Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare siti Web gratis

di

Hai la passione per la scrittura e vorresti pubblicare su Internet degli articoli da te realizzati per mostrare a tutti il tuo talento? Avresti bisogno di creare un sito Internet per la tua azienda ma, non essendo molto esperto nell’utilizzo del computer e nemmeno nel campo dell’informatica, hai paura che questa sia un’operazione troppo complicata da eseguire? Niente paura, adesso ci sono qui io ad aiutarti.

Se ti ritrovi nelle situazioni che ho immaginato o in una simile, e quindi vuoi sapere come creare siti Web gratis, sarai felice di sapere che sei capitato sul tutorial giusto e al momento giusto. Al giorno d’oggi, infatti, realizzare un sito Internet di base è un’operazione che non richiede competenze tecniche, in quanto esistono diversi portali Web che permettono di realizzare siti  gratuitamente attraverso l’utilizzo di CMS (content management system, in italiano sistema di gestione dei contenuti) e altri strumenti per la realizzazione di siti, sia amatoriali che professionali, che possono essere utilizzati anche dai meno esperti. In questa mia guida te ne elencherò alcuni, spiegandoti passo dopo passo come potrai dare vita al tuo sito Internet in maniera del tutto gratuita.

Adesso che hai compreso che è effettivamente possibile creare un sito Internet gratuitamente, vorresti saperne di più e non vedi l’ora di iniziare? Posso immaginarlo, quindi ti consiglio di metterti seduto comodo davanti al computer, di prenderti qualche minuto di tempo libero in modo da leggere con calma le indicazioni che ti fornirò in questo mio tutorial. Sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Ti auguro una buona lettura.

Indice

WordPress.com

Uno tra i maggiori portali Web che possono essere utilizzati per creare siti Web gratis è WordPress.com, piattaforma nota per il suo CMS omonimo, il quale permette di realizzare siti Web anche senza alcun tipo di conoscenza del linguaggio di programmazione.

WordPress.com consente di realizzare un sito Internet in maniera gratuita con spazio di archiviazione da 3GB (senza possibilità di inserire banner pubblicitari e con funzioni di personalizzazione limitate per temi e plugin), ma offre anche piani a pagamento a partire da 4€/mese con fatturazione annuale. Il pagamento di un abbonamento serve per rimuovere tutte le limitazioni appena elencate e per ottenere un nome di dominio personalizzato di secondo livello (es. nomescelto.com), invece che uno di terzo livello, come per esempio nomescelto.wordpress.com.

Per utilizzare WordPress.com, collegati alla sua pagina ufficiale e premi su Inizia ora, compila tutti i campi di testo che vedi a schermo, indicando, tra l’altro, il nome da dare al sito, l’argomento e l’obiettivo che vuoi raggiungere.

Premi poi su Continua, inserisci il nome di dominio, fai clic su Seleziona, in corrispondenza di WordPress.com in modo da proseguire gratuitamente. Fai quindi clic su Inizia con gratuito e crea un account, indicando il tuo indirizzo email e una password a tua scelta nei rispettivi campi di testo, dopodiché premi su Continua. Per completare l’operazione più velocemente, premi su Continua con Google.

Effettuato questo passaggio, conferma la tua email, utilizzando il collegamento che trovi nell’email inviato all’indirizzo fornito, e premi su Continua dal sito Internet WordPress.com, per terminare la configurazione.

L’interfaccia utente del CMS WordPress è molto semplice da utilizzare e permette ampie possibilità di personalizzazione. Per modificare il tuo sito, fai riferimento ai pulsanti situati nella barra laterale, come per esempio Personalizza che serve proprio per personalizzare l’estetica del sito). WordPress.com ti mostrerà inoltre a schermo diversi tutorial relativi all’utilizzo delle varie funzionalità del CMS.

Se vuoi saperne di più su come creare un sito con WordPress.com, leggi la mia guida in cui ti spiego nel dettaglio come farlo, oppure fai riferimento ad altre guide relative all’utilizzo del CMS WordPress.

Altervista.org

Un’altra piattaforma da prendere in considerazione per creare un sito Internet gratuitamente è Altervista.org. Questo portale utilizza WordPress come CMS e viene utilizzato da moltissimi utenti per la possibilità di inserire banner pubblicitari, e ottenere dei guadagni con il proprio sito Internet.

Per iniziare, recati sul suo sito Web ufficiale di Altervista, premi su Crea sito, poi su Prosegui e compila i campi di testo richiesti che riguardano i tuoi dati personali (indica il tuo nome, il tuo cognome, il tuo anno di nascita, il sesso e un indirizzo email), oppure premi sul bottone Facebook per autenticarti tramite il tuo account social. Fai riferimento al campo di testo situato in alto, in corrispondenza della dicitura, http://per scegliere il nome di dominio di terzo livello del tuo sito Internet (www.nomescelto.altervista.org).

Prosegui apponendo il segno di spunta sulla casella Non sono un robot (per la verifica dell’identità), seleziona le caselle che fanno riferimento all’accettazione delle condizioni d’uso e all’informativa sulla privacy, ed eventualmente anche quelle relative al marketing.

Completa dunque la registrazione, facendo clic su collegamento inviato all’indirizzo email che hai fornito, e verrai rimandato  alla pagina di accesso del tuo sito Internet, il quale verrà creato istantaneamente.

Altervista.org utilizza il CMS WordPress, quindi ti consiglio di fare nuovamente riferimento alle guide indicate nel paragrafo precedente, per scoprire più nel dettaglio come dare vita ai tuoi contenuti e come personalizzare il tuo sito Internet.

Il tuo sito potrà avere spazio di archiviazione e traffico illimitato anche con la versione gratuita. Facoltativamente, però, se vuoi registrare un dominio di secondo livello con Altervista.org e cioè ottenere un sito Internet www.miodominio.it (invece che www.dominioscelto.altervista.org), devi pagare 19 € + IVA/anno.

Blogger

Una piattaforma altrettanto valida per la creazione di siti Web gratis di facile utilizzo è Blogger. Voglio parlartene in questo mio tutorial, visto che si tratta del servizio di Google, l’azienda del motore di ricerca omonimo.

Per utilizzare questo strumento è necessario la creazione di un account Google, procedura che può essere portata a termine in maniera estremamente facile e veloce sia da computer che da dispositivi mobili. Se hai bisogno di eseguire questa specifica operazione, fai riferimento alla mia guida dedicata.

Per creare un sito Web gratuito tramite Blogger, collegati al suo sito Internet ufficiale, fai clic sulla voce Crea il tuo blog che vedi a schermo ed effettua l’accesso con i dati del tuo account Google, digitando l’indirizzo email o il numero di telefono, la password e premendo su Avanti quando richiesto.

Conferma il tuo profilo, pigiando sulle opzioni Crea un profilo Google + (per creare un profilo tramite il social network Google+) oppure su Crea un profilo Blogger limitato (per creare unprofilo Blogger) a seconda delle opzioni che vuoi utilizzare.

Ad account creato, fai clic sulla voce Crea nuovo Blog, dopodiché nel riquadro che vedi a schermo, digita il titolo e personalizzane l’indirizzo (sarà del tipo www.nomescelto.blogspot.com), scegli il tema, facendo clic su uno di quelli che ti vengono mostrati e, infine, premi su Crea il blog.

Se, successivamente, se ti viene richiesto di trovare il tuo nome di dominio e di connetterlo con il servizio Google Domains, premi su No grazie, in quanto quest’opzione è relativa all’acquisto del nome di dominio di secondo livello, i cui prezzi variano a seconda del nome di dominio scelto (può costare per esempio 12€/anno).

Completata la creazione del tuo sito Internet, puoi utilizzarlo per realizzare i tuoi articoli i quali saranno visibili nella sezione Post. Se però, ad esempio, vuoi iniziare con la personalizzazione estetica del tuo spazio Web, fai riferimento al pulsante Layout o a quello denominato Tema.

I siti Internet creati con Blogger possono ospitare banner pubblicitari (e ti permettono così di guadagnare) grazie all’utilizzo della piattaforma nativa Google Adsense. Per maggiori informazioni sul funzionamento della stessa, leggi questo mio tutorial, mentre per approfondire il funzionamento di Blogger, leggi questa guida in cui te ne parlo più nel dettaglio.

Wix

Un altro strumento al quale ti consiglio di rivolgerti per creare un sito Web gratuito è Wix, piattaforma che permette di realizzare siti Web grazie a strumenti di facile utilizzo che possono essere personalizzati attraverso template e temi. Il sito Internet è creato con Wix avrà un dominio di terzo livello (www.nomescelto.wixsite.com) ma eventualmente è possibile effettuare l’acquisto di uno spazio Web con un dominio di secondo livello incluso, acquistando uno dei pacchetti in abbonamento i cui prezzi partono da 4,08 € al mese.

Per iniziare a creare un sito Internet con Wix collegati alla sua pagina Web principale, premi sul pulsante Inizia ora ed effettua la creazione di un account, facendo clic sulla voce Registrati. In alternativa all’inserimento manuale dei dati richiesti per la registrazione (email e password) puoi effettuare la registrazione veloce pigiando sui pulsanti Continua con Facebook o Continua con Google.

A registrazione effettuata, scegli se creare un sito Internet in maniera automatica, premendo sul pulsante Inizia ora e rispondendo ad alcune domande, oppure pigia sul bottone Scegli un template in modo tale da creare un sito Internet in modalità manuale.

I template selezionati possono comunque essere modificati e cambiati in qualsiasi momento in quanto questo portale Web offre svariate possibilità di personalizzazione e un’interfaccia utente veramente semplice che si adatta anche a coloro che non hanno alcuna esperienza nella creazione di siti Internet. Inoltre integrato in questo tool di creazioni siti vi è un tutorial che spiega passo dopo passo come personalizzare il sito Internet e creare degli articoli, per cui sono sicuro che non avrai problemi ad utilizzarlo.

Altri strumenti per creare siti Web gratis

Creare un sito Internet in maniera gratuita è ormai possibile, in quanto vi è una vastissima scelta di piattaforme per la realizzazione di spazi Web. Quelle di cui ti ho parlato nelle righe precedenti sono infatti soltanto alcuni dei numerosi portali che permettono di farlo, mettendo a disposizione degli utenti strumenti di facile utilizzo e adatti anche ai meno esperti. Nelle righe che seguono ti fornisco altre alternative, per realizzare un sito Web gratuitamente.

  • Jimdo – è un altro sito Internet che mette a disposizione uno strumento per la creazione di un sito Internet a tempo record. Vengono messi a disposizione due tool per creare un sito gratuitamente: uno completamente automatizzato (Creator) e l’altro manuale (Dolphin). Vi sono anche piani a pagamento dedicati all’acquisto di un dominio di secondo livello (quello gratuito è di terzo livello ed è denominato .jimdofree.com) i prezzi partono da 6,50 €/mese con fatturazione annuale.
  • Strikingly – si tratta di un’altra piattaforma gratuita per la creazione di siti Internet che, però, è disponibile soltanto in lingua inglese. Per l’acquisto di un dominio di secondo livello è necessario acquistare un pacchetto in abbonamento con costi che partono dagli 8$/mese con fatturazione annuale.
  • Weebly – è uno tra i numerosi strumenti che permettono di creare siti Internet gratuitamente in maniera semplice e veloce e immediata attraverso tool alla portata anche dei meno esperti. È gratuito, ma permette di ottenere un dominio di terzo livello weebly.com con spazio da 500 MB. I piani a pagamento per l’acquisto di un dominio di secondo livello partono da 4€/mese con fatturazione annuale.