Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ottenere Bitcoin

di -

Viste le numerose richieste ricevute in merito, oggi ho deciso di spiegarti che cosa sono e soprattutto come ottenere Bitcoin. Cominciamo dalle basi, in modo tale da schiarirci subito le idee sull’argomento. I Bitcoin sono una criptovaluta, ossia un tipo di moneta digitale (non l’unica al mondo, ma la più popolare!) che può essere generata sfruttando la potenza di calcolo dei computer.

Sono stati ideati nel 2009 da un gruppo di persone celatesi dietro lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto e si basano su un sistema P2P open source – pubblico e controllabile da chiunque – che utilizza un database distribuito tra i nodi, ossia tra tutti i computer degli utenti, per tenere traccia di tutte le transazioni. L’autenticità e la regolarità delle transazioni viene garantita dalla crittografia a chiave pubblica: nessuno può spendere Bitcoin di cui non sia legittimamente proprietario e nessuno può spendere gli stessi Bitcoin per più di una volta.

L’utilizzo di una rete peer to peer (simile a quella di programmi come uTorrent) permette all’economia Bitcoin di funzionare senza passare per un ente centrale. Questo vuol dire che non c’è un’azienda che controlla il traffico o il valore delle monete digitali e, soprattutto, che non ci sono intermediari fra gli utenti. Esiste solo una fondazione no-profit, denominata Bitcoin Foundation, la quale raccoglie membri rispettati della comunità e sviluppatori di programmi per ottenere Bitcoin ma non ha poteri diretti sul funzionamento della rete o sul valore della criptovaluta.

A questo punto, ti starai sicuramente chiedendo se i Bitcoin sono legali. La risposta è sì. I Bitcoin vengono considerati come vere e proprie unità di conto e pertanto sono riconosciuti senza problemi anche in Italia. Ne consegue che eventuali introiti derivati dalla loro vendita o dal loro scambio con soldi reali vanno dichiarati al fisco come qualsiasi altra entrata.

Altra domanda piuttosto ricorrente è: quanto valgono i Bitcoin? Il quesito ha una risposta variabile, così come il valore della valuta che può mutare repentinamente nel corso dei giorni (o addirittura delle ore). Per avere un quadro abbastanza completo della situazione visita Bitstamp, che è uno dei siti per scambiare Bitcoin con soldi veri più usati al mondo, e Bitcoin Charts, che invece mostra la valutazione dei Bitcoin su tutti i principali siti di exchange.

Va preso in considerazione anche il numero dei Bitcoin che, a differenza di quanto si potrebbe pensare, è limitato. Ne è previsto un ammontare massimo di 21 milioni e ogni quattro anni la quantità di monete create viene dimezzata. Procedendo con il ritmo attuale, entro il 2030 saranno stati generati almeno 20 milioni di Bitcoin e ciò porterà a un aumento del loro valore reale. Per approfondire la questione, ti invito a visitare il sito ufficiale di Bitcoin in lingua italiana che contiene molti argomenti e link utili.

Primi passi con i Bitcoin

Come ottenere Bitcoin

Chiarito per sommi capi cosa sono i Bitcoin, vediamo ora come muovere i primi passi con questa moneta digitale. Innanzitutto ti consiglio di collegarti al sito Internet Bitcoin.org e di scaricare sul tuo computer il client Bitcoin Core che è completamente gratuito e funziona su Windows, macOS e Linux.

Dopo aver scaricato e installato il software, avvia Bitcoin Core e scegli la cartella in cui conservare il tuo portamonete. Il portamonete (o “wallet”) altro non è che il file in cui vengono custoditi tutti i Bitcoin. Mi raccomando, conservalo con cura e non dimenticare di crearne spesso delle copie di backup usando la funzione Backup portamonete disponibile nell’applicazione.

Insieme al portamonete, viene creato anche un indirizzo presso il quale ricevere i Bitcoin. Lo puoi trovare facilmente recandoti nel menu File e cliccando poi su Indirizzi di ricezione. Invece, facendo clic sul pulsante Nuovo puoi creare nuovi indirizzi personalizzati da associare a quello generato automaticamente dal client.

Ricordati inoltre di proteggere il tuo wallet con una password selezionando la voce Cifra portamonete dal menu Impostazioni.

Come generare Bitcoin

Compreso come creare il portafogli digitale per custodire i Bitcoin, andiamo a vedere come fare per poterlo riempire. Teoricamente, è possibile ottenere Bitcoin facendo eseguire dei calcoli matematici al processore del computer oppure alla sua GPU, ossia al processore della scheda grafica. Quest’attività viene chiamata mining e la sua complessità aumenta con il passare del tempo.

La creazione delle monete digitali richiede un’elevata potenza di calcolo e di conseguenza un elevato dispendio energetico. Ciò rende il mining infruttuoso anche per chi dispone di una scheda video all’avanguardia, ed è qui che entrano in gioco servizi e applicazioni come quelli che sto per segnalarti.

Bitcoin Mining Pool

Come ottenere Bitcoin

I Bitcoin Mining Pool sono dei servizi che permettono di utilizzare la tecnologia del calcolo distribuito per ottenere Bitcoin. Iscrivendosi a uno di essi (es. Slushpool) e utilizzando appositi client è possibile dividere il carico di lavoro del mining (e di conseguenza le monete “estratte” dalla rete) con i computer di altri utenti collegati in remoto.

Su Bitcoin Wiki puoi trovare i link ad alcuni dei servizi di Mining Pool più popolari con le caratteristiche e le commissioni previste da ognuno di essi. Per quanto riguarda i software, invece, ti consiglio di usare BFGMiner che è abbastanza intuitivo ed è compatibile con Windows e Linux. Se utilizzi un Mac, puoi trovare una versione pre-compilata del software cliccando qui.

Dopo aver scaricato BFGMiner sul tuo computer, avvialo, immetti i dati del sistema di pooling al quale ti sei iscritto e attendi che il software cominci a sfruttare la GPU per generare i Bitcoin.

Mining via browser

Come ottenere Bitcoin

Esistono anche siti che permettono di ottenere Bitcoin direttamente online, senza scaricare e installare client sul computer. È il caso di Bitcoin Plus che sfrutta la tecnologia Java per utilizzare la potenza di calcolo della CPU e generare monete digitali.

Il suo funzionamento è semplicissimo. Basta cliccare sulla voce Sign up collocata nella parte in alto a destra della pagina Web del servizio, iscriversi gratuitamente compilando in ogni sua parte il modulo visualizzato e cliccare sul bottone Register presente in basso. Successivamente sarà possibile avviare il mining facendo clic sul pulsante Start Generating.

Ti ricordo però che il mining via CPU è poco fruttuoso. Di conseguenza, l’utilità del sito è decisamente limitata.

Sistemi di affiliazione

Come ottenere Bitcoin

Rimanendo sempre in tema di soluzioni Web-based, un altro sistema per ottenere Bitcoin è quello di ricorrere all’impiego di siti Internet come QoinPro che permettono di incassare ogni giorno un piccolo numero di cryptovalute (fra cui i Bitcoin) in cambio di una semplice iscrizione.

Il guadagno aumenta se si fanno iscrivere al servizio altre persone tramite il proprio link referral.

Acquistare Bitcoin

Come ottenere Bitcoin

Naturalmente, nessuno vieta l’acquisto diretto di Bitcoin tramite servizi come il già citato Bitstamp che consente di aprire un conto e riempirlo facilmente con monete digitali comperate da altri utenti del sito. Per ottenere Bitcoin mediante Bitstamp, collegati alla pagina Web principale del servizio utilizzando il link allo stesso che ti ho fornito ad inizio guida, clicca poi sulla voce Open account collocata in alto a destra, compila il modulo che ti viene proposto digitando i tuoi dati e, per finire, clicca sul bottone Register.

Adesso accedi alla casella di posta elettronica facente riferimento all’indirizzo email che hai fornito in fase di registrazione, apri la mail che ti è stata inviata automaticamente da Bitstamp e prendi nota dei dati che trovi in corrispondenza delle voci Client ID: e Password:. Successivamente torna sul sito Internet di Bitstamp, clicca sulla voce Login presente in alto a destra, digita i dati precedentemente appuntamenti nel modulo visualizzata a schermo e fai clic sul pulsante Login per collegarti immediatamente al tuo account.

Attieniti dunque alla semplice procedura di cambio password automatica che ti viene proposta dopodiché fai clic sulla voce Buy/Sell collocata in alto e clicca sul collegamento Verify your account. Provvedi dunque a fornire ed inviare tutti i dati ed i documenti richiesti relativi alla tua persona. Affinché i dati ed i documenti vengano verificati saranno necessari un paio di giorni circa.

In seguito, potrai finalmente effettuare l’acquisto dei Bitcoin cliccando nuovamente su Buy/Sell e poi su Buy Bitcoins. Inserisci quindi quanto denaro intendi convertire in Bitcoin e, per concludere, clicca su Buy Bitcoins.

ASIC USB

Come ottenere Bitcoin

Un altro sistema per ottenere Bitcoin consiste nel ricorrere all’uso degli ASIC (acronimo di Application-Specific Integrated Circuit). Trattasi di circuiti integrati progettati per risolvere calcoli ben precisi in maniera rapida ed efficiente. La loro natura li rende ideali per il mining di Bitcoin, anche perché hanno consumi energetici molto ridotti.

Sono disponibili su eBay e altri store online. Hanno una forma molto simile a quella delle diffusissime chiavette USB ed il loro prezzo si aggira intorno ai 50,00 euro.

Computer per il mining di Bitcoin

Come ottenere Bitcoin

Alcune aziende hanno immesso sul mercato computer per generare Bitcoin consumando meno energia rispetto ai PC tradizionali, detti anche ASIC Bitcoin Miner. Attenzione però, alcuni di essi sono contraddistinti da una scarsa qualità costruttiva e riducono in breve tempo le loro prestazioni.

Se desideri ottenere Bitcoin in questo modo, cerca di informarti bene sul loro conto prima di acquistarne uno, magari facendo delle ricerche su Google. Per quanto concerne invece l’acquisto, puoi rivolgerti ad Amazon o, perché no, anche ad altre piattaforme per il commercio elettronico.