Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come usare hotspot iPad

di

Se hai acquistato un iPad dotato di supporto Cellular, cioè in grado di connettersi alla rete 3G/LTE dei cellulari, molto probabilmente sei un tipo che lavora spesso fuori casa e quindi hai bisogno di una connessione Internet sempre attiva anche quando non ci sono reti Wi-Fi nei paraggi… situazione che, scommetto, è assai ricorrente.

In frangenti come questi potrebbe tornarti parecchio utile la funzione Hotspot personale di iOS che consente di trasformare gli iPad con supporto Cellular (così come gli iPhone) in dei router portatili per condividere la connessione 3G/LTE con altri dispositivi, come ad esempio computer, smartphone e – perché no? – altri tablet. Ti piacerebbe saperne di più? Bene, allora fai così: prenditi cinque minuti o poco più di tempo libero e scopri come usare hotspot iPad seguendo le indicazioni che trovi di seguito. Ti assicuro che è davvero un gioco da ragazzi!

Io per il tutorial utilizzerò un iPad Air 2 equipaggiato con iOS 10.x, ma le indicazioni che trovi di seguito sono valide per tutti i modelli del tablet Apple (compresi iPad Mini e iPad Pro) e per tutte le versioni più recenti del sistema operativo iOS. Solo alcune funzioni, che provvederò a specificare, sono disponibili in via esclusiva su iOS 11 e versioni successive ma si tratta di features addizionali non indispensabili per la corretta fruizione dell’hotspot. Buona lettura e buon divertimento!

Vai subito a ▶︎ Operazioni preliminariUsare iPad come hotspotHotspot istantaneo

Operazioni preliminari

Se vuoi scoprire come usare l’hotspot dell’iPad, il primo fondamentale passo che devi compiere è quello di assicurarti che la rete dati sia attiva sul tablet. Pigia quindi sull’icona Impostazioni presente nella home screen di iOS, seleziona la voce Dati cellulare dalla barra laterale di sinistra e accertati che l’opzione Dati cellulare sia impostata su ON (cioè con la levetta accanto di colore verde).

Dopodiché fai tap sulla voce Opzioni dati cellulare e, se non c’è, imposta su ON la levetta collocata accanto alla voce Abilita 4G.

Come usare hotspot iPad

Se sul tuo device hai provveduto ad installare iOS 11 o versioni successive puoi verificare se la rete dati cellulare è attiva anche dal control center. Per riuscirci, effettua uno swipe dal basso verso l’alto per richiamare il centro di controllo e verifica che l’icona Dati cellulare (quella con l’antenna) sia di colore verde. Dopodiché esci dal centro di controllo pigiando sulla freccia che sta in alto.

A questo punto, prova ad aprire Safari e verifica il corretto funzionamento della connessione 3G/4G. Se sei connesso a Internet tramite rete Wi-Fi, forza l’utilizzo della connessione 3G/4G aprendo il control center di iOS, quindi effettuando uno swipe dal fondo dallo schermo verso l’alto, e spegnendo il pulsante relativo alla connessione Wi-Fi. (quello con le “tacchette“).

Se la connessione 3G/4G funziona regolarmente, passa allo step successivo del tutorial e scopri come trasformare il tuo iPad in un hotspot. Se invece la connessione non funziona, torna nel menu Impostazioni > Dati cellulare > Opzioni dati cellulare e seleziona la voce Impostazioni APN per regolare le impostazioni della connessione Internet “manualmente”. I parametri che devi utilizzare per attivare la connessione 3G/4G sul tuo iPad sono i seguenti.

  • Se hai una SIM TIM – imposta il campo APN su ibox.tim e lascia in bianco gli altri campi.
  • Se hai una SIM Vodafone – imposta il campo APN su web.omnitel.it e lascia in bianco gli altri campi.
  • Se hai una SIM Wind – imposta il campo APN su internet.wind e lascia in bianco gli altri campi.
  • Se hai una SIM Tre – imposta il campo APN su tre.it e lascia in bianco gli altri campi.

Come usare hotspot iPad

Una volta impostati i parametri della connessione Internet, pigia sul pulsante < che si trova in alto a sinistra per salvare le impostazioni. Le modifiche avranno effetto immediato.

Per verificare che tutto sia andato per il verso giusto, disattiva la connessione Wi-Fi e prova a navigare online con Safari. Nel malaugurato caso in cui i problemi di connessione non si fossero risolti, prova a consultare i miei tutorial su come configurare Internet TIM, come configurare Internet Vodafone e come configurare Internet Wind, mentre per quel che concerne Tre puoi dare uno sguardo al mio articolo su come contattare operatore Tre per chiedere direttamente al servizio clienti del gestore le “coordinate” giuste. Inoltre, non dimenticare di fare un “salto” sul sito ufficiale del tuo operatore telefonico e di cercare la configurazione APN dedicata ad iPad.

Usare iPad come hotspot

A questo punto sei pronto ad attivare la funzione Hotspot di iPad. Recati quindi nel pannello delle impostazioni di iOS, pigia sulla voce Hotspot personale oppure Cellulare > Hotspot personale per accedere alle impostazioni della funzione Hotspot e imposta su ON la levetta relativa all’opzione Hotspot personale. Se vuoi impostare una password personalizzata per la rete wireless da creare con il tablet, seleziona l’opzione Password Wi-Fi e digitala nella schermata che si apre.

Come usare hotspot iPad

Oltre che così come ti ho appena indicato, se sul tuo dispositivo hai installato iOS 11 o versioni successive puoi abilitare la funzione di hotspot anche direttamente dal control center. Come si fa? Semplicissimo! Richiama quest’ultimo effettuando uno swipe dal basso verso l’alto dello schermo, pigia e continua a tenere premuto sull’icona di Dati cellulare (quella con l’antenna) e dal menu che vedi comparire seleziona l’opzione Hotspot personale (l’icona con la catena) che facendo in questo modo si colorerà di verde. Et voilà!

In entrambi i casi, l’attivazione della funzione di hotspot sul tuo iPad ti verrà subito segnalata dalla comparsa di una barra di colore blu nella parte in alto dello schermo del tablet. Sempre mediane la suddetta barra blu potrai visualizzare, man mano, il numero complessivo di dispositivi che si sono connessi al tuo iPad e che lo stanno sfruttando a mo’ di modem.

ATTENZIONE: Prima di attivare la funzione di hotspot assicurati che il piano dati che hai sottoscritto con il tuo operatore supporti la condivisione della connessione con altri dispositivi (tethering) senza costi aggiuntivi. In caso contrario potresti ritrovarti a dover sostenere dei costi inattesi e talvolta anche decisamente salati!

Missione compiuta! Dopo aver attivato la condivisione della connessione, per usare l’hotspot dell’iPad sul tuo computer non devi far altro che selezionare la rete denominata iPad dalla lista delle connessioni disponibili e accedere a quest’ultima digitando la password che hai scelto in iOS.

Facciamo subito un esempio più pratico. Se utilizzi un PC equipaggiato con il sistema operativo Windows, clicca sull’icona della rete presente nell’area di notifica (accanto all’orologio di sistema), seleziona iPad dalla lista delle connessioni disponibili e fai clic sul pulsante Connetti. Digita quindi la password dell’hotspot impostato sul tablet per stabilire la connessione e il gioco è fatto.

Se utilizzi un Mac, invece, devi cliccare sull’icona della rete presente nella barra dei menu (sempre accanto all’orologio di sistema), selezionare la voce iPad dal menu che compare e digitare la password della rete.

Come usare hotspot iPad

Ti segnalo inoltre che una volta attivata la funzione di hotspot su iPad, oltre che via Wi-Fi, la connessione può essere condivisa anche via Bluetooth e USB. Basta seguire le indicazioni presenti sullo schermo del tablet.

Quando non ti serve più la connessione condivisa del tablet, ricordati di disattivare la funzione di hotspot al fine di evitare inutili sprechi di batteria oltre che collegamenti inattesi. Per disattivare l’hotspot personale del tuo iPad non devi far altro che tornare nelle impostazioni di iOS, selezionare la voce Hotspot personale oppure Cellulare > Hotspot personale dal menu che si apre (puoi accedervi rapidamente anche facendo tap sulla barra blu posta nella parte in alto dello schermo) e impostare su OFF l’opzione Hotspot personale. Tutto qui!

In alternativa, sempre se sul tuo iPad hai provveduto ad installare iOS 11 o versioni successive, puoi disattivare l’hotspot richiamando il centro di controllo mediante uno swipe dal basso verso l’alto, effettuando una pressione lunga sull’icona di Dati cellulare e deselezionano l’icona di Hotspot personale che a questo punto diventerà di colore grigio. Più immediato di così?

Come usare hotspot iPad

Vuoi evitare che in futuro il tuo computer o altri tuoi device che avevi collegato all’iPad si connettano in maniera automatica a quest’ultimo? Si può fare, ovviamente. Per riuscirci ti basta disattivare l’apposita funzione per la memorizzazione della password.

Facciamo un esempio pratico. Se utilizzi un PC Windows, clicca sull’icona della rete che si trova accanto all’orologio di sistema e seleziona la voce Apri centro connessioni di rete e condivisione dal menu che compare (su Windows 8.x/10 devi fare clic destro sull’icona della rete e non clic sinistro). Nella finestra che si apre, fai clic sulla voce Gestisci reti wireless che si trova nella barra laterale di sinistra, seleziona la connessione generata dall’iPad e pigia sul bottone Rimuovi.

Se invece hai un Mac, devi aprire l’applicazione Accesso Portachiavi (la trovi nella cartella Altro del Launchpad), selezionare le voci Sistema e Password dalla barra laterale di sinistra, fare clic destro sul nome della rete generata dall’iPad e scegliere la voce Elimina dal menu che compare.

Se invece non ti sei ancora connesso alla rete generata dall’iPad mediante hotspot e vuoi prevenire eventuali collegamenti automatici futuri, prima di stabilire la connessione non devi far altro che ricordarti di togliere il segno di spunta dalla voce relativa alla memorizzazione della password ed automaticamente il computer o qualsiasi altro device tu stia utilizzando non memorizzerà la parola chiave associata all’hotspot e dunque la volta successiva non potrà sfruttare quest’ultimo per collegarsi ad Internet senza l’esplicita esecuzione dei vari passaggi apposti da parte tua.

Hotspot istantaneo

Ti segnalo infine che se utilizzi un iPad recente equipaggiato con iOS 8.1 o successivi e un Mac uscito dopo il 2012 con su installato OS X Yosemite o successivi, puoi sfruttare anche la funzione di hotspot istantaneo che, come facilmente deducibile dal nome stesso, consente al tablet di condividere la sua connessione con il computer (o anche con un iPhone) senza configurare la funzione Hotspot personale come appena visto insieme. Quasi come per magia, se i due dispositivi si trovano vicini tra loro, nella lista delle connessioni disponibili sul Mac comparirà anche l’hotspot di iPad: comodo, vero?

Come usare hotspot iPad

Per maggiori dettagli riguardo il funzionamento della feature in questione puoi consultare l’apposita pagina Web informativa annessa al sito Internet di Apple a cui puoi accedere facendo clic qui.