Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ridurre le dimensioni di una foto Mac

di

Devi ridimensionare alcune foto per poterle caricare sul tuo sito Web, ma essendo passato da poco a Mac non sai che programmi utilizzare per compiere questa operazione? E se ti dicessi che puoi fare tutto senza scaricare nemmeno un'applicazione da Internet? Non scherzo. Se vuoi imparare come ridurre le dimensioni di una foto Mac, non devi far altro che usare in maniera adeguata le potenzialità di uno degli strumenti inclusi “di serie” in macOS.

Ovviamente, nel caso in cui quanto già offerto dai computer della “mela morsicata” non dovesse soddisfatti (o comunque sia qualora cercasi una valida alternativa), potrai ricorrere all'uso di strumenti di terze parti. Trovi tutto spiegato in dettaglio proprio di seguito.

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Posizionati bello comodo dinanzi il tuo fido computer e inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui sotto. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben contento di quanto appreso e che, addirittura, sarai pronto ad affermare che in realtà era un vero e proprio gioco da ragazzi. Che ne dici, scommettiamo?

Indice

Come ridurre le dimensioni di una foto su Mac

Anteprima

Come ti dicevo in apertura, per ridurre le dimensioni di una foto su Mac puoi in primo luogo avvalerti delle funzionalità offerte da Anteprima, l'applicazione inclusa in macOS per visualizzare ed editare immagini e PDF. La trovi già installata sul computer, non bisogna scaricarla da Internet.

Per ridimensionare una foto con Anteprima, non devi far altro che aprire il file di tuo interesse facendo doppio clic su di esso. Se così facendo viene avviato un altro programma, è perché Anteprima non è più quello impostato come predefinito. Per rimediare, fai clic destro con il mouse sulla foto, seleziona la voce Apri con dal menu contestuale e poi quella Anteprima.

Adesso che visualizzi l'immagine, per poterla ridimensionare andando ad agire sulla risoluzione, clicca sul menu Strumenti in alto a sinistra e seleziona la voce Regola dimensione da quest'ultimo. Nella finestra che si apre, digita le dimensioni di larghezza o altezza a cui vuoi ridurre la foto negli appositi campi e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti. Se non vuoi ridimensionare le immagini mantenendo intatto il loro rapporto di forma, togli il segno di spunta dalla voce Ridimensiona proporzionalmente e prosegui come ti ho già spiegato.

Non desideri ridurre la risoluzione di un'immagine, ma vuoi solo fare in modo che pesi di meno? Se è così, per riuscirci, clicca sul menu File in alto a sinistra e seleziona la voce Esporta da quest'ultimo, dopodiché scegli la voce JPEG dal menu a tendina Formato presente nella nuova finestra apertasi e utilizza la barra di regolazione Qualità per selezionare il livello qualitativo con cui salvare l'immagine. Naturalmente, più bassa sarà la qualità selezionata e più basso sarà il peso del file ottenuto.

Oltre a ridurre le dimensioni di una foto alla volta, con Anteprima puoi anche ridimensionare più immagini contemporaneamente. Per fare ciò, dopo aver aperto la prima foto di cui intendi modificare le dimensioni, dopodiché espandi il menu Vista in alto a sinistra e seleziona la voce Miniature da quest'ultimo, in maniere tale da far comparire la barra laterale con la miniatura dell'immagine selezionata.

A questo punto, trascina tutte le immagini che intendi ridimensionare nella barra laterale di Anteprima e selezionale premendo la combinazione di tasti cmd+a sulla tastiera del Mac. Successivamente, clicca sul menu Strumenti in alto a sinistra e scegli la voce Regola dimensione da quest'ultimo, dunque digita le dimensioni che vuoi applicare a tutti i file selezionati nella finestra che si apre.

Se non vuoi cambiare la risoluzione delle foto, ma solo “alleggerirle”, fai clic destro con il mouse su una qualsiasi delle miniature e seleziona la voce Esporta come dal menu che compare. Nella finestra che si apre, seleziona JPEG dal menu a tendina Formato, dopodiché procedi come ti ho indicato qualche riga più sù per le singole foto.

Programmi per ridurre le dimensioni di una foto su Mac

Nel caso in cui le funzioni predefinite di macOS non dovessero soddisfarti, puoi valutare di rivolgerti a dei programmi per ridurre le dimensioni di una foto su Mac di terze parti, come quelli che ho provveduto a segnalarti di seguito,, a mio avviso, tra i migliori della categoria.

XnConvert

Come ridurre le dimensioni di una foto Mac

Il primo tra i programmi utili per ridurre le dimensioni di una foto su Mac che secondo me faresti bene a prendere in considerazione è XnConvert. Si tratta di una soluzione a costo zero utile per effettuare operazioni di image editing di base. Tra le varie funzioni offerte ne integra anche alcune utili per compiere l'operazione oggetto di questa guida, intervenendo sulla risoluzione.

Per scaricare XnConvert sul tuo Mac, visita il sito Internet del programma, scorri la pagina visualizzata verso il basso e clicca sul pulsante Mac DMG 64bit.

A scaricamento ultimato, apri il pacchetto .dmg ottenuto e trascina l'icona di XnConvert nella cartella Applicazioni di macOS, dopodiché facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri dal menu contestuale, in maniera tale da avviare l'applicazione andando però ad aggirare le limitazioni di Apple verso gli sviluppatori non certificati (operazione che va effettuata solo al primo avvio).

Ora che visualizzi la finestra di XnConvert sulla scrivania, trascinaci sopra le foto che vuoi ridimensionare e clicca sulla scheda Azioni. In alternativa, clicca sul bottone Aggiungi file oppure su quello Aggiungi cartella per selezionare “manualmente” le foto o le cartelle che le contengono su cui vuoi andare ad agire.

A questo punto, premi sul bottone Aggiungi azione, seleziona la voce Immagine e quella Ridimensiona dal menu che compare. Imposta tutti i parametri che desideri utilizzare per ridimensiona le foto tramite i menu più in basso (puoi visualizzare in anteprima il risultato finale sulla destra) e clicca sul bottone Converti.

Puoi anche ridimensionare le tue foto digitali in modo tale che la parte eccedente rispetto alla risoluzione desiderata venga tagliata. Per riuscirci, scegli l'opzione Ridimensiona quadro anziché Ridimensiona dal menu Aggiungi azione.

Per impostazione predefinita il programma crea una copia delle immagini ridimensionate nella medesima posizione dei file d'origine. Se però vuoi modificare questo comportamento e definire una posizione di output differente, clicca sulla scheda Destinazione nella parte in alto della finestra programma, premi sul pulsante (…) che trovi in corrispondenza della sezione Destinazione e indica il percorso che preferisci da li.

GIMP

Come creare un poster con GIMP

Un altro ottimo strumento a cui puoi fare riferimento per ridurre le dimensioni di una foto su Mac è GIMP. Nello strano caso in cui non ne avessi mai sentito parlare, ti comunico che è un software totalmente gratuito e di natura open source che comprende numerosi strumenti di editing fotografico avanzati e consente di ottenere risultati pari a quelli che sono in grado di restituire software a pagamento e carattere professionale (o quasi).

Per scaricare e avviare GIMP sul tuo Mac, recati sul sito Web del programma e attieniti alle indicazioni che ti ho fornito nel mio tutorial specifico.

Una volta visualizzata la finestra di GIMP sulla scrivania, clicca sul menu File in alto a sinistra, quindi la voce Apri in esso presente e seleziona l'immagine relativamente alla quale vuoi andare ad agire.

Adesso, per intervenire sulla risoluzione, espandi il menu Immagine che si trova sempre in alto e seleziona la voce Scala immagine da quest'ultimo. Nella finestra che si apre, digita la nuova dimensione che vuoi far assumere alla foto. Se non vuoi che la larghezza e l'altezza dell'immagine mantengano le loro proporzioni originali, clicca sull'icona della catena. Seleziona, poi, il tipo di Interpolazione che vuoi usare tramite l'apposito menu a tendina e clicca sul tasto Scala.

Se vuoi ridimensionare un'immagine andandola a ritagliare, invece, clicca sul menu Immagine posto in alto e selezionare la voce Dimensione superficie da quest'ultimo. Nella nuova finestra comparsa sullo schermo, digita le dimensioni di larghezza e altezza che vuoi far assumere alla foto e clicca sul pulsante Ridimensiona per salvare i cambiamenti. Puoi anche premere preventivamente sul pulsante Centra per centrare l'immagine prima di ridimensionarla e ritagliarla, mentre usando i campi X e Y puoi impostare una posizione personalizzata.

In tutti i casi, per salvare la foto modificata clicca sul menu File in alto a sinistra, seleziona la voce Salva come da quest'ultimo e indica posizione e formato di output.

Se, invece, vuoi intervenire sul peso della foto, clicca sul menu File in alto a sinistra, dunque sulla voce Esporta come in esso presente. Nella nuova finestra visualizzata, indica la cartella in cui salvare il file, specifica un nome da assegnare all'immagine, clicca sul simbolo (+) collocato accanto alla dicitura Seleziona tipo di file e imposta il formato di file da usare per il salvataggio tra quelli proposti.

In seguito, clicca sul pulsante Esporta e serviti delle opzioni proposte per definire il livello di compressione dell'immagine. Ricordati di abilitare l'opzione Mostra l'anteprima nella finestra immagine, in modo da visualizzarne la dimensione, dopodiché usa la barra di regolazione Qualità per definire la qualità dei file in output. Se lo ritieni necessario, clicca sul pulsante (+) corrispondente alla voce Opzioni avanzate per intervenire sulle opzioni di codifica. Per salvare il risultato finale, poi, premi sul pulsante Esporta.

Altre soluzioni per ridurre le dimensioni di una foto su Mac

Come ridurre le dimensioni di una foto Mac

Cerchi altre soluzioni di terze parti mediante cui poter ridurre le dimensioni di una foto Mac? Le trovi nell'elenco sottostante! Spero vivamente siano in grado di soddisfarti.

  • JPEGmini — si tratta di un programma appositamente concepito per ridurre il peso delle immagini in formato JPG su Mac, il quale può essere usato mediante un semplice drag and drop. È a pagamento (presenta prezzi a partire da 59 dollari), ma è disponibile anche in versione di prova gratuita.
  • Pixelmator Pro — nota applicazione per il photo editing specifica per dispositivi Apple che risulta essere estremamente potente, ma anche molto facile da “maneggiare”. Include tante funzioni, tra cui anche alcune per ridurre le dimensioni di una foto Mac. È a pagamento (costa 39,99 euro), ma si può provare gratis per un periodo limitato.
  • Photoshop — si tratta del programma di casa Adobe più celebre e usato nel mondo per quel che concerne il fotoritocco e creazioni grafiche varie. Propone strumenti e funzioni avanzate, altresì utili per il ridimensionamento delle foto, ma è facile da usare anche da parte dei meno esperti. È a pagamento (presenta costi a partire da 12,19 euro/mese), ma si può provare gratis per 7 giorni. Per approfondimenti, leggi la mia guida su come usare Photoshop.

Come ridurre le dimensioni di una foto su Mac online

Se non vuoi o non puoi scaricare nuovi programmi sul tuo computer, ti informo che è altresì possibile ridurre le dimensioni di una foto su Mac online, usando alcuni appositi servizi Web fruibili direttamente dal browser. Se la cosa ti interessa, qui sotto trovi segnalati quelli che a parer mio rappresentano i più efficienti della categoria.

ILoveIMG

Come ridurre le dimensioni di una foto Mac

ILoveIMG è un servizio online che consente di ridimensionare le foto nei formati JPG, PNG, SVG e GIF, consentendo di agire sui pixel oppure sulla percentuale. È facilissimo da usare ed è gratis. Vengono però applicate delle limitazioni relativamente alla dimensione massima dei file da caricare, le quali possono essere aggirate sottoscrivendo un abbonamento a pagamento (al costo di 4 euro/mese) che permette di sbloccare anche delle funzionalità extra.

Per utilizzare ILoveIMG, visita la relativa home page, fai clic sul pulsante Seleziona immagini e seleziona le foto presente sul tuo Mac che intendi editare. In alternativa, puoi trascinare le immagini direttamente nella finestra del browser oppure puoi prelevarle da Google Drive e Dropbox premendo sui relativi pulsanti.

Ad upload completato, se vuoi ridimensionare le immagini in pixel scegli l'opzione In pixel, compila i campi Larghezza (px) e Altezza (px) con le dimensioni di tuo interesse e seleziona o deseleziona, a seconda delle tue esigenze, le opzioni Mantieni proporzioni e Non ingrandire se l'originale è più piccolo. Se, invece, hai necessità di ridimensionare le immagini in percentuale, clicca sulla voce In percentuale e imposta l'opzione che preferisci.

Per concludere, clicca sul tasto Ridimensiona immagini, dopodiché procedi con il download dell'immagine modificata cliccando su Scarica immagini ridimensionate. Puoi altresì decidere di salvare il tutto sui servizi di cloud storage supportati o di effettuarne la condivisone tramite link, cliccando sui tasti appositi.

Hai la necessità di comprimere le foto? In tal caso, recati su quest'altra pagina Web, effettua l'upload delle immagini, premi sul pulsante Comprimi immagini e scarica i file di output.

Altre soluzioni per ridurre le dimensioni di una foto su Mac online

Img2Go

Cerchi altre soluzioni mediante cui poter ridurre le dimensioni di una foto su Mac agendo online? Ti accontento subito! Le trovi nell'elenco sottostante. Mi auguro siano in grado di soddisfarti.

  • Img2Go — si tratta di un ottimo servizio online che mette a disposizione degli utenti svariati tool per intervenire sulle foto, anche cambiandone le dimensioni, comprimendole ed effettuandone l'upscaling. Di base è gratis, ma applica varie limitazioni, tra cui quella alla dimensione massima dei file, che si possono aggirare sottoscrivendo l'abbonamento a pagamento (al costo di 5,50 euro/mese).
  • Photopea — è un editor di foto molto avanzato funzionante direttamente dal browser e fruibile senza il benché minimo problema anche da chi non è esperto in fatto di image editing. Tra le varie funzioni disponibili non mancano quelle per eseguire il ridimensionamento delle foto. È gratis, ma presenta banner pubblicitari che si possono rimuovere con la sottoscrizione di un piano a pagamento (con prezzi a partire 9 dollari/mese).
  • ResizePixel — è un servizio online concepito specificamente per il ridimensionamento delle foto. Permette di agire cambiando le dimensioni delle immagini, comprimendole e ritagliandole. È gratuito e molto semplice da adoperare.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.