Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come inviare la posizione su Whatsapp

di

Insieme con i tuoi amici, hai in programma di passare una serata all’insegna della musica, assistendo a un festival all’aperto. Purtroppo, però, a causa di alcuni imprevisti e dell’elevato numero di partecipanti all’evento, tu e il tuo gruppo non siete riusciti a ritrovarvi nel luogo stabilito per l’appuntamento. Alcuni sono rimasti indietro e hai quindi bisogno di trovare una soluzione che permetta loro di raggiungerti, nel caso in cui dovessi spostarti.

Considerando le circostanze, hai ben pensato di usare la possibilità di inviare la posizione su WhatsApp, ma non avendolo mai fatto non sai bene dove mettere le mani. Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti sapere se posso aiutarti a risolvere questo piccolo inconveniente? Certamente, non devi assolutamente preoccuparti. Al contrario di quel che tu possa pensare, devi sapere che la condivisione della posizione geografica su WhatsApp è in realtà un vero e proprio gioco da ragazzi e sono sicuro che anche tu, dopo aver consultato questo mio tutorial, sarai dello stesso parere.

Sto infatti per spiegarti in dettaglio la procedura da eseguire per compiere la suddetta operazione, sia su Android e iPhone che su computer. Insomma, si può sapere che cosa stai aspettando? Prenditi qualche minuto di tempo libero, tieni sotto mano il dispositivo tramite il quale vuoi fare il tutto e segui attentamente le mie istruzioni. Buona lettura e buon divertimento con i tuoi amici!

Indice

Come inviare la posizione su WhatsApp: Android

Posizione WhatsApp Android

Possiedi uno smartphone Android e vorresti capire come inviare la posizione su WhatsApp? Allora devi innanzitutto preoccuparti di abilitare i servizi di localizzazione sul tuo dispositivo. Per riuscirci, prendi il tuo cellulare, sbloccalo, accedi alla home screen e/o al drawer e seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio).

Nella nuova schermata che adesso visualizzi, seleziona la voce relativa a sicurezza e privacy e/o quella riguardante la geolocalizzazione, dopodiché porta su ON la levetta per abilitare il modulo GPS. In alternativa, puoi attivare la geolocalizzazione agendo tramite il centro di controllo, che è accessibile con uno swipe dall’alto verso il basso dello schermo, premendo sul pulsante Posizione o Geolocalizzazione ad esso annesso.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, torna nella schermata principale delle impostazioni di Android, seleziona la dicitura relativa alla gestione delle applicazioni, quindi fai tap sulla voce WhatsApp dall’elenco proposto, poi sulla voce relativa alle autorizzazioni e porta su ON l’interruttore che trovi accanto alla dicitura Posizione o Geolocalizzazione.

Adesso puoi finalmente procedere con la condivisione della posizione su WhatsApp. Per cui, avvia l’app di WhatsApp, seleziona la scheda Chat dell’applicazione e fai tap sulla conversazione di tuo interesse, oppure avviane una nuova premendo sull’icona con il fumetto che si trova in alto a destra e selezionando il nome del contatto o del gruppo dall’elenco proposto.

Nella schermata della conversazione che ora ti viene mostrata, premi sull’icona con la graffetta che si trova in basso a destra scegli la dicitura Posizione dal menu che si apre. In seguito, seleziona l’opzione Invia la tua posizione attuale per condividere la tua attuale posizione. In alternativa, puoi selezionare dall’elenco proposto il luogo in cui ti trovi oppure puoi cercarlo tramite il campo di testo collocato in cima alla schermata.

Puoi anche decidere di condividere la tua posizione in tempo reale per un preciso arco di tempo. Per riuscirci, seleziona l’opzione Posizione in tempo reale dal menu di cui sopra, specifica la durata della condivisione della posizione e fai tap sul bottone con il simbolo di un aeroplano di carta per procedere con l’invio.

Tieni presente che la posizione condivisa in tempo reale viene aggiornata in maniera automatica e risulta visibile tramite la mappa che compare in chat, con cui gli altri partecipanti alla conversazione possono interfacciarsi. La condivisone della posizione terminerà automaticamente dopo l’arco di tempo precedentemente stabilito, ma se lo desideri puoi interromperla anche prima facendo tap sul bottone Interrompi condivisione che si trova all’interno della conversazione.

Come inviare la posizione su WhatsApp: iPhone

Posizione WhatsApp iPhone

Stai usando un iPhone? Anche in tal caso, per inviare la posizione GPS su WhatsApp devi innanzitutto preoccuparti di abilitare l’uso della localizzazione per l’app. Per riuscirci, prendi il “melafonino”, sbloccalo, accedi alla home screen e/o alla Libreria app e seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio).

Nella schermata che adesso visualizzi, sfiora la voce Privacy, quindi sulla dicitura Localizzazione e sposta su ON la levetta che trovi in corrispondenza della dicitura Localizzazione. Per maggiori dettagli, consulta la mia guida specifica su come attivare localizzazione iPhone.

A questo punto, fai tap sulla voce WhatsApp che trovi poco più in basso, nell’elenco delle app per le quali è possibile gestire i servizi di localizzazione e scegli l’opzione Mentre usi l’app oppure quella Sempre, a seconda delle tue esigenze e preferenze. Se poi vuoi fare in modo che WhatsApp utilizzi la tua posizione esatta, provvedi altresì a portare su ON l’interruttore che trovi in corrispondenza della voce Posizione esatta.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, puoi finalmente passare all’azione. Per cui, avvia l’app di WhatsApp, recati nella sezione Chat dell’applicazione sfiorando la voce presente in basso e seleziona la conversazione di tuo interesse, oppure avviane una nuova premendo sull’icona con il foglio e la matita che si trova in alto a destra e selezionando il nome del contatto o del gruppo di tuo interesse.

Nella schermata della chat che adesso visualizzi, premi sul (+), situato in basso a sinistra e fai tap sulla dicitura Posizione dal menu che si apre. Successivamente, premi sul pulsante Invia la tua posizione attuale per condividere la tua attuale posizione. In alternativa, seleziona il luogo corrispondente a quello in cui ti trovi dall’elenco proposto oppure trovarlo tramite la barra di ricerca situata in alto.

Invece, se vuoi condividere la tua posizione in tempo reale per un arco di tempo determinato, sfiora la dicitura Posizione in tempo reale, decidi per quanto tempo far durare la condivisione della posizione tramite il menu che compare e fai tap sul pulsante con il simbolo di un aeroplano di carta per confermare l’operazione d’invio.

La posizione inviata si aggiornerà automaticamente e, in caso di spostamenti, sarà visibile all’interno della mappa condivisa in chat, con cui i partecipanti alla stessa possono eventualmente interagire. La condivisione sarà attiva fino al termine del periodo di tempo da te stabilito, ma qualora necessario potrai interromperla in qualsiasi momento premendo sul pulsante Interrompi condivisione per due volte consecutive.

Come inviare la posizione da WhatsApp Web

Posizione WhatsApp Web

Vediamo, adesso, come inviare la posizione di un luogo su WhatsApp usando WhatsApp Web. Purtroppo in tal caso non è disponibile una funzione apposita come previsto su smartphone, ma è comunque possibile riuscire nell’impresa mettendo in pratica un piccolo “trucchetto” che consiste nel rilevare la posizione attualmente occupata mediante Google Maps (o un altro servizio di mappe, se preferisci) e condividere il tutto successivamente su WhatsApp.

Per cui, provvedi innanzitutto a collegarti a WhatsApp Web, aprendo il browser che in genere utilizzi sul tuo computer (es. Chrome) e recandoti sulla home page del servizio. Se questa è la prima volta che effettui l’accesso a WhatsApp Web, ti verrà richiesto di scansionare l’apposito codice QR mostrato sullo schermo, in modo da collegare il computer in uso al tuo account WhatsApp. Per farlo, avvia WhatsApp sul tuo telefono, accedi alla sezione Dispositivi collegati e premi sul pulsante Collega un dispositivo. Inquadra, poi, il codice QR con la fotocamera del tuo smartphone e il gioco è fatto. Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come collegare WhatsApp al PC.

Ora che visualizzi la schermata di WhatsApp Web, seleziona la conversazione all’interno della quale vuoi condividere la tua posizione dall’elenco che trovi a sinistra oppure avviane una nuova premendo sull’icona del fumetto che si trova in alto e selezionando il nome del contatto o del gruppo di tuo interesse.

Adesso, apri una nuova scheda del browser e recati sulla home page di Google Maps, dopodiché fai clic sull’icona con il mirino che si trova in basso a destra, in modo da permettere al servizio di individuare la tua attuale posizione geografica. Se nel fare ciò vedi comparire un avviso mediante cui ti viene chiesto se intendi permettere al browser di usare la tua posizione, acconsenti.

A questo punto, fai clic sull’indicatore blu presente su mappa indicante la posizione in cui ti trovi attualmente, clicca sul nome del luogo comparso nel riquadro in basso, premi sul pulsante Condividi che trovi nella barra laterale che si è aperta e premi sulla dicitura Copia link per copiare negli appunti il link relativo alla posizione in cui ti trovi che è stato generato e che qualora cliccato rimanda alla mappa della posizione geografica selezionata.

Successivamente, apri nuovamente la scheda di WhatsApp Web nella finestra del browser, incolla nel campo di testo nella parte in basso della conversazione aperta il link di Google Maps precedentemente copiato, facendo clic destro del mouse e scegliendo la voce Incolla dal menu contestuale oppure usando la combinazione di tasti Ctrl+V (su Windows) o cmd+v (su macOS) e procedi con l’invio in chat premendo sul pulsante con l’aeroplano di carta a destra.

In alternativa, puoi inviare su WhatsApp le coordinate geografiche. Per ricavarle, fai clic destro sull’indicatore blu relativo alla tua posizione su Google Maps e selezionale dal menu contestuale per copiarle negli appunti, dopodiché incollale e inviale nella conversazione su WhatsApp.

Chi le riceve dovrà poi inserirle personalmente su Google Maps per conoscere la tua posizione su mappa. Per approfondimenti, puoi leggere la mia guida su come inviare la propria posizione con Google Maps.

Come inviare la posizione su WhatsApp: computer

Posizione WhatsApp computer

Se hai l’abitudine di usare WhatsApp da computer tramite il client ufficiale per Windows e macOS e se ti stai domandando come inviare la posizione mediante il celebre servizio di messaggistica, ti comunico che purtroppo anche in questo caso non è disponibile una funzione apposita.

In virtù di ciò, puoi però attuare la medesima procedura già vista nel passo precedente relativo a WhatsApp Web per inviare la posizione su WhatsApp tramite Google Maps. I passaggi da compiere sono gli stessi, non cambia assolutamente nulla.

Come mandare la posizione sbagliata su WhatsApp

WhatsApp

Vorresti capire se esiste un modo per mandare la posizione falsa su WhatsApp ai contatti in chat, in maniera tale da condividerne una diversa da quella realmente occupata al momento? La risposta è affermativa.

Non è proprio il massimo della correttezza, sia ben chiaro, ma può sicuramente essere la soluzione migliore per uscire senza problemi da eventuali situazioni scomode. Per sapere in che modo riuscirci, ti basta consultare la mia guida dedicata in maniera specifica a come inviare una posizione diversa con WhatsApp.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.