Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per far cantare le foto

di

Hai delle foto bellissime di amici e parenti alle quali vorresti dare un pizzico di pepe animandole? Hai pensato di usare un'app per far cantare le foto? Sì, hai letto bene! Devi sapere che oggigiorno esistono infiniti modi per manipolare le immagini e dar loro effetti che, fino a poco tempo fa, sarebbero apparsi impossibili per un utente senza esperienza di editing video o un'attrezzatura hardware importante.

Animare una faccia e permetterle di cantare con i moderni servizi basati sul cloud e sull'intelligenza artificiale è davvero un gioco da ragazzi, e con il tutorial di oggi te lo dimostrerò. Voglio infatti segnalarti alcune delle semplici ed efficaci app in grado di animare i proprio scatti, rendendo il soggetto una vera e propria star musicale. Forse non potranno aiutare con le skill canore della vita reale ma, per farsi quattro risate, sono davvero perfette!

Solo una piccola precisazione prima di iniziare: proprio perché molte delle app che ti proporrò elaborano le foto tramite cloud, va tenuto in seria considerazione il discorso privacy. Le foto caricate nelle suddette applicazioni finiscono su dei server remoti e, sebbene gli sviluppatori rassicurino spesso circa il fatto che poi i file vengono cancellati, non possiamo essere sicuri di ciò e del trattamento che viene realmente riservato alle immagini (questo vale un po' per tutti i servizi cloud, su cui non possiamo avere controllo diretto). Insomma: usa pure le applicazioni come quelle che trovi elencate qui sotto, ma tieni conto di quanto appena detto.

Indice

App per far cantare le foto gratis

Siccome spendere dei soldi per delle app che creano effetti giocosi potrebbe non essere di tuo gradimento, ho messo insieme le migliori opzioni gratuite in circolazione.

Wombo (Android)

wombo android

Wombo è un'app per Android tra le più popolari in assoluto, in grado di animare qualsiasi scatto in pochissimi e semplici tap. Ha davvero tantissimi effetti e canzoni disponibili, con risultati finali davvero sorprendenti. Per utilizzarla ti basta scaricarla dal Play Store o da store alternativi e, una volta aperta, premere sul pulsante Get started per procedere con le operazioni.

Una volta dentro, la prima cosa da fare è scegliere se scattarti un selfie con la fotocamera, oppure se usare una delle foto presenti sulla memoria interna del telefono (assicurati di concedere all'app i permessi richiesti). Se scatti un selfie, fai attenzione a non sorridere o fare facce “strane”, guarda dritto in camera con una posa statuaria. Questo è essenziale per poter applicare poi l'effetto in modo ottimale. Ovviamente, anche nel caso tu prenda una foto fatta precedentemente, dovrà rispettare le medesime direttive.

Una volta scattata o selezionata la foto, ti verrà chiesto di ritagliarla secondo una forma e una dimensione ben precisa; una volta fatto questo, scegli la canzone o l'audio che vuoi venga applicato alla foto. Nel caso sia presente più di una voce, potrebbe esserti richiesto d'inserire un secondo selfie della medesima persona o di un qualunque altro soggetto.

Dopo una breve elaborazione, l'anteprima della composizione ti verrà mostrata automaticamente. Puoi decidere di salvarla direttamente sul tuo dispositivo in formato MP4 premendo il pulsante Save, oppure condividerla sui social network o tramite qualunque altra app grazie alla funzione Share. Se, ad esempio, stai cercando un'app per fare cantare le foto TikTok puoi salvare il video generato dall'app e postarlo su TikTok come di consueto.

Premendo la voce Discover, che si trova nella parte alta dello schermo, puoi accedere anche a una serie di categorie di effetti divisi in gruppi. Sono davvero moltissime e tra queste vi sono quella pop, quella per bambini (kids), quella con gli effetti divertenti (funny) e una con effetti specifici per TikTok.

Reface (Android/iOS/iPadOS)

reface

Altra app per far cantare le tue immagini è Reface, la quale ha compiti leggermente più variegati rispetto a quella vista poco fa. Qui infatti è possibile anche far parlare gli scatti, poiché gli effetti sono presi da film famosi e possono essere sia brani che semplici discorsi. Insomma, meno focalizzata sulle sole canzoni ma perfetta per farci un po' di tutto e, se la tua passione è il cinema, non troverai di meglio.

Reface è disponibile per Android (anche su store alternativi) e iOS/iPadOS): una volta scaricata, ti basta aprirla e premere sul pulsante Get started per poi scegliere se scattare un selfie, premendo Take a selfie, oppure prendere uno scatto dalla galleria, facendo tap su Upload from gallery. Valgono le stesse regole già descritte prima, dove occorre avere un soggetto con la faccia seria e che guarda dritto in camera. Assicurati di concedere tutti i permessi richiesti all'app.

Una volta scelto lo scatto, ti viene richiesto di ritagliarlo entro le misure richieste e decidere se vuoi passare a un profilo premium al prezzo di 7,49€/mese, il quale offre più video tra i quali scegliere (basta fare tap sulla X per chiudere e passare oltre), per poi essere trasportato alla galleria degli effetti.

Se vuoi le canzoni, scorri in basso e cerca tra le categorie quella che desideri. Ve ne sono diverse dedicate alla musica come, per esempio, Golden hits, Birthday song e altre ancora. Scegli quella che preferisci, facci tap sopra, poi decidi se prendere una foto dalla galleria oppure scattarti un selfie premendo l'icona della macchina fotografica. La foto scelta all'inizio serve solo per i risultati one tap, ovvero i cambi di faccia istantanei che si trovano tra gli effetti della Home.

Quando hai preso l'immagine e l'effetto, premi il pulsante Animate face per fare in modo che l'intelligenza artificiale elabori lo scatto. A operazione terminata l'anteprima si trova al centro dello schermo e puoi salvarla in formato MP4 premendo il pulsante con la freccia in basso, oppure scegliere una delle altre icone per condividerla su Instagram, Facebook, TikTok e così via. Per il profilo gratuito il risultato arriva col watermark dell'app, che puoi rimuovere con un piano premium di cui ti ho parlato prima.

Talkr (iOS/iPadOS)

talkr

La prossima di cui voglio parlarti è una delle più interessanti app per far cantare le foto iOS e iPadOS, la quale è disponibile per essere scaricata sull'App Store in forma completamente gratuita. Il funzionamento di Talkr è quello di animare le foto permettendo d'inserire un file audio registrato da te o scaricato come base. Per questa ragione, è perfetta se vuoi utilizzare la tua voce.

Una volta aperta, premi il pulsante + nella Home, poi premilo nuovamente per scegliere se aggiungere un'immagine dalla galleria o se scattare un selfie sul momento. Anche qui, la foto in questione deve ritrarre un soggetto che guarda in camera e con l'espressione seria. Ricordati, in ogni caso, di concedere all'app i permessi per funzionare.

Scelta l'immagine, l'app provvederà a individuare il volto del soggetto (che puoi regolare premendo sul pallino colorato) e, una volta finito, ti chiederà di catturare il suono. Premi dunque sul pulsante rosso in mezzo allo schermo per avviare la registrazione, oppure scegli un file audio dalla memoria.

Una volta finito, l'app unirà automaticamente il suono con l'immagine animata per creare un effetto movimento molto interessante. Dal momento che prende file esterni e non effetti precaricati, il risultato finale non è fluido o realistico come quelli delle app precedenti, ma questa fa un lavoro molto più complesso e avanzato. Quando hai finito, premi l'icona della freccia in alto per condividere o salvare il video in questione in formato H.264.

Altre app per far cantare le fotografie

avatarify

Se nessuna delle app viste fino a qui ti ha soddisfatto, allora spero che una delle prossime sia in grado di soddisfare le tue esigenze.

  • TokkingHeads (Android/iOS) — applicazione molto simile a Talkr, la quale permette di animare una qualunque foto aggiungendo un brano o la propria voce registrata. La versione per dispositivi Apple è ottima, mentre quella per Android lascia molto a desiderare.
  • Face Dance (Android/iOS) — anche qui puoi scattare una foto o usarne una presente nella galleria per donarle uno dei tantissimi effetti di movimento associati alle altrettante canzoni disponibili.
  • Avatarify (Android/iOS) — altra applicazione che sfrutta l'intelligenza artificiale per animare le foto e permettergli di cantare.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.