Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come sbloccare la SIM Wind

di

Hai da poco attivato una nuova SIM Wind e, ogni volta che spegni e riaccendi lo smartphone, ti viene chiesto di sbloccarla immettendo il codice PIN? È una bella seccatura, lo so, ma per fortuna la richiesta del codice si può disabilitare in maniera molto semplice. Come dici? Avevi dimenticato il PIN della tua scheda e, avendo digitato il codice sbagliato per tre volte consecutive, adesso il telefono risulta bloccato? Nemmeno in questo caso devi farti prendere dal panico: ci sono delle soluzioni che permettono di risolvere il problema senza andare in negozio e, soprattutto, senza dover acquistare una nuova SIM.

Se vuoi saperne di più, prenditi cinque minuti di tempo libero e lascia che ti spieghi come sbloccare la SIM Wind in tutti i modi possibili e immaginabili. Ti illustrerò prima come eliminare la richiesta del codice all'accensione dello smartphone (o del tablet, se ne hai uno dotato di slot per le SIM) e poi ti farò vedere come puoi cambiare questo codice. Infine, ti indicherò la procedura da seguire in caso di blocco della scheda in seguito all'immissione del PIN sbagliato per tre volte consecutive.

Indipendentemente dal dispositivo in tuo possesso e dal tipo di piano attivo sulla tua SIM, ti assicuro che, in un modo o nell'altro, riuscirai a venire a capo della situazione e a sbloccare la scheda eliminando la fastidiosa richiesta del codice. Se sei pronto, mettiamo al bando le ciance e passiamo subito all'azione: c'è una SIM Wind che non aspetta altro che essere sbloccata!

Indice

Informazioni preliminari

Come sbloccare la SIM Wind

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e di scoprire, insieme, come sbloccare una SIM Wind, mi sembra doveroso dirti che uno smartphone (o un tablet) che richiede il codice PIN all'avvio non è completamente inutilizzabile: ciò che non è possibile fare su di esso è sfruttare tutte le funzionalità legate alla scheda, quindi la parte telefonica (eccetto le chiamate di emergenza) e la navigazione Internet su rete 3G/4G. Per il resto, anche solo rimuovendo la scheda dal device, è possibile usare le app e agire liberamente su tutte le impostazioni del dispositivo.

Per sbloccare la SIM, come già ribadito più volte, occorre utilizzare il codice PIN, che è composto da quattro o otto cifre e si trova direttamente sul cartoncino in cui era incastonata la scheda al momento della consegna (o del ritiro in negozio).

In caso di blocco della SIM in seguito all'immissione del PIN errato per tre volte consecutive, invece, bisogna recuperare il codice PUK: un codice di 8 cifre che serve, per l'appunto, a sbloccare le schede bloccate in seguito all'immissione di troppi PIN errati. È possibile recuperare il PUK dal cartoncino della SIM, dall'area clienti o dall'app del proprio operatore (in questo caso Wind). Adesso ti spiego tutto più in dettaglio.

Sbloccare la SIM Wind su Android

Hai un dispositivo Android? Bene, allora eccoti tutte le procedure che puoi seguire per sbloccare la SIM del tuo device tramite PIN.

Immissione del codice

Come sbloccare la SIM Wind su Android

Per sbloccare una SIM Wind tramite PIN, non devi far altro che digitare il codice di quattro o otto cifre nell'apposita schermata che compare quando accendi il tuo device Android e pigiare sull'icona della freccia che si trova in basso a destra (alla fine del tastierino numerico): se il codice inserito si rivelerà corretto, visualizzerai la home screen di Android e potrai cominciare a usare il dispositivo normalmente per effettuare telefonate, navigare in Internet e utilizzare le app.

Se il tuo smartphone (o il tuo tablet) prevede un'opzione per bypassare momentaneamente la richiesta del PIN, puoi immettere il codice in un secondo momento (e quindi sbloccare tutte le funzionalità legate alla telefonia e alla connessione 3G/4G) recandoti nel menu impostazioni di Android (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen o nella schermata con la lista di tutte le app installate sul dispositivo), andando su Schermata di blocco e sicurezza > Altre impostazioni di sicurezza e selezionando la voce relativa all’immissione del PIN.

Se non ricordi il codice PIN della tua SIM, puoi recuperarlo dal cartoncino in cui era incastonata la scheda al momento della consegna o dell'acquisto in negozio. In alcuni casi, il PIN potrebbe essere nascosto da una patina argentata: in questo caso, per vederlo, dovrai grattare la patina con una moneta. Per ulteriori dettagli, prova a consultare la mia guida su come recuperare il PIN della SIM.

Fai attenzione a non digitare un codice sbagliato per più di due volte o, come già segnalato in apertura del post, la SIM andrà in blocco e potrai sbloccarla solo immettendo il codice PUK (da recuperare tramite il sito o l'app di Wind).

Disattivazione della richiesta del PIN

Come disattivare richiesta SIM Wind su Android

Vuoi evitare che il tuo smartphone o il tuo tablet ti richiedano l'immissione del PIN a ogni accensione? Nulla di più facile: recati nel menu impostazioni di Android (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen o nella schermata con la lista di tutte le app installate sul dispositivo), vai su Sicurezza (oppure Impostazioni avanzate > Sicurezza, il percorso può cambiare a seconda del device in uso) e seleziona la voce Impostazioni blocco SIM dalla schermata che si apre. A questo punto, sposta su OFF la levetta relativa all'opzione Blocca SIM, digita il PIN della scheda e premi sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.

Missione compiuta! Da questo momento in poi, il tuo dispositivo non ti chiederà più l'immissione del PIN a ogni avvio e quindi potrai usare le funzionalità telefoniche e la connessione 3G/4G semplicemente sbloccando il terminale (tramite password, riconoscimento dell'impronta o scansione del volto, a seconda del dispositivo in uso).

Cambio del PIN

Come cambiare PIN SIM Wind su Android

Non vuoi disattivare la richiesta del PIN, bensì cambiare il codice di sblocco della scheda per renderlo più facile da ricordare? Anche in questo caso, si tratta di un gioco da ragazzi.

Recati nel menu impostazioni di Android (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen o nella schermata con la lista di tutte le app installate sul dispositivo), vai su Sicurezza (oppure Impostazioni avanzate > Sicurezza) e seleziona la voce Impostazioni blocco SIM dalla schermata che si apre. Adesso, fai tap sulla voce Cambia il PIN della SIM, digita il codice di sblocco attuale della SIM e pigia sul pulsante OK.

Fatto ciò, digita il nuovo PIN da utilizzare (da quattro o otto cifre), premi OK, ripeti l'operazione per conferma e il gioco è fatto. Da questo momento in poi, per sbloccare la SIM dovrai utilizzare il nuovo codice impostato. Anche spostando la scheda in un altro dispositivo, il codice da usare sarà sempre quello nuovo che hai impostato ora.

Sbloccare la SIM Wind su iPhone e iPad

Se hai un iPhone che continua a richiederti il PIN della SIM o un iPad con supporto Cellular che ti chiede il PIN per sbloccare la connessione 3G/4G, eccoti i passaggi che devi seguire per risolvere il problema.

Immissione del codice

Come sbloccare la SIM Wind su iPhone

Per sbloccare la tua SIM Wind all'avvio di iPhone o di iPad, pigia sul pulsante Sblocca quando compare sullo schermo il messaggio SIM bloccata. Dopodiché digita il codice di sblocco della scheda nella schermata che si apre e dai conferma pigiando sul pulsante Fine collocato in alto a destra.

Se vuoi, puoi rimandare a un secondo momento l'immissione del PIN (rinunciando quindi alle funzionalità telefoniche e alla connessione 3G/4G) pigiando sul pulsante OK quando sullo schermo compare il messaggio SIM bloccata. Se scegli di sfruttare questa possibilità, per immettere il PIN della SIM e sbloccare tutte le funzioni sul device, devi andare nel menu Impostazioni di iOS (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen), spostarti su Telefono > PIN SIM e rispondere Sblocca all'avviso che compare sullo schermo.

Se non hai il PIN della tua SIM a portata di mano, cerca di recuperare il cartoncino in cui era incastonata la scheda al momento della consegna o dell'acquisto in negozio: il codice dovrebbe trovarsi sulla sua parte posteriore. In alcuni casi, potrebbe esserci bisogno di grattare una patina argentata per visualizzare il codice. Per maggiori informazioni al riguardo, prova a dare un'occhiata al mio tutorial su come recuperare il PIN della SIM.

Fai attenzione a non digitare per tre volte di seguito il codice sbagliato o, come già precisato a inizio del tutorial, la scheda andrà in blocco e potrai sbloccarla solo recuperando il codice PUK dal sito o dall'app di Wind.

Disattivazione della richiesta del PIN

Disattivare codice SIM Wind iOS

Vuoi rimuovere la richiesta del PIN all'avvio del tuo iPhone? Nulla di più semplice: recati nel menu Impostazioni di iOS (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen), vai su Telefono > PIN SIM e sposta su OFF la levetta relativa all'opzione PIN SIM.

Digita, quindi, il codice di sblocco della SIM, dai conferma pigiando sul pulsante Fine collocato in alto a destra e il gioco è fatto. Da questo momento in poi, il tuo "melafonino" non ti chiederà più l'inserimento del codice alla sua accensione.

Se utilizzi un iPad dotato di supporto Cellular, puoi seguire lo stesso procedimento, andando nel menu Impostazioni e selezionando la voce Dati cellulare dalla barra laterale di sinistra.

Cambio del PIN

Come cambiare PIN SIM Wind su iPhone

Se non vuoi disattivare la richiesta del PIN, bensì impostare un codice più facile da ricordare, recati nel menu Impostazioni di iOS (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen), vai su Telefono > PIN SIM (o Dati cellulare > PIN SIM, se utilizzi un iPad) e seleziona la voce Cambia PIN dalla schermata che si apre.

A questo punto, digita il codice di sblocco attuale della scheda, pigia sul pulsante Fine che si trova in alto a destra e competa la procedura digitando, nell'apposito campo di testo, il nuovo PIN che intendi utilizzare per sbloccare la SIM. Il codice andrà ripetuto per due volte e confermato, tramite la pressione del pulsante Fine.

Da questo momento in poi, la tua SIM Wind, per essere sbloccata, richiederà il codice personalizzato che hai appena scelto, anche se la toglierai dal tuo iPad o iPhone per usarla in un altro device.

Sbloccare SIM Wind bloccata

Hai digitato per tre volte consecutive il PIN sbagliato e, quindi, la tua SIM Wind risulta bloccata in maniera permanente? Non ti preoccupare, recuperando il codice PUK (acronimo di Personal Unblocking Key, chiave di sblocco personale) dal sito Internet di Wind o dall'app ufficiale di Wind per smartphone, potrai riuscire a sbloccare la scheda e a ripristinare tutte le funzioni del tuo device. Vediamo più in dettaglio come agire.

Recuperare PUK Wind tramite Internet

Recupero PUK sito Wind

Vorresti recuperare il PUK necessario a sbloccare la tua SIM Wind tramite computer? In questo caso, collegati al sito Internet di Wind, clicca sul pulsante Entra (collocato in alto a destra) ed effettua il login usando l'username e la password del tuo account.

Se non hai ancora un account per accedere ai servizi online di Wind, pigia sul bottone Registrati presente nella barra comparsa al lato dello schermo, digita il tuo numero di cellulare nell'apposito campo di testo e premi sul pulsante Avanti.

Se il tuo telefono, avendo la SIM bloccata, non è in grado di ricevere SMS, clicca sulla voce REGISTRATI QUI e registrati al sito di Wind usando codice cliente Wind (lo trovi sul tuo contratto o chiamando il 155), il tuo codice fiscale (o la tua Partita IVA) e il tuo indirizzo email.

Adesso devi attendere la ricezione di un codice di sicurezza (che ti verrà recapitato via SMS, se hai ancora la possibilità di ricevere messaggi) e completare la registrazione seguendo le indicazioni su schermo. Otterrai così la password per accedere ai servizi online di Wind (l'username sarà il tuo numero di telefono).

A registrazione e accesso effettuati, per recuperare il PUK della tua SIM, devi cliccare sul pulsante Area clienti presente nella barra laterale di destra e selezionare il collegamento Recupera il PUK della tua SIM dalla pagina che ti viene proposta (quella con il riepilogo della tua linea telefonica). Il codice comparirà istantaneamente di fronte a tale dicitura.

Recuperare PUK Wind tramite app

Recupero PUK Wind in app

Se vuoi, puoi recuperare il PUK della tua SIM Wind anche tramite MyWind, l'app ufficiale dell'operatore per Android, iOS e Windows 10 Mobile.

Per sfruttare questa possibilità, installa l'app MyWind sul tuo device, avviala, chiudi il tutorial iniziale pigiando sulla x collocata in alto a destra ed effettua l'accesso al tuo account Wind. Se non hai ancora un account, pigia sulla voce Non hai ancora un account? Registrati, digita il tuo numero di cellulare nel campo che compare sullo schermo e vai Avanti per ricevere l'SMS di conferma necessario al completamento della registrazione.

Se la tua SIM è bloccata e quindi non puoi ricevere SMS, fai tap sulla voce registrati qui che si trova in fondo alla pagina per registrarti tramite codice cliente Wind, codice fiscale/Partita IVA e indirizzo email, come spiegato in precedenza nel capitolo dedicato al sito Wind.

Fatto ciò, dopo aver eseguito l'accesso al tuo account nell'app, seleziona la scheda Info linea e troverai il PUK della tua SIM in fondo a destra, nel primo riquadro presente sullo schermo. Più semplice di così?!

In caso di problemi

Negozi Wind

Se non sei riuscito a recuperare il PUK della tua SIM o, comunque, hai ancora dei problemi nel portare a termine la procedura di sblocco della tua scheda Wind, prova a contattare l'operatore via telefono o social network seguendo le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come parlare con un operatore Wind.

In ogni caso, ti avviso: se la tua SIM si è bloccata e non sai dove reperire il PUK, dovrai richiedere per forza una scheda sostitutiva recandoti in un centro Wind e pagando quanto dovuto, che dovrebbe essere circa 10 euro. Per trovare il centro Wind più vicino a casa tua, collegati a questa pagina del sito Internet dell'operatore.