è stato sottoscritto online o telefonicamente da meno di 14 giorni.
  • Modulo di recesso oltre i primi 14 giorni — se hai stipulato il contratto con Sky da più di 14 giorni e vuoi comunicare il recesso in corso di contratto con un preavviso di almeno 30 giorni.
  • Modulo di disdetta alla scadenza del contratto — se vuoi  recedere dal contratto alla sua scadenza naturale, dandone comunicazione con almeno 30 giorni di anticipo da tale data.

Una volta che avrai cliccato su uno dei link in questione, attendine il download automatico sul tuo computer (se ciò non avviene, pigia sul pulsante del floppy disk o della freccia rivolta verso il basso nel browser), compilalo in ogni sua parte, firmalo e poi invialo all’indirizzo indicato nel modulo stesso.

Se, invece, vuoi effettuare la disdetta Sky sul digitale terrestre, sappi che non vi è alcun modulo da scaricare. Devi semplicemente inviare una comunicazione scritta a Sky in cui indicare il tuo codice cliente, i dati dell’intestatario del contratto il tipo di cessazione richiesta e poi inviarla a mezzo raccomandata A/R o via PEC agli indirizzi indicati su questa pagina.

Per maggiori informazioni su come scaricare il modulo di disdetta Sky e su come fare la disdetta Sky, leggi le guide che ti ho appena linkato: lì troverai spiegato per filo e per segno quali sono le varie adempienze a cui devi prestare attenzione per non incorrere nel pagamento di penali o altri costi aggiuntivi.

Moduli disdetta e recesso Mediaset Premium

Se hai sottoscritto un abbonamento con Mediaset Premium e vuoi scaricare il modulo di disdetta necessario per recedere dal tuo contratto, devi semplicemente collegarti al sito Web ella nota pay TV italiana e individuare quello più adatto alle tue esigenze.

Per scaricare i moduli di disdetta di Mediaset Premium, recati su questa pagina, individua il modulo che fa al caso tuo e pigia sul link posto sotto la sua anteprima per scaricarlo (es. Modulo recesso oltre 14 giorni abbonamento Premium, Modulo disdetta a scadenza abbonamento Premium, Modulo di disdetta a noleggio, etc.). Dopo aver cliccato su uno dei link in questione, dovresti visualizzarlo all’interno del browser: pigia sul pulsante del floppy disk o della freccia rivolta verso il basso per scaricarlo sul PC e poi compilalo in ogni sua parte, firmalo e invialo all’indirizzo indicato seguendo le istruzioni contenute nel modulo stesso.

Per maggiori informazioni su come scaricare il modulo di disdetta Mediaset Premium e su come fare la disdetta Mediaset Premium, leggi le guide che ti ho appena linkato: lì troverai spiegato per filo e per segno quali sono gli accorgimenti a cui devi prestare attenzione per non incorrere nel pagamento di penali o altri costi aggiuntivi. Troverai spiegato, inoltre, come inviare la disdetta tramite un modulo online, accessibile una volta effettuato il login al proprio account.

Moduli disdetta e recesso Vodafone

Disideri disdire l’abbonamento per l’ADSL o la Fibra che hai stipulato con Vodafone ma non sai come ottenere il modulo necessario per procedere in tal senso? Nessun problema, ti aiuto io.

Per procedere, recati su questa pagina, pigia sul bottone Cliente Privato o Cliente partita IVA, in base al tipo di contratto che hai sottoscritto, e clicca sul link online situato al terzo punto delle istruzioni che ti vengono mostrate. Ora devi accedere alla sezione Fai da te del tuo account e poi ritornare sulla pagina che ti ho linkato poc’anzi per compilare il modulo che vedi a schermo selezionando il numero di telefono per il quale intendi effettuare il recesso e tutti gli altri dati che ti vengono richiesti. Seguendo le semplici istruzioni che ti verranno fornite a schermo, potrai inviare la richiesta di recesso all’operatore direttamente online.

Per maggiori informazioni su come scaricare il modulo di disdetta Vodafone e su come fare la disdetta Vodafone, dai un’occhiata agli approfondimenti che ti ho linkato: lì troverai tutti i dettagli che ti occorrono, qualora tu abbia dei dubbi sul da farsi.

Moduli disdetta e recesso TIM

Anche TIM permette di reperire facilmente i moduli di disdetta da scaricare, compilare e inviare per effettuare il recesso del proprio abbonamento sulla linea fissa. Lascia che ti spieghi come scaricarli dal sito Internet dell’operatore.

Per prima cosa, clicca qui per collegarti direttamente sulla pagina del sito Web di TIM in cui sono presenti tutti i moduli di disdetta, pigia sulla voce Vedi tutti situato nella sezione Fisso e scarica il modulo di recesso che ti sembra più adatto alle tue esigenze: se, ad esempio, hai sottoscritto un abbonamento che prevedeva il telefono a noleggio, pigia sul bottone Scarica posto in corrispondenza del link Modulo recesso linea telefonica con telefono a noleggio, altrimenti pigia sul pulsante Scarica situato vicino al collegamento Modulo recesso linea telefonica senza telefono a noleggio.

Dopo aver individuato il modulo che fa al caso tuo e averlo aperto nel browser, pigia sul simbolo del floppy disk o della freccia rivolta verso il basso per effettuarne il download vero e proprio e poi compilalo in ogni sua parte, firmalo e invialo all’indirizzo indicato seguendo le istruzioni contenute nello stesso.

Ti segnalo, inoltre, che dal sito di TIM è possibile scaricare anche altri moduli riguardanti la linea mobile e le offerte in abbonamento. Accanto ai link di alcuni moduli, invece, è presente anche il pulsante Compila: pigiandolo è possibile compilare il modulo direttamente dalla propria area riservata di TIM e inviarlo online.

Se desideri avere qualche informazione in più su come scaricare il modulo di disdetta TIM e su come fare la disdetta TIM, consulta le guide che ti ho linkato: lì troverai tutti i dettagli che ti occorrono per portare a termine la procedura di recesso.

Moduli disdetta e recesso Infostrada

Per scaricare i moduli di disdetta e recesso di Infostrada, invece, devi collegarti su questa pagina e poi pigiare su uno dei pulsanti SCARICA MODULO posti in corrispondenza di ciascun modulo tra quelli elencati in pagina. In fondo alla pagina, ad esempio, è possibile trovare il modulo di recesso fino a 14 giorni da inviare nel caso si abbia attivata un’offerta Infostrada da meno di 14 giorni (purché ciò sia avvenuto telefonicamente o online), il modulo di disdetta del contratto di telefonia fissa Wind da inviare nel caso si voglia cessare completamente la linea e così via.

Dopo aver aperto il modulo all’interno del browser, se questo non viene scaricato in modo automatico, pigia sull’icona del floppy disk o della freccia rivolta verso il basso per scaricarlo. Dopodiché compilalo in ogni sua parte, firmalo e invialo all’indirizzo indicato seguendo le istruzioni presenti nel modulo stesso.

Per maggiori informazioni su come scaricare il modulo di disdetta Infostrada e su come fare la disdetta Infostrada, consulta pure gli approfondimenti che ti ho linkato perché ti saranno utili.

Altri moduli di disdetta e recesso

Hai sottoscritto l’abbonamento a un servizio per il quale sembra non essere disponibile alcun modulo di disattivazione? In tal caso, per evitare di scervellarti su come fare o cosa scrivere, ti consiglio di utilizzare i moduli preimpostati che sono reperibili su Moduli.it.

Qualora tu non lo conoscessi, Moduli.it è un sito Internet che permette di scaricare gratis moduli di disdetta, recesso e certificati per ogni evenienza (autocertificazioni, disdette, reclami, documenti fiscali, etc.) sotto forma di file di Word, fogli di Excel e documenti PDF.

Per servirtene, collegati alla sua home page e sfoglia i documenti disponibili in base alle loro categorie d’appartenenza, oppure cerca direttamente quello di tuo interesse usando l’apposita barra di ricerca. Clicca, quindi, sulla voce Modulistica per consultare la lista di tutti i tipi di moduli disponibili (es. certificazioni, richieste, denunce, curriculum, etc.), seleziona la voce Cerca tra i settori per sfogliare i moduli in base ai settori di appartenenza (trasporti, sanità, tasse e tributi, ecc.), dopodiché clicca sul nome della categoria che ti interessa (es. Recessi e Risoluzioni) e pigia sul link relativo al nome del modulo che vuoi scaricare.

Nella pagina di ciascun modulo, troverai una breve descrizione dello stesso e la lista degli allegati che bisogna inserire in quest’ultimo prima di spedirlo al destinatario (es. fotocopia della carta d’identità). Per effettuare il download del documento, apponi il segno di spunta accanto alla voce relativa al tipo di file che intendi utilizzare (es. DOC o PDF), accetta le condizioni d’utilizzo del sito, apponendo il segno di spunta accanto all’apposita voce collocata in basso, e clicca prima sul pulsante Vai al modulo e poi sulla freccia collocata accanto alla voce Nessuna compressione per scaricare il modulo selezionato. Più semplice di così?