Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come salvare una pagina Web in PDF

di

Stai navigando sul Web e hai letto un articolo molto interessante che vorresti salvare. Ci sono diversi modi per farlo: potresti per esempio salvare una pagina Web aggiungendola tra i preferiti, oppure anche stamparla per poter portare sempre con te una versione cartacea. Esiste però una procedura alternativa per salvare una pagina Web che ne permetterà inoltre la condivisione in maniera più efficace. Mi riferisco infatti alla possibilità di salvare una pagina Web in PDF, procedura che renderà più facile sia la stampa che la condivisione.

Non ci avevi pensato, vero? Non preoccuparti, ora ti mostrerò come salvare una pagina Web in PDF con qualsiasi browser Web. Salvare una pagina in PDF è inoltre ancora più immediato se utilizzi un PC con Windows 10 e successivi, in quanto Microsoft ha dotato il suo sistema operativo di una stampante virtuale. Altrettanto facile è salvare una pagina Web in PDF tramite un Mac.

Non sai bene come procedere? Nessun problema, posso aiutarti in men che non si dica. Nel corso di questa guida vedremo assieme come procedere con PC Windows e Mac, oltre che device Android e iPhone/iPad. Sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Come al solito, prima di iniziare, voglio augurarti una buona lettura.

Indice

Come salvare una pagina Web in PDF

Non vedi l'ora di scoprire come salvare una pagine Web in PDF, non è vero?

Non ti preoccupare, perché di seguito ti mostrerò come agire con il tuo PC Windows, su Mac, su dispositivi Android e anche su iPhone e iPad. Direi di non perdere altro tempo e iniziare subito.

Come salvare una pagina Web in PDF con PC Windows

Come salvare una pagina Web in PDF con PC Windows

Dopo una lunga ricerca sul Web hai finalmente trovato quello che cercavi, ad esempio una guida, un manuale di utilizzo o una ricetta gustosa e ora vorresti poter salvare tutto sul PC, in modo tale da poter accedere a tale pagina anche quando sei offline. Per questo motivo vorresti capire come salvare una pagina Web in PDF con PC Windows, non è vero?

Come ti ho anticipato in apertura, a partire da Windows 10 è presente una comoda funzione nativa che permette di poter salvare facilmente una pagina Web in PDF. Dato che potresti utilizzare un browser Web diverso da quello di default presente su Windows, di seguito ti darò le indicazioni da seguire con i principali browser Web disponibili.

Utilizzi il browser Microsoft Edge, che trovi di default all'interno di Windows 10 e successivi (ad esempio Windows 11), e vuoi capire come poter salvare un'intera pagina Web in PDF. Per farlo non devi far altro che aprire il browser in questione, recarti sulla pagina Web che vuoi salvare e cliccare sul pulsante con i tre puntini posto in alto a destra. Dal menu che appare a schermo fai clic sulla voce Stampa. In alternativa puoi accedere a tale funzione utilizzando la combinazione di tasti Crtl+P.

Una volta apparsa la schermata dedicata alla Stampa, assicurati che come stampante sia selezionata la voce Microsoft Print to PDF e clicca sul pulsante Stampa.

La stessa procedura di cui ti ho parlato poc'anzi è valida anche nel caso del browser Web Google Chrome: ti basta richiamare il menu di stampa e scegliere la funzione di stampa in PDF dal menu che ti viene proposto.

Come dici? Vuoi capire come salvare una pagina Web in PDF con Firefox? Anche nel caso tu stia utilizzando il browser Web di Mozilla la procedura da seguire è pressoché la medesima. Ti basterà apparire il browser Web in questione, recarti sulla pagina Web che desideri salvare e cliccare sul pulsante con le tre linee posto in alto a destra. Dal menu che appare a schermo tocca sulla voce Stampa o utilizza la combinazione di tasti Crtl+P.

Come salvare una pagina Web in PDF con Mac

Come salvare una pagina Web in PDF con Mac

Da poco hai acquistato un Mac e ancora non sei molto pratico con il sistema operativo macOS. Hai effettuato alcune ricerche sul Web e hai la necessità di salvare in file PDF, in modo tale da poterle avere sempre sotto mano, anche quando sei offline.

C'è però un piccolo problema: non sai come salvare una pagina Web in PDF con Mac, non è vero? Nessun problema, sono qui proprio per aiutarti.

Immagino che tu stia utilizzando il browser Safari, che trovi di default all'interno di macOS, per cui ora ti stai chiedendo come salvare una pagina Web in PDF Safari, non è vero?

Bene: la prima cosa che devi fare è aprire il browser Web in questione (solitamente trovi l'icona nella dock posta in basso) e recarti sulla pagina Web che desideri salvare come PDF.

Successivamente, fai clic sulla voce File posta nella barra in alto e dal menu che appare a schermo clicca sulla voce Esporta come PDF: digita il nome che vuoi dare al file PDF, decidi dove salvarlo (ad esempio nella Scrivania) e fai clic sul pulsante Salva.

In pochi secondi verrà salvato il file PDF con l'intera pagina Web, che potrai apparire tramite l'applicazione Anteprima (presente di default su Mac) oppure tramite una qualsiasi applicazione per aprire i file PDF su Mac.

Come salvare una pagina Web in PDF con Android

Come salvare una pagina Web in PDF con Android

Dopo tante affannose ricerche hai finalmente trovato il manuale di istruzioni di cui tanto avevi bisogno, ma hai paura di perdere questa pagina Web poiché stai utilizzando uno smartphone Android (o un tablet).

Per questo motivo ti stai chiedendo come salvare una pagina Web in PDF con Android, in modo tale da poter poi accedere a tale pagina in qualsiasi momento, anche quando sei offline. Ebbene, devi sapere che sui device Android è presente una funzione nativa per poter “stampare in PDF” una pagina Web direttamente tramite browser Web. Di seguito ti mostrerò come agire con il browser Web Google Chrome, che solitamente trovi di default in tutti gli smartphone Android dotati di servizi Google, ma le procedure da compiere sono praticamente le stesse per tutti i navigatori.

Per procedere, dunque, apri l'app di Google Chrome, recati sulla pagina Web che desideri salvare come file PDF e tocca sul pulsante con i tre puntini posto in alto a destra. Dal menu che appare a schermo tocca sulla voce Condividi e dal menu successivo seleziona la voce Stampa. Assicurati, quindi, che sia impostata come stampante la voce Salva in PDF e successivamente tocca sul pulsante flottante con la dicitura PDF che appare sulla destra.

Ora non ti rimane che decidere in quale posizione salvare il documento, ad esempio nella cartella Documenti, digitare il nome che vuoi dare al file e toccare sul pulsante Salva, per terminare l'operazione.

Successivamente, potrai aprire il file PDF ottenuto con qualsiasi app adatta allo scopo.

Come salvare una pagina Web in PDF con iPhone

Come salvare una pagina Web in PDF con iPhone

Hai da poco acquistato un iPhone, dopo tanti anni passati con Android. Mentre stavi facendo delle ricerche sul Web hai trovato una pagina molto interessante, che desideri salvare come file PDF per poi poterci accedere in qualsiasi momento o magari inviarlo a un amico.

Purtroppo, però, non hai proprio idea su come salvare una pagina Web in PDF con iPhone, non è vero? Non ti preoccupare, ti aiuterò io.

La prima cosa che devi fare è aprire il browser Web Safari, che trovi di default all'interno di iPhone, e recarti sulla pagina Web che desideri salvare come PDF. Una volta caricata la pagina, tocca sul pulsante di condivisione posto in basso e dal menu che appare tocca sulla voce Stampa.

Nella schermata successiva assicurati che nella voce Stampante non sia selezionata alcuna stampante e tocca sul pulsante Stampa posto in alto a destra: dal menu che appare a schermo non devi far altro che toccare sulla voce Salva su File, decidere dove salvare il PDF (puoi anche creare una cartella apposita) e toccare sul pulsante Salva posto in alto a destra. In alternativa, puoi anche salvare il file su iCloud, in modo da avere a disposizione tale file anche sul cloud. Successivamente, potrai aprire il file PDF ottenuto con una qualsiasi app adatta allo scopo.

Come dici? Vuoi capire come salvare una pagina Web in PDF con iPad? Nessun problema, anche se usi iPad puoi seguire le stesse indicazioni che ti ho dato in precedenza per iPhone.

Per quanto riguarda, poi, i browser diversi da Safari, le operazioni da compiere sono pressoché le stesse: basta premere sull'icona della condivisione e scegliere l'opzione di stampa per poi impostare l'output come file PDF.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.