Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Convertitore MP3 gratis

di

Hai provato a copiare alcune canzoni prelevate da Internet sul tuo media player portatile ma non riesci a riprodurle? Dev’essere un problema di compatibilità relativo al formato dei file. La soluzione migliore, in questi casi, è scaricare un bel convertitore MP3 gratis e dargli “in pasto” tutti i brani che non sei in grado di ascoltare sul tuo dispositivo per, appunto, trasformarli in MP3, praticamente la tipologia di file audio più diffusa al mondo. In che modo? Scopriamolo subito.

Qui sotto trovi i nomi di alcuni software per convertire musica su Windows, Mac e Linux e tutte le indicazioni necessarie per sfruttarli al meglio. Chiaramente, puoi usarli non solo per trasformare i tuoi file audio in MP3 ma anche per convertire il formato in questione in una delle tante altre tipologie supportate. È molto più facile di quanto tu possa immaginare, senza contare che la qualità dei brani che riuscirai a ottenere sarà sicuramente soddisfacente (sebbene le conversioni comportino sempre una piccola perdita in termini di “limpidezza” del suono).

In linea di massima, se non vuoi ridurre troppo la qualità dei tuoi brani cerca di impostare un bitrate di almeno 192 kbps. Meglio ancora se puoi impostarne uno di 256 kbps o 320 kbps, ma naturalmente tieni in considerazione la qualità dei brani di partenza: convertendo un file codificato a 192kbps in un file codificato a 320kbps – stanne sicuro – non ne aumenterai in alcun modo la qualità, otterrai solo un file inutilmente più pesante!

Indice

Fre:ac (Windows/Mac/Linux)

Convertitore MP3 gratis

Il primo convertitore MP3 gratis di cui desidero parlarti è Fre:ac. È gratis, open source e multi-piattaforma: è compatibile non solo con Windows, ma anche con Mac e Linux. Inoltre, è molto affidabile e veloce. Mi chiedi quali formati di file supporta? L’ MP3 ma anche tutti gli altri maggiormente diffusi, quali: M4A, WMA, Ogg, FLAC, AAC, WAV e Bonk. Insomma, provalo subito e vedrai che non te ne pentirai.

Per scaricarlo sul tuo PC Windows, collegati al suo sito Internet e seleziona la voce Downloads nella barra laterale di sinistra. Clicca quindi sul collegamento situato accanto alla voce Self extracting installer (es. fre:ac 1.0.24.exe) ed attendi che il download giunga al termine.

A scaricamento ultimato, apri il file freac–xx.exe appena ottenuto e completa il processo di installazione di Fre:ac cliccando in sequenza su Esegui, su , su Avanti, su , su Avanti per altre quattro volte consecutive e poi su Fine. Successivamente avvia il programma facendo doppio clic sul collegamento che è stato aggiunto sul desktop.

Se invece stai usando un Mac, dopo esserti collegato al sito Internet del programma clicca sul link che si trova accanto alla dicitura Binary .dmg image (es. freac-20150725-macosx.dmg).

A download ultimato, apri il pacchetto .dmg che contiene il software e trascinare la sua icona nella cartella Applicazioni di macOS. Successivamente facci clic destro sopra e scegli Apri per due volte consecutive, in modo tale da andare ad aggirare le limitazioni imposte da Apple verso gli sviluppatori non “benedetti”.

Adesso, a prescindere dal sistema operativo che stai utilizzando, trascina i file audio che vuoi convertire con Fre:ac nella finestra del programma (oppure clicca sull’icona del foglio bianco e selezionali “manualmente”) e scegli LAME MP3 Encoder come formato di output (oppure un altro tra i formati disponibili, se vuoi convertire da MP3) cliccando sulla freccia accanto al pulsante verde con il simbolo play.

Attendi dunque che la conversione venga portata a termine e troverai i brani convertiti nella cartella Musica del tuo computer. Se lo preferisci, puoi cambiare la destinazione dei file di output facendo clic sul pulsante Sfoglia… in basso a destra e selezionando la cartella che più preferisci.

MediaHuman Free Audio Converter (Windows/Mac)

Convertitore MP3 gratis

Un altro ottimo convertitore MP3 gratis che mi sento di suggerirti è MediaHuman Free Audio Converter. È disponibile sia per Windows che per Mac, è estremamente semplice da utilizzare ed MP3 a parte consente di trasformare qualsiasi tipo di file audio da e verso i seguenti formati: WMA, AAC, WAV, FLAC, OGG, AIFF e Apple Loseless. Provalo subito e vedrai che non te ne pentirai.

Per servirtene, collegati al suo sito Internet e clicca sul pulsante raffigurante il logo del sistema operativo in uso sul tuo computer, in modo tale da dare il via alla procedura di download.

A scaricamento completato, se stai usando Windows apri il file .exe ottenuto e clicca prima su Esegui e su . Seleziona la voce Accetto i termini del contratto di licenza e clicca su Avanti per quattro volte di fila. Porta quindi a termine il setup facendo clic su Installa e su Fine.

Se invece quello che stai usando è un Mac, apri il pacchetto .dmg appena ottenuto e trascina l’icona del convertitore nella cartella Applicazioni di macOS. Dopodiché facci clic destro sopra e seleziona Apri per due volte di fila, in modo tale da avviare il programma andando però ad aggirare le limitazioni imposte da Apple nei confronti degli sviluppatori non autorizzati.

Ora che visualizzi la finestra di MediaHuman Free Audio Converter sullo schermo, trascinaci sopra le canzoni che vuoi convertire (oppure clicca sul bottone “+” per selezionarle “manualmente”), espandi il menu a tendina Format che sta in cima e, dall’ulteriore finestra che compare, seleziona MP3 come tipo di file che intendi ottenere dopo la trasformazione (o un altro tra i formati disponibili, se vuoi convertire da MP3). Imposta (se vuoi) anche il bitrate dopodiché clicca su Close.

Clicca infine sul pulsante con le due frecce che sta sempre in alto e il software comincerà a convertire tutti i brani salvandoli nella cartella Musica del computer. Se vuoi cambiare la cartella di destinazione dei file di output, fai clic sull’icona della chiave inglese, seleziona la scheda Output e specifica un percorso nel campo sottostate la voce Output folder.

FlicFlac Audio Converter (Windows)

Convertitore MP3 gratis

Un altro eccellente convertitore MP3 gratis al quale puoi rivolgerti è FlicFlac Audio Converter. Rispetto alle risorse di cui ti ho già parlato va a contraddistinguersi per la sua essenzialità: ha un’interfaccia utente ridotta all’osso (ma comunque semplicissima da usare) e non richiede installazioni per poter essere impiegato. Può trasformare file audio da e verso il formato MP3 ma anche WAV, FLAC, OGG ed APE.

Per provarlo, scaricalo subito sul tuo computer collegandoti al suo sito Internet ufficiale e cliccando sul pulsante Download FlicFlac.

A download completato, apri l’archivio ZIP appena scaricato ed estraine il contenuto in una cartella di tua scelta. Successivamente avvia il file .exe presente al suo interno e clicca su Esegui.

Una volta visualizzata la finestra del programma sul desktop, clicca sul pulsante to MP3 per trasformare i tuoi file audio in brani MP3 (oppure seleziona un altro tra i formati disponibili, se hai necessità di convertire da MP3). Dopodiché clicca sull’icona con la chiave inglese e il martello collocata in basso a destra e seleziona, dal menu che si apre, la qualità che vuoi impostare per i file di output (nella sezione MP3 Presets).

A questo punto, non ti rimane che trascinare i brani da convertire nella finestra di FlicFlac (nel campo in cui c’è scritto Select or drop files) ed attendere che il software svolga il suo lavoro. Nel caso in cui il trascinamento dei file non dovesse funzionare, clicca sul pulsante Select or drop files e seleziona i file da convertire “manualmente”. I file di output vengono salvati nella stessa cartella di quelli di origine.

Moo0 Audio Converter (Windows)

Convertitore MP3 gratis

Se le soluzioni di cui sopra non ti hanno convinto in maniera particolare, non posso far altro se non invitarti a mettere alla prova Moo0 Audio Converter. È un programma per sistemi operativi Windows in grado di assolvere in maniera impeccabile al compito di convertitore MP3. Anche in tal caso, si tratta di un software dall’interfaccia abbastanza minimale e di semplicissimo impiego. Supporta ovviamente la conversione da e verso il formato MP3 ma consente di intervenire anche su tutti gli altri formati di file più diffusi (e non) presenti sulla piazza. Ovviamente è gratis.

Per usarlo, collegati alla pagina per il download presente sul sito Internet di Softpedia e fai clic sul pulsante Download now presente in alto a sinistra. Successivamente fai clic sul collegamento Softpeida Mirror (US) ed attendi che la procedura di download venga avviata e portata a termine.

A scaricamento completato, apri il file .exe ottenuto e pigia su Si. Clicca dunque sul pulsante Decline per rifiutare l’installazione di software addizionali, seleziona la casella Accetto le condizioni e clicca su Avanti per tre volte. Porta poi a termine il setup premendo su Installa e su Chiudi.

Ora che visualizzi la finestra del programma sul desktop, verifica che in corrispondenza del menu a tendina Converti in: che sta in basso risulti selezionata l’opzione MP3 (oppure, se vuoi convertire da MP3, seleziona un altro tra i formati di destinazione disponibili) e pigia sul bottone Opzioni avanzate per regolare le impostazioni relative alla qualità, alla frequenza, ai canali ed al volume.

A questo punto, trascina i file su cui ti interessa andare ad agire nella finestra del programma, in corrispondenza della dicitura Rilascia qui i file audio!. Una volta fatto ciò, verrà immediatamente avviata la procedura di conversione dei tuoi file.

Per impostazione predefinita, i brani convertiti saranno salvati nella stessa cartella di quella dei file d’origine. Se vuoi, puoi modificare questo comportamento facendo clic sul menu File, selezionando Altra cartella… ed indicando il percorso di riferimento.

CloudConvert (Online)

Convertitore MP3 gratis

Se vuoi convertire un brano musicale da o verso il formato MP3 ma non ti va di scaricare programmi sul tuo computer, puoi affidarti a soluzioni online come CloudConvert. Non ne hai mai sentito parlare? Si tratta di un eccellente convertitore Web-based in grado di trasformare tantissimi tipi differenti di file (video, file audio, archivi, documenti ecc.) direttamente dal browser. Ovviamente è gratis (altrimenti non starei neppure qui a parlartene) e funziona da qualsiasi browser e sistema operativo.

Per testarlo in prima persona, collegati alla sua home page, clicca sul pulsante Select files e seleziona i file audio che desideri convertire (le cui dimensioni non devono superare complessivamente i 100MB). Se vuoi fare prima, puoi trascinare i brani direttamente nella finestra del navigatore.

Se i file audio che vuoi convertire si trovano su Google Drive oppure su Dropbox, puoi anche effettuarne l’upload direttamente da li. Per riuscirci, pigia sul pulsante con la freccetta, seleziona il nome del servizio che intendi usare ed esegui il login al tuo account.

Ad upload completato, imposta il formato di file che desideri ottenere come output facendo clic sul bottone con il nome del formato attuale del file che trovi in corrispondenza dello stesso, poi sulla voce audio e successivamente sull’opzione desiderata.

Se vuoi intervenire sul bitrate e su altri parametri audio prima di procedere con la conversione, fai clic sul pulsante con la chiave inglese presente accanto al nome del file e regola i vari parametri disponibili su schermo in base a quelle che sono le tue esigenze e preferenze.

Dopodiché clicca sul pulsante Start Conversion in basso per avviare la conversione dei brani. A procedura ultimata, comparirà un pulsante download vicino al titolo di ciascun brano: clicca su di esso e verrà avviato automaticamente il download dei file che hai appena trasformato.

Se hai scelto di convertire più file audo in contemporanea, puoi anche scaricarli tutti insieme sotto forma di archivio compresso. Per riuscirci, premi sul pulsante create archive che trovi a destra e scegli il formato di archivio compresso che preferisci.

Ti faccio notare che nel caso in cui il limite di 100MB ti stesse stretto, cliccando sulla voce Sign Up collocata nella parte in alto a destra del sito e registrandoti gratuitamente a CloudConvert puoi innalzare la soglia massima a 1GB. Quanto alla privacy, puoi dormire sonni relativamente tranquilli in quanto CloudConvert, a qualche ora dall’upload, cancella automaticamente tutti i file che vengono caricati sui suoi server.

Altre risorse utili

Convertitore MP3 gratis

Con questo mio tutorial ho avuto modo di indicarti quelli che ritengo essere i migliori convertitori MP3 gratis in circolazione. Se però cerchi qualche alternativa, puoi dare uno sguardo al mio tutorial sui programmi per convertire musica ed al mio post su come convertire audio. Ci trovi indicati una serie di programmi che possono prestarsi bene allo scopo in oggetto. Buona lettura!