Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare foto da cellulare Samsung

di

Da quando hai acquistato il tuo nuovo smartphone, un Samsung, sei entrato anche tu nel “tunnel” della fotografia compulsiva. Ogni occasione è buona per estrarre il telefono dalla tasca e scattare una foto: un week-end fuori città, una cena con gli amici, l’acquisto di un nuovo prodotto, e l’elenco potrebbe andare avanti ancora a lungo.

Dimmi un po’, quante foto hai scattato finora? Un centinaio scommetto. E naturalmente hai già provveduto a crearne delle copie di sicurezza sul tuo PC, vero? Come sarebbe a dire no?! Ma non lo sai che basta un nonnulla per perdere tutte le foto che si scattano con il cellulare? Non vorrei fare il menagramo, ma potresti smarrire il tuo smartphone in qualsiasi momento e perdere in un sol colpo tutti i tuoi preziosissimi scatti.

Se vuoi evitare che tutte queste brutte cose accadano, collega subito il telefono al computer, scarica le foto su quest’ultimo e ripeti l’operazione con una certa frequenza (almeno una volta alla settimana direi, e magari attiva anche un servizio di backup sul cloud, se non l’hai fatto). Come dici? Ci hai pensato ma non sai come scaricare foto da cellulare Samsung? Non trovare scuse! Qui sotto ci sono tutte le informazioni di cui hai bisogno: leggile con attenzione e mettiti subito al lavoro. Anche se non sono tutti riuscitissimi, i tuoi scatti meritano un po’ di rispetto!

Indice

Come scaricare foto da cellulare Samsung a PC con cavo USB

Come scaricare foto da cellulare Samsung a PC con cavo USB

Senza ombra di dubbio, il metodo più rapido di poter spostare le foto dallo smartphone Samsung al computer prevede l’impiego del cavo USB ricevuto in dotazione con il cellulare.

Qualora il computer in tuo possesso non fosse dotato di porte USB “standard” di tipo A, ma di sole porte di tipo C, dovrai dotarti di un apposito adattatore, che puoi acquistare per pochi euro online oppure presso un negozio specializzato in articoli informatici.

nonda Adattatore da USB C a USB 3.0 (2 Pezzi),Adattatore OTG da Thunde...
Vedi offerta su Amazon
RAMPOW Adattatore USB C a USB 3.0, Adattatore USB C Femmina a USB A Ma...
Vedi offerta su Amazon
EasyULT Adattatore USB C a USB 3.0 [4 Pezzi], Adattatore Tipo-C a USB ...
Vedi offerta su Amazon

Una volta messi in comunicazione i due dispositivi tramite cavo, hai diverse strade da poter percorrere. La prima, nonché la più rapida, prevede l’utilizzo di Samsung Smart Switch, il programma ufficiale di Samsung pensato per la gestione completa dei suoi dispositivi. Esso consente, tra le altre cose, di realizzare rapidamente un backup delle immagini archiviate in memoria, da ripristinare in caso di necessità, nel giro di un paio di clic.

Per ottenerlo, collegati alla sua home page e clicca sul pulsante Download per Windows, se impieghi il sistema operativo di Microsoft, oppure Download per iOS, se il tuo è un Mac. A download ultimato, apri il file ottenuto e segui le indicazioni più adatte al sistema operativo da te in uso: su Windows, devi cliccare sul pulsante , selezionare la casella situata accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e premere poi sui pulsanti Avanti e Fine.

Se, invece, il tuo è un Mac, avvia il file con estensione .pkg situato nella schermata che compare e premi sui pulsanti Consenti, Continua (per due volte consecutive), Accetta e Installa. Quando richiesto, digita la password del Mac nell’apposito campo, premi sul pulsante Installa software e procedi con lo sblocco delle autorizzazioni per Smart Switch.

Dunque, quando richiesto, clicca sul pulsante Apri le preferenze Sicurezza, poi sul simbolo del lucchetto serrato situato in basso a sinistra e digita nuovamente la password del Mac nell’apposito campo, dando Invio subito dopo.

A questo punto, fai clic sul pulsante Dettagli… situato nella finestra delle Preferenze di Sistema, apponi il segno di spunta accanto alle diciture Samsung Electronics e DEVGURU Co., Ltd e clicca infine sui pulsanti OK e Riavvia, per confermare le impostazioni e riavviare il computer.

A prescindere dal sistema operativo che stai usando, apri ora Smart Switch e porta a termine eventuali aggiornamenti disponibili, rispondendo affermativamente al messaggio che compare.

Adesso sei finalmente pronto per avviare la creazione del backup: quando richiesto da Smart Switch, collega il telefono al computer tramite USB, sblocca lo smartphone e tocca sui pulsanti Consenti, Scarica Smart Switch e , per effettuare il download dell’app “compagna”.

Fatto ciò, ritorna al computer, clicca sul pulsante Backup residente nella finestra di Smart Switch e, per archiviare soltanto le foto, apponi il segno di spunta esclusivamente accanto alla voce Immagini, lasciando deselezionate tutte le altre. Per finire, clicca sul pulsante OK e attendi che il backup delle foto venga salvato sul computer. Se ti interessa approfondire l’argomento, puoi dare uno sguardo alla mia guida su come funziona Smart Switch.

Qualora non volessi realizzare un archivio di foto da ripristinare, all’occorrenza, sempre tramite Smart Switch, ma volessi invece trasferire le immagini sul computer per archiviarle singolarmente in una specifica cartella (e guardarle ogni volta che desideri), ti consiglio invece di usare gli strumenti di importazione guidata di Windows e macOS, dei quali mi appresto a parlarti nelle sezioni successive di questa guida.

Prima di procedere, collega comunque il telefono al computer tramite USB e impostalo in modalità di trasferimento immagini: per riuscirci, richiama l’area di notifica di Android, tocca sul messaggio relativo alle opzioni USB e apponi il segno di spunta accanto alla voce Trasferimento di immagini, che compare nel pannello successivo.

Come scaricare foto da cellulare Samsung a PC Windows

Come scaricare foto da cellulare Samsung a PC Windows

Per avviare lo strumento di importazioni immagini di Windows, dopo aver collegato e configurato opportunamente lo smartphone, apri l’Esplora File (cliccando sull’icona della cartella gialla situata in basso) e raggiungi la sezione Questo PC, premendo sull’apposita voce collocata nella barra laterale di sinistra, visibile nella nuova finestra.

Ora, individua l’icona del telefono Samsung nella lista delle periferiche rilevate, fai clic destro su di essa e poi sulla voce Importa immagini e video, annessa al menu contestuale che compare.

A seguito di questa operazione, il computer dovrebbe analizzare la memoria del telefono, andando alla ricerca di immagini (e video) archiviati. A scansione ultimata, fai clic sulla voce Altre opzioni, specifica la cartella di salvataggio delle foto agendo sull’apposita opzione e, in seguito, scegli se cancellare o meno le foto trasferite dalla memoria dello smartphone e indica se applicare la rotazione automatica alle immagini che ne hanno bisogno, oppure no.

Per finire, clicca sul pulsante OK, scegli se importare tutti i nuovi elementi oppure se rivedere, organizzare e raggruppare le foto prima di copiarle e, se hai scelto la prima opzione, clicca sul pulsante Importa e attendi che il trasferimento delle foto venga portate a termine.

Nel secondo caso, ti verrà chiesto se raggruppare le foto per intervalli di ore o giorni (barra Regola gruppi) e di assegnare un nome a ciascun gruppo, il quale corrisponderà a una cartella separata. Infine, premi sul pulsante Importa e il gioco è fatto.

Come scaricare foto da cellulare Samsung a Mac

Come scaricare foto da cellulare Samsung a Mac

Se, invece, il tuo è un Mac, hai due strade da poter percorrere: aggiungere le immagini alla libreria di Foto (ed eventualmente a iCloud Foto), oppure salvarle in una data cartella del computer.

Nel primo caso, devi usare l’applicazione Foto, che puoi avviare cliccando sul simbolo del fiore colorato situato nel Dock: individua il nome del telefono nel riquadro Dispositivi (a sinistra), clicca su di esso e utilizza il menu Importa in, per scegliere l’album in cui archiviare le immagini.

Infine, indica se eliminare gli elementi dopo l’importazione o meno intervenendo sull’apposita casella e, per avviare la copia di tutte le nuove foto, premi sul pulsante Importa tutte le nuove foto, situato in alto a destra. Se, invece, vuoi trasferire soltanto determinate immagini, selezionale usando la combinazione di tasti cmd+clic sulla tastiera e premi sul pulsante Importa X elementi.

Per archiviare le immagini in una data cartella del Mac, invece, devi avviare l’utility Acquisizione immagine, che puoi richiamare dal Launchpad oppure dal menu Vai > Applicazioni del Mac.

Dopo aver aperto il summenzionato programma, clicca sul nome del telefono Samsung residente nella barra laterale di sinistra, imposta la cartella in cui archiviare i file usando il menu Importa in e clicca sul pulsante Scarica tutto, se intendi copiare tutte le foto; in alternativa, scegli le immagini da importare, cliccando sulle rispettive anteprime e premi sul pulsante Scarica per avviare il trasferimento.

Come scaricare foto da cellulare Samsung a chiavetta

Come scaricare foto da cellulare Samsung a chiavetta

Vorresti salvare le foto presenti sul tuo smartphone Samsung su una chiavetta USB, senza però passare prima per il computer? Si può fare, a patto però di avere gli strumenti giusti. In questo caso, devi preventivamente dotarti di un adattatore USB OTG, che consente di collegare una chiavetta USB con uscita “standard” di tipo A alla porta di ricarica microUSB oppure USB di tipo C presente sul telefono.

Prima di acquistare qualsiasi cosa, controlla l’ingresso disponibile sul dispositivo Samsung e assicurati di scegliere l’adattatore più adatto al tuo caso.

Una volta ottenuto tutto l’occorrente, collega il connettore microUSB o USB di tipo C dell’adattatore OTG alla porta di ricarica dello smartphone e inserisci la chiavetta USB all’interno dell’adattatore: nel giro di qualche istante, nell’area di notifica di Android, dovrebbe comparire un messaggio relativo a una nuova Unità USB aggiunta, segno che il dispositivo è stato correttamente riconosciuto.

Adesso, per salvare le immagini sulla chiavetta, apri l’app Archivio del dispositivo, fai tap sul pulsante ☰ situato in alto a sinistra e scegli la voce Immagini, dal pannello che compare.

Ora, accedi all’album che contiene le immagini da trasferire (ad es. Camera) ed effettua un tap prolungato sulla prima delle foto da copiare, in modo da entrare in modalità di selezione. Se necessario, fai tap su tutte le immagini alle quali vuoi destinare la stessa sorte.

Quando hai finito, fai tap sul pulsante Sposta (per trasferire le immagini cancellando i file originali dal telefono) oppure Copia, premi nuovamente sul pulsante ☰ collocato in alto a sinistra e fai tap sulla voce relativa alla chiavetta USB inserita (ad es. Memoria di massa 1).

Per finire, indica la cartella in cui copiare le immagini (se necessario) e premi sulla voce Sposta qui/Copia qui visibile in basso a sinistra, per avviare il trasferimento. Se necessario, puoi creare una nuova cartella “al volo”, facendo tap sul pulsante (⋮) situato in alto a destra e selezionando la voce Crea cartella dal menu che compare.

Nota: affinché la chiavetta possa essere riconosciuta correttamente dal telefono, deve risultare formattata in FAT32, oppure in exFAT. In caso contrario, subito dopo l’inserimento, lo smartphone ti segnalerà la presenza di errori sulla chiavetta, chiedendoti di formattarla: tieni presente, comunque, che la formattazione del drive USB comporta la perdita completa dei dati già presenti su di esso. Io ti ho avvisato!

Come trasferire foto da cellulare Samsung a PC senza fili

Se non hai la possibilità di impiegare un cavo USB per effettuare il trasferimento delle foto, puoi ottenere risultati apprezzabili (seppur a velocità inferiore) anche tramite alcuni servizi online progettati per lo scopo, usando il cloud o, ancora, tramite Bluetooth.

Servizi online

Come trasferire foto da cellulare Samsung a PC senza fili

Esistono numerosi servizi online che consentono di mettere in comunicazione computer, smartphone e tablet, con l’ausilio di un collegamento a Internet e/o alla rete locale e senza dover impiegare cavo alcuno. Tra questi, mi sento di consigliarti Snapdrop: si tratta di una piattaforma che consente di scambiare file tra telefono e computer (e viceversa), usando soltanto il browser e attraverso la rete locale, il che è un valore aggiunto in termini di privacy e velocità.

Snapdrop può essere usato da qualsiasi app o programma di navigazione, è compatibile con le maggiori piattaforme desktop e mobile (tra cui Windows, macOS, Linux, Android, iOS e iPadOS) ed è un servizio completamente gratuito.

Per servirtene, avvia il browser che utilizzi di solito sul PC, visita il sito snapdrop.net e fai la stessa cosa anche sul telefono Samsung. Successivamente, agendo da quest’ultimo, fai tap sul nome assegnato al computer visibile sulla pagina di Snapdrop, in modo da avviare il gestore file del telefono: ora, utilizza i menu e le voci disponibili per raggiungere la cartella in cui risiede la foto da trasferire e fai tap sulla sua anteprima, in modo da predisporla per l’invio.

A questo punto, passa al computer e clicca sul pulsante Save residente nell’avviso di ricezione della foto, in modo da scaricare quest’ultima nella cartella Download del computer, oppure in quella preimpostata del browser; per comodità, ti consiglio di rimuovere il segno di spunta dalla casella Ask to save each file before downloading, in modo da evitare la richiesta di conferma per i trasferimenti successivi provenienti dallo stesso computer.

Bluetooth

Come scaricare foto da cellulare Samsung

Come alternativa alle soluzioni precedenti, se il tuo computer è dotato di connettività Bluetooth, puoi avvalertene per trasferire con facilità foto, video e altri tipi di file. Per prima cosa, dunque, devi far sì che il computer possa essere “visto” dal cellulare e che sia in grado di ricevere file: se impieghi Windows, fai clic destro sul pulsante Start (l’icona della bandierina situata nell’angolo inferiore sinistro della barra delle applicazioni), seleziona la voce Impostazioni dal menu contestuale che compare e clicca sull’icona Dispositivi, residente nella schermata che va ad aprirsi.

Ora, fai clic sulla voce Bluetooth e altri dispositivi (a sinistra) e assicurati che la levetta posta sotto la voce Bluetooth sia impostata su ON, altrimenti fallo tu; non chiudere la finestra delle impostazioni, così da rendere il computer rilevabile dallo smartphone Samsung (a meno che i due dispositivi non siano già stati associati in precedenza).

Se, invece, il tuo è un Mac, clicca sull’icona delle Preferenze di Sistema situata nella barra Dock (a forma d’ingranaggio), premi sull’icona della Condivisione e apponi il segno di spunta accanto alla voce Condivisione Bluetooth. Ora, torna alla schermata precedente, clicca sull’icona del Bluetooth e, se necessario, premi sul pulsante Attiva Bluetooth (di lato); lascia aperta la finestra delle preferenze del Bluetooth, per far sì che il Mac possa essere individuato dal cellulare.

Come scaricare foto da cellulare Samsung

Adesso, se non hai ancora provveduto a farlo, associa tra loro i due dispositivi: prendi dunque il telefono Samsung, raggiungi il menu Impostazioni > Connessioni > Bluetooth di Android e individua il nome del computer nella lista dei dispositivi disponibili. Infine, fai tap sullo stesso, clicca sulla notifica che appare contestualmente sullo schermo del computer e avvia l’associazione cliccando sul pulsante .

Per finire, tocca il pulsante Associa che compare sul display dello smartphone Samsung, in modo da finalizzare l’abbinamento. In caso di dubbi o problemi durante questi ultimi passaggi, dà uno sguardo al mio tutorial su come collegare il Bluetooth, nel quale ti ho spiegato tutto nel dettaglio.

Una volta abbinati tra loro il computer e il telefono, sei pronto a trasferire le foto: avvia dunque l’app di gestione delle immagini sullo smartphone (ad es. Galleria) ed effettua un tap prolungato sulla prima delle foto da inviare, così da entrare in modalità di selezione. Successivamente, tocca sull’anteprima delle altre foto da trasferire (se necessario), così da aggiungere alla “coda”.

Ultimata la tua selezione, tocca sul pulsante Condividi collocato in basso, scegli l’opzione Bluetooth dal pannello che compare e fai tap sul nome del computer, che dovrebbe comparire sullo schermo, nel giro di alcuni secondi. Per finire, ritorna al computer e premi sul pulsante per autorizzare il trasferimento.

Per saperne di più su come trasferire le foto dal cellulare al PC tramite Bluetooth, ti rimando alla lettura del tutorial specifico che ho dedicato all’argomento.

Servizi cloud

Come scaricare foto da cellulare Samsung

Se devi trasferire un’ingente quantità di foto dal telefono Samsung al computer, oppure se hai bisogno di accedere alle immagini da più PC diversi, puoi servirti di uno dei tanti servizi cloud disponibili in Rete, alcuni dei quali in forma gratuita.

Per esempio, se hai scelto di usare l’app Google Foto in luogo dell’applicazione Galleria di Samsung, ti farà piacere sapere che è possibile, nel giro di un paio di tap, archiviare le immagini sullo spazio cloud di Google e accedervi da qualsiasi altro device abbinato allo stesso account, oppure visitando il sito photos.google.com mediante qualsiasi browser Web.

Per attivare la sincronizzazione cloud delle immagini e dei video su Google Foto (che andrà a erodere lo spazio di archiviazione disponibile su Google Drive), apri la summenzionata app, tocca sulla tua immagine del profilo situata in alto e fai tap prima sulla voce Attiva il backup e poi sul pulsante omonimo, che compare subito dopo.

Infine, scegli se archiviare le foto e i video in qualità originale oppure in qualità leggermente inferiore (modalità risparmio spazio di archiviazione) e premi sul pulsante Conferma, per attivare la sincronizzazione dei dati. Per maggiori informazioni al riguardo, ti invito alla lettura della mia guida al funzionamento di Google Foto.

Come ti accennavo all’inizio di questa sezione, esistono molti altri servizi cloud dotati di funzionalità per il caricamento automatico delle immagini: OneDrive, Dropbox e Amazon Drive/Photos sono soltanto alcuni esempi. Una volta effettuato l’upload delle foto, è possibile visualizzarle (ed eventualmente scaricarle) direttamente dal sito Web del servizio scelto, oppure mediante l’apposito client per computer. Per approfondimenti, puoi dare un’occhiata alla mia guida al miglior cloud.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.