Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come annullare lo SPID

di

Ultimamente ti sei reso conto di aver attivato un’identità SPID presso uno dei provider abilitati dall’AgID che, però, non stai effettivamente utilizzando, e stai pertanto valutando seriamente di richiederne la revoca. Oppure, anche se è consentito disporre di più identità digitali, vorresti passare a un altro operatore che fornisce un servizio più consono alle tue esigenze o, ancora, desideri semplicemente cancellare una richiesta già avviata: in tutti i casi, comunque, la tua esigenza consiste nel realizzare come annullare lo SPID.

Ebbene, come ti mostrerò a breve, nella maggior parte dei casi l’operazione può essere svolta agevolmente inoltrando ai riferimenti operativi del relativo gestore un apposito modulo corredato da eventuale documentazione accessoria richiesta dallo stesso. Tale documento è facilmente reperibile, solitamente in formato PDF, nell’area documentale del sito del provider e, dunque, va semplicemente scaricato, compilato e inviato.

Per semplificarti il più possibile le cose, ad ogni modo, ho realizzato dei capitoli dedicati alle procedure previste dai principali Identity Provider: ti basterà dedicare solamente qualche minuto del tuo prezioso tempo alla lettura di questa guida per ottenere tutte le informazioni necessarie a portare avanti con successo la pratica. Come dici? Ho colto nel segno, ed è esattamente quello che stavi cercando? Perfetto, in tal caso non mi dilungo oltre, e ti auguro buon proseguimento!

Indice

Come annullare lo SPID delle Poste

funzione revoca sito PosteID

Se stai cercando di capire come annullare lo SPID delle Poste e, dunque, desideri eseguire la revoca dell’identità digitale ottenuta tramite il gestore in questione, per cominciare collegati alla pagina principale del sito di PosteID, quindi scorri la schermata principale fino alla sezione Help & Assistenza e clicca sulla dicitura Sospendi le tue credenziali collocata poco più in basso.

Nella pagina successiva visualizzerai un messaggio informativo, prima del modulo di richiesta sospensione, all’interno del quale è presente l’opzione revoca: cliccando su di essa verrà aperto un modulo in formato PDF che dovrai scaricare e compilare (dopo averlo eventualmente stampato) specificando, oltre ai tuoi dati personali, anche le motivazioni della domanda scegliendo una delle opzioni previste.

Una volta fatto ciò, dovrai procedere al suo invio tramite posta elettronica all’indirizzo revoca.posteid@posteitaliane.it se intendi procedere per posta elettronica tradizionale, o revoca.posteid@pec.posteitaliane.it se preferisci utilizzare la PEC. I formati di file supportati sono PDF, JPG, TIFF, ODF, TXT e p7m.

modulo revoca SPID Poste

Se, invece, desideri annullare la pre-registrazione online eseguita sul sito di PosteID senza aver ancora effettuato il riconoscimento o firmato la documentazione necessaria a completare la richiesta, ti basterà attendere 30 giorni affinché questa decada automaticamente.

Qualora, infine, tu abbia già prenotato un appuntamento presso un ufficio postale, in tal caso puoi procedere alla sua disdetta collegandoti al sito ufficiale di Poste Italiane ed eseguendo l’autenticazione nella tua Area Personale: qui troverai la funzione Appuntamenti, e ti basterà cliccare sull’appuntamento che intendi annullare e premere sul relativo pulsante Disdici per completare l&#039operazione.

Se hai bisogno di maggiori dettagli sulle procedure appena esposte o, ad esempio, vuoi approfondire la possibilità di sospendere le credenziali, in tal caso ti rimando alla lettura della mia guida su come annullare lo SPID delle Poste.

Come annullare lo SPID di Lepida

modulo revoca SPID Lepida

Anche per richiedere l’annullamento dello SPID ottenuto tramite l’Identity Provider Lepida è necessario avvalersi di un apposito modulo, scaricabile da questa pagina del sito ufficiale del gestore in questione.

Tale documento è valido sia per le richiesta di annullamento, che di sospensione e riattivazione: dunque, una volta riempiti i campi relativi ai tuoi dati personali, dovrai prestare attenzione a compilare la corretta sezione dedicata alla revoca. A seguire, sarà necessario inviarlo per posta elettronica all’indirizzo lepidaid@lepida.it se utilizzi la posta elettronica tradizionale o, se preferisci farlo via PEC, a lepidaid@pec.lepida.it.

In tutti i casi è essenziale firmare digitalmente il documento, ma qualora tu non sia in possesso dello strumento in questione (se vuoi saperne di più leggi pure la mia guida su come ottenere la forma digitale), in tal caso dovrai apporre una firma autografa in calce al modulo e allegare il medesimo documento di identità utilizzato in fase di riconoscimento (a meno che non sia scaduto).

Per qualsiasi altra esigenza relativa all’annullamento dello SPID, ad esempio per disdire la richiesta di attivazione o un appuntamento per il riconoscimento de visu, ti consiglio di rivolgerti al Contact Center di Lepida, che risponde al Numero Verde 800.77.90.77 dal lunedì al venerdì dalle ‘8:30 alle 18:00 e il sabato dalle ‘8:30 alle 13:00.

In alternativa, puoi anche compilare il modulo online messo a disposizione nella pagina di assistenza del sito di LepidaID valorizzando una delle opzioni ivi presenti e inserendo tutti i dati necessari richiesti nel modulo sottostante.

Come annullare lo SPID Namirial

area documentale namirial modulo revoca SPID

Stai cercando di realizzare come annullare lo SPID Namirial ma non sei riuscito a individuare la procedura corretta per eseguire tale richiesta? Nessun problema, ti spiego subito cosa è necessario fare.

Per cominciare, collegati a questa pagina del sito di Namirial nella quale è presente la funzione di ricerca dei documenti, quindi digita le parole chiave Revoca SPID all’interno del campo che riporta il simbolo della lente di ingrandimento e premi il tasto INVIO per avviare l’interrogazione dell’archivio digitale.

Nell’arco di pochi secondi visualizzerai i relativi risultati nello spazio sottostante, e ti basterà cliccare sul simbolo della nuvoletta posto sulla destra del Modulo di Revoca SPID per Persona Fisica (o Persona Giuridica in caso di azienda) per scaricarlo in locale. Una volta fatto ciò, compila il documento in tutte le sue parti, quindi trasmettilo all’Ufficio Assistenza Utenti SPID all’indirizzo email namirial.id@namirialtsp.com o alla PEC firmacerta@sicurezzapostale.it.

Se hai altre esigenze in merito all’annullamento dello SPID Namirial, ad esempio relative alla disdetta di una eventuale richiesta già avviata, ti consiglio di sottoporle al Service Desk SPID del provider, che risponde al numero 02.30459063 (attivo dal lunedì al sabato a eccezione dei festivi dalle 09:00 alle 19:00) o all’indirizzo email supportospid@namirial.com.

Come annullare lo SPID Aruba

modulo revoca ArubaID

Se desideri capire come annullare lo SPID Aruba, anche in questo caso occorre avvalersi di un apposito modulo che puoi agevolmente scaricare collegandoti dal tuo browser preferito a questa pagina del sito ufficiale del provider: tale documento, opportunamente compilato, è valido anche per richiedere la sospensione dell’Identità Digitale.

Tuttavia, devi sapere che il gestore in questione accetta richieste solamente se queste avvengono tramite PEC (in tal caso dovrai anche allegare la scansione fronte retro del documento d’identità e del codice fiscale) o corredati di firma digitale o elettronica qualificata. In tutti i casi il riferimento email a cui occorre trasmettere la suddetta documentazione è assistenza.spid@arubapec.it.

Se non possiedi né la firma digitale né un indirizzo PEC dovrai necessariamente attendere la procedura di revoca automatica, che avviene dopo 2 anni di inutilizzo dell’identità. Per qualsiasi altra domanda relativa all’annullamento dello SPID rilasciato dall’Identity Provider Aruba, i numeri per l’assistenza telefonica, entrambi disponibili 24 ore su 24 7 giorni alla settimana, sono 0575.0505 oppure 02.500.41.305.

Come annullare lo SPID InfoCert

modulo revoca SPID InfoCert

Per avviare la richiesta di cancellazione di uno SPID rilasciato da InfoCert, scarica e stampa il relativo modulo disponibile in questa pagina del sito ufficiale del gestore e compilalo in tutte le sue parti, dopodiché invialo all’indirizzo PEC revoca.spid@legalmail.it allegando i documenti previsti nella sezione Documentazione obbligatoria a corredo della richiesta (in tutti i casi è necessaria una copia fronte/retro del documento di identità, a meno che tu non disponga di una firma digitale).

Nel caso tu stia segnalando un utilizzo per scopi non autorizzati, abusivi o fraudolenti da parte di un terzo soggetto, è mandatorio che la richiesta provenga da un indirizzo PEC. Se hai altri dubbi in relazione a come annullare lo SPID InfoCert, il gestore in questione ha predisposto nel suo sito una ricca sezione FAQ dove potrai trovare risposte a diversi quesiti inerenti la richiesta dell’identità digitale.

Se, invece, desideri parlare con un operatore, il servizio dedicato risponde al numero 049.7849360, ed è attivo dal lunedì al venerdì (escluso festivi) dalle 08.30 alle 19.00. In alternativa, puoi anche avviare una chat pigiando sul pulsante verde situato sulla destra di ogni pagina del sito di InfoCert, o aprire un ticket a partire da questa pagina della sezione di Assistenza, seguendo una semplice procedura guidata.

Come annullare lo SPID Intesa San Paolo

sito SPID Intesa San Paolo

Per quanto riguarda una eventuale richiesta di annullamento dello SPID Intesa San Paolo, devi sapere che il gruppo bancario in questione si avvale del servizio offerto da InfoCert per il rilascio dell’Identità Digitale e, dunque, sostanzialmente rende disponibile ai propri clienti un canale privilegiato di accesso al sito del suddetto Provider: ti consiglio, di conseguenza, di fare riferimento alle istruzioni fornite nel capitolo dedicato.

Come annullare lo SPID Sielte

accesso area personale Sielte

Se sei titolare di un’Identità Digitale certificata dal provider Sielte, ti farà piacere sapere che, come indicato nel manuale utente ufficiale del servizio, puoi richiederne la revoca direttamente dall’area personale sul sito principale del gestore. Una volta eseguita l’autenticazione, dovrai scegliere dal menu laterale le voci Operazioni e Revoca Identità.

La procedura richiede di allegare un documento di riconoscimento valido (o una copia della denuncia nel caso di smarrimento/furto) dopodiché sarà necessario inserire il codice segreto di revoca che hai ricevuto dopo l’attivazione delle credenziali, per poi inserire la motivazione della richiesta.

L’operatore di Sielte che valuterà la domanda di revoca provvederà a verificare tutta la documentazione ricevuta e, nel caso dovesse individuare anomalie, contatterà l’utente per segnalare e, ove possibile, correggere, l’errore riscontrato. Qualora, invece, la documentazione fornita fossea corretta, l’utente riceverà presso l’indirizzo e-mail comunicato in fase di registrazione una notifica di conferma di avvenuta revoca dello SPID.

In alternativa, è possibile procedere anche tramite PEC inviando la richiesta, corredata da copia dei documenti di riconoscimento del titolare, all”indirizzo sistemi.sielte@legalmail.it. Se dovessi nutrire altre perplessità su come annullare lo SPID Sielte, il call center di riferimento risponde dal lunedì al sabato dalle 09:00 alle 18:00 al numero 095.7171301, o all’indirizzo email spid@sielte.it.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.