Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come registrare lo schermo Huawei

di

Devi inviare a un tuo amico la procedura da effettuare sul proprio smartphone Huawei per risolvere alcuni problemi di configurazione. Hai provato a scrivergli i passaggi da seguire, ma non riesce comunque ad applicare i suggerimenti che gli hai indicato. Ti è venuto quindi in mente di registrare un video dello schermo dello smartphone, così da essere sicuro che non può in alcun modo commettere errori. Stai però cercando di capire come eseguire quest’operazione nel modo più semplice possibile, perché neanche tu sei espertissimo in materia tecnologica.

Come dici? Le cose stanno in questo modo e vuoi una mano per sapere come procedere? Non preoccuparti, perché ci sono qui io ad aiutarti. Nella guida di oggi, infatti, ti illustrerò come registrare lo schermo Huawei utilizzando la funzionalità integrata dello smartphone o, nel caso in cui il tuo dispositivo Huawei non fosse munito di tale caratteristica, utilizzando un’app di terze parti per riuscire nell’intento. Se poi volessi utilizzare il tuo computer come strumento per la registrazione dello schermo del telefono, ti illustrerò anche come eseguire quest’operazione in pochissimo tempo.

Coraggio: non perdiamo altro tempo e mettiamoci subito all’opera! Siediti bello comodo e dedicami giusto alcuni minuti del tuo tempo libero, in modo da leggere i consigli che troverai nelle prossime righe e metterli in pratica. Sei pronto? Sì? Iniziamo immediatamente! A me non resta che augurarti una buona lettura e un buon divertimento!

Indice

Registrare lo schermo su Huawei

Lo schermo di uno smartphone Huawei può essere registrato tramite la funzionalità nativa di cui sono muniti alcuni dispositivi di questo brand. È possibile avviare la registrazione dello schermo tramite combinazione di tasti oppure tramite l’apposita icona di avvio rapido presente nel Centro notifiche di Android. Andiamo però con ordine.

Per registrare lo schermo, esegui uno swipe dall’alto verso il basso, in prossimità del margine superiore del display, in modo da aprire il Centro notifiche di Android. Adesso, esegui un altro swipe dall’alto verso il basso sul Centro notifiche, per espandere il menu delle icone di avvio rapido relative alle funzionalità del dispositivo.

Fatto ciò, tra le icone che ti vengono mostrate, seleziona quella denominata Registra schermo e attendi che il conto alla rovescia finisca, così da avviare immediatamente la registrazione. In alternativa, puoi avviare la registrazione tramite combinazione di tasti: basta tenere premuti i tasti Volume Su + Spegnimento per qualche secondo.

Per interrompere la registrazione, pigia sul tasto Interrompi, che trovi in alto. Troverai il video dello schermo all’interno della galleria multimediale dello smartphone, sotto la voce Registrazioni schermo.

Registrare lo schermo tramite app

Se non riesci ad avviare la funzionalità nativa dello smartphone Huawei o non dovesse esserne in possesso, puoi affidarti ad alcune app di terze parti, di cui ti parlerò nei prossimi capitoli, che possono svolgere egregiamente il compito di registrazione dello schermo del dispositivo.

ADV Registratore Schermo

ADV Registratore Schermo è un’app che permette di filmare lo schermo dei dispositivi Android con versione 5.0 o successiva. È disponibile tramite il Play Store in modo gratuito, ma è possibile effettuare l’upgrade alla versione Pro per rimuovere i banner pubblicitari, al costo di 1,82 euro.

Se sei interessato a quest’applicazione, raggiungi il link che ti ho fornito e pigia sui tasti Installa e, infine, su Apri. Dopo aver avviato ADV Registratore Schermo, premi sul tasto Accept, per accettare i termini di utilizzo dell’app, e poi premi OK, acconsentendo alle diverse richieste per l’accesso alle funzionalità di Android.

Fatto ciò, nella schermata principale dell’app, fai tap sull’icona con l’otturatore e premi sul tasto OK per accedere alla schermata di Android per i permessi di sovrapposizione. Sposta quindi la levetta su ON e torna poi alla schermata principale dell’app ADV Registratore Schermo.

Premi nuovamente sull’icona con l’otturatore e concedi all’app gli ulteriori permessi per la registrazione dell’audio e dello schermo del dispositivo. Infine, nella schermata che ti viene mostrata, fai tap sulla dicitura Avvia adesso, per avviare l’app sotto forma di icona in sovrimpressione.

Per eseguire una registrazione dello schermo, fai semplicemente tap sull’icona con una telecamera che trovi sul lato destro dello schermo e premi sull’icona di registrazione. Verrà, in questo modo, eseguita la registrazione di qualsiasi attività sullo schermo.

Per interrompere la registrazione, pigia nuovamente sull’icona con una telecamera e premi sul tasto Stop. Il video registrato sarà disponibile all’interno dell’app ADV Registratore Schermo oppure nella galleria fotografica, nella sezione Registrazioni schermo.

Se la qualità video non dovesse essere soddisfacente, puoi modificarne i parametri dalle impostazioni dell’app. Avvia quindi ADV Registratore Schermo e fai tap sull’icona situata in alto a destra. Adesso, nel riquadro che ti viene mostrato, scegli la voce Settings e modifica i valori che trovi nella sezione Video settings, come la risoluzione (Video resolution), il bitrate (Video bitrate) o gli fps (Video frame rate).

Altre app per registrare lo schermo Huawei

Oltre all’app di cui ti ho parlato nel capitolo precedente, ce ne sono altre che puoi utilizzare sullo smartphone Huawei per registrare lo schermo. Nelle prossime righe, ti illustrerò alcune soluzioni che possono fare al caso tuo.

  • Rec Screen Recorder – è un’app gratuita che permette di registrare lo schermo dello smartphone in pochi e semplici passaggi. È richiesta la versione Android 5.0 o successive per funzionare correttamente. Per versioni precedenti di Android, è necessario sbloccare i permessi di root. Eseguendo un acquisto in app di 2,79 euro, è possibile rimuovere la pubblicità e attivare alcune funzionalità aggiuntive, come i preset rapidi per registrare lo schermo.
  • AZ Screen Recorder – è un’altra app gratuita che si mostra sullo schermo dello smartphone come icona in sovrimpressione. Attraverso quest’ultima, è possibile accedere alla funzionalità di registrazione dello schermo, tramite l’apposita icona con una telecamera. Anche in questo caso, effettuando l’upgrade alla versione VIP, al costo di 3,29 euro, è possibile rimuovere i banner pubblicitari.
  • Google Play Giochi – è l’app ufficiale di Google per la gestione dei videogiochi su Android. Oltre a gestire l’accesso e il salvataggio delle sessioni di gioco, permette anche di eseguire la registrazione dello schermo in SD o HD mentre si gioca ai videogiochi supportati, per condividerli poi su YouTube o qualsiasi altra piattaforma.

Se vuoi approfondire le procedure d’installazione e di utilizzo delle app indicate, ti consiglio di leggere la mia guida sulle applicazioni per registrare lo schermo oppure quella su come registrare lo schermo Android.

Registrare lo schermo Huawei da PC

Se vuoi utilizzare il computer per registrare lo schermo dello smartphone Huawei, ti consiglio di usare il software AirDroid, scaricabile gratuitamente sia su Windows che su macOS, per il quale è richiesta l’installazione dell’omonima app per Android.

Questo servizio permette di collegare con facilità e senza necessità di alcun cavo un dispositivo mobile e un computer, in modo tale da eseguire alcune operazioni come il trasferimento di file, la visualizzazione delle notifiche in tempo reale e la gestione remota del dispositivo tramite la funzionalità AirMirror. Quest’ultima funzionalità è utile, appunto, per registrare lo schermo dello smartphone Huawei.

Quello che devi fare per utilizzare questo software è installare innanzitutto l’app per Android, tramite il Play Store. Fai quindi clic su Installa e, infine, su Apri. Adesso, raggiungi il sito Web di AirDroid e crea un account gratuito, inserendo l’email e la password da associare all’account AirDroid. Scegli poi un nickname e premi sul tasto Successivo. Nel campo di testo che ti viene mostrato, inserisci il codice di verifica che hai ricevuto tramite email, per convalidare la creazione dell’account.

Adesso non ti resta che scaricare il client desktop dal sito Web ufficiale su Windows o macOS. Fai clic sul tasto relativo al sistema operativo in uso sul tuo computer, per scaricare il file d’installazione.

Al termine del download, fai doppio clic sul file e, su Windows, fai clic su OK e poi sul tasto Avanti. Premi quindi su Accetto, poi su Installa e, infine, su Fine. Su macOS, invece, nella schermata che ti viene mostrata, trascina l’icona di AirDroid nella cartella Applicazioni, per eseguire l’installazione.

Dopo aver scaricato e installato il client desktop di AirDroid, eseguilo tramite la sua icona di avvio rapido e inserisci i dati dell’account creato in precedenza. Da questo punto in poi, l’utilizzo del software è uguale sia da client per Windows che da quello per macOS.

Arrivato a questo punto, prendi lo smartphone e avvia l’app AirDroid. Ti verrà richiesto di accedere con le stesse credenziali dell’account AirDroid creato in precedenza. Inserisci quindi email e password e premi sul tasto Accedi.

Adesso, fai tap sul pulsante Continua per concedere all’app i permessi per l’accesso alle funzionalità dello smartphone Huawei. Premi poi sul tasto Consenti e poi su No, grazie. Bene, ci siamo quasi! Ora non ti resta che tornare al computer e fare clic sull’icona con un binocolo (AirMirror), situata sulla barra di sinistra.

Seleziona quindi il dispositivo Huawei e fai clic sulla voce Modalità solo lettura. Sullo smartphone ti verrà mostrato un avviso per garantire al computer l’accesso al dispositivo: fai quindi tap sulla voce Avvia adesso, per confermare.

Sul computer vedrai il contenuto dello schermo dello smartphone Huawei, pronto alla registrazione. Premi quindi sull’icona con una videocamera in basso, per far partire l’acquisizione del video. Per interromperla, fai nuovamente tap sull’icona con una videocamera.