Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trasferire foto da Samsung a PC

di

Hai scattato tante belle foto con il tuo smartphone Samsung, vorresti trasferirle sul PC ma non ci riesci perché il dispositivo non viene riconosciuto correttamente dal computer? Non disperare. Probabilmente si tratta di un piccolo problema legato ai driver, che si può risolvere con l’installazione dei software giusti sul PC.

Tutto quello che ti serve per risolvere il problema e quindi cominciare a trasferire foto da Samsung a PC, è un po’ di tempo libero: prenditelo e ti assicuro che seguendo le indicazioni che trovi di seguito riuscirai a portare facilmente a termine l’operazione. La procedura da seguire è valida per tutti i modelli di smartphone e tablet Samsung più diffusi (anche quelli non più di “primissimo pelo”) e per tutte le versioni di Windows più recenti.

In caso di problemi, prova a rimuovere tutti i software e i driver Samsung che hai installato precedentemente sul computer e ripeti la procedura che sto per proporti. Ti garantisco che in un modo o nell’altro le tue amate foto finiranno dritte sull’hard disk di un computer… magari anche senza collegare lo smartphone o il tablet al computer, ma ora non voglio anticiparti troppo! Continua a leggere e scopri a cosa mi riferisco!

Indice

Come trasferire foto da Samsung a PC con cavo

Come trasferire foto da Samsung a PC con cavo

Se è tua intenzione trasferire foto da Samsung a PC con cavo USB, puoi seguire due strade diverse: usare gli strumenti integrati in Windows e macOS oppure avvalerti del programma ufficiale Samsung Smart Switch.

Se deciderai di percorrere la prima strada, dopo aver collegato il dispositivo al computer e averlo sbloccato (la prima volta che colleghi il device a Windows, devi attendere qualche istante affinché questo venga riconosciuto correttamente), devi impostare le opzioni USB in modo appropriato, a seconda dell’utility che intendi usare. Dunque, richiama l’area di notifica di Android facendo uno swipe dalla parte alta dello schermo verso il basso, fai tap sul messaggio relativo alle opzioni USB e, se intendi avvalerti dello strumento Importa immagini e video di Windows, oppure del Mac, apponi il segno di spunta accanto alla voce Trasferimento di immagini.

Qualora volessi, invece, accedere direttamente alla memoria del dispositivo mediante l’Esplora File di Windows, seleziona invece la casella situata accanto alla voce Trasferimento di file/Android auto. Questa operazione non è invece necessaria per l’uso di Smart Switch, in quanto sarà il dispositivo stesso a definire la modalità di azione appropriata.

Come trasferire foto da Samsung a PC: Windows 10

Come trasferire foto da Samsung a PC con cavo

Per trasferire le foto da uno smartphone (o tablet) Samsung a un computer dotato di Windows 10 o successivi, puoi servirti dello strumento di importazione immagini integrato nel sistema operativo di Microsoft.

Per servirtene, dopo aver collegato e configurato il telefono/tablet in modalità Trasferimento di immagini, apri l’Esplora File sul computer (cliccando sull’icona della cartella gialla visibile in basso), fai clic sulla voce Questo PC collocata nella barra laterale della finestra che va ad aprirsi, individua l’icona del dispositivo Samsung nella lista delle periferiche disponibili e fai clic destro su di essa, per visualizzarne il menu contestuale.

Ora, seleziona la voce Importa immagini e video, attendi che il PC individui le immagini presenti in memoria e, ad analisi ultimata, clicca sulla voce Altre opzioni e indica la cartella di salvataggio delle foto, servendoti dell’apposita voce. Successivamente, scegli se eliminare o meno gli elementi copiati dalla memoria dello smartphone e indica se usare le opzioni di rotazione automatica oppure no.

Fatte tutte le regolazioni necessarie, clicca sul pulsante OK, specifica se importare tutti i nuovi elementi oppure se rivedere, organizzare e raggruppare le immagini, intervenendo sull’apposita voce: se hai optato per la prima strada, premi sul pulsante Importa e attendi che le immagini vengano copiate sul computer.

Se, invece, hai specificato di voler organizzare manualmente le immagini, indica se raggrupparle per intervalli di ore o giorni, intervenendo sul cursore Regola gruppi e assegna un nome a ciascun gruppo (il quale corrisponderà a una cartella separata). Per finire, clicca sul pulsante Importa e il gioco è fatto.

Se preferisci copiare soltanto alcune foto, puoi accedere direttamente alla memoria dello smartphone o del tablet Samsung, avvalendoti dell’Esplora File di Windows: prima di procedere, assicurati di aver impostato le opzioni USB del dispositivo in modalità Trasferimento di file/Android Auto, così come ti ho spiegato all’inizio di questo capitolo, altrimenti non vedrai nulla.

Ad ogni modo, una volta aperto l’Esplora File di Windows, clicca sulla voce Questo PC (a sinistra), fai doppio clic sull’icona del dispositivo Samsung e apri le cartelle Memoria interna > DCIM > Camera, per visualizzare le foto realizzate tramite la fotocamera, oppure Memoria interna > DCIM > Screenshots, per vedere le fotografie dello schermo. Una volta individuate le immagini di tuo interesse, puoi trasferirle sul computer a mo’ di chiavetta USB, con il più classico dei taglia/copia e incolla.

Nota: se, tentando di usare gli strumenti integrati di Windows, il computer non dovesse riconoscere lo smartphone oppure il tablet, prova a installare il software Samsung Smart Switch, per installare i driver più appropriati. Qui trovi spiegato come fare.

Come trasferire foto da Samsung a PC: Mac

Come trasferire foto da Samsung a PC: Mac

Se, invece, il tuo è un Mac, puoi importare le foto presenti sul dispositivo Samsung nel rullino fotografico del computer, servendoti, per l’appunto, dell’applicazione Foto. Prima di procedere, assicurati di aver impostato il dispositivo in modalità Trasferimento di immagini (ti ho spiegato come fare all’inizio del presente capitolo).

Per procedere, apri l’applicazione Foto di macOS cliccando sull’icona del fiore colorato situata sulla barra Dock, individua il nome del dispositivo Samsung nella barra laterale di sinistra (nel riquadro Dispositivi) e clicca su di esso. Ora, serviti del menu Importa in per selezionare l’album in cui importare le immagini, scegli se eliminare gli elementi dopo l’importazione agendo sull’apposita casella di spunta e, per importare tutte le nuove foto, premi sul bottone omonimo situato in alto a sinistra.

Qualora volessi invece copiare soltanto alcune immagini, utilizza la combinazione di tasti cmd+clic, per selezionarle, e premi sul bottone Importa [X] elementi.

Come dici? Vuoi salvare le foto del telefono come file “singoli”, senza aggiungerle alla libreria di Foto? Nulla di più semplice: a tal riguardo, può tornarti estremamente utile l’utility Acquisizione immagine, disponibile nel menu Vai > Applicazioni del Mac, oppure nel Launchpad.

Una volta aperto il suddetto software, fai clic sul nome dello smartphone oppure del tablet Samsung visibile nella barra laterale di sinistra, imposta la cartella in cui copiare le foto servendoti del menu Importa in (in basso) e, per copiarle tutte, premi sul pulsante Scarica tutto.

Se, invece, vuoi spostare soltanto una parte delle immagine, clicca sulle relative anteprime per selezionarle (premendo e tenendo premuto il tasto cmd della tastiera, per effettuare una selezione multipla) e avvia il trasferimento cliccando sul pulsante Scarica. Più facile di così?!

Come trasferire foto da Samsung a PC: Smart Switch

Come trasferire foto da Samsung a PC: Smart Switch

Come alternativa alle soluzioni precedenti, puoi avvalerti del programma Samsung Smart Switch: si tratta della soluzione ufficiale messa a disposizione da Samsung e dedicata alla gestione completa dei suoi dispositivi. Tra le altre cose, Smart Switch consente di effettuare un backup delle immagini archiviate in memoria, nel giro di un paio di clic.

Per ottenerlo, collegati a questo sito Web, clicca sul pulsante Download per Windows (su Windows) oppure Download per iOS (sui Mac) e, una volta ottenuto il file d’installazione del programma, aprilo e attieniti alla procedura prevista dal tuo sistema operativo.

Se utilizzi Windows, clicca sul pulsante , apponi il segno di spunta situato accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e ultima il setup cliccando sui pulsanti Avanti e Fine. Se necessario, porta a termine eventuali aggiornamenti proposti e attendi che il software si riavvii automaticamente.

Se utilizzi macOS, fai doppio clic sul file SmartSwitch.pkg visibile nella schermata che compare, fai clic sul bottone Consenti e avvia l’installazione del software premendo sui pulsanti Continua (per due volte consecutive), accetta e Installa. Quando richiesto, immetti la password del Mac nella casella dedicata, dai Invio e attendi che i file vengano copiati sul disco. Per ultimare il setup, è necessario sbloccare le estensioni di sistema relative a Smart Switch: clicca dunque sul pulsante Apri le preferenze Sicurezza, premi sul simbolo del lucchetto serrato collocato nell’angolo inferiore sinistro della finestra che compare, immetti la password del computer e clicca sul pulsante OK. Successivamente, fai clic sul pulsante Dettagli…, apponi il segno di spunta accanto alle voci Samsung Electronics e DEVGURU Co., Ltd e premi sui pulsanti OK e Riavvia, per concedere le autorizzazioni necessarie e riavviare il Mac. Al login successivo, apri Smart Switch richiamandolo dal Launchpad e, se necessario, porta a termine eventuali aggiornamenti disponibili.

A partire da questo momento, le procedure per Windows e macOS si equivalgono. Ultimata la fase d’installazione (e aggiornamento, se previsto), Smart Switch dovrebbe chiederti di collegare il dispositivo tramite USB: esegui questa operazione mediante il cavo che dovresti aver ricevuto in dotazione, sblocca il telefono (o il tablet), tocca il pulsante Consenti che compare sul display di quest’ultimo e premi i bottoni Scarica Smart Switch e , per effettuare il download dell’app compagna sul dispositivo.

Ultimato questo passaggio, torna al computer, clicca sul pulsante Backup visibile nella schermata di Smart Switch e, se intendi salvare soltanto le foto, deseleziona tutti gli elementi e apponi il segno di spunta accanto alla voce Immagini; per finire, clicca sul pulsante OK e il gioco è fatto: le immagini saranno archiviate sul computer e potranno essere ripristinate, sempre tramite Smart Switch, all’occorrenza. Per saperne di più in merito all’uso di Smart Switch, ti rimando alla lettura del tutorial specifico che ho dedicato all’argomento.

Come trasferire foto da Samsung a PC senza cavo

Se vuoi evitare l’uso del cavo USB, puoi trasferire le immagini da un dispositivo Samsung a un computer mediante un servizio online dedicato, oppure servendoti del Bluetooth. Trovi tutto spiegato qui sotto.

Come trasferire foto da Samsung a PC con Snapdrop

Come trasferire foto da Samsung a PC senza cavo

Se non ne avessi mai sentito parlare, Snapdrop è una piattaforma cloud di semplicissimo utilizzo, la quale permette di scambiare file tra più dispositivi collegati alla stessa rete Wi-Fi, usando soltanto il browser e senza dover installare nient’altro.

Il servizio è compatibile con i computer Windows, con i Mac e, ovviamente, con Android (ma anche con Linux, iOS e iPadOS) e i trasferimenti avvengono direttamente tramite la rete locale e non con l’ausilio di Internet, il che garantisce buoni risultati in termini di privacy e prestazioni.

Per servirtene, apri il programma di navigazione che sei solito usare sul computer, collegati al sito snapdrop.net e ripeti la stessa operazione anche sul dispositivo Samsung; da lì, fai tap sul nome assegnato al computer per aprire il gestore file di Android e seleziona la foto da trasferire.

Infine, ritorna al computer e clicca sul pulsante Save, visibile sulla schermata di Snapdrop, per scaricare la foto nella cartella Download del sistema operativo (oppure in quella predefinita del browser). Se lo desideri, puoi far sì che i trasferimenti successivi non richiedano autorizzazione e avvengano in maniera automatica, eliminando il segno di spunta Ask to save each file before downloading.

Come trasferire foto da Samsung a PC con Bluetooth

Come trasferire foto da Samsung a PC con Bluetooth

Se non disponi di una connessione Wi-Fi ma hai un computer dotato di connettività Bluetooth, puoi servirti di quest’ultima tecnologia per effettuare il trasferimento delle immagini. Prima di procedere, assicurati di configurare in modo opportuno il sistema operativo, attenendoti alle indicazioni fornite di seguito.

  • Windows: fai clic destro sul pulsante Start (l’icona della bandierina di Windows collocata in basso a sinistra), seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare, clicca sull’icona dedicata ai Dispositivi e poi sulla voce Bluetooth e altri dispositivi, collocata di lato. Ora, assicurati che la levetta sottostante la dicitura Bluetooth sia impostata su Attivato (altrimenti fallo tu) e lascia aperta la finestra delle impostazioni, in modo che il PC possa essere rilevato dal dispositivo Samsung.
  • macOS: apri le Preferenze di Sistema cliccando sul simbolo dell’ingranaggio situato sulla barra Dock, premi sull’icona del Bluetooth e, se necessario, schiaccia il bottone Attiva Bluetooth, visibile di lato. Ora, ritorna alla schermata precedente, clicca sull’icona Condivisione e apponi il segno di spunta accanto alla voce Condivisione Bluetooth, visibile a sinistra, in modo da “autorizzare” il computer a ricevere file tramite Bluetooth. Se lo ritieni opportuno, puoi personalizzare la cartella in cui verranno salvati i file ricevuti, intervenendo sul menu a tendina Cartella per elementi accettati.

Ultimati i passaggi necessari sul computer, ritorna allo smartphone/tablet, apri l’app di gestione delle immagini (ad es. Galleria) ed effettua un tap prolungato sulla prima delle immagini da trasferire, per entrare in modalità di selezione. Se necessario, fai tap sull’anteprima delle altre foto da spostare, per aggiungerle alla selezione corrente.

Adesso, fai tap sul pulsante Condividi visibile in basso, seleziona la voce Bluetooth dal pannello che compare e attendi che il nome del computer compaia nella lista dei dispositivi rilevati. Quando ciò accade, fai tap su di esso, ritorna al computer e autorizza il trasferimento dei file, cliccando sull’apposito bottone.

Qualora la comunicazione tra il device Samsung e Windows dovesse fallire, potresti dover preventivamente associare i due dispositivi: dunque, raggiungi il menu Impostazioni > Connessioni > Bluetooth di Android, fai tap sul nome del computer visualizzato nella lista dei dispositivi disponibili, clicca sulla notifica che, nel frattempo, è comparsa sullo schermo del computer e poi sul pulsante , per avviare l’associazione.

Infine, tocca il pulsante Associa che compare sullo schermo del dispositivo Samsung, per finalizzare l’abbinamento e prova nuovamente a inviare le foto, attenendoti alle indicazioni che ti ho fornito poco fa.

Per maggiori informazioni in merito al trasferimento dei file tra smartphone, tablet e computer via Bluetooth, ti rimando alla lettura del tutorial specifico che ho dedicato all’argomento.

Altri metodi per trasferire foto da Samsung a PC senza cavo

Altri metodi per trasferire foto da Samsung a PC senza cavo

Se i sistemi che ti ho segnalato poco fa non sono per te sufficientemente utili, sarai ben felice di sapere che esistono altri metodi per poter trasferire le foto da un telefono (oppure un tablet) Samsung a un computer, in modalità wireless: di seguito te ne elenco alcuni.

  • Samsung Quick Share: si tratta della tecnologia integrata di Samsung, introdotta a partire da Android 10, la quale permette di condividere al volo foto, documenti e altri tipi di file tra i dispositivi appartenenti all’ecosistema Samsung SmartThings.
  • Google Foto: se hai scelto di usare l’app Google Foto in luogo dell’app Galleria e di archiviare le tue immagini sullo spazio cloud di Google, puoi facilmente accedere alle immagini salvate servendoti di qualsiasi browser per computer. Maggiori info qui.
  • AirDroid: si tratta di un celebre servizio basato sul cloud, disponibile sotto forma di app per Android e di apposito client per Windows e macOS, dedicato alla gestione di smartphone e tablet tramite computer. AirDroid include, tra le altre cose, la possibilità di condividere file e foto tra i device associati. Nella sua versione gratuita, non è possibile trasferire più di 200 MB di dati al mese.
  • Servizi cloud: se devi trasferire le immagini archiviate sul tuo dispositivo Samsung su un discreto numero di computer, puoi avvalerti di uno dei numerosi servizi cloud disponibili, anche in forma gratuita, in Rete: OneDrive, Dropbox e Amazon Drive/Photos sono soltanto alcuni esempi. All’atto pratico, è sufficiente caricare le foto in cloud tramite le app ufficiali delle rispettive piattaforme: gli elementi potranno poi essere visualizzati sul computer e scaricati sul disco, direttamente dal sito Web del servizio scelto, oppure tramite il client apposito. Maggiori info qui.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.