Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come fare una video chiamata di gruppo

di

Se ti è capitato di lavorare o studiare lontano da casa, di sicuro hai stretto nuove amicizie con persone che, però, non puoi frequentare di persona. O ancora, hai deciso assieme ai tuoi amici di trascorrere una serata alternativa e tranquilla, senza uscire di casa ma comunque facendo quattro chiacchiere: quale potrebbe essere la miglior soluzione, se non una bella video chiamata di gruppo?

Le video chiamate sono un modo semplice e, soprattutto, comodo per fare quattro chiacchiere con i propri conoscenti, studiare e partecipare ad attività lavorative a distanza sfruttando le nuove tecnologie. E proprio per tale motivo, in questo tutorial voglio spiegarti al meglio come fare una video chiamata di gruppo con alcune delle applicazioni più diffuse adatte a questo scopo.

Ti proporrò soluzioni gratuite (almeno nelle loro versioni base): non dovrai sborsare un centesimo per usarle. Scommetto che non vedi l’ora di scoprire quali sono, vero? Allora bon mi resta che invitarti a metterti comodo e immergerti nella lettura di questo tutorial.

Indice

Come fare una video chiamata di gruppo su WhatsApp

Videochiamata Whatsapp Android

Come prima soluzione, vediamo subito come fare una video chiamata di gruppo su WhatsApp, celebre applicazione di messaggistica che, da qualche tempo, propone questa possibilità. Ci tengo a precisare subito un piccolo dettaglio: WhatsApp non permette di video chiamare su PC, dunque dovrai necessariamente utilizzarlo su dispositivi mobili.

Attenzione alla velocità della tua linea: dovrà essere di almeno 512 kbps in download e 128 kbps in upload, requisiti minimi per poter sostenere una video chiamata per tre persone: all’aumentare dei partecipanti, ovviamente, aumenta la richiesta in termini di download e upload. Ricorda inoltre che WhatsApp permette di effettuare, al momento, video chiamate con altre 7 persone massimo.

Se possiedi uno smartphone o tablet Android dotato di SIM (serve un numero per attivare WhatsApp), cerca sul tuo dispositivo l’applicazione Play Store (il simbolo ▶︎ colorato), dopodiché aprila e, nella parte alta dello schermo, vedrai una barra con la frase “Cerca app e giochi”. Fai tap su di essa, dopodiché digita WhatsApp.

L’applicazione ti verrà mostrata tra i risultati della ricerca: non ti resta che selezionarla (o premere su questo link, se stai leggendo direttamente dal tuo device) e premere sui pulsanti Installa, per installare l’app, e quindi Apri, per aprirla. In alternativa puoi tornare alla Home screen e premere sull’icona dell’applicazione appena comparsa in essa (o nel drawer delle app).

Se utilizzi un dispositivo senza Play Store, puoi ottenere l’applicazione tramite uno store alternativo.

Se possiedi, invece, un iPhone, devi recarti nell’App Store (l’icona della “A” su fondo azzurro) e pigiare sul tasto Cerca collocato in basso a destra. Dopo aver digitato WhatsApp, seleziona l’icona dell’app dai risultati della ricerca (o premi su questo link, se stai leggendo direttamente dal tuo device), fai tap sul pulsante Ottieni/Installa, quindi usa Face ID, Touch ID o la password dell’ID Apple e attendi l’installazione dell’applicazione: premi ora sul pulsante Apri o seleziona l’icona comparsa in Home screen, per avviare WhatsApp.

Ti ricordo che al momento WhatsApp non è presente su iPad, o meglio: soltanto tramite Web app, che proprio come su PC non consente le videochiamate.

WhatsApp per Android

A questo punto, non ti resta che configurare WhatsApp per l’utilizzo. La procedura è identica sia su Android, sia su iOS, e richiede di verificare il proprio numero, di inserire una foto profilo (facoltativa) e di consentire al dispositivo l’accesso ai contatti e alle foto. Per seguire nello specifico i passaggi della procedura, attieniti al mio tutorial su come impostare WhatsApp.

Perfetto: hai installato e configurato WhatsApp, dunque sei pronto per la tua prima video chiamata di gruppo. Su dispositivi Android, dopo aver aperto l’app, spostati nella scheda Chiamate posta in alto a destra, sotto all’icona della lente d’ingrandimento (potrai pigiare direttamente sulla scritta Chiamate, oppure trascinando la schermata per due volte verso sinistra). Dopodiché, devi premere sul pulsante verde con la cornetta, posto in basso a destra dello schermo; fai quindi tap sulla scritta Nuova chiamata di gruppo, in alto.

Adesso devi inserire i partecipanti alla chiamata, selezionabili dalla tua lista contatti. Puoi cercarli manualmente sfogliando la lista, oppure puoi cercarli premendo sulla lente d’ingrandimento collocata in alto a destra sullo schermo, digitando il loro nome. Dopo aver trovato i contatti che ti interessano, non ti resta che premerci sopra: comparirà una piccola spunta verde a fianco della loro foto profilo.

Premi dunque, in alto, sul pulsante di colore verde con la videocamera e la tua videochiamata di gruppo verrà inoltrata immediatamente ai contatti selezionati. Non appena questi risponderanno, potrete iniziare a vedervi e parlare.

Su iPhone la procedura è molto simile. Dopo aver aperto l’applicazione, fai tap sul pulsante Chiamate, rappresentato dall’icona di una cornetta (in basso a sinistra). Premi, quindi, sul pulsante della cornetta azzurra collocato in alto a destra e si aprirà la lista dei contatti: premi sulla voce Nuova chiamata di gruppo, seleziona i nominativi che intendi coinvolgere nella chiamata e, per concludere, premi sul pulsante della videocamera: la tua videochiamata partirà in un battibaleno.

Come fare una video chiamata di gruppo con Skype

Logo di Skype

A differenza di WhatsApp, Skype, la celebre applicazione per chiamate e videochiamate di Microsoft, è utilizzabile anche su PC: basta avere una webcam e, volendo, un microfono collegati allo stesso. Se possiedi un computer portatile, molto probabilmente sarai già in possesso di questi dispositivi, che sono integrati nel PC. Viceversa, dovrai acquistarli: puoi seguire la mia guida alla miglior webcam, oppure la guida alle migliori cuffie (che spesso possiedono anche il microfono).

Ti segnalo che Skype permette di fare chiamate con un numero massimo di 50 utenti. La velocità di connessione richiesta è di 512 kbps in download e 128 kbps in upload con tre partecipanti: i limiti si alzano all’innalzarsi del numero di partecipanti.

Da smartphone e tablet

Skype per smartphone e tablet

Per scaricare Skype su smartphone e tablet, la procedura da seguire è identica a quella compiuta per WhatsApp.

Dopo aver completato il download e l’installazione, pigia dunque sull’icona di Skype presente in Home screen o nel menu delle app, per aprire l’applicazione. Premi quindi sul pulsante Inizia, in basso nella schermata che ti viene proposta, quindi su Accedi o crea account e verrai reindirizzato alla pagina di accesso, dove potrai inserire le credenziali del tuo account Microsoft o potrai crearne uno premendo sull’apposita voce e seguendo le indicazioni su schermo.

Dopo aver inserito la tua e-mail, premi sul pulsante blu Avanti, quindi inserisci la tua password e premi di nuovo sul pulsante Avanti. L’app ti suggerirà di trovare facilmente i tuoi contatti più frequenti: puoi decidere se proseguire in questo modo, premendo sul pulsante Continua, oppure evitare premendo il tasto Ignora in alto a destra. Concedi anche tutte le autorizzazioni necessarie al funzionamento dell’app (contatti, camera e via discorrendo).

Ad accesso effettuato, pigia sull’icona della videocamera, in alto a destra. Si aprirà così la schermata Riunione, dove dovrai fare tap sul pulsante blu Continua. Se vorrai, potrai dare un nome alla riunione.

In ogni caso il passo più importante consiste nel condividere il collegamento alla riunione con i tuoi contatti, operazione che potrai fare in diversi modi. Il primo ti permette di copiare il collegamento (facendo tap sul pulsante Copia collegamento) e incollarlo nella chat dei tuoi contatti, su qualsiasi altro programma o app di comunicazione. Potrai anche premere su Condividi per inoltrarlo direttamente, senza fare alcun copia/incolla.

In alternativa, potrai premere sul pulsante Contatti Skype per selezionare direttamente i contatti con cui vuoi avviare la video chiamata di gruppo. Non dovrai far altro che spuntarli uno ad uno e fare tap su Fatto, in alto a destra. Il procedimento è concluso: premi sul pulsante blu Avvia riunione, in basso nella schermata, per aprire la video chiamata di gruppo.

Da PC

Skype per PC

Per scaricare Skype su PC, qualora non l’avessi ancora, devi recarti sul sito ufficiale del programma utilizzando un qualsiasi browser. Seleziona, quindi, il tuo sistema operativo sul pulsante blu Scarica Skype per xx (tramite l’apposita freccia) e attendi il termine del download.

Dopo aver scaricato il pacchetto di installazione di Skype, se utilizzi Windows, apri il file .exe appena ottenuto e premi sul pulsante , per confermare l’autorizzazione all’installazione, dunque su Installa, per concludere il setup. Se utilizzi un Mac, invece, apri il file .dmg ottenuto e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni, per poi aprirlo.

All’avvio di Skype, premi sul pulsante Accedi o crea account, dunque inserisci i dati del tuo account Microsoft.
Potrai decidere se inserire l’immagine del profilo e, proseguendo nella procedura, potrai verificare l’audio e il video, nonché trovare i tuoi contatti frequenti. Arrivato alla pagina iniziale di Skype, sarai pronto per la tua prima video chiamata di gruppo.

Premi, dunque, sul pulsante Riunione (quello con l’icona della videocamera), che puoi trovare in alto a sinistra, quindi su Organizza una riunione: a questo punto puoi copiare e incollare il collegamento a contatti esterni, oppure selezionare i nominativi dei partecipanti direttamente dalla lista dei tuoi contatti, premendo sulla voce Contatti Skype.

Quando sarai pronto, non dovrai far altro che premere sul pulsante blu Avvia riunione, in basso, per dare il via alla video chiamata.

Se non vuoi perdere tempo a installare Skype sul tuo computer, ti comunico che collegandoti a questa pagina da un browser compatibile (es. Chrome o Edge), puoi avviare delle video chiamate senza iscrizioni e download di programmi. Si fa tutto direttamente da Web!

Come fare una video chiamata di gruppo su Messenger

Messenger

Messenger, la celebre piattaforma di messaggistica di Facebook, è ottima per le video chiamate di gruppo, grazie alla sua funzione Rooms, in grado di ospitare fino a 50 utenti. Il requisito è possedere un account Facebook e una connessione mediamente veloce.

Da smartphone e tablet

Come fare una video chiamata su Messenger da smartphone e tablet

Da smartphone e tablet, dopo aver installato l’app per Android o iPhone/iPad seguendo la medesima procedura già illustrata per WhatsApp, devi avviarla, effettuare l’accesso e premere sul pulsante Crea stanza, in alto a sinistra.

A questo punto, premi su Chi può accedere automaticamente? e decidi se vuoi rendere la stanza pubblica o ristretta ai tuoi invitati. Fatto ciò, premi sulla voce Crea stanza, in basso. Se hai selezionato la stanza privata, puoi premere sull’opzione Invita, a fianco di ogni contatto che desideri invitare, oppure in alto, su Copia e condividi questo link, per inoltrarlo esternamente.

Gli invitati potranno quindi partecipare alla video chat semplicemente usando il link in questione.

Da PC

Come fare una video chiamata su Messenger per PC

Su PC non è necessario scaricare alcun programma dedicato per Messenger. Ti basta collegarti a Facebook da qualsiasi browser supportato (es. Chrome), eseguire l’accesso al tuo account e premere sul pulsante Crea stanza, che puoi trovare nella sezione Stanze della home, appena sotto alle storie e al campo “A cosa stai pensando”.

A questo punto, la procedura è molto simile, se non identica, a quanto già visto su smartphone e tablet. Puoi selezionare, infatti, la privacy della tua stanza, facendo clic su Chi può accedere?, oppure invitare amici specifici premendo sull’apposita voce. Puoi impostare anche l’ora di inizio.

Quando sei pronto, clicca quindi sul pulsante Crea stanza e la video chiamata prenderà il via.

Altre soluzioni per fare video chiamata di gruppo

Zoom

Se non hai trovato soddisfacenti le soluzioni che ti ho proposto finora, o se per qualsiasi motivo preferisci orientarti altrove, ti elenco delle soluzioni alternative per fare una video chiamata di gruppo da mobile e da computer.

  • Zoom (Android/iOS/iPadOS/PC) — app molto utilizzata, che ha visto il suo impiego più frequente nella didattica a distanza e nelle riunioni di lavoro. Tuttavia è liberamente utilizzabile anche per una video chiamata in compagnia degli amici. Maggiori info qui.
  • Google Duo (Android/iOS/iPadOS/PC) — altra app parecchio diffusa e di ottima fattura, inserita dal colosso Google nella propria suite di applicazioni per produttività. Su Android e iOS/iPadOS dispone di un’app dedicata, mentre su PC non dispone di un programma a parte, bensì del solo sito Web, cui si accede con le proprie credenziali Google. Maggiori info qui.
  • Instagram (Android/iOS) — se sei un utilizzatore assiduo di smartphone o tablet e adori i social network, non puoi non iscriverti ad Instagram e utilizzarlo per video chiamare i tuoi amici. L’unico limite è rappresentato dal numero massimo di utenti che possono partecipare, ovvero 6 in totale, un numero non troppo elevato ma comunque soddisfacente per la maggior parte degli utilizzatori. Maggiori info qui.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.