Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come mandare messaggi anonimi con Iliad

di

Hai deciso di inviare dei messaggi anonimi ad alcuni tuoi amici, per fare loro uno scherzo, oppure vuoi camuffare il tuo numero a tutela della privacy; tuttavia non sai come procedere perché sei appena passato a Iliad e non conosci ancora le modalità di invio degli SMS anonimi con questo operatore.

Le cose stanno così? Allora tranquillo: se vuoi, posso spiegarti io come mandare messaggi anonimi con Iliad fornendoti alcune indicazioni di carattere pratico che ti saranno senz’altro utili per tutelare la tua privacy e/o riuscire a mettere a segno il tuo “scherzetto” agli amici.

Prima di iniziare, però, mi sembra doveroso farti un’importante raccomandazione: avvaliti della possibilità di inviare messaggi anonimi solo per scopi leciti, quindi per tutelare la tua privacy o, al massimo, per scopi goliardici (ad esempio per fare uno scherzo a un amico). Io non mi assumo alcuna responsabilità circa il potenziale uso improprio che potresti fare delle informazioni presenti in questa guida. Intesi? Tra l’altro, sappi che autorità e gestori telefonici possono comunque risalire all’identità di chi invia messaggi in forma anonima.

Indice

Informazioni preliminari

Come capire se un SMS è stato ricevuto

Prima di addentrarci nel vivo dell’articolo e vedere come mandare messaggi anonimi con Iliad, mi sembra doveroso fornirti alcune informazioni preliminari — molto importanti — sull’argomento.

Devi infatti sapere che Iliad non ha alcun codice e alcun servizio nativo per inviare SMS anonimi, cosa che altri gestori telefonici permettono di fare. Tuttavia, è possibile sopperire a questa mancanza con alcuni servizi online di terze parti; servizi che, non essendo ufficiali, potrebbero smettere di funzionare da un momento all’altro o, comunque, potrebbero non essere sempre affidabili e perfettamente funzionanti.

Occhio, poi, a quali servizi decidi di usare: se decidi di utilizzare soluzioni diverse da quelle — testate e sicure — che ti segnalerò io, fai molta attenzione, perché alcuni siti non sono molto “trasparenti” sotto il punto di vista della privacy e potrebbero inviare messaggi di spam o fare altri usi impropri dei numeri di telefono inseriti in essi.

Ci tengo a ribadire, inoltre, che queste soluzioni non permettono di ottenere un livello di anonimato assoluto: se il destinatario contatta le autorità competenti (specialmente se si sente minacciato o a disagio per i messaggi anonimi ricevuti), queste non ci metterebbero molto a risalire all’identità del mittente degli SMS.

Ti rinnovo, quindi, la raccomandazione fatta poc’anzi: non usare questi servizi per scopi illeciti. Poi non dirmi che non ti avevo avvisato!

Mandare messaggi anonimi con Iliad usando servizi online

Pagina principale di Skebby

Alla luce di quanto appena detto, mettiamo al bando le ciance e vediamo come mandare messaggi anonimi con Iliad usando dei servizi online adatti allo scopo.

Dai test che ho avuto modo di effettuare per la stesura di questo articolo, il servizio online che mi ha convinto di più è Skebby. Si tratta di una nota soluzione pensata principalmente per le aziende che hanno l’esigenza di avviare delle vere e proprie campagne di SMS marketing, acquistando un credito virtuale, a partire da 25 euro (come indicato qui). Tuttavia, è utilizzabile in versione di prova per utenti privati, senza spendere nulla, ma con alcune limitazioni che sto per indicarti. Inoltre, più che inviare SMS anonimi permette di inviare SMS con un numero diverso dal proprio: era doveroso chiarire questo aspetto.

Trattandosi di un servizio “storico”, dato che è esistente da diversi anni, può essere considerato uno dei più affidabili del settore. Prima di provarlo, però, ci tengo a dirti che Skebby suddivide gli SMS in tre categorie differenti, se possiamo definirle così: ci sono gli SMS Basic, che non sempre vengono consegnati istantaneamente; quelli Classic, che vengono consegnati istantaneamente al destinatario senza avere una conferma dell’avvenuta ricezione e ci sono quelli di tipo Classic+, che dispongono anche di un report di avvenuta consegna. La versione di prova di Skebby permette di inviare soltanto 100 SMS di tipo Classic e 144 SMS di tipo Basic.

Per utilizzare Skebby, recati dunque sulla sua pagina principale del servizio, clicca sul bottone Prova Gratis collocato in alto a destra e compila il modulo che con tipologia di account che intendi attivare (Azienda o Amministrazione Pubblica) e tutti gli altri dati richiesti: nome, cognome, email, ragione sociale, username, password, etc.

In seguito, apponi il segno di spunta sulle caselle relative all’accettazione dei termini e dell’informativa della privacy e premi pulsante verde CREA ACCOUNT, per andare avanti.

Creare un account Skebby

Nella pagina che si apre, devi procedere all’attivazione dell’account mediante il tuo numero di cellulare. Digita, quindi, il tuo numero nell’apposito campo testuale e clicca sul pulsante verde INVIA CODICE DI VALIDAZIONE.

Nel giro di qualche istante, riceverai un SMS contenente un codice: scrivilo nel campo di testo Inserisci qui il codice ricevuto via SMS e clicca sul bottone Valida e procedi.

In ultima analisi, rispondi ai quesiti che ti vengono posti nel breve questionario proposto, specifica come hai conosciuto il servizio e, quindi, clicca sul pulsante ATTIVA IL TUO CREDITO GRATUITO.

A registrazione effettuata, dovresti trovarti al cospetto della pagina principale del tuo account Skebby. Clicca, dunque, sul pulsante Invia SMS da Web, indica il titolo e il testo del messaggio negli appositi campi di testo e, nella sezione Seleziona i destinatari, indica il numero di cellulare al quale inviare il messaggio in forma anonima.

Se vuoi, puoi posticipare l’invio dell’SMS mettendo il segno di spunta accanto all’apposita dicitura (in questo caso, ti verrà chiesto di fornire anche data e ora dell’invio). Infine, fai clic sul pulsante Invio di test, per effettuare l’invio.

Invio messaggio con Skebby

Missione compiuta! Se tutto è andato per il verso giusto, il destinatario riceverà il messaggio senza che possa risalire agevolmente al tuo numero (o almeno senza che possa farlo con semplicità).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.