Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

App per riconoscere le canzoni

di

Quante volte ti è capitato di essere fuori con gli amici e di sentire alla radio una canzone che ti piace in particolar modo, ma per cui non riesci proprio a ricordare il titolo? Spesse volte, vero? Come ti capisco! È una vera fortuna che la tecnologia possa venirci incontro in queste situazioni, aiutandoci a riconoscere le canzoni in men che non si dica. Finalmente sarà possibile sapere il nome di quel particolare motivetto che ti ronzava in testa da giorni, utilizzando un’applicazione per dispositivi mobili per Android e iOS.

Nel corso di questo tutorial, infatti, ti parlerò nel dettaglio di quelle che ritengo siano le migliori applicazioni per riconoscere canzoni presenti negli store digitali PlayStore e App Store. Non preoccuparti, si tratta di applicazioni disponibili in maniera del tutto gratuita, per cui non dovrai mettere per forza mano al portafoglio.

Tutto quello che ti serve, al fine della lettura di questa guida, è il tuo smartphone Android o iOS: tienilo sempre sotto mano e prenditi qualche minuto di tempo libero per leggere con calma questo mio tutorial. Ti consiglio inoltre di scaricare e testare assieme a me le applicazioni di cui ti parlerò in questa guida, così che potrai scegliere quella che più si adatta alle tue esigenze. Tutto chiaro? Sì? Benissimo, allora iniziamo subito! Prima di proseguire, ti auguro come al solito una buona lettura.

Shazam (Android/iOS)

La prima applicazione di cui voglio parlarti è sicuramente la più nota al grande pubblico. Si tratta di Shazam, famosissima applicazione disponibile gratuitamente su Android e iOS, in grado di riconoscere il titolo di una canzone praticamente all’istante.

L’applicazione è gratuita e presenta anche alcune funzionalità aggiuntive che ritengo siano molto interessanti, tra cui la possibilità di attivare lo strumento automatico chiamato Auto-Shazam, in grado di scansionare le canzoni in maniera continuativa, senza tenere premuto sul pulsante dedicato.

Shazam è utilizzabile anche senza registrare un account, anche se la registrazione di un proprio profilo utente è sicuramente consigliata, visto che è necessaria per ritrovare in un unico posto tutte le canzoni riconosciute. Bisogna inoltre sottolineare come quest’applicazione si sia decisamente evoluta nel corso del tempo, presentando sempre nuove funzionalità e introducendo anche la possibilità di visualizzare i video musicali delle canzoni direttamente tramite il player integrato all’interno dell’app.

Per poter utilizzare quest’applicazione devi per prima cosa scaricarla sul tuo dispositivo mobili Android e iOS: puoi farlo in maniera molto semplice scaricando l’app da PlayStore su Android o da App Store su iOS. Su PlayStore, una volta che avrai individuato l’app, premi sul pulsante Installa/Accetto per scaricarla, mentre su App Store, dovrai premere sul pulsante Ottieni/Installa, al fine di scaricare l’app nella memoria del tuo dispositivo. Una volta che l’avrai scaricata, avviala sul dispositivo da te in uso: puoi farlo su entrambi i dispositivi premendo sul pulsante Apri.

Al primo accesso ti troverai subito nella schermata dove potrai “scansionare” una canzone. Premi una volta sul simbolo di Shazam (una S bianca su sfondo azzurro) al centro per avviare la scansione, premi a lungo per avviare l’auto-shazam.

Con uno swipe verso sinistra potrai accedere alla sezione MieiShazam, la quale, previa registrazione di un account gratuito, o accesso con i dati di login (nome utente e password), potrai ritrovare tutte le canzoni riconosciute dall’app.

Per accedere al tuo account, premi sul pulsante Accedi e scegli se registrati tramite il tuo account Facebook (pulsante Facebook) o se indicare un’email con la quale desideri registrarti (pulsante Email). Una volta registrato il tuo account ed effettuato la conferma tramite la verifica all’indirizzo email da te registrato, potrai avere accesso al tuo account.

Con uno swipe verso destra, invece, accedi alla sezione Scopri, tramite la quale, premendo sul pulsante Inizia, potrai scoprire alcune canzoni popolari, scelte sulla base dei tuoi interessi. Dovrai infatti indicare alcune generi musicali di tuo interesse e premere poi sul pulsante Continua. Nella schermata successiva, potrai poi scegliere i cantanti da seguire che rientrano nei tuoi gusti musicali e premere sul pulsante Fatto.

Tutte le personalizzazioni da te indicate in questa sezione andranno poi  comporre il tuo Mix Giornaliero, una compilation di canzoni pensate su misura dei tuoi gusti. Facendo tap su di una scheda tra quelle presenti nell’applicazione, potrai visualizzare maggiori dettagli sulla canzone e sull’artista. Avrai inoltre a disposizione la possibilità di ascoltare la canzone in questione su Google Play Music, su Apple Music o su Spotify. Integrato nella scheda dedicata alla canzone è inoltre presente il video musicale e il collegamento che rimanda all’acquisto di quest’ultima su Google Play.

Per riconoscere una canzone tramite Shazam è possibile fare clic sua sua icona a forma di S nella schermata principale e, una volta che questa verrà riconosciuta dall’app (ci vorranno pochi secondi), potrai visualizzare la sua scheda completa. Sarà tramite questa sezione che potrai ascoltarne una parte direttamente tramite l’app. In alternativa, potrai anche trovare tutti i riferimenti per l’acquisto o l’ascolto in maniera completa, usufruendo di applicazioni per lo streaming musicale come Spotify o Apple Music.

Shazam è disponibile al download anche nella sua versione a pagamento. Quest’ultima, chiamata Shazam Encore offre un utilizzo dell’app libero da banner pubblicitari, integrando anche funzionalità aggiuntive secondarie. Il costo di Shazam Encore è di 3,49€.

SoundHound (Android/iOS)

Tra le app per riconoscere le canzoni che ti consiglio di scaricare vi è SoundHound, applicazione disponibile gratuitamente per Android e iOS, pensata per lo scopo di riconoscere le canzoni in maniera estremamente semplice e veloce.

L’applicazione in questione è altrettanto valida ed è sicuramente in grado di svolgere il suo scopo, sebbene sia necessario far notare come il suo utilizzo non sia particolarmente intuitivo. La sua interfaccia utente è lingua italiana anche se, dal solo punto di vista estetico, non appare molto accattivante.

Tuttavia l’utilizzo di quest’applicazione risulta sicuramente meno dispersivo: i suoi strumenti sono chiaramente pensati per permettere principalmente il riconoscimento delle canzoni, lasciando ad altre app simili il compito di intrattenere l’utente con numerose funzionalità secondarie.

Se vuoi incominciare a vedere nel dettaglio il funzionamento di quest’applicazione devi per prima cosa scaricarla sul tuo dispositivo mobili Android e iOS. Per farlo dovrai individuare l’app da PlayStore su Android o da App Store su iOS.

Per scaricarla dal PlayStore, premi poi sul pulsante Installa/Accetto, mentre su App Store, premi sul pulsante Ottieni/Installa. Una volta che il download sarà terminato, avvia l’app sul dispositivo premendo sul pulsante Apri.

La schermata principale di SoundHound è quella dedicata alla scansione della canzone. Premi sul pulsante centrale a forma di S nera su sfondo giallo per avviare il riconoscimento della canzone. Premi poi nuovamente sul pulsante centrale per terminare la scansione. Una volta che l’app avrà riconosciuto la canzone, questa sarà disponibile nella sezione Cronologia (simbolo di un omino).

Per utilizzare quest’app la registrazione non è necessaria, tuttavia, per avere sempre a disposizione una traccia delle canzoni riconosciute, è necessaria la creazione di un account gratuito. Tale operazione può essere portata a termine in maniera molto semplice premendo sul pulsante Cronologia (simbolo di un omino) e poi sul pulsante Iscriviti.

Nella schermata successiva, premi poi sul pulsante Crea Account per registrati all’app per la prima volta, oppure premi sul pulsante Accedi per accedere, se hai già un account registrato in precedenza. Tieni presente che la procedura di creazione di un account può anche essere eseguita in maniera veloce, registrando un account tramite il proprio profilo Facebook.

Infine, ti segnalo la presenza della funzione Riproduci che ti permette di visualizzare numerosi video musicali di canzoni popolari. L’applicazione SoundHound integra infatti il player di Youtube per la riproduzione completa dei video musicali.

SoundHound è disponibile al download anche con una versione a pagamento. Quest’ultima, chiamata SoundHound Infinity offre un utilizzo dell’app libero da banner pubblicitari, integrando anche funzionalità aggiuntive secondarie. Il costo di SoundHound Infinity è di 7,99€.

MusixMatch (Android/iOS)

Applicazione altrettanto degna di nota in grado di riconoscere le canzoni è MusixMatch, app presente su Android e iOS gratuitamente che, non solo è in grado di riconoscere le canzoni, ma che offre anche il testo di quest’ultime, rivelandosi così un’applicazione praticamente indispensabile per una persona amante della musica.

MusixMatch è un’app molto interessante anche per via delle sue funzionalità aggiuntive: per esempio è possibile attivare le notifiche fluttuanti per leggere il testo di una canzone anche mentre si stanno eseguendo altre attività sul proprio dispositivo mobile. Oltre a riconoscere le canzoni, MusixMatch si integra anche con le principali applicazioni per l’ascolto della musica in streaming, permettendo di avere sempre sott’occhio i testi di qualsiasi canzone ascoltata nelle applicazioni come Spotify o Apple Music. La sua interfaccia utente in italiano è accattivante e questo è senz’altro un ulteriore punto a suo favore.

Detto questo, per vedere nel dettaglio il funzionamento di MusixMatch dovrai aver scaricato l’app da App Store di iOS (premendo sul pulsante Ottieni/Installa) o su Google PlayStore di Android (premendo sul pulsante Installa/Accetto). L’hai già scaricata? Benissimo! Allora avviala premendo sul pulsante Apri.

Al primo accesso l’app ti chiederà di eseguire la registrazione: chiaramente non è obbligatorio ma ti consiglio di eseguire quest’operazione registrandoti in un batter d’occhio tramite l’account Facebook, Google, o semplicemente indicando un indirizzo email e gli altri dati utili per la registrazione.

Abilita poi i testi sovrapposti nelle altre app di streaming musicale premendo sul pulsante Abilita Ora quando richiesto: avrai così attivato una delle funzionalità principali dell’app. Premi inoltre sul pulsante Abilita quando ti verrà richiesto di attivare le notifiche fluttuanti.

Per utilizzare la funzionalità di riconoscimento di una canzone, premi sul pulsante con il simbolo del menu (tre linee orizzontali) e poi, dal menu a tendina, premi sulla voce Identifica Testo. Nella schermata successiva, premi poi sul pulsante con il simbolo dell’app (una X bianca su sfondo arancione) e attendi l’identificazione della canzone. Il testo apparirà a schermo e sarà sincronizzato a tempo con la musica in riproduzione.

MusixMatch presenta la possibilità di sottoscrivere un abbonamento Premium che, al costo di 6,99 euro all’anno o di 0,99 euro al mese, offre funzionalità aggiuntive (tra cui i testi salvati nell’app per l’utilizzo in modalità offline) ed elimina la presenza di banner pubblicitari.