Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ruotare un video su YouTube

di

Spinto dalla fretta di condividere con i tuoi amici i video che hai girato durante il tuo ultimo weekend passato fuori città, hai caricato diversi filmati su YouTube senza prima controllarli. Risultato? Alcuni di questi si vedono capovolti e non sai come sistemarli.

Mi spiace per te, ma purtroppo YouTube non offre una funzione per girare i video già caricati su di esso (c'era in passato, ma purtroppo è stata rimossa in seguito all'aggiornamento dell'editor presente sul portale). Tuttavia, non demordere: usando alcuni pratici software per computer o, se preferisci, delle altrettanto pratiche app per dispositivi mobili, puoi ruotare i video offline e caricarli nuovamente su YouTube in modo farli vedere a tutti nel loro orientamento corretto.

Allora, sei pronto per cominciare? Benissimo, allora ritagliati qualche minuto di tempo libero, analizza le soluzioni che sto per proporti (la maggior parte delle quali gratuite) e utilizza quella che ti sembra più adatta alle tue esigenze. A me non resta atro da fare, se non augurarti una buona lettura e un buon divertimento!

Indice

Operazioni preliminari

Eliminare video da YouTube

Prima di entrare nel vivo di questa guida e scoprire, insieme, come ruotare un video su YouTube, ti suggerisco di rimuovere i filmati capovolti che hai caricato sul tuo canale. Se non sai come riuscirci, da' pure un'occhiata al mio tutorial in cui spiego come rimuovere video da YouTube: si tratta di un'operazione semplicissima. Fatto ciò, puoi passare all'azione ruotando i tuoi video offline e poi caricandoli nuovamente sul portale di proprietà di Google.

Ruotare un video su YouTube da PC

Se vuoi ruotare un video da caricare su YouTube agendo dal tuo computer, puoi contare su una vasta gamma di applicazioni: eccone alcune tra le più interessanti, tutte a costo zero.

Avidemux (Windows/macOS/Linux)

Avidemux

Il primo software che ti consiglio di provare è Avidemux: si tratta di uno dei migliori editor video disponibili in ambito gratuito. È open source, multi-piattaforma (è compatibile con Windows, macOS e Linux) e supporta tutti i principali formati di file video e audio.

Per procurartelo, collegati al suo sito Internet ufficiale e, se utilizzi un PC Windows, fai clic sulla voce win64 [numero versione] Final Install (64 bits), FossHub che si trova a metà pagina, oppure sulla voce win32 [numero versione] Final Install (32 bits), FossHub se utilizzi ancora una versione a 32 bit di Windows. Se, invece, utilizzi un Mac, clicca sulla voce [numero versione] HighSierra 64bits QT5 (dmg), FossHub posta a fine pagina.

A download completato, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file .exe appena scaricato e, nella finestra che si apre, completa il setup pigiando in sequenza sui pulsanti Next, I Agree, ancora Next per tre volte consecutive e Install. Se utilizzi un Mac, invece, apri il pacchetto dmg ottenuto, trascina Avidemux nella cartella Applicazioni di macOS, dopodiché fai clic destro sull’icona del programma seleziona la voce Apri per due volte consecutive, in modo da avviare il software evitando le restrizioni di macOS nei confronti delle applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione necessaria solo al primo avvio).

Installazione Avidemux

Adesso i passaggi da compiere sono i medesimi sia su Windows che su macOS. Apri, dunque, Avidemux e importa in esso il filmato da ruotare, trascinandolo nella finestra del programma o selezionando la voce Apri dal menu File collocato in alto a sinistra.

A questo punto, scegli il formato in cui salvare il filmato una volta effettuata la rotazione. Per fare ciò, espandi il menu a tendina Output video presente sulla sinistra e scegli una delle opzioni disponibili (es. MPEG4 ASP (XviD4), dopodiché scegli anche il formato del contenitore da utilizzare (es. MP4) dal menu a tendina Contenitore output.

Impostate le preferenze relative al file di output, puoi passare alla rotazione vera e propria del filmato. Recati, dunque, nel menu Video > Filtri di Avidemux (in alto), seleziona la voce Trasforma dalla barra laterale della finestra che si è aperta, fai doppio clic sull'opzione Rotazione e, nella nuova finestra visualizzata , imposta un'opzione a scelta tra 90 gradi, 180 gradi o 270 gradi nel menu a tendina collocato accanto alla voce Angolo. In alternativa, se preferisci, puoi anche scegliere le opzioni Horizontal Flip (capovolgi orizzontalmente) e Vertical Flip (capovolgi verticalmente) dal menu Trasforma.

Arrivato a questo punto, non ti resta che cliccare sul pulsante OK, poi su Anteprima (per visualizzare un'anteprima del video di output) e su Chiudi. Fatto ciò, puoi esportare il video ruotato cliccando sull'icona del floppy disk (in alto a sinistra) e selezionando nome e cartella di destinazione del file. È stato facile, vero?

Quicktime Player (macOS)

QuickTime Player

Se hai un Mac e quello che devi ruotare è un video in formato MP4, M4V o MOV, puoi affidarti a Quicktime Player: il lettore multimediale incluso "di serie" in tutte le versioni di macOS. Utilizzarlo è davvero un gioco da ragazzi.

Tanto per cominciare, individua il video da ruotare, selezionalo tramite clic destro e seleziona le voci Apri con > QuickTime Player dal menu che compare. A questo punto, clicca sulla voce Modifica presente nella barra dei menu di QuickTime (in alto) e seleziona una delle opzioni di rotazioni disponibili tra Ruota a sinistra, Ruota a destra, Speculare o Capovolto.

Fatto ciò, recati nel menu File > Esporta come e indica il formato in cui desideri esportare il video scegliendo tra 4K, 1080p, 720p e 480p. Infine, indica nome e cartella di destinazione del file e pigia sul pulsante Salva per avviarne l'esportazione. La durata della procedura dipende dalla lunghezza del filmato e dalla potenza del computer in uso (occorre una codifica completa, quindi non si può salvare "al volo").

Ruotare un video su YouTube da smartphone e tablet

Se il video che hai bisogno di ruotare si trova sulla memoria di uno smartphone o di un tablet, sappi che non c'è alcun bisogno di importarlo sul PC per modificarlo: puoi fare tutto tramite delle comode app, come quelle che trovi elencate qui di seguito.

Google Foto (Android/iOS)

Google Foto

Google Foto è l'app ufficiale del celebre servizio di gestione e archiviazione online di foto e video targato Google. È disponibile sia su Android (dove spesso la si trova installata "di serie") che su iOS e, come ti ho spiegato nel mio tutorial dedicato, permette di archiviare foto e video senza limiti su Google Drive, a patto di accettare una riduzione della risoluzione a 16MP per le immagini e a 1080p per i filmati. Se si vuole togliere questa limitazione, si può attivare il caricamento dei contenuti a risoluzione originale, ma con l'erosione dello spazio disponibile su Google Drive (quindi con la necessità, molto probabile, di dover sottoscrivere uno dei piani a pagamento del servizio). Detto ciò, Google Foto permette anche di effettuare piccole modifiche a foto e video e, tra queste, non manca la funzione di rotazione.

Per ruotare un video Google Foto, dunque, avvia l’applicazione sul tuo smartphone o tablet, effettua l'accesso al tuo account Google e premi sul pulsante Conferma. Seleziona poi il video da ruotare, pigia sul pulsante ☰ collocato in basso e pigia sul pulsante Ruota per ruotare il filmato nella direzione desiderata. Ad operazione completata, pigia sul pulsante Salva una copia per salvare il video ruotato sulla memoria del tuo device.

RFV (iOS)

RFV

RFV, abbreviazione di Rotate & Flip your Video, è un'app gratuita per iPhone e iPad che permette di ruotare e capovolgere i video in un paio di tap. Non prevede acquisti in-app e, a parte qualche piccolo contenuto pubblicitario poco invasivo, non presenta limitazioni di sorta.

Per utilizzarla, scaricala dall'App Store (autenticandoti, se necessario, tramite Face ID, Touch ID o password dell'ID Apple), avviala e pigia sull'icona della videocamera collocata al centro della sua schermata principale. Concedile, dunque, l'accesso al rullino fotografico, vai sull'album Camera roll e seleziona il video che intendi ruotare.

A questo punto, usa il pulsante con le due frecce su e giù per capovolgere il filmato verticalmente, il pulsante con le due frecce a sinistra e a destra per capovolgere il filmato orizzontalmente o il pulsante con il semicerchio e il numero "90" per ruotare il filmato di 90 gradi. Dopodiché pigia sul pulsante Salvare (in alto a destra) e attendi che l'elaborazione venga portata a termine. Troverai il filmato ruotato nell'app Foto di iOS.

Ruotare un video su YouTube in tempo reale

Come ruotare un video su YouTube con VLC

Il tuo intento non è ruotare un video caricato sul tuo canale YouTube, bensì un video altrui presente sul celebre portale di Google? In questo caso, puoi agire tramite VLC, il celebre media player gratuito per Windows, macOS e Linux (anche per smartphone e tablet, dove però non c'è il supporto ai video di YouTube) che, tra le sue innumerevoli funzioni, offre anche quella per ruotare i video di YouTube in tempo reale, cioè mentre si guardano.

Se VLC non è ancora presente sul tuo PC, rimedia subito seguendo le istruzioni dedicate all'installazione del software che trovi nella mia guida dedicata. Dopodiché, avvialo, recati nel menu Media > Apri flusso di rete (oppure nel menu File > Apri rete se hai un Mac), incolla l'indirizzo del video di YouTube che intendi guardare e dai Invio.

Ora, se utilizzi un PC Windows, recati nel menu Strumenti > Effetti e filtri (in alto), seleziona poi le schede Effetti video e Geometria dalla finestra che si è aperta, metti il segno di spunta accanto alla voce Trasformazione e scegli una delle opzioni di rotazione disponibile nel menu a tendina sottostante (es. Ruota di 90 gradi o Ruota di 90 gradi).

Se utilizzi un Mac, invece, recati nel menu sulla voce Finestra > Effetti video (in alto), seleziona la scheda Geometria dalla finestra che si è aperta, metti il segno di spunta accanto alla voce Trasformazione e scegli una delle opzioni di rotazione disponibile nel menu a tendina sottostante (es. Ruota di 90 gradi o Ruota di 90 gradi). Facile, no? Qualora qualche passaggio non ti fosse chiaro, prova a leggere anche il mio approfondimento su come ruotare video con VLC.