Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come liberare memoria Huawei

di

Da un po’ di tempo utilizzi uno smartphone HUAWEI e rimpiangi di non aver scelto il modello con maggiore memoria interna, perché ora ti ritrovi spesso a dover cancellare dei file per poter scattare foto o installare nuove app. Sicuramente farlo di continuo può diventare snervante, vero?

Credo che allora sia arrivato il momento di porre fine a questa situazione e vedere come liberare memoria HUAWEI, così potrai finalmente tornare a utilizzare al meglio il tuo dispositivo. Potrai tornare nuovamente a scattare foto, registrare video e scaricare tutte le tue app preferite senza dover continuamente decidere cosa cancellare per avere un po’ di memoria libera.

Come dici? Non sei molto pratico quando si parla di tecnologia e hai paura che il tutorial possa essere troppo difficile per te? Niente paura, ti assicuro che è molto più semplice di quello che immagini. Prenditi cinque minuti di tempo, mettiti comodo e prosegui con la lettura dei prossimi paragrafi.

Indice

App per liberare memoria HUAWEI

Il metodo più semplice e veloce per liberare memoria HUAWEI è quello di utilizzare delle app specifiche adatte a questo scopo. Utilizzando una di queste app, potrai decidere quali file cancellare e quali tenere e pulire la cache di sistema e quella delle app (sopratutto se hai lo smartphone da tanto tempo). Una volta effettuate tutte le operazioni sfruttando una di queste app riuscirai a recuperare anche diversi GB di spazio sul tuo smartphone, che potrai utilizzare come vorrai.

Optimizer

Optimizer

Optimizer è un’applicazione che si trova preinstallata su tutti i dispositivi HUAWEI più recenti (prima veniva chiamata Gestione Telefono). Permette di compiere varie operazioni importanti per liberare memoria nel sistema: il suo principale punto di forza è che si trova già installata sul dispositivo, per cui non dovrai scaricare altre app ed è presente sia sui dispositivi dotati di servizi Google, sia su quelli più recenti dotati di HMS.

Bene, direi di iniziare. Prendi il tuo smartphone HUAWEI e apri l’app Optimizer. Nella schermata principale troverai diverse opzioni disponibili, ma in questo caso ti interessa solo quella chiamata Pulizia, che è anche la prima dell’elenco. Fai dunque tap sull’icona Pulizia e in pochi secondi verrà fatta una scansione di tutto il sistema.

Vedrai così una lista di dati che l’applicazione ti consiglia di pulire, ad esempio File spam, File residui o le App inutilizzate. Per procedere alla pulizia di ogni singolo tipo di file, non devi far altro che fare tap sul pulsante Rimuovi presente di fianco a ogni voce. Inoltre, facendo tap su ogni singola voce troverai maggiori informazioni sui file che effettivamente verranno eliminati. Ad esempio, facendo un tap sulla voce File spam si aprirà una nuova schermata che ti mostrerà effettivamente quali file verranno eliminati, ad esempio Cache di sistema o Cache App.

Tornando alla schermata Pulizia, scorrendo verso il basso, troverai la sezione Pulizie speciali, nella quale troverai i file che potresti rimuovere per liberare spazio nel tuo smartphone divisi per categoria: Immagini, Video, Audio, Grandi file, Applicazioni e App. Ovviamente, fai molta attenzione a quello che cancelli, poiché potresti rimuovere qualche file che ti serve (magari prima fai un bel backup di Android, intesi?).

Files di Google

Files di Google

Un’altra applicazione molto interessante per liberare la memoria del tuo smartphone è Files di Google, ma in questo caso è necessaria una doverosa precisazione. Questa app è disponibile al download esclusivamente sul Play Store, per cui non è possibile utilizzarla sui dispositivi HUAWEI più recenti, che sono dotati di HMS e di AppGallery.

Se hai un dispositivo HUAWEI con servizi Google, apri il Play Store, cerca l’app Files di Google tramite il box di ricerca e premi sulla sua icona (o collegati direttamente al link di download che ti ho fornito poc’anzi, per fare prima) e premi sul pulsante Installa. Bene, ora apri l’app e fai tap sul pulsante Continua e successivamente sul pulsante Consenti nel pop-up che ti richiede i permessi di accesso ai file presenti sul tuo dispositivo. A questo punto fai un tap sul pulsante Cancella presente nella barra posta in basso e si aprirà una schermata nella quale l’app ti darà alcuni consigli sui file che potresti cancellare dal tuo dispositivo. Il primo box chiamato File indesiderati contiene i file temporanei delle app che occupano spazio: se vuoi cancellarli ti basta fare un tap sul pulsante Cancella seguito dal numero in MB/GB di file che saranno liberati e nuovamente sul pulsante Cancella dal pop-up che compare. Il secondo box chiamato Elimina i file di grandi dimensioni, dal quale potrai selezionare file di grandi dimensioni che se cancellati libereranno parecchio spazio dal tuo dispositivo. Ti basterà fare un tap sul pulsante Seleziona file, scegliere i file che non ti servono più facendo un tap su di essi e poi fare un tap sul pulsante Elimina posto in basso.

Gli altri box, relativi ai contenuti multimediali di WhatsApp, i video di WhatsApp e i file scaricati, possono essere eliminati esattamente seguendo la stessa procedura che ti ho indicato per eliminare i file di grandi dimensioni.

Se invece vuoi procedere tu manualmente all’eliminazione di alcuni file, puoi fare tap sul pulsante Sfoglia posto nella barra in basso, da cui potrai accedere a tutti i file presenti sul tuo smartphone, ma divisi per categoria, per cui potrai velocemente accedere alle Immagini, Video, Audio, Documenti e App.

SD Maid

Come liberare memoria HUAWEI

SD Maid è una delle migliori app di terze parti dedicate alla pulizia dei sistemi Android, perché permette di cancellare la cache di sistema, i file residui delle app cancellate e i database delle applicazioni in modo ragionevolmente sicuro e senza pubblicità invasive o rischi per la privacy. SD Maid è attualmente disponibile sia sul Play Store, che su store alternativi per i device senza Play Store: per installarla, cercala nello store del tuo dispositivo, premi sulla sua icona (o collegati direttamente a uno dei link di download che ti ho fornito poc’anzi, per fare prima) e premi sul pulsante Installa.

È disponibile anche in una versione a pagamento, al costo di 3,69 euro, che permette di cancellare la cache delle applicazioni di terze parti, di trovare i file doppioni presenti sulla memoria del device e altro ancora: se decidi di utilizzare SD Maid è un acquisto quasi obbligato e vale sicuramente la pena. Inoltre, se hai un dispositivo su cui hai effettuato il root, ti consiglio di concedere a SD Maid i permessi più elevati: in questo modo, l’app potrà agire più “a fondo” e cancellare un maggior numero di file temporanei.

Dopo aver scaricato l’app sul tuo smartphone, avviala e, se possibile, concedile i permessi di root tacendo tap sul pulsante Concedi nel pop-up che compare. Nella schermata iniziale fai un tap sul pulsante Scansiona posto in basso e successivamente procedi alla configurazione. Dal pop-up che compare fai un tap sul pulsante Successivo, dunque su Consenti, Successivo e Consenti, infine fai tap sul pulsante Fatto per completare la configurazione.

L’app inizierà a effettuare la scansione e, in pochi secondi, ti restituirà il risultato, elencandoti in quali sezioni dovrà intervenire tra: Resti di applicazioni (i file residui delle app rimosse dal dispositivo), Pulizia di sistema (la cache di sistema), Pulizia delle applicazioni (cache delle applicazioni, cancellabile solo con SD Maid Pro) e Database delle app.

Per procedere con la pulizia devi fare tap sul pulsante Esegui ora, che andrà a cancellare tutti i dati superflui individuati dall’app, ma se non vuoi rimuovere tutto e vuoi operare manualmente puoi fare tap sulle singole voci per visualizzare i dati che l’app andrebbe a cancellare e decidere, quindi, quali cancellare e quali conservare.

Le funzioni presenti non si fermano qui, infatti facendo tap sul pulsante ☰ posto in alto a sinistra puoi accedere ad altre funzioni (alcune richiedono la versione Pro), come ad esempio quella che trova i file duplicati presenti nello smartphone. Inoltre, è presente anche la funzione Analizzatore spazio di archiviazione, molto utile se vuoi capire quali sono i file che occupano più spazio, ordinati in base alla dimensione degli stessi.

Spostare dati e app su SD

Un’alternativa per liberare lo spazio dalla memoria interna del tuo smartphone HUAWEI potrebbe essere quello di spostare dati e app su SD. In questo caso, però, prima di procedere assicurati che il tuo smartphone abbia il supporto per l’espansione di memoria (su microSD o, nei modelli più recenti, NM Card).

Dopo aver appurato che il tuo smartphone abbia il supporto per l’espansione di memoria, puoi acquistarne una (se non ne hai una) e inserirla all’interno del tuo smartphone. Se non hai idea di quale microSD acquistare per il tuo dispositivo HUAWEI, puoi dare un’occhiata al mio tutorial su quale microSD comprare.

Impostare la SD come unità di memoria principale

Impostare la SD come unità di memoria principale

Una volta installata la microSD nel tuo smartphone o tablet, potresti optare per impostare la SD come unità di memoria principale del dispositivo. Questa procedura è consigliata però solo agli smartphone meno recenti, che hanno a disposizione quantitativi di memoria interna limitati, ad esempio 8/16 GB. Inoltre, con le più recenti versioni di Android, non è più possibile utilizzare la microSD come memoria principale.

Se possiedi però un dispositivo HUAWEI meno recente, puoi verificare se questa funzionalità è ancora presente: per farlo, recati nelle Impostazioni, riconoscibile dall’icona dell’ingranaggio, e successivamente fai tap sulle voci Impostazioni avanzate e Memoria & archiviazione.

In questa schermata fai tap sulla voce Posizione predefinita e dal menu che compare seleziona la tua microSD. Per rendere effettive le modifiche, ti sarà chiesto di riavviare lo smartphone (o il tablet). Dopo aver riavviato il dispositivo, alcuni dati delle applicazioni, foto e i video verranno salvati direttamente sulla microSD anziché sulla memoria interna. La scheda, a quel punto, non potrà essere usata in altri dispositivi, se non dopo opportuna formattazione.

Forzare lo spostamento delle app su SD

Forzare lo spostamento delle app su SD

Come dici? Hai uno smartphone HUAWEI più recente e non hai quindi la possibilità di spostare le app all’interno della microSD? Niente paura, non tutto è perduto. Nelle più recenti versioni della EMUI, ovvero l’interfaccia personalizzata di Android realizzata da HUAWEI, c’è un’impostazione nascosta per forzare lo spostamento delle app su SD, che potrebbe fare al caso tuo.

Per accedervi, apri le Impostazioni dello smartphone, riconoscibile dall’icona di un ingranaggio, e scorri verso il basso fino a individuare la voce Info telefono. Ora fai ripetutamente tap sulla voce Numero di build e, dopo poco, vedrai comparire un piccolo pop-up che ti avviserà che ora sei uno sviluppatore.

Bene, torna indietro facendo tap sulla freccia posta in alto a sinistra e premi sulla voce Sistema e aggiornamenti. Tra le varie voci presenti, noterai che è comparsa quella Opzioni sviluppatore: fai un tap su di essa per aprire le funzioni per sviluppatori del sistema, normalmente nascoste.

Si aprirà una nuova schermata contenente diverse opzioni al suo interno, ma in questo caso devi concentrarti solo su una in particolare: Forza autorizzazione app su memoria esterna. Questa funzione, se abilitata, consentirà la scrittura di qualsiasi app sulla memoria esterna (microSD o NM Card): per abilitarla fai un tap sulla levetta di attivazione posta di fianco. Perfetto, ora riavvia lo smartphone e dal successivo riavvio avrai la possibilità di spostare determinate app su SD installandole dallo store o andando nel menu Impostazioni > App (o simili) e premendo sul pulsante per cambiare la posizione dell’app selezionata.

Spostare file sulla SD

Spostare file sulla SD

Come dici? Ti piacerebbe spostare file sulla SD senza però impostarla come unità di memoria principale? Nessun problema, si tratta di una procedura davvero molto semplice, adesso ti spiego come fare.

Per spostare i tuoi dati dalla memoria interna dello smartphone (o del tablet) alla microSD o NM Card, non devi far altro che avviare l’app Gestione file, presente di default su tutti i dispositivi di casa HUAWEI. Una volta aperta l’app, fai tap sull’icona Sfoglia presente nella barra in basso e successivamente fai tap sulla voce Telefono, che ti farà accedere alla memoria interna del device. Ora devi individuare i file da spostare sulla memoria esterna, ad esempio i file presenti nella cartella Download o le foto e i video realizzati sul device che si trovano nella cartella DCIM.

Per selezionare il file che ti interessa, o l’intera cartella, non devi far altro che effettuare un tap prolungato e successivamente fai tap sul pulsante Sposta nella barra che compare in basso. Dopodiché, per spostarti nella memoria esterna, fai tap sul pulsante Altra posizione, presente nella barra in basso e successivamente fai tap sulla voce Memoria esterna nella schermata successiva. Per iniziare il trasferimento del file o della cartella, fai tap sul pulsante V presente in alto a destra e attendi che la procedura di trasferimento venga completata. Non era difficile, vero?

Salvare foto e video sulla SD

Salvare foto e video sulla SD

Sei un tipo che scatta diverse foto e registra tanti video e per questo preferiresti che venissero salvati direttamente all’interno della memoria esterna (microSD o NM Card) del tuo dispositivo HUAWEI, senza avere la necessità di operare manualmente, come ti ho mostrato nel precedente paragrafo. Tranquillo, di seguito ti mostrerò come salvare foto e video sulla SD.

Apri l’app Fotocamera, accedi alle sue impostazioni facendo un tap sull’icona dell’ingranaggio posta in alto a destra. Si aprirà un menu con diverse opzioni, ma in questo caso ti dovrai concentrare solo sull’abilitazione del salvataggio su SD.

Per attivare questa opzione, non devi far altro che abilitare l’opzione Salva su scheda SD agendo sulla levetta di attivazione posta di fianco. Qualora qualche passaggio non ti fosse chiaro, consulta il mio tutorial in cui ti ho spiegato dettagliatamente come spostare foto su scheda SD HUAWEI.

Altre soluzioni utili

HUAWEI

Arrivato a questo punto del tutorial dovresti essere già riuscito a liberare memoria sul tuo dispositivo HUAWEI. Tuttavia, se hai bisogno di recuperare ancora altro spazio, ecco qualche consiglio che potrebbe tornarti utile.

  • Collega il tuo device al computer e trasferisci su quest’ultimo i dati che non hai bisogno di portare sempre con te (es. video che hai registrato e che non hai bisogno di riguardare spesso). Se non sai come collegare HUAWEI al PC, leggi il mio tutorial dedicato all’argomento.
  • Utilizzare Google Foto. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, Google Foto è un servizio di Google che consente di archiviare foto e video sul cloud, prelevandoli automaticamente dalla Galleria del dispositivo. Offre gratuitamente fino a 15 GB di spazio online e puoi decidere se caricare i file in qualità originale o con una qualità leggermente inferiore (limite nella risoluzione delle foto a 16MP e dei video a 1080p) e consente di liberare lo spazio occupato da foto e video sul telefono/tablet con un semplice tap. L’unico neo, se cosi possiamo definirlo, è che non è più possibile utilizzarlo con i dispositivi HUAWEI privi dei servizi Google. Per scoprire come funziona, leggi il mio tutorial dedicato.
  • Utilizzare i servizi di streaming musicale. Applicazioni come Spotify, Apple Music e Amazon Music consentono di accedere a immensi cataloghi musicali in streaming, senza dover necessariamente occupare la memoria del device con “tonnellate” di brani. Per tutti il costo mensile si aggira intorno ai 9,99 euro/mese, ma solitamente è sempre presente una prova gratuita di 30 o più giorni. Se vuoi saperne di più, leggi i miei post su come funziona Spotify, come funziona Apple Music e come funziona Amazon Music Unlimited.
  • Utilizzare i servizi di cloud storage. Anziché conservare ogni documento che ti viene inviato sul tuo smartphone (o sul tuo tablet), affidati ai servizi di cloud storage e conserva i file su Internet, mantenendo poi la possibilità di richiamarli in locale quando necessario. Tra i servizi di cloud storage più affidabili ti segnalo Google Drive (non utilizzabile su dispositivi HUAWEI con HMS), Dropbox e OneDrive, dei quali ti ho parlato nei miei tutorial su come funziona Google Drive, come funziona Dropbox e come funziona OneDrive.

Come liberare memoria cloud HUAWEI

Come liberare memoria cloud HUAWEI

Oltre a occupare fisicamente la memoria dello smartphone, i tuoi dati potrebbero anche occupare lo spazio cloud di HUAWEI. Se hai notato che lo smartphone ti notifica spesso che lo spazio di archiviazione all’interno del cloud HUAWEI è pieno, puoi liberarlo, scegliendo quali file mantenere e quali cancellare. Di default, infatti, lo spazio a disposizione gratuitamente è di soli 5 GB, che posso subito saturarsi se si attiva il backup online di tutte le foto e dell’intero dispositivo.

Come dici? Ricevi spesso questa notifica, ma non sai come liberare memoria cloud HUAWEI? Niente paura, sono qui per questo. Apri le Impostazioni sul tuo smartphone, riconoscibile dall’icona di un ingranaggio e fai tap sul tuo account HUAWEI dalla prima sezione posta in alto. Tra le varie opzioni disponibili, fai tap sulla voce Cloud e nella schermata successiva potrai avere una panoramica dello stato della memoria occupata e decidere quali file cancellare per liberarla. Bene allora, fai tap sul pulsante Gestione memoria e dalla schermata successiva potrai avere una panoramica dei dati che occupano lo spazio cloud.

In questa schermata troverai una sezione chiamata backup cloud dell’intero dispositivo, che comparirà chiaramente solo se hai mai effettuato un backup completo. In questo caso, se il backup non è molto recente e ritieni di non avere bisogno di un backup completo ti tutte le app e non solo, puoi decidere di eliminarlo. Per farlo ti basterà pigiare sulla voce backup Cloud e nella schermata successiva fare tap sul tuo dispositivo dall’elenco che compare e, successivamente, fare tap sul pulsante Elimina backup. Se nelle lista trovi backup che si riferiscono ad altri dispositivi, magari se hai avuto altri HUAWEI in precedenza, ti consiglio di procedere all’eliminazione di tali backup.

Tornando alla pagina principale del Cloud HUAWEI, scorrendo verso il basso troverai una sezione, chiamata App che utilizzano il Cloud, che riporta un elenco delle app (solo quelle di sistema), che utilizzano il Cloud di HUAWEI. Se non vuoi più sincronizzare alcuni dati, ad esempio i contatti o le note, non devi far altro che disattivare la sincronizzazione agendo sulla levetta di attivazione posta di fianco a ogni singola voce.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.