Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per modificare le foto gratis

di

Ogni volta che “bazzichi” sui social network, vedi gli scatti dei tuoi amici e ti chiedi come sia possibile che a loro le foto vengano tutte perfette mentre a te lascino spesso a desiderare? Beh, semplice: molto probabilmente è perché fanno uso di applicazioni per ritoccare le foto, in grado di abbellire, e non poco, i propri scatti.

Come dici? Sei interessato anche tu alla cosa ma non hai voglia di spendere del denaro? Beh, e chi ha detto che devi farlo? Se leggi questa mia guida dedicata alle app per modificare le foto gratis, scoprirai che non è assolutamente necessario. Nelle seguenti righe, infatti, trovi indicate un mucchio di interessanti app gratuite grazie alle quali potrai apportare tante modifiche ai tuoi scatti e abbellirli proprio come fanno i tuoi amici (forse anche meglio!).

Tutte le app sono inoltre semplicissime da utilizzare e posso essere sfruttate senza particolari problemi anche dagli utenti alle prime armi o comunque da coloro che sono a digiuno in fatto di photo editing. Detto ciò, non mi resta che augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Snapseed (Android/iOS/iPadOS)

Snapseed

Snapseed è un editor fotografico per Android (disponibile anche su store alternativi per dispositivi senza Play Store) e iOS/iPadOS distribuito gratuitamente da Google che offre agli utenti la possibilità di abbellire le proprie fotografie tramite una vasta gamma di filtri e strumenti.

Solo per fare qualche esempio, Snapseed consente di tagliare le immagini, regolarne automaticamente parametri come colori e luminosità ed aggiungervi cornici e applicare effetti accattivanti in stile Instagram. Il tutto può essere gestito mediante un sistema di gesture che consente di effettuare alcune modifiche in maniera molto semplice e veloce.

Per modificare una foto con Snapseed, avvia l’app sul tuo dispositivo, pigia sul pulsante Apri (in alto a sinistra) o sul pulsante (+) posto al centro della sua schermata principale e seleziona lo scatto da ritoccare. Dopodiché premi sulla voce Effetti, per applicare un filtro, oppure seleziona la voce Strumenti, per ritoccare la foto utilizzando uno dei tanti tool disponibili (es. Prospettiva, HDR, Dettagli, etc.).

Dopo aver selezionato lo strumento di tuo interesse, agisci direttamente sulla foto, servendoti dei pulsanti e dei cursori che compaiono a schermo; dopodiché fai tap sul simbolo (✓) per salvare le modifiche fatte. In conclusione, pigia sulla voce Esporta e seleziona una delle opzioni di salvataggio o condivisione tra quelle messe a disposizione da Snapseed.

Pixlr (Android/iOS/iPadOS)

Pixrl

Tra le app per modificare le foto gratis da prendere in considerazione c’è sicuramente anche Pixlr. Si tratta di un’ottima soluzione gratuita disponibile per Android (anche su store alternativi per dispositivi senza Play Store) e iOS/iPadOS che include tutto ciò che occorre per modificare le proprie immagini direttamente dallo smartphone oppure dal tablet: filtri in salsa Instagram per abbellire gli scatti “al volo”, strumenti per ritagliare, ruotare e correggere gli errori più comuni presenti nelle foto digitali (compresi gli occhi rossi), pennelli, cornici e anche uno strumento per scrivere sulle immagini. Di base è gratis, ma per rimuovere la pubblicità e ottenere l’accesso a tutte le sue funzionalità, bisogna sottoscrivere un abbonamento a partire da 2,19 euro/mese.

Utilizzare l’app è semplicissimo. Dopo averla avviata e dopo aver selezionato o scattato una foto mediante i pulsanti foto e fotocamera presenti nella sua schermata principale (bisogna concedere all’app l’accesso alla fotocamera e alla Galleria), ti ritroverai al cospetto del suo editor con una serie di icone collocate a fondo schermo: la valigetta dà accesso agli strumenti di modifica dell’immagine (es. ritaglia, ruota, correggi, etc.); il pennello permette di richiamare lo strumento per disegnare sulla foto, chiarire/scurire i soggetti o “pixelare” le aree da censurare; l’icona della stella consente di accedere ai filtri in stile Instagram e agli effetti di sovrapposizione disponibili nell’app; le icone della cornice e delle lettere “T” permettono rispettivamente di aggiungere cornici e testi alla propria immagine.

Dopo aver premuto su uno dei pulsanti in questione, fai tap sullo strumento da utilizzare (es. ritaglia, ruota, schiarisci, scurisci, etc.); dopodiché avvaliti dei pulsanti, dei menu e delle barre di regolazione che vedi a schermo per applicare le modifiche desiderate. Una volta che le avrai fatte, per salvare il risultato finale, pigia sul simbolo (✓) e sulla voce fatto collocato in alto a destra. Seleziona, infine, l’opzione per salvare la foto sul telefono o condividerla online.

Prisma (Android/iOS/iPadOS)

Prisma

In un articolo dedicato alle migliori app per editare foto gratuitamente non può certo mancare Prisma. Si tratta di quella che è diventata una tra le applicazioni più celebri presenti sulla piazza per applicare filtri alle foto. La vera peculiarità di quest’app sta nel fatto che i filtri, oltre ad essere numerosissimi e decisamente belli da vedere, vengono applicati in maniera precisissima alle foto, tanto da farle sembrare vere e proprie illustrazioni realizzate ad hoc da un digital painter.

L’applicazione è disponibile per Android (anche su store alternativi) e iOS/iPadOS. Per funzionare richiedere una connessione Internet e, inoltre, non è completamente gratuita: la possibilità di scaricare i file di output in HD e l’accesso a tutti i filtri è riservato a coloro che hanno sottoscritto un abbonamento Premium a partire da 7,99 euro/mese.

Il funzionamento di Prisma è abbastanza intuitivo. Una volta avviata l’app, premi sul bottone Next (per quattro volte consecutive) e chiudi la schermata che pubblicizza la sua versione a pagamento, facendo tap sulla (x) situata in alto a sinistra.

Successivamente, dopo aver concesso all’app l’accesso alla fotocamera e alla Galleria, scatta una foto pigiando sull’icona della macchinina fotografica oppure fai tap sull’anteprima di una delle foto presenti nella Galleria del device in uso, qualora tu voglia agire su una foto già salvata in locale.

Dopodiché seleziona uno dei tanti filtri tra quelli disponibili, pigiando sopra il nome di uno di essi (es. Extreme, Ghotic, Dallas, etc.). Dopo aver selezionato il filtro che fa al caso tuo, trascina il dito verso destra o verso sinistra per regolarne il grado di applicazione. Facendo tap sull’icona delle due barre di regolazione posta sulla destra, puoi anche agire sui parametri della foto, quali l’esposizione e il contrasto. Facendo tap sul simbolo dell’omino e su quello della cartolina, invece, puoi modificare rispettivamente solo i soggetti in primo piano oppure lo sfondo.

Se sei soddisfatto del risultato ottenuto, non ti resta che salvarlo in locale premendo sul bottone Save o condividerlo online servendoti dell’apposito pulsante di condivisione posto in alto.

PhotoFunia (Android/iOS/iPadOS)

App per modificare foto

Se, invece, stai cercando un’app che ti permetta di realizzare divertenti fotomontaggi nei quali inserire il tuo volto o quello dei tuoi amici, puoi affidarti a PhotoFunia. Non ne hai mai sentito parlare? No problem, rimediamo subito. Si tratta di un’applicazione gratuita per Android (disponibile anche su store alternativi per dispositivi senza Play Store) e iOS/iPadOS interamente dedicata ai fotomontaggi con scenari di ogni tipo, personaggi famosi da impersonare e tanti altri simpatici effetti. L’unica pecca, se così vogliamo definirla, è quella che per poter funzionare necessita di una connessione Internet sempre attiva.

Per iniziare ad utilizzare l’app e creare dei fotomontaggi, avvia PhotoFunia e seleziona una delle categorie disponibili nella sezione Categorie di quest’ultima: Cartelloni per realizzare dei fotomontaggi con cartelloni pubblicitari, Poster per inserire le proprie foto in scenari preimpostati, Volti o Celebrità per aggiungere il proprio volto (o quello dei propri amici) al corpo di personaggi famosi, Riviste per trasformare le proprie immagini nelle copertine di riviste famose e via discorrendo.

Seleziona, dunque, il tipo di scenario in cui desideri inserire le tue foto, pigia sul pulsante Scegli foto e decidi se importare una immagine dal rullino dello smartphone, dai social oppure se realizzare uno scatto in tempo reale (per fare ciò, devi prima concedere all’app il permesso per accedere alla fotocamera oppure ai file multimediali del dispositivo). Successivamente, sposta/ridimensiona l’immagine selezionata, premi il bottone OK (in alto a destra) e attendi qualche istante affinché venga creato il fotomontaggio.

Per concludere e per salvare il tuo “capolavoro”, pigia sull’icona della freccia rivolta verso il basso collocata in alto a destra per salvare la foto sul dispositivo oppure seleziona l’icona della condivisione per postarla online.

Altre app per modificare le foto gratis

App per modificare le foto gratis

Le soluzioni che ti ho proposto nelle precedenti righe non hanno soddisfatto le tue aspettative? Mi dispiace. In tal caso, però, ti suggerisco di non gettare ancora la spugna e di provare a dare uno sguardo alle risorse a costo zero che trovi elencate qui di seguito. Sono certo che riuscirai a trovare l’app capace di soddisfare le tue esigenze. Scommettiamo?

  • VSCO (Android/iOS/iPadOS) — si tratta di un’app che consente di scattare e modificare foto. Offre una vasta gamma di filtri d’ogni sorta che permettono di dare un tocco artistico alle immagini e presenta controlli manuali per esposizione, luminosità, colori e altri parametri. Non è gratis al 100%, in quanto per sbloccare tutte le sue funzioni occorre sottoscrivere un abbonamento annuale da 21,99 euro.
  • Fotor (Android/iOS) — si tratta di un applicativo ampiamente apprezzato e utilizzato che va a integrare un mucchio di utili funzioni per l’editing fotografico. Ti basti pensare che viene considerato da molti come un “Photoshop lite”. Alcuni strumenti sono disponibili come acquisti in-app a partire da 1,09 euro.
  • PicSay (Android) — è un’app tutta incentrata sul divertimento. Integra un mucchio di impostazioni per regolare contrasto, esposizione e vari altri parametri delle immagini ma offre anche tantissimi adesivi, testi d’ogni tipo e altri piccoli elementi decorativi che possono essere utilizzati per rendere ancora più belle le proprie foto.

App per modificare foto su PC

Foto di macOS

Concludo questa guida elencandoti alcune applicazioni per modificare foto su PC. Si tratta di soluzioni gratuite che sono facili da utilizzare e mediante le quali è possibile effettuare modifiche importanti ai propri scatti.

  • Foto di Windows 10 — l’applicazione per la gestione delle foto integrata “di serie” in Windows 10 include anche alcuni tool per la modifica delle foto che sono semplici da utilizzare e mediante i quali è possibile ritoccare i principali parametri delle stesse.
  • Foto di macOS — anche l’app Foto di Apple integra vari tool per il ritocco delle foto che, per quanto possano essere basilari, consentono di apportare diverse modifiche, tra cui la correzione dei principali parametri (esposizione, contrasto, luminosità, etc.) e la riduzione del disturbo digitale.
  • GIMP (Windows/macOS/Linux) — è considerata da molti la migliore app di fotoritocco gratuita disponibile sulla piazza, in quanto include tantissimi tool per il photo editing grazie ai quali è possibile correggere i principali difetti presenti nei propri scatti e anche realizzare dei fotomontaggi.
  • PhotoWorks (Windows) — si tratta di un programma di photo editing che mette a disposizione alcuni tool per ritoccare foto in modo semplice e intuitivo. È disponibile soltanto per Windows.

Per maggiori informazioni su questi e altri programmi per modificare foto gratis, ti rimando alla lettura della guida che ho dedicato interamente all’argomento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.