Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come provare webcam PC

di

Hai acquistato e installato una nuova webcam per il tuo PC e ora vorresti capire se tutto funziona a dovere. Beh, se l’hai installata correttamente, non dovrebbero esserci problemi. In ogni caso, è bene che tu faccia tutti i test del caso, per evitare di “rimanere a piedi” durante qualche videoconferenza. Se vuoi, dunque, posso spiegarti come procedere.

Nei prossimi paragrafi, infatti, avrò modo di spiegarti come provare webcam PC utilizzando alcuni programmi utili allo scopo, alcuni dei quali sono già inclusi “di serie” in Windows 10 e macOS. Nell’ultima parte dell’articolo ti fornirò qualche “dritta” che spero possa tornarti utile qualora dovessi riscontrare dei malfunzionamenti con la webcam.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Bene! Mettiti ben comodo, concentrati sulla lettura di questo articolo e, soprattutto, cerca di seguire passo-passo le indicazioni che sto per darti. In questo modo, potrai testare la webcam del tuo computer senza la benché minima difficoltà. Ti auguro buona lettura!

Indice

Come testare webcam PC

Addentriamoci, dunque, nel vivo dell’argomento e vediamo sùbito come testare webcam PC. Come ti dicevo nell’introduzione del tutorial, ti spiegherò come fare ciò utilizzando principalmente alcuni programmi inclusi “di serie” nel computer.

Non ti consiglierò servizi online per testare la webcam, nonostante ne esistano a bizzeffe, in quanto potrebbero rappresentare degli inutili rischi in fatto di privacy. Fatta anche questa doverosa premessa, iniziamo!

Fotocamera (Windows 10)

Applicazione Fotocamera Windows 10

Se hai un PC Windows 10, il modo più semplice per provare la webcam è quello di lanciare l’applicazione Fotocamera, che è già presente nel sistema operativo di Microsoft. Dal momento che questa ha accesso alla webcam, infatti, lanciandola potrai notare sùbito se la periferica funziona o meno.

Per procedere, quindi, apri il menu Start, scorri la lista dei programmi installati sul PC e fai clic sulla voce Fotocamera. Altrimenti, digita “fotocamera” nella barra di ricerca di Cortana, situata in basso a sinistra, e clicca sulla prima occorrenza che viene trovata.

Si aprirà così la finestra dell’applicazione Fotocamera. Se la webcam funziona correttamente, riuscirai a vedere senza problemi quanto ripreso dalla stessa; altrimenti, se ci sono dei problemi di funzionamento, vedrai una schermata nera con scritto Non è possibile trovare la fotocamera. In tal caso, prova a sistemare la situazione mettendo in pratica i suggerimenti che trovi alla fine della guida.

Skype (Windows/macOS)

Skype

Se sul tuo computer hai installato Skype, sappi che puoi utilizzare il celebre programma di chiamate e videochiamate di casa Microsoft per testare il corretto funzionamento della webcam.

Per avvalertene, tutto ciò che devi fare è aprire Skype dal menu Start (se usi Windows) o dal Launchpad (se usi macOS) e, se non l’hai già fatto, accedi al tuo account fornendo le tue credenziali nei campi di testo Skype, telefono o e-mail e Password e cliccando sul bottone Avanti. Successivamente, clicca sul pulsante Riunione (l’icona della videocamera posta in alto a sinistra) e premi sul pulsante Avvia chiamata.

A questo punto, se la webcam funziona correttamente, riuscirai a vedere senza problemi l’immagine ripresa da quest’ultima. In caso contrario, assicurati che l’interruttore situato in corrispondenza della videocamera sia spostato su ON (altrimenti fallo tu). Inoltre, accertati che sia selezionata la webcam corretta (altrimenti fallo tu, avvalendoti del menu a tendina situato in basso a sinistra nel riquadro in questione).

Se nemmeno con questi accorgimenti riesci a far funzionare la webcam, forse dovresti provare a risolvere questi problemi seguendo le indicazioni presenti nell’ultimo capitolo della guida.

Photo Booth (macOS)

Photo Boot di macOS

Se hai un Mac, puoi sfruttare l’applicazione Photo Booth per verificare il corretto funzionamento della webcam del tuo computer. Questa applicazione, inclusa “di serie” in macOS, permette di registrare video e scattare foto applicando loro molteplici effetti, il che la rende perfetta per testare la webcam. Come si usa? Te lo spiego sùbito.

Tanto per cominciare, avvia Photo Booth: per riuscirci, apri il LaunchPad, cliccando sull’icona del razzo posta sulla barra Dock, accedi alla cartella Altro e fai clic sull’icona di Photo Booth. Altrimenti, puoi lanciare Photo Booth eseguendo una ricerca in Spotlight: basta cliccare sull’icona della lente d’ingrandimento posta in alto a destra o premerne cmd+barra spaziatrice sulla tastiera, scrivere “photo booth” nel campo di ricerca comparso a schermo e selezionare l’occorrenza che viene trovata.

Una volta visualizzata la finestra principale di Photo Booth, sarai immediatamente in grado di capire se la webcam funziona correttamente oppure no: nel primo caso, infatti, riuscirai a vedere senza problemi l’ambiente ripreso dalla webcam; nel secondo caso, invece, vedrai una schermata nera e la webcam non risulterà funzionante.

In caso di problemi, assicurati che nel menu Fotocamera, in alto, sia selezionata correttamente la webcam del tuo Mac. Se così fosse, prova a sistemare la situazione mettendo in pratica i suggerimenti che trovi a fine tutorial.

In caso di problemi

Come azionare la webcam

Se sei arrivato a leggere fino a questo punto della guida, evidentemente stai riscontrando problemi di funzionamento della webcam. Come puoi risolverli? Prova a seguire le indicazioni riportate qui di seguito e, se i problemi non sono riconducibili a malfunzionamenti hardware della fotocamera, dovresti riuscire a risolverli.

  • Verifica i permessi di sistema — su Windows 10, recati nel menu Impostazioni > Privacy > Fotocamera e assicurati che in alto sia presente la dicitura l’accesso alla fotocamera per questo dispositivo è attivato: altrimenti, clicca sul pulsante Modifica e sposta su Attivato l’interruttore annesso al riquadro che si apre a schermo. Accertati, inoltre, che sotto le diciture Consenti alle app di accedere alla fotocamera e Consenti alle app desktop di accedere alla fotocamera l’interruttore sia spostato su Attivato (altrimenti fallo tu). Verifica anche che nell’elenco situato sotto la voce Scegli le app di Microsoft Store che possono accedere alla fotocamera l’interruttore annesso alle applicazioni di tuo interesse sia spostato anch’esso su Attivato (altrimenti agisci tu). Su macOS, recati nel menu Preferenze di Sistema > Sicurezza e Privacy > Fotocamera e verifica che sia presente il segno di spunta sulle applicazioni che chiedono l’accesso alla webcam. In caso contrario, clicca sull’icona del lucchetto in basso a sinistra, fornisci la password di amministrazione del Mac, clicca sul pulsante Sblocca e spunta le applicazioni a cui intendi dare l’accesso alla webcam.
  • Verifica i permessi per i siti — se la webcam non funziona su un browser (es. Google Chrome o Safari), verificare i permessi per i siti potrebbe risolvere il problema. Per riuscirci su Chrome, dopo aver avviato il browser, clicca sull’icona dei tre puntini verticali (in alto a destra) e recati nel menu Impostazioni > Privacy e sicurezza > Impostazioni sito > Videocamera, assicurati che sia selezionata la webcam di tuo interesse dal menu in alto e che i siti di tuo interesse abbiano l’accesso alla stessa. Per fare ciò su Safari, invece, recati nel menu Safari > Preferenze > Siti Web > Fotocamera e, tramite il menu a tendina posto in corrispondenza di uno dei siti attualmente aperti, consenti l’accesso alla webcam selezionando la dicitura corretta.
  • Verifica i driver — questa operazione va fatta più che altro se si usa un PC Windows. Per riuscirci, fai clic sul pulsante Start, cerca la voce Gestione dispositivi nel menu che si apre e scegli la prima occorrenza trovata. Dopodiché espandi il menu Fotocamere, cliccando sulla freccetta collocata di fianco a esso nella nuova finestra visualizzata, e assicurati che nel menu apertosi figuri la tua webcam. Se la voce riguardante la webcam è presente ma ha un’icona trasparente o è contrassegnata da un qualche simbolo, fai clic destro su quest’ultima e seleziona la voce Attiva dispositivo. In alternativa, prova ad aggiornare i driver. Maggiori info qui.
  • Verifica la corretta installazione della webcam — se si tratta di una webcam che non è integrata, assicurati che sia installata correttamente e che i collegamenti non siano in qualche modo compromessi (se, ad esempio, il cavo che la collega al PC è rotto o spezzato, chiaramente la periferica non potrà funzionare). Maggiori info qui.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.