Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere lo schermo del cellulare sul PC

di

Vorresti trasmettere lo schermo del tuo cellulare sul computer ma, scaricando alcune applicazioni che hai trovato in giro sullo store del tuo dispositivo, non riesci a venirne a capo. Magari potresti pensare che quest’operazione non sia possibile e stai pensando di rassegnarti. Non farlo: non gettare la spugna proprio ora! In realtà, la procedura è semplicissima e richiede soltanto di cercare gli strumenti idonei allo scopo.

Esistono, infatti, tantissime app e software che promettono di fare ciò di cui hai bisogno, ma solo alcune funzionano a dovere. Come dici? Non vedi l’ora di sapere quali? Allora dammi ancora qualche minuto, perché in questa guida ti illustrerò come vedere lo schermo del cellulare sul PC tramite app e software che sfruttano la connessione USB dello smartphone e strumenti che utilizzano la connessione a Internet o il collegamento wireless per trasmettere lo schermo del telefono sul PC.

Coraggio, non attendere oltre: mettiti bello comodo e leggi questo mio tutorial. Ti assicuro che, grazie ai miei suggerimenti, indipendentemente dal modello di smartphone che utilizzi e dal sistema operativo installato su di esso (sia esso un device Android o un iPhone), riuscirai a raggiungere il tuo obiettivo. Allora, sei pronto per cominciare? Sì? Perfetto: a me non resta che augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Il mio telefono

Il mio telefono

La prima soluzione di cui voglio parlarti si chiama Il mio telefono ed è una funzione integrata all’interno di Windows 10 e successivi (ad esempio Windows 11), tramite la quale è possibile interagire con uno smartphone Android direttamente dal PC, senza la necessità di alcun cavo.

Per poter utilizzare questa funzionalità di Windows devi necessariamente scaricare un’app apposita sul tuo smartphone Android chiamata Complemento de il tuo telefono, che è disponibile gratuitamente al download su Play Store e store alternativi. Per installarla, cercala nello store del tuo dispositivo, premi sulla sua icona (o collegati direttamente a uno dei link di download che ti ho fornito poc’anzi, per fare prima) e premi sul pulsante Installa.

Adesso spostati sul tuo PC, fai clic sul pulsante Start (l’icona con una bandierina) e apri l’applicazione Impostazioni, riconoscibile dall’icona di un ingranaggio. Dal menu laterale delle Impostazioni fai clic sulla voce Bluetooth e dispositivi, successivamente su Il tuo telefono e poi sul pulsante Apri il tuo telefono.

Dalla schermata iniziale che si apre fai clic sul pulsante Inizia, imposta il segno di spunta sulla casella La mia app Complemento de il tuo telefono è pronta e clicca sul pulsante Associa con un codice QR: dopo qualche istante si aprirà una nuova pagina con una codice QR da scansionare al suo interno.

Prendi il tuo smartphone Android e apri l’app scaricata in precedenza. Dalla schermata iniziale fai tap sulla voce Collega il telefono e il PC e successivamente su Continua e scansiona il codice QR apparso sul PC. Dopo qualche secondo, tocca sul pulsante Continua apparso sul telefono e consenti l’accesso ai permessi richiesti facendo tap sul pulsante Consenti dal pop-up che appare a schermo: completa la procedura facendo tap sul pulsante Fine.

Ora, torna nuovamente sul PC e fai clic sul pulsante Continua, Inizia e infine su Ignora.

Tramite quest’app non vedrai direttamente lo schermo del tuo smartphone sul PC, ma potrai interagire con qualsiasi funzione, rispondere alle chiamate e i messaggi (anche di app tipo WhatsApp e Telegram), oltre a poter avviare le app installate direttamente dal tuo PC che appariranno in una finestra flottante. Comodo vero?

AirDroid

AirDroid

La seconda soluzione di cui voglio parlarti si chiama AirDroid e permette di vedere lo schermo di Android direttamente su PC Windows o Mac.

La prima cosa che devi fare è scaricare due applicazioni, ovvero AirDroid e AirMirror, entrambe necessarie per poter mostrare lo schermo del tuo device Android sul PC.

Una volta scaricate e installate entrambe, apri l’app AirDroid sul tuo smartphone e fai tap sul pulsante Accedi, se possiedi già un account AirDroid, o su Registrazione, per procedere alla creazione di un account: in fase di registrazione puoi anche decidere di accedere al servizio facendo il login tramite Google, Facebook o Twitter.

Una volta eseguito l’accesso o la registrazione al servizio, tocca sul pulsante OK che appare a schermo e imposta su ON la levetta di attivazione delle funzionalità che desideri attivare: in questo caso puoi abilitare solamente Gestione file, Clonazione schermo e Controllo remoto. Successivamente, tocca sul pulsante Trasferimento posto nella barra in basso e dalla schermata principale fai tap sulla voce AirDroid Web.

Adesso, dal tuo PC apri un qualsiasi browser Web (ad esempio Google Chrome), recati su questa pagina Web e clicca sul pulsante Get started: esegui l’accesso al tuo account AirDroid (lo stesso utilizzato su smartphone) e clicca sull’icona Controllo presente a schermo: consenti l’accesso facendo tap sul pulsante Avvia adesso dallo smartphone.

Dopo qualche secondo apparirà a schermo una finestra che mostrerà la schermata del tuo smartphone, su cui potrai interagire come se lo stessi utilizzando tramite touch-screen: potrai utilizzare tutte le app, gestire le notifiche e persino utilizzare l’app della fotocamera.

TeamViewer

TeamViewer

Vuoi vedere lo schermo del tuo smartphone Android o del tuo iPhone sul tuo PC o Mac, ma non sai proprio come fare? In questo caso ti consiglio di utilizzare l’app TeamViewer, tramite la quale sarà possibile trasmettere lo schermo del proprio device direttamente sul proprio PC/Mac.

La prima cosa che devi fare è scaricare l’app TeamViewer Quick Support su Android o iPhone. Sul tuo PC, invece, devi semplicemente scaricare il client desktop di TeamViewer dal sito Web ufficiale: fai clic sulle voci Windows o Mac a seconda del tipo di PC in tuo possesso e poi fai clic sul pulsante Scarica TeamViewer.

Una volta completato il download, se utilizzi un PC con Windows, fai doppio clic sull’installer e inizia la procedura di installazione: seleziona la voce Installa con le impostazioni predefinite, clicca sul pulsante Accetta – avanti e attendi la fine del processo d’installazione, terminato il quale ti troverai direttamente nella schermata principale dell’applicazione.

Se, invece, utilizzi un Mac, una volta terminato il download del pacchetto con estensione dmg, aprilo e lancia l’eseguibile Install TeamViewer. Nella finestra di installazione che si apre, apponi il segno di spunta sulla voce I accept the EULA and the DPA, e fai clic sui pulsanti Continue, Continua e Installa, digita la password del tuo Mac, clicca sul pulsante Installa software e una volta terminata la procedura di installazione, clicca sui pulsanti Chiudi e Sposta.

Adesso apri l’app sul tuo smartphone, tocca sul pulsante Accetta e continua e successivamente su Consenti dal pop-up che appare a schermo: ora a schermo apparirà il codice ID necessario per potersi connettere al tuo device dal PC.

Apri poi l’applicazione di TeamViewer sul tuo PC o Mac e inserisci il codice ID del tuo smartphone nel campo di testo ID partner, seleziona la voce Controllo remoto e clicca sul pulsante Connetti.

Sul tuo smartphone fai tap sul pulsante Consenti e poi sul pulsante OK per permettere la connessione del tuo PC; per consentire la visualizzazione dello schermo dovresti poter anche fare tap sulla voce Inizia trasmissione, selezionare TeamViewer dal pop-up che appare e fare tap sulla voce Avvia trasmissione: in pochi secondi lo schermo del tuo smartphone sarà visibile sul tuo PC o Mac.

Purtroppo, nel caso di iPhone, potrai solo vedere lo schermo, che dovrai quindi sempre controllare tramite il touch-screen del telefono, mentre su Android è possibile controllare lo smartphone anche da remoto.

HUAWEI Share

HUAWEI Share

Adesso voglio parlarti della funzione HUAWEI Share presente su tutti i PC e gli smartphone HUAWEI più recenti e che può essere utilizzata anche su PC e smartphone a brand HONOR. Tramite questa funzione è possibile visualizzare lo schermo dello smartphone sul PC e controllarlo completamente.

La prima cosa che devi fare è aprire l’applicazione HUAWEI PC Manager, già pre-installata all’interno dei PC del brand e dal menu laterale fare clic sulla voce HUAWEI Share. Dallo smartphone HUAWEI, invece, bisogna abbassare la tendina delle notifiche e attivare gli interruttori del Bluetooth e di HUAWEI Share.

Dopo qualche secondo vedrai apparire il pannello di Device+ con il nome del tuo PC: tocca su di esso e dopo qualche secondo apparirà sullo schermo del PC una finestra che ti mostrerà lo schermo del tuo smartphone HUAWEI.

Adesso, dal tuo PC, potrai controllare qualsiasi aspetto del tuo smartphone, per cui potrai lanciare le app, rispondere alle notifiche e anche effettuare delle chiamate utilizzando microfono e altoparlanti audio del tuo PC.

Come vedere lo schermo del cellulare rotto sul PC

Come vedere lo schermo del cellulare rotto sul PC

Hai fatto un disastro: ti è caduto il cellulare e purtroppo lo schermo si è rotto. Vorresti provare a salvare alcuni dati presenti al suo interno, per cui vorresti capire come vedere lo schermo del cellulare rotto sul PC, non è vero?

Purtroppo, per poter vedere lo schermo del cellulare sul tuo PC devi necessariamente poter interagire con esso per poter abilitare l’accesso. Se il display del tuo smartphone è completamente rotto, per cui lo schermata non è più visibile, non c’è molto che tu possa fare, se non provvedere quanto prima alla sua sostituzione.

Se, invece, lo schermo è visibile ma non il touch-screen non è più funzionante, potrei provare a collegare un mouse al tuo smartphone utilizzando un adattatore OTG. Se il tuo smartphone supporta la tecnologia OTG, infatti, potrai utilizzare un mouse come un sistema di input per il tuo dispositivo in sostituzione del touch-screen, come se stessi utilizzando un mouse sul PC.

Una volta collegato un mouse, potrai sfruttare una delle soluzioni che ti ho mostrato in precedenza.

Per maggiori informazioni su come collegare un mouse per controllare uno smartphone con schermo rotto, dai un’occhiata alle informazioni presenti nel mio tutorial sull’argomento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.