Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere modello cellulare

di

Con il tuo nuovo smartphone in tasca, fresco fresco di regalo, una domanda ti è improvvisamente saltata in mente: ma quale modello ho in mano esattamente? A primo impatto questa domanda potrebbe esserti sembrata banale, ragionandoci un po’ sopra hai però compreso quanto sia importante imparare come vedere modello cellulare. Infatti, questa informazione tona sicuramente utile in tante circostanze, anche la più banale come acquistare una cover protettiva o una pellicola per lo schermo!

Insomma, ti sei subito fatto convinto di dover apprendere come controllare il modello del cellulare, in fondo può sempre tornare utile anche per aiutare un amico o un parente con uno smartphone più “vecchiotto” la cui scatola è ormai andata perduta chissà dove. Inoltre, con l’uscita sul mercato di tante varianti sul singolo modello (ad esempio le versioni Lite, Plus e Pro), imparare a vedere il modello torna enormemente utile quando si acquista un dispositivo usato da privati.

Se le tue ricerche sul Web ti hanno condotto fin qui, sono felice di informarti che proprio in questa guida troverai tutti i passaggi per vedere il modello esatto del tuo smartphone, Android o Apple che sia. Bene, allora direi di non indugiare e cominciare: trovi spiegato tutto qui sotto.

Indice

Informazioni preliminari

Modello smartphone

Finora non ti eri mai chiesto come vedere il modello del cellulare ma da quando hai iniziato le tue ricerche hai notato sul Web l’esistenza di diversi siti e app che ti promettono, una volta consultati/installate, di rivelarti il modello di cellulare.

Ebbene, questo tipo di soluzione è tranquillamente evitabile, anzi direi che è del tutto sconsigliabile, visto che esistono dei metodi molto più diretti e pratici per controllare il modello direttamente dal proprio telefono senza dover installare app o visitare siti non ufficiali, che potrebbero richiedere autorizzazioni o dati personali da condividere; senza contare il rischio di installare inavvertitamente software maligni.

Le soluzioni a cui mi riferisco, e di cui ti sto per parlare, utilizzano le informazioni già disponibili sul telefono e accessibili tramite appositi menu. Unendo questi dettagli tecnici a una rapida ricerca su Google (o qualsiasi altro motore di ricerca), sarà un attimo determinare quale modello hai tra le mani. Più avanti trovi tutti i dettagli.

Come vedere modello cellulare

Quando si tratta di capire quale modello di smartphone hai, la principale distinzione da fare è tra quelli con sistema operativo Android e gli iPhone di Apple. Questa prima distinzione è praticamente immediata, dato che basta vedere il logo della mela morsicata sul retro dello smartphone per capire subito che si tratta di un iPhone.

Il discorso per Android è leggermente più complesso, perché esistono davvero tanti modelli che usano questo sistema operativo. Per esempio, se hai un telefono Android è statisticamente più probabile che ti serva sapere come vedere modello cellulare Samsung, oppure come vedere modello cellulare HUAWEI. Questo solo perché sono i marchi di smartphone tra i più diffusi che usano Android, tuttavia questi due produttori non sono gli unici a implementare il sistema operativo Android, ma ci sono anche Xiaomi, Sony, realme, OPPO, Nokia, e l’elenco potrebbe andare avanti praticamente all’infinito. Adesso però al bando le ciance e passiamo all’azione.

Smartphone Android

Come vedere il modello di telefono Android

Partiamo scoprendo come vedere modello cellulare Android, indipendentemente dal produttore e dalla ROM del sistema operativo installata su di esso, in semplici e precisi passaggi (può esserci qualche leggera variazione nelle voci di menu da premere, ma nulla che ti impedisca di raggiungere il tuo obiettivo seguendo le mie indicazione).

Dunque, la prima cosa che devi fare per verificare il modello del tuo smartphone Android è utilizzare un’apposita funzione del menu Impostazioni. Per farlo, apri questo menu, premendo sull’icona a forma di ingranaggio presente nella Home Screen o nel drawer con le icone di tutte le app installate.

Da qui, scorri il menu fino alla voce Info telefono, Informazioni telefono o simili (il nome esatto, come detto, potrebbe cambiare da modello a modello) e fai tap su di essa.

Dalla nuova schermata apertasi dovresti facilmente trovare la voce corrispondente al modello del tuo smartphone. Solitamente è indicata come Codice modello, oppure Modello. Accanto viene riportato il nome del modello, ad esempio un modello Huawei ha una sigla del tipo PRA-LX1, oppure per i Samsung è del tipo SM-G955F. Chiaramente ogni telefono ha la sua.

Come dici? Mi domandi cosa fartene di questa serie di numeri e lettere che da sole non ti dicono nulla sul modello? Se questi nomi “in codice” non ti dicono nulla è normale, questo perché vengono usati per identificare esattamente il modello di smartphone. Per conoscere il nome “commerciale” ti basta fare una ricerca su Google.

Cercare il modello di cellulare sul Web

In alternativa, per vedere il modello di smartphone che hai tra le mani, potresti provare a… girarlo! Hai letto bene: basta girare lo smartphone per leggere sul retro la sigla del modello. È un’informazione solitamente riportata nella parte bassa e al centro della scocca posteriore, purtroppo però ti anticipo anche che non è un’informazione sempre riportata in tutti i modelli sul mercato. Vale però la pena controllare un secondo, quindi appuntati in un foglio la sigla di numeri e fai la “solita” ricerca su Google scrivendo il nome nell’apposita barra di ricerca.

Ti segnalo che nei modelli di smartphone più vecchi dove è possibile rimuovere la batteria, potresti trovare la dicitura di cui ti ho parlato, anche nello slot batteria.

Ora che sai come vedere modello cellulare Android, ricorda soltanto di non confondere il Nome telefono con il nome modello, infatti il primo è quello che puoi assegnare tu stesso al tuo dispositivo, per esempio per essere subito riconosciuto quando scambi file via Bluetooth o condividi il Wi-Fi facendo da hotspot.

iPhone

Vedere il modello di iPhone dalle impostazioni

Se possiedi un iPhone e desideri conoscere il modello esatto, devi sapere che anche in questo caso ci sono due principali metodi di verifica. Il primo è quello di verificare il modello del tuo iPhone cercando la sigla all’interno del menu Impostazioni.

Si tratta del menu con l’icona di un ingranaggio, accessibile dalla schermata Home. Aperte le impostazioni, premi la voce Generali, poi su quella Info e trova a destra la dicitura Numero modello.

Questo numero è lo stesso che puoi trovare semplicemente osservando il tuo dispositivo. Per questo secondo metodo è necessario anche incrociare l’informazione con una ricerca via Web. Niente di complicato, tranquillo. Lascia che ti spieghi.

Per iPhone 7 e modelli precedenti, il numero di modello è posizionato sul retro del dispositivo, nella parte bassa, mentre per iPhone 8 e successivi il numero modello è stato spostato nello slot della SIM, quindi devi prima rimuoverlo (come se stessi cambiando la SIM) per poi guardare attentamente lo slot per trovarvi il numero di modello. Ora che hai letto e appuntato la sigla del tuo iPhone, fai una ricerca del modello sul Web e otterrai l’informazione desiderata.

iPhone

Anche nel caso di iPhone, fai attenzione a non confondere il modello del telefono con il nome (nickname personalizzato) che puoi assegnare liberamente al dispositivo.

Come vedere modello cellulare da IMEI

Trovare il modello di telefono dal codice IMEI

Ti stai domandando come vedere modello di cellulare da IMEI? Prima di rispondere a questa domanda, ti ricordo che il codice IMEI è acronimo di International Mobile Equipment Identity, corrispondente a 15 cifre ed è assegnato a tutti i dispositivi che possono connettersi a una rete mobile.

Ad esempio, il codice IMEI torna utile per tentare di rintracciare uno smartphone rubato, oppure per bloccarlo anche qualora venisse smarrito.

Detto questo, è possibile utilizzare il codice IMEI anche per identificare un modello di smartphone. Chiaramente, la prima cosa da procurarsi è proprio il codice IMEI. Se non hai più la confezione del telefono, puoi trovare il codice nello stesso menu di cui ti ho parlato prima in riferimento al nome modello di Android e iPhone. Maggiori informazioni qui.

Fatto ciò, puoi affidarti a siti specializzati con un ricco database di informazioni sui codici IMEI, come ad esempio IMEI.info, noto per la sua affidabilità e completezza di informazioni. Occhio però, perché non tutti i siti sono così e, anzi, non è difficile imbattersi in portali truffaldini che collezionano le informazioni inserite in essi dagli utenti. Controlla sempre bene prima di usare qualsivoglia tipo di sito per la verifica degli IMEI.

Ciò detto, come fare per ottenere il modello dall’IMEI appena ricavato su IMEI.info? Semplicissimo: collegati al sito in questione e scrivi il codice nell’apposita barra di ricerca, poi spunta la casella posta accanto alla voce Non sono un robot e premi il bottone CHECK per avviare la ricerca. Dopo questo passaggio il sito mostra il risultato della ricerca.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.