Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Montaggio video

di

Grazie all’enorme diffusione di smartphone e tablet, ormai siamo diventati un po’ tutti registi. Un conto però, è girare un filmato con il proprio telefonino e un altro è ottenere un video montato come si deve: senza tempi morti, con effetti di transizione, didascalie, musiche di sottofondo e quant’altro.

Ecco il motivo per il quale oggi voglio segnalarti alcune applicazioni di montaggio video per principianti che, grazie alla loro estrema semplicità di utilizzo, consentono a tutti, ma proprio a tutti, di ottenere filmati di buon livello.

Appena qualche giorno di pratica e ti assicuro che anche tu potrai realizzare filmati “decenti” da pubblicare online o proiettare in pubblico senza dover chiedere scusa agli spettatori.

Il software di montaggio video più “accessibile” e semplice da usare per Windows è senza ombra di dubbio Microsoft Movie Maker. Grazie a questo software, incluso nella suite gratuita Windows Essentials, è possibile tagliare e unire scene dei video, aggiungere scritte, applicare musiche di sottofondo, transizioni e tantissimi altri effetti che, se ben dosati, possono trasformare qualsiasi video amatoriale in un piccolo capolavoro. Supporta tutti i principali formati di file video ed è compatibile con tutte le più recenti versioni di Windows.

Per scaricare Movie Maker sul tuo PC, collegati al sito Internet di Microsoft e clicca sul pulsante Scarica ora. A download completato, apri il pacchetto d’installazione di Windows Essentials (wlsetup-web.exe) e clicca sul pulsante Seleziona i programmi da installare. Apponi dunque il segno di spunta solo accanto alla voce Raccolta foto e Movie Maker e clicca su Installa per avviare prima il download e poi l’installazione del software.

Al termine del setup, avvia Movie Maker tramite la sua icona comparsa nel menu Start e comincia a divertirti con i tuoi video. L’interfaccia dell’applicazione estremamente intuitiva: in ogni scheda della barra degli strumenti ci sono tutti i comandi per modificare le scene dei filmati, applicare effetti visivi, impostare animazioni e quant’altro.

Per saperne di più e cominciare a fare un po’ di pratica con il programma, dai un’occhiata alle guide che ho dedicato ad esso in passato. Innanzitutto, ti invito a leggere il tutorial su come montare video con Movie Maker, poi puoi approfondire altre funzioni del software come quella per tagliare video, applicare effetti speciali ai video, acquisire video dalla webcam e rallentare i filmati.

Se invece hai intenzione di sostituire la traccia audio originale di un video con un tuo doppiaggio, scarica la versione più vecchia di Movie Maker (la 2.6) e segui le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come doppiare un video con Movie Maker.

Montaggio video

Se utilizzi un Mac le tue prime attività di montaggio video non possono passare che da iMovie, il software di editing video incluso gratuitamente in molti computer di casa Apple (o disponibile in alternativa come download separato sul Mac App Store a 13,99 euro).

Anche in questo caso abbiamo a che fare con un programma pensato per essere intuitivo sin dal primo avvio. Ad ogni modo, ti invito ad approfondire i vari aspetti del suo funzionamento tramite alcune guide che ho pubblicato in passato.

In primis, il mio tutorial su come montare un video con Mac in cui ti ho spiegato come importare video in iMovie, tagliare/unire scene, applicare effetti di transizione ecc. Poi ci sono anche i tutorial su come tagliare, ruotare, doppiare, rallentare e sovrapporre due video con iMovie che ti consiglio caldamente di leggere per acquisire maggiore confidenza con tutte le feature dell’applicazione.

Montaggio video

È possibile svolgere lavori di montaggio video anche online, senza installare programmi sul PC. Lo sapevi?

Se la risposta è no, evidentemente non sei un utente molto attivo su YouTube e non hai mai letto le mie guide su come editare video su YouTube e come montare video su YouTube in cui ti ho illustrato passo dopo passo come modificare i video che si caricano sul “portalone” di Google senza doverli scaricare nuovamente sul computer, editarli offline e ripubblicarli su Internet.

Anche se un po’ nascosto rispetto ad altre funzioni del sito, infatti, c’è un potentissimo tool che permette di fare praticamente tutto: tagliare e unire scene dei video, modificare la loro velocità, aggiungere musiche di sottofondo, inserire didascalie e molto altro ancora.

Sono inoltre disponibili Web app come WeVideo, la quale consente di creare montaggi video partendo da filmati e foto presi dal PC o da servizi come Facebook, Flickr, Google Drive, Dropbox o Instagram in pochissimi click. Te ne ho parlato nel mio articolo su come tagliare video online.

Montaggio video

Come accennato in precedenza, moltissimi video ormai vengono girati con smartphone e tablet. Allora perché non risparmiare tempo e compiere alcune operazioni di montaggio video direttamente da questi device anziché importare tutto sul PC?

Apple ha rilasciato una versione mobile di iMovie per iPhone e iPad che costa 4,49 euro e permette di fare quasi tutto quello che si può fare su Mac. Consente di tagliare e unire scene, creare trailer partendo da template inclusi nell’applicazione e molto altro ancora. Rimarrai stupito da quello che riesce a fare.

Su Android, poi, sono disponibili applicazioni come l’eccellente Magisto che consente di creare montaggi video di livello professionale selezionando foto e video dal dispositivo (o da Google Drive) e incastonandoli in template pronti all’uso (completi di colonne sonore personalizzabili). Il servizio è cloud based, questo significa che i contenuti vengono caricati online per essere elaborati e che bisogna creare un account per salvare i propri montaggi. Una volta realizzati, i video possono essere scaricati in locale pagando 0,77 euro oppure sottoscrivendo un abbonamento al servizio di 3,55 euro/mese.