Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare cellulare come modem

di

Hai mai sentito parlare del tethering? Si tratta di quella funzione, ormai supportata dalla quasi totalità degli smartphone in commercio, che permette di condividere la connessione Internet della rete dati 3G/4G/5G con altri dispositivi che ne sono sprovvisti, il tutto nel giro di un paio di tap.

È molto utile quando, ad esempio, si ha bisogno della connessione Internet su un computer e non c’è una rete Wi-Fi disponibile nei paraggi: con il tethering si può condividere la connessione dello smartphone e navigare su Internet dal computer o dal tablet, sfruttando quest’ultima.

Ti piacerebbe saperne di più? Bene, allora prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come usare cellulare come modem seguendo le indicazioni che sto per darti. Che tu abbia un terminale Android o un iPhone riuscirai sicuramente a condividere la tua connessione Internet con altri device in maniera semplicissima, te lo prometto. Buona lettura e buona navigazione!

Indice

Informazioni preliminari

Come usare cellulare come modem

Sebbene, come ti ho già accennato nelle battute introduttive di questo tutorial, usare il cellulare come modem è un’operazione molto semplice, è necessario fare sempre attenzione ai costi previsti dal proprio piano tariffario.

In genere, sia le offerte voce e Internet per smartphone che quelle solo Internet includono anche il tethering, nel senso che si pagano gli stessi soldi che si pagherebbero navigando dallo smartphone, senza sovrapprezzi, ma non sempre è così.

Alcuni operatori, infatti, potrebbero applicare dei sovrapprezzi alla connessione quando la rete viene condivisa con altri dispositivi. Alla luce di ciò, prima di procedere, raccogli le dovute informazioni circa il piano dati attivo sul tuo cellulare e accertati della presenza o meno di costi aggiuntivi per la condivisione della connessione.

Come usare il cellulare come modem per PC

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, è arrivato il momento di entrare nel vivo di questa guida e di spiegarti, nel concreto, come usare il cellulare come modem per PC. Non preoccuparti, è tutto molto semplice!

Android

Come usare il cellulare come modem per PC

Per attivare il tethering su Android, devi innanzitutto recarti nelle Impostazioni del sistema operativo, facendo tap sul simbolo dell’ingranaggio collocato nella schermata Home oppure nel drawer delle applicazioni.

In seguito, fai tap sulla voce Rete e Internet e, per verificare che la connessione dati del cellulare sia attiva, tocca la voce Rete mobile e assicurati che la levetta corrispondente alla dicitura Connessione dati sia impostata su ON, altrimenti fallo tu.

Ora, torna indietro al menu Rete e Internet, raggiungi la sezione Hotspot e tethering e, se ti interessa condividere la connessione del cellulare in modalità wireless, fai tap sulla voce Hotspot Wi-Fi. Dopodiché, avvalendoti delle opzioni collocate nel pannello successivo, indica il nome dell’hotspot (cioè quello della rete Wi-Fi che verrà generata dal telefono), la password da usare per l’accesso alla stessa e, se lo ritieni opportuno, fai tap sulla voce Avanzate per consentire o impedire che l’hotspot si disattivi automaticamente in assenza di device collegati e per definire la banda di connessione (2.4 GHz o 5 GHz).

Una volta apportati i cambiamenti che ritieni necessari, sposta su ON la levetta posta in cima allo schermo, in modo da condividere la connessione del cellulare tramite Wi-Fi. Ultimata questa operazione, non devi fare altro che recarti davanti al computer e connetterti alla rete wireless generata dal telefono, usando la password specificata in precedenza.

Per usare lo smartphone a mo’ di modem tramite cavo, invece, connetti quest’ultimo al computer usando un cavo USB e attiva la levetta relativa al Tethering USB per far sì che il telefono venga riconosciuto come modem, abilitando dunque la navigazione dal PC tramite la rete cellulare.

Infine, se vuoi condividere la connessione tramite Bluetooth, attiva la levetta relativa al Tethering Bluetooth, abilita il Bluetooth anche sul computer ed effettua la procedura di abbinamento tra i dispositivi con le modalità classiche previste dal sistema operativo a bordo del computer: se non sai come fare, da’ pure uno sguardo alla mia guida su come collegare il Bluetooth, nella quale ho trattato l’argomento con dovizia di particolari.

Come usare il cellulare come modem per PC

Il tuo operatore telefonico blocca il tethering o applica dei sovrapprezzi a quest’ultimo? In questo caso puoi risolvere il problema con ClockworkMod Tether: un’applicazione per Android (associata a un programmino da installare sul PC) che permette di bypassare le restrizioni del tethering in maniera davvero molto semplice. Vediamo subito come funziona.

  • Installa ClockworkMod Tether dal Google Play Store o da uno store alternativo (come quelli menzionati in questo post). È gratis e non richiede il root.
  • Scarica il client di ClockworkMod Tether sul PC, usando questo link per Windows o quest’altro per macOS.
  • Installa il client di ClockworkMod Tether sul computer. Su Windows basta avviare il file TetherWindowsSetup.msi e cliccare prima su Next per tre volte consecutive e poi su , Installa e Close; su macOS, invece, bisogna spostare il pacchetto scaricato nella cartella Applicazioni del computer, fare clic destro sulla sua icona e cliccare su Apri per due volte consecutive, in modo da superare le limitazioni di Apple attive nei confronti degli sviluppatori non certificati.
  • Se ti trovi su Windows e non disponi già dei driver USB per il tuo smartphone, installa quelli universali: per farlo, recati su questo sito Web, clicca sul link Unversal ADB Drivers e, ultimato il download del pacchetto, avvialo e porta a termine l’installazione, cliccando sul pulsante Next per tre volte consecutive, poi su e Close. Questo passaggio non è necessario su macOS.
  • Collega lo smartphone al computer tramite cavo USB, recati nel menu Impostazioni > Sistema > Informazioni sul telefono di Android e fai tap per sette volte consecutive sulla voce Numero build per attivare la modalità sviluppatore. In seguito, torna indietro al menu Sistema, raggiungi le sezioni Avanzate e Opzioni sviluppatore e attiva la levetta relativa alla voce Debug USB. Se necessario, rispondi affermativamente all’avviso successivo. Maggiori info qui.
  • Avvia ClockworkMod Tether su Android e pigia sull’icona dell’USB collocata al centro dello schermo.
  • Avvia il client di ClockworkMod Tether sul PC e clicca sul pulsante Start.

Entro qualche secondo, l’icona dell’USB presente in ClockworkMod Tether dovrebbe colorarsi di verde e dovresti riuscire a navigare in Internet dal computer sfruttando la connessione del telefonino.

La connessione funziona solo via USB e non è gratis per sempre: dopo i primi 13 giorni di utilizzo entra in vigore un limite di traffico pari a 20 MB/giorno. Per rimuovere il limite devi acquistare la versione completa di ClockworkMod Tether, che costa 3,99 euro.

Se hai sbloccato il tuo smartphone tramite la procedura di root puoi sbloccare il tethering anche tramite SWAT Tether Unlocker, un’applicazione gratuita che supporta anche il tethering tramite Wi-Fi e non richiede l’installazione di software sul PC.

iPhone

Come usare il cellulare come modem per PC

Se vuoi condividere la connessione del tuo iPhone con il computer, a prescindere dalla modalità che desideri (Wi-Fi, con cavo o Bluetooth), devi verificare innanzitutto che la connessione tramite dati sia attiva. Per farlo, accedi alle Impostazioni di iOS, toccando l’icona a forma d’ingranaggio situata nella schermata Home, fai tap sulla voce Cellulare e assicurati che l’interruttore corrispondente alla dicitura Dati cellulare sia impostato su ON, altrimenti fallo tu.

Successivamente, fai tap sulla voce Hotspot personale e abilita l’interruttore denominato Consenti agli altri di accedere: a partire da questo momento, la funzione hotspot del “melafonino” è abilitata e puoi collegarti a Internet dal computer mediante la connessione Wi-Fi creata dal telefono, tramite USB o Bluetooth.

Per cambiare la password della rete wireless (che solitamente ha lo stesso nome dell’iPhone, ad es. iPhone di Salvatore), fai tap sulla voce Password Wi-Fi e, a modifica ultimata, premi il pulsante Fine collocato in alto.

Nota: se intendi condividere la connessione con un Mac, non devi attivare manualmente l’hotspot personale. È sufficiente avvicinare infatti il telefono al computer per far comparire quest’ultimo nella lista delle connessioni disponibili. Ciò funziona solo se utilizzi un Mac commercializzato dal 2012 in poi, con su installato macOS 10.10 Yosemite o successivi e un iPhone con iOS 8.1 o successivi.

Come usare il cellulare come modem per tablet

Come usare il cellulare come modem per tablet

Hai trovato interessante il contenuto di questa guida ma, in realtà, ti stavi chiedendo come usare il cellulare come modem per tablet? In tal caso, non devi fare altro che attivare l’hotspot Wi-Fi sullo smartphone Android o sull’iPhone, attenendoti agli stessi passaggi visti in precedenza, per poi connetterti, attraverso il tablet, alla rete senza fili generata dal telefono.

Inoltre, se possiedi un iPhone e hai intenzione di usare la relativa connessione dati dall’iPad, non devi far altro che avvicinare i due dispositivi e collegarti alla rete Wi-Fi generata dal “melafonino”, senza dover attivare manualmente l’hotspot senza fili (sempre a patto di usare iOS 8.1 o successivi). Facile, no?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.