Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiornare Skype

di

Per cercare di restare il più possibile in contatto con i tuoi parenti all’estero hai provveduto ad effettuare il download e l’installazione di Skype sul tuo computer e sui tuoi device mobile ed hai letto la mia guida su come funziona Skype per comprendere meglio il funzionamento del famoso client VoIP. Successivamente un amico ti ha però detto che la versione di Skype da lui utilizzata presenta funzionalità aggiuntive rispetto alla tua e che sarebbe quindi il caso che tu provveda a scaricare il più recente aggiornamento disponibile per il famoso programma. Come dici? Sei perfettamente d’accordo con me ma non hai la minima idea di come fare per aggiornare Skype? Beh, in tal caso non hai proprio nulla di cui preoccuparti… puoi contare su di me!

Prima che tu possa allarmarti e pensare al peggio voglio però precisarti sin da subito una cosa: che tu sia pratico in fatto di informatica e telecomunicazioni o che tu sia alle prime armi con il mondo dell’IT poco importa, aggiornare Skype è davvero molto semplice e io posso dimostrartelo. Nelle seguenti righe andrò infatti ad indicarti tutto ciò che risulta necessario fare per riuscire “nell’impresa”e sono sicuro che alla fine sarai perfettamente d’accordo con me sul fatto che era un vero e proprio gioco da ragazzi.

Se sei quindi effettivamente interessato a scoprire che cosa risulta necessario fare per poter aggiornare Skype ti invito a prenderti qualche minuto di tempo libero, a metterti ben comodo ed a concentrarti sulla lettura di questa guida. Sei pronto? Si? Molto bene, allora cominciamo.

Aggiornare Skype su computer

Windows

Se possiedi un PC con su installata una qualsiasi versione di Windows puoi aggiornare Skype andando a sfruttare l’apposita funzione annessa al programma che permette di verificare la disponibilità di nuovi update e di effettuarne poi l’installazione. Per cominciare avvia la famosa applicazione pigiando sulla sua icona annessa al desktop o al menu Start dopodiché fai clic sulla voce Aiuto presente nella parte in alto a destra della finestra del programma e poi pigia sulla voce Controlla aggiornamenti.

Screenshot di Skype su Windows

Attendi quindi qualche istante affinché il programma effettui il controllo della disponibilità di nuovi aggiornamenti dopodiché pigia sul pulsante per scaricare l’update e per aggiornare Skype una volta effettuata l’uscita dal client.

Se invece non risultano disponibili aggiornamenti per Skype ti verrà mostrato un apposito avviso a schermo indicate l’assenza di nuovi update.

Screenshot di Skype su Windows

Per il futuro, se preferisci evitare di dover controllare da te la disponibilità di nuovi aggiornamenti per Skype puoi anche abilitare l’apposita funzionalità del programma che permette di automatizzare l’esecuzione di tale procedura.

Per aggiornare Skype in maniera automatica pigia sulla voce Strumenti annessa nella parte in alto a sinistra della barra dei menu, clicca su Opzioni…, pigia sulla scheda Avanzate e clicca poi sulla voce Aggiornamenti automatici annessa alla nuova finestra visualizzata. Successivamente fai clic sul pulsante Abilita aggiornamenti automatici, clicca su Si e per finire pigia sul pulsante Salva per confermare ed apportare le modifiche.

Screenshot di Skype su Windows

Nello sfortunato in cui dovessi incontrare qualche problema nell’aggiornare Skype così come ti ho appena indicato puoi mettere in pratica una procedura alternativa che prevede il collegamento al sito Internet ufficiale del programma e l’esecuzione “manuale” del download e dell’installazione della versione più aggiornata del programma.

Se preferisci procedere in questo modo assicurati innanzitutto di aver chiuso l’applicazione Skype su Windows dopodiché clicca qui per collegarti al sito internet ufficiale del programma e pigia sul pulsante verde Scarica Skype che visualizzi al centro dello schermo. Successivamente fai clic sul pulsante Scarica Skype per Windows ed attendi che la procedura di download del software venga avviata e portata a termine.

Screenshot di Skype su Windows

In seguito fai doppio clic sul file SkypeSetup.exe appena ottenuto dopodiché attieniti alla semplice procedura guidata che ti viene mostrata a schermo per avviare e portare a termine la procedura di installazione della nuova versione di Skype sul tuo computer.

Infine, se le soluzioni per aggiornare Skype su Windows che ti ho proposto non ti hanno entusiasmato, ti invito a consultare la mia guida su come aggiornare programmi in cui trovi indicati alcuni utili strumenti grazie ai quali eseguire l’update dei software presenti sul computer in maniera estramemnte semplice ed immediata.

OS X

Possiedi un Mac e desideri capire come fare per poter aggiornare Skype su OS X? Bene, allora puoi utilizzare l’apposita funzione annessa al programma che permette di verificare la disponibilità di nuovi update e di effettuarne poi l’installazione. Per cominciare avvia la famosa applicazione pigiando sulla sua icona annessa al Launchpad o alla cartella Applicazioni dopodiché fai clic sulla voce Skype presente nella parte in alto a sinistra della barra dei menu e poi pigia sulla voce Verifica aggiornamenti….

Screenshot di Skype su Mac

Attendi quindi qualche istante affinché il programma effettui il controllo della disponibilità di nuovi aggiornamenti dopodiché pigia sul pulsante Installa quando Esci per scaricare l’update e per aggiornare Skype una volta effettuata l’uscita dal client. Attendi poi che il download della versione più aggiornata del programma venga avviato e portato a termine sul tuo Mac dopodiché porta il cursore sulla voce Skype annessa nella parte in alto a sinistra della barra dei menu e pigia sulla voce Esci da Skype per uscire dal programma e per fare in modo che l’aggiornamento venga installato.

Screenshot di Skype su Mac

Al successivo riavvio di Skype il programma risulterà aggiornato all’ultima versione scaricata. A conferma della cosa vedrai apparire la scritta Abbiamo aggiornato Skype e reso disponibile la versione più recente, inclusi i miglioramenti delle prestazioni e le correzioni dei problemi. nella parte destra della finestra del client.

Se invece non risultano disponibili aggiornamenti per Skype ti verrà mostrato un apposito avviso a schermo indicate l’assenza di nuovi update.

Per il futuro, se preferisci evitare di dover controllare da te la disponibilità di nuovi aggiornamenti per Skype puoi anche abilitare l’apposita funzionalità del programma che permette di automatizzare l’esecuzione di tale procedura.

Per aggiornare Skype in maniera automatica pigia sulla voce Skype annessa nella parte in alto a sinistra della barra dei menu, clicca su Preferenze…, pigia sulla scheda Generale della nuova finestra visualizzata e poi apponi il segno di spunta accanto alla voce Mantieni Skype sempre aggiornato collocata in basso. Successivamente chiudi la finestra per confermare l’applicazione delle modifiche apportate.

Screenshot di Skype su Mac

Nello sfortunato in cui dovessi incontrare qualche problema nell’aggiornare Skype così come ti ho appena indicato puoi mettere in pratica la procedura “di fortuna”, quella che prevede il collegamento al sito Internet ufficiale del programma e l’esecuzione “manuale” del download e dell’installazione della versione più aggiornata del programma.

Se preferisci procedere in questo modo assicurati innanzitutto di aver chiuso l’applicazione Skype su OS X dopodiché clicca qui per collegarti al sito internet ufficiale del programma e pigia sul pulsante verde Scarica Skype che visualizzi al centro dello schermo. Successivamente fai clic sul pulsante Scarica Skype per Mac ed attendi che la procedura di download del software venga avviata e portata a termine.

Screenshot di Skype su Mac

In seguito clicca sul file del tipo Skype_x.xx.xxx.dgm che risulta disponibile nella cartella Download del tuo Mac, trascina l’icona di Skype annessa alla finestra che è andata ad aprirsi sulla scrivania nella cartella Applications, pigia sul bottone Sostituisci dopodiché avvia Skype così come fai di solito.

Screenshot di Skype su Mac

Qualora poi le soluzioni per aggiornare Skype su OS X che ti ho proposto non ti avessero entusiasmato ti invito a consultare la guida che ti ho segnalato nelle precedenti righe, quando ti ho spiegato come aggiornare Skype su Windows, in cui trovi indicati alcuni utili strumenti per far fronte alla tua necessità.

Aggiornare Skype su smartphone e tablet

Android

Utilizzi Skype sul tuo smartphone o tablet Android e ti piacerebbe capire come fare per aggiornare l’app? Si? Bene, allora tanto per cominciare afferra il tuo dispositivo e avvia il Play Store pigiando sulla sua icona annessa alla home screen del telefono o nella lista delle app installate sul dispositivo.

Una volta avviato il Play Store pigia sul pulsante Menu collocato in alto a sinistra, seleziona la dicitura Le mie app dalla barra che compare lateralmente e poi cerca l’icona di Skype nella sezione Aggiornamenti.

Immagine che mostra come aggiornare WhatsApp su Android

Dopo aver fatto ciò se accanto al nome della app appare la dicitura Aggiornamento significa che c’è un update disponibile. Pigia quindi sull’icona di Skype, poi sui pulsanti Aggiorna e Accetto e l’aggiornamento verrà portato automaticamente a termine. Se invece accanto al nome dell’applicazione c’è la scritta Installato significa che non è necessario aggiornare Skype e che stai già usando l’ultima versione del software.

Se lo preferisci puoi anche fare in modo che la procedura mediante cui aggiornare Skype venga effettuata in maniera automatica senza che tu debba far nulla. Se la cosa ti interessa ti basta abilitare l’esecuzione automatica degli aggiornamenti nelle impostazioni di Android.

Per fare ciò pigia sull’icona di Play Store, fai tap poi sul pulsante Menu e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare. Successivamente seleziona la voce Aggiornamento automatico app e poi metti il segno di spunta accanto all’opzione Aggiornamento automatico app solo tramite Wi-Fi.

iOS

Se possiedi un iPhone o un iPad e ti interessa aggiornare Skype per iOS gli step che devi effettuare sono decisamente pochi e semplici. Tanto per cominciare accedi alla home screen del tuo melafonino ed avvia App Store pigiando sull’icona azzurra con la lettera A.

Nella schermata che a questo punto ti viene mostrata pigia sulla voce Aggiornamenti collocata in basso a destra dopodiché individua l’icona di Skype e premi il pulsante Aggiorna in modo tale da avviare la procedura mediante cui poter aggiornare Skype su iOS.

Nel caso in cui non vedessi il pulsante per l’aggiornamento accanto al nome di Skype nella sezione Aggiornamenti di App Store sul tuo dispositivo molto probabilmente è perché sul tuo iPhone o iPad risulta già installata la versione più recente della app. Se invece nella sezione Aggiornamenti l’icona di Skype risulta assente probabilmente l’applicazione è già stata aggiornata e non ci sono update recenti da applicare.

Screenshot che mostra come aggiornare Skype su iOS

Se lo preferisci puoi anche fare in modo che la procedura mediante cui aggiornare Skype venga effettuata in maniera automatica senza che tu debba far nulla. Se la cosa ti interessa ti basta abilitare l’esecuzione automatica degli aggiornamenti nelle impostazioni di iOS.

Per fare ciò accedi alla home screen del tuo dispositivo ed accedi alla sezione Impostazioni pigiando sull’icona di colore grigio raffigurante una ruota di ingranaggio.

Nella schermata che a questo punto ti viene mostrata pigia sulla voce iTunes Store e App Store e nel menu che si apre imposta su ON la levetta facente riferimento all’opzione Aggiornamenti.

Screenshot che mostra come aggiornare Skype su iOS

Fatto ciò ogni qual volta che l’iPhone risulterà connesso ad una rete Wi-Fi attiva e funzionante l’aggiornamento di Skype, qualora disponibile, verrà effettuato senza richiedere alcun tipo di intervento da parte tua.

Se lo ritieni opportuno puoi inoltre provvedere a portare su ON la levetta facente riferimento all’opzione Utilizza dati cellulare per fare in modo che la procedura per aggiornare Skype venga effettuata in automatico non solo quando il tuo iPhone risulta collegato ad una rete Wi-Fi attiva e funzionante ma anche quando è connesso mediate rete cellulare. Personalmente ti suggerisco di non attivare tale opzione per evitare di erodere il tuo piano dati troppo velocemente e per evitare di incorrere in eventuali tariffazioni extra che potrebbero essere applicate dal tuo gestore telefonico in caso di superamento soglie.