Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come filmare lo schermo Mac

di

Hai appena acquistato un Mac nuovo fiammante, hai bisogno di creare un video di quello che accade sulla scrivania di macOS ma non ti va di sborsare altri soldi per acquistare un’applicazione ad hoc? Tranquillo, se vuoi creare uno screencast sul tuo Mac non devi necessariamente acquistare dei costosi software professionali. Ci sono delle soluzioni free che permettono di registrare lo schermo del Mac, l'audio del microfono e in alcuni casi perfino le riprese della webcam in maniera totalmente gratuita. Alcune di esse sono perfino incluse "di serie" in macOS!

Sì, hai letto bene! Evidentemente non ne eri ancora al corrente, ma QuickTime Player, il famosissimo media player incluso di default in tutte le versioni di macOS, permette di registrare lo schermo del Mac e di salvarlo sotto forma di video in maniera semplicissima. Permette anche di catturare l'audio del microfono (o della webcam) e, quindi, di creare un commento in tempo reale a quello che succede sulla scrivania del computer!

Coraggio, non perdere altro tempo! Rimboccati subito le maniche e scopri come filmare lo schermo Mac grazie a tutti i programmi di cui sto per parlarti. Oltre a QuickTime Player ci sono tante soluzioni che puoi prendere in considerazione, sia gratuite che a pagamento: devi solo scegliere quella che ti sembra più adatta alle tue necessità e cominciare a usarla. Buona lettura e buon divertimento!

QuickTime Player (gratis)

Se vuoi imparare come filmare lo schermo Mac con QuickTime Player, avvia l’applicazione mediante la sua icona presente nel Launchpad (oppure cercala con Spotlight) e seleziona la voce File > Nuova registrazione schermo dalla barra dei menu collocata nella parte alta dello schermo.

Come filmare lo schermo Mac

Nella finestra che si apre, clicca sulla freccetta bianca per scegliere se catturare l’audio dalla webcam del Mac e se sottolineare i clic del mouse durante la realizzazione dello screencast. Fatto ciò, clicca sul pulsante Rec (il pallino rosso) di QuickTime Player e scegli se registrare l’intero schermo del computer facendo clic al centro della Scrivania oppure se catturare solo una porzione di desktop selezionandola con il mouse.

Come filmare lo schermo Mac

Adesso non ti rimane che procedere con la realizzazione del tuo screencast e, quando hai finito di filmare lo schermo del Mac, interrompi la registrazione cliccando sul pulsante stop presente nella barra dei menu (in alto a destra, accanto all'orologio di macOS). Verrà visualizzata automaticamente un’anteprima del video che hai registrato.

Come filmare lo schermo Mac

A questo punto, se sei soddisfatto del risultato ottenuto, salva il tuo screencast selezionando recandoti nel menu File > Esporta (in alto a sinistra) e selezionando una delle risoluzioni di output disponibili in quest'ultimo: 480p720p1080p. Indica quindi la cartella in cui archiviare il file e clicca sul pulsante Salva per avviare il processo di salvataggio del video.

Puoi anche esportare i filmati realizzati con QuickTime Player direttamente nella libreria di iTunes, in un formato solo audio o in una risoluzione adatta ad iPad, iPhone, iPod Touch e Apple TV. Basta selezionare le apposite voci dal menu File > Esporta . Più facile di così?

Come filmare lo schermo Mac

Non sei completamente soddisfatto del risultato ottenuto? Vuoi modificare la registrazione prima di salvarla? Nessun problema. Recandoti nel menu Modifica di QuickTime Player puoi richiamare varie funzioni molto utili: Ritaglia per ritagliare il filmato impostando dei nuovi punti di inizio e/o fine in quest'ultimo; Ruota a sinistra e Ruota a destra per ruotare l'immagine verso sinistra o verso destra; Capovolto o Speculare per riflettere l'immagine verticalmente oppure orizzontalmente; Dividi clip per separare il video nel punto corrente (quindi creare due o più clip separati o cancellare le porzioni di video separate) oppure Aggiungi clip alla fine per aggiungere un video già esistente alla registrazione effettuata.

Come filmare lo schermo Mac

Nota: QuickTime Player non consente di includere la ripresa della webcam nelle registrazioni. Tuttavia, se prima di avviare la tua registrazione richiami la voce Nuova registrazione filmato dal menu File e attivi l'opzione Sempre in primo piano dal menu Vista, puoi ottenere un riquadro con la ripresa della webcam da ridimensionare e posizionare in un punto qualsiasi del desktop (e quindi da riprendere insieme al resto dello schermo). Purtroppo il riquadro scompare se si passa a un altro desktop o se si avvia un software a schermo intero.

OBS (gratis)

Se per un motivo o l'altro QuickTime Player non dovesse soddisfarti, prova OBS: si tratta di un software gratuito e open source che permette di catturare flussi audio/video da varie fonti. È molto più di un software per filmare lo schermo del Mac: può anche acquisire video e audio da fonti esterne (es. le vecchi VHS, come ti ho spiegato nel mio tutorial su come convertire VHS in digitale), trasmettere video in tempo reale e molto altro ancora. Per scaricarlo sul tuo Mac, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca prima sul logo della mela e poi sul pulsante Download for Mac.

A download completato, apri il file obs-mac-xx-installer.pkg che hai appena scaricato sul tuo computer e, nella finestra che si apre, fai clic prima su Continua per due volte consecutive e poi su Installa. Digita quindi la password del tuo account utente su macOS (quella che usi per accedere al sistema) e completa il setup cliccando prima su Chiudi e poi su Sposta (per spostare il pacchetto d'installazione del programma nel Cestino).

Come filmare lo schermo Mac

A questo punto, avvia OBS selezionando la sua icona dal Launchpad e clicca sul pulsante Impostazioni per accedere al pannello di configurazione del programma. Nella finestra che si apre, seleziona la voce Output dalla barra laterale di sinistra, imposta la cartella e il formato di output delle tue registrazioni nei campi Percorso della registrazione e Formato di registrazione (io ti consiglio il mov), imposta il Bitrate del video da ottenere digitandolo nell'apposito campo di testo (se non sai bene dove mettere le mani, lascia attiva il valore di default) e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.

Come filmare lo schermo Mac

Adesso devi impostare OBS in modo che possa registrare lo schermo del Mac. Clicca quindi sul pulsante [+] che si trova sotto il campo Origini, seleziona la voce Cattura schermo dal menu che si apre e clicca sul pulsante OK per due volte consecutive.

Se non vuoi catturare l'intero desktop ma solo una finestra, dopo aver cliccato per la prima volta sul pulsante OK, espandi il menu a tendina Ritaglia, seleziona la voce Alla finestra da quest'ultimo e scegli l'applicazione da registrare dal menu sottostante.

Come filmare lo schermo Mac

Una volta tornato nella schermata principale di OBS, usa gli indicatori rossi che si trovano intorno all'immagine di anteprima del contenuto da registrare in modo che comprendano tutto il desktop (o tutta la finestra dell'applicazione che vuoi registrare).

Come filmare lo schermo Mac

Superato anche questo step, se alla tua registrazione vuoi aggiungere anche una ripresa della webcam, clicca quindi sul pulsante [+] che si trova sotto il campo Origini, seleziona la voce Dispositivo di cattura video dal menu che si apre e clicca sul pulsante OK.

Nella finestra che si apre, seleziona il nome della webcam del tuo Mac dal menu a tendina Dispositivo, scegli la risoluzione di cattura dal menu a tendina Preimpostato e clicca sul pulsante OK per salvare le impostazioni.

Una volta tornato nella schermata principale di OBS, usa gli indicatori rossi che si trovano intorno all'immagine di anteprima della ripresa della webcam per spostare/ridimensionare il riquadro in base alle tue preferenze (ad esempio inserendolo nell'angolo in basso a destra del desktop).

Come filmare lo schermo Mac

Per finire, se vuoi creare una narrazione audio per il tuo video, devi impostare la cattura dell'audio proveniente dal microfono (o dalla webcam). Clicca quindi sul pulsante [+] che si trova sotto il campo Origini, seleziona la voce Cattura l'audio in ingresso dal menu che si apre e clicca sul pulsante OK.

Nella finestra che si apre, seleziona la voce Built-in-Microphone dal menu a tendina Dispositivo, clicca sul pulsante OK e il gioco è fatto.

Come filmare lo schermo Mac

Adesso puoi avviare la registrazione dello schermo! Clicca dunque sul pulsante Avvia registrazione di OBS (in basso a destra) e crea il tuo screencast.

Al termine della registrazione, richiama nuovamente la finestra di OBS, clicca sul pulsante Ferma registrazione (in basso a destra) ed entro qualche secondo troverai la tua registrazione nella cartella di output che hai specificato prima.

Come filmare lo schermo Mac

Screencast-o-Matic (freemium)

Non ti trovi con QuickTime Player e OBS ti sembra un po' troppo difficile da usare? In questo caso, se vuoi rimanere nell'ambito delle soluzioni free, potresti optare per Screencast-o-Matic.

Qualora non ne avessi mai sentito parlare, Screencast-o-Matic è un servizio online che, tramite l'installazione di un piccolo client gratuito in macOS, permette di effettuare registrazioni video lunghe al massimo 15 minuti complete di audio dal microfono e ripresa dalla webcam. Gli unici limiti davvero degni di nota sono la presenza del logo del sito in basso a sinistra nelle registrazioni e l'impossibilità di catturare l'audio del computer (i suoni riprodotti dalle applicazioni). Per rimuovere tali limitazioni si deve sottoscrivere un abbonamento pay pari a $15 all'anno.

Ciò detto, se sei interessato a provare Screencast-o-Matic, collegati a questa pagina e clicca sul pulsante Download install per scaricare il client necessario ad effettuare le registrazioni dello schermo. A download completato, apri il file InstallScreencastOMatic-2.0.dmg, trascina l'icona di Screencast-o-Matic nella cartella Applicazioni di macOS e avvia il programma facendo clic destro sulla sua icona e selezionando la voce Apri dal menu che compare (operazione necessaria solo al primo avvio).

Come filmare lo schermo Mac

Da questo momento in poi, per filmare lo schermo del Mac utilizzando Screencast-o-Matic non dovrai far altro che collegarti alla pagina iniziale del servizio e cliccare prima sul pulsante Start Recording e poi su Launch recorder e Consenti. Accertati che nel menu a tendina per la scelta della lingua ci sia selezionata la voce US – English o il client di Screencast-o-Matic si avvierà in altre lingue (diverse dall'inglese e dall'italiano, che purtroppo non è disponibile).

Quando si apre il client di Screencast-o-Matic, clicca sul pulsante Free Recorder e seleziona la porzione di schermo da riprendere usando l'apposito indicatore. Se vuoi includere anche la ripresa della webcam, clicca sul pulsante Both e scegli il nome della webcam del tuo Mac dal menu che compare sulla destra.

Scegli dunque la risoluzione in cui effettuare la registrazione cliccando sul pulsante Size, decidi se includere o meno l'audio del microfono (o della webcam) usando il pulsante Narration e pigia su Rec per avviare la registrazione.

Come filmare lo schermo Mac

Quando hai finito di filmare lo schermo del Mac, richiama la schermata iniziale di Screencast-o-Matic pigiando prima sul pulsante Pausa e poi su Done (in basso a sinistra) e scegli se salvare il video in locale cliccando sul pulsante Save as video file o se pubblicarlo su YouTube pigiando sull'apposito pulsante.

Come filmare lo schermo Mac

ScreenFlow (a pagamento)

Se hai bisogno di una soluzione più avanzata per filmare lo schermo del Mac, non pensarci su due volte e prova ScreenFlow: uno dei migliori software per la cattura dello schermo su macOS. È semplicissimo da usare, supporta la webcam, l'audio in entrata e in uscita e include un potentissimo editor che permette di perfezionare le proprie registrazioni in maniera estremamente intuitiva. Costa 99$, ma si può provare gratis senza limiti di tempo al costo di avere un watermark sui filmati di output.

Per scaricare la versione di prova di ScreenFlow, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul pulsante Download Free Trial. Compila quindi il modulo che ti viene proposto con tutti i tuoi dati personali (nome, cognome, email, impiego e paese di provenienza) e clicca sul pulsante Send My Download Link per avviare il download di ScreenFlow.

A scaricamento completato, apri il file ScreenFlow-xx.dmg che hai appena ottenuto, clicca sul pulsante I agree, trascina l'icona di ScreenFlow nella cartella Applicazioni di macOS e avvia il programma facendo doppio clic sulla sua icona.

Come filmare lo schermo Mac

Nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante Apri e avvia una nuova registrazione dello schermo del Mac selezionando la voce New recording dalla barra laterale di sinistra e mettendo il segno di spunta accanto alle opzioni di tuo interesse: Record Desktop from per registrare lo schermo del computer; Record Screen from per catturare lo schermo di iPhone, iPad o altri device connessi al Mac; Record Video from per attivare la cattura della webcam; Record Audio from per catturare l'audio dal microfono o la webcam o Record Computer Audio per registrare l'audio in uscita dal computer.

Come filmare lo schermo Mac

Pigia dunque sul pulsante Rec ed effettua la tua registrazione. Al termine della registrazione, clicca sull'icona della videocamera presente nella barra dei menu (in alto a destra, accanto all'orologio di macOS) e seleziona la voce Stop record dal menu che si apre. Si aprirà l'editor di ScreenFlow attraverso il quale potrai modificare il tuo video come più preferisci.

Come filmare lo schermo Mac

Ad editing concluso, recati nel menu File > Export di ScreenFlow e, nella finestra che si apre, scegli il formato e la risoluzione in cui desideri salvare il tuo video.

I tempi di esportazione variano a seconda della potenza del Mac in uso, della risoluzione e della durata del video. Ma questo credo che non ci sia bisogno di sottolinearlo!