Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori anti spyware

di

Utilizzi Internet ormai già da diverso tempo e sei diventato abbastanza bravo nel compiere, attraverso la Rete, tutte quelle operazioni che, in qualche modo, riescono a semplificarti la vita di tutti i giorni. D’altro canto, sei perfettamente consapevole dell’esistenza di alcuni software, sia per PC che per smartphone e tablet, progettati con il preciso intento di spiare le tue attività e, nella peggiore delle ipotesi, rubare i tuoi dati: gli spyware. Intenzionato a giocare d’anticipo, hai dunque aperto Google alla ricerca di informazioni su come prevenire tal categoria di attacco informatico e sei finito proprio qui, sul mio sito Web.

Se le cose stanno esattamente in questo modo, allora sono ben felice di comunicarti che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto! Nel corso di questo tutorial, infatti, ti presenterò quelli che, a mio avviso, sono i migliori anti spyware utilizzabili a difesa dei propri dispositivi: se non ne avessi mai sentito parlare, un antispyware è un software mirato a prevenire l’azione di altri software progettati con intenzioni non proprio piacevoli, oppure a evitare comportamenti imprudenti da parte dell’utente.

Dunque, senza esitare oltre, ritaglia un po’ del tuo tempo libero e dedicalo alla lettura di questa guida: ti assicuro che, al termine della stessa, avrai le idee chiare sulle soluzioni da attuare per proteggere l’integrità del tuo computer, smartphone e/o tablet e, non di meno, dei tuoi dati personali. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Migliori antispyware free per PC

Sei solito scaricare numerosi file e programmi dalla Rete e, per questo motivo, vorresti avere sempre a disposizione un antispyware (meglio se gratuito), in grado di proteggerti da quelle minacce che, ahimè, sono sempre in agguato? In tal caso, questa è la sezione del tutorial più adatta a te. Di seguito, infatti, ti parlerò di alcune ottime soluzioni antispyware da utilizzare Windows e macOS (quindi sul computer).

Windows

Migliori antispyware free per PC

Senza ombra di dubbio, uno dei migliori antispyware free per PC Windows è Malwarebytes Anti-malware: se non ne avessi mai sentito parlare, si tratta di un software che, grazie al suo database aggiornato continuamente, è in grado di rilevare e neutralizzare spyware e altri tipi di minacce (ad es. toolbar promozionali, adware e altre categorie di software sgraditi) che, alle volte, sfuggono alle soluzioni antivirus.

La versione gratuita di Malwarebytes consente di effettuare scansioni su richiesta e di debellare le minacce già attive. Ne è poi disponibile una versione a pagamento che, invece, offre funzionalità più avanzate, come quella dedicata al monitoraggio del sistema in tempo reale; il prezzo di partenza è pari a 39,99€/anno, tuttavia è possibile provare gratuitamente le funzionalità di Malwarebytes Premium per 14 giorni.

Ottenere il programma è semplicissimo: dopo esserti collegato al suo sito Internet ufficiale, clicca sul pulsante Download gratuito e, in seguito, premi il bottone Scarica subito, per avviare il download del pacchetto d’installazione del software.

Una volta ottenuto il summenzionato file (ad es. MBSetup-XXXX.YYYY.exe), avvialo, clicca sul pulsante , indica se stai installando il programma su un computer personale o un computer aziendale, specifica la lingua in cui utilizzarlo e clicca sui pulsanti Installa Fine, per completare il setup.

A installazione avvenuta, Malwarebytes dovrebbe avviarsi in automatico: per iniziare, premi il pulsante Inizia subito e, se ti interessa usufruire del periodo promozionale Premium di 14 giorni, clicca sul pulsante Richiedi un periodo di prova gratuito…, inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica e premi il bottone Avvia periodo di prova; se, invece, desideri “declinare” l’offerta, clicca sui pulsanti Utilizza Malwarebytes Free e Apri Malwarebytes Free.

Se tutto è filato liscio, dovresti ora trovarti al cospetto della schermata principale del programma: per effettuare la prima analisi del sistema, clicca sul pulsante Scansione e attendi che la procedura venga portata a conclusione: a seconda della quantità di elementi da esaminare, questo tipo di analisi potrebbe impiegare svariate decine di minuti.

Migliori antispyware free per PC

Durante la scansione del sistema, verranno esaminati i processi in memoria, le impostazioni per l’avvio automatico, il registro e i file di sistema e, infine, tutti gli altri elementi che potrebbero fungere da vettore di infezione per spyware e malware di vario tipo.

Ultimata l’analisi, Malwarebytes mostra una finestra indicante lo stato del sistema, insieme a una lista delle eventuali minacce rilevate (e della relativa posizione in memoria): se desideri annullarne l’azione e spostarle in quarantena, ossia in un’area sicura del computer, apponi il segno di spunta accanto ai nomi delle infezioni, clicca sul pulsante Quarantena e il gioco è fatto! Tieni ben presente che, in alcune circostanze, potrebbe esserti chiesto di riavviare il computer, per completare del tutto l’operazione di pulizia.

Per dettagli aggiuntivi in merito al funzionamento di Malwarebytes Anti-malware, ti invito a dare un’occhiata alla guida specifica che ho dedicato al programma.

Se, per qualche motivo, la soluzione di cui ti ho parlato poc’anzi non è riuscita a soddisfare le tue necessità, puoi valutare l’utilizzo di alcuni software di sicurezza alternativi, egualmente efficienti, come per esempio Spybot (gratuito con funzionalità sbloccabili a pagamento), oppure AdwCleaner (gratuito): te ne ho parlato in dettaglio nel mio tutorial su come rimuovere gli spyware.

macOS

Migliori antispyware free per Mac

Se utilizzi un Mac, ti farà piacere sapere che Malwarebytes Anti-malware è disponibile anche per macOS, il sistema operativo di casa Apple, e anche in questo caso valgono le condizioni già viste per Windows: la versione gratuita del programma consente di rilevare e annullare le minacce attive, effettuando scansioni “su richiesta”. La versione a pagamento, che costa 39,99€/anno, aggiunge le funzionalità di analisi in tempo reale, blocco applicazioni e analisi del traffico Internet, con possibilità di prova gratuita di 30 giorni.

Ottenere il software è semplicissimo: dopo esserti recato sul suo sito Internet ufficiale, clicca sul pulsante Download gratuito, in modo da scaricarne il pacchetto d’installazione e, una volta ottenuto quest’ultimo, lancialo.

Ora, clicca per tre volte consecutive sul pulsante Continua, poi su AccettaContinua Installa; quando richiesto, digita la password del Mac e concludi l’installazione del programma, premendo i pulsanti Installa software Chiudi.

A questo punto, Malwarebytes dovrebbe aprirsi automaticamente: scegli l’opzione Computer personale per indicare l’intenzione di usare il programma per scopi non commerciali, clicca sul pulsante Continua e scegli se usufruire o meno del periodo di prova di un mese della versione Premium (in tal caso, dovrai specificare il tuo indirizzo email).

Fatta la tua scelta, dovresti finalmente trovarti al cospetto della schermata principale del programma, che è praticamente identica, per grafica e funzionamento, a quella già vista per Windows.

Migliori antispyware per Android

Uno dei più grandi punti di forza di Android è la sua natura “aperta”, la quale consente ai produttori (ma anche agli utenti) di personalizzare il sistema operativo a seconda delle proprie necessità. Di contro, ciò rappresenta anche un punto di debolezza: complice anche la sua enorme diffusione, Android risulta infatti bersaglio di spyware e, in generale, app malevole di vario tipo. Nelle righe a venire, mi accingo a presentarti quelli che, a mio avviso, sono i migliori anti spyware progettati per il sistema del “robottino verde”.

Kaspersky Mobile Antivirus

Migliori anti spyware

In una lista di app dedicate alla prevenzione contro gli spyware, non si può non menzionare Kaspersky Mobile Antivirus: progettata dalla software house russa Kaspersky, già celebre per le soluzioni di sicurezza dedicate al PC, si tratta di un’applicazione in grado di rilevare e neutralizzare un gran numero di minacce informatiche, tra cui gli spyware.

L’app può essere utilizzata gratuitamente per analizzare il sistema alla ricerca di spyware e malware di vario tipo, tuttavia, per ottenere la protezione “residente” (cioè la prevenzione automatica dalle minacce future), oppure le funzionalità aggiuntive di blocco delle app e della protezione della navigazione, è necessario acquistare la sua versione a pagamento, che presenta un prezzo pari a 2,99€/mese (o 14,95€/anno). Ti farà piacere sapere che le funzionalità “Pro” di Kaspersky Mobile Antivirus possono essere comunque provate gratuitamente per 30 giorni.

Fatte le dovute premesse di cui sopra, lascia che ti spieghi come utilizzare l’app. Dopo aver averla installata e avviata, tocca il pulsante Avanti e premi più volte il pulsante Consenti, per autorizzare l’applicazione ad accedere alla memoria e alle funzioni del tuo device.

Successivamente, fai tap sul pulsante Avanti, accetta i termini e condizioni del servizio, apponendo il segno di spunta accanto alle caselle Contratto di licenza con l’utente finale Informativa sulla privacy per prodotti e servizi, tocca il pulsante Conferma e scegli se provare gratuitamente le funzioni “Pro” dell’app, premendo il pulsante Ottieni 1 mese gratis (richiede l’inserimento di un metodo di pagamento valido), o se continuare con la versione gratuita, toccando la voce Ignora (si trova in alto a destra).

Superato anche questo step, fai tap sul pulsante Scansione, per avviare il primo aggiornamento del database delle definizioni dei malware e, contestualmente, l’analisi delle applicazioni installate nel dispositivo. A scansione ultimata, ti verranno mostrati i risultati della stessa, insieme con le operazioni intraprese per annullare le eventuali minacce attive; in alcuni casi, potrebbe esserti chiesto di confermare “manualmente” le operazioni da intraprendere.

Se ti interessa visualizzare i risultati dettagliati delle analisi effettuate oppure ricevere alcuni “consigli” in merito alla protezione del dispositivo, fai tap sul pulsante a forma di grafico, collocato in alto a destra.

Per effettuare scansioni future oppure per accedere alle funzionalità aggiuntive dell’app (aggiornamento manuale delle definizione, protezione in tempo reale, filtro telefonate, antifurto, blocco app e protezione della navigazione a Internet), devi semplicemente premere il pulsante (^), collocato in basso a destra.

Altri antispyware per Android

Migliori anti spyware per Android

Ritieni soddisfacente la soluzione che ti ho suggerito poc’anzi ma, da bravo curioso quale sei, ti piacerebbe valutare altre opzioni adatte a proteggere il tuo smartphone o tablet da spyware e malware? In tal caso, ti consiglio di dare un’occhiata alle app che ti propongo qui di seguito, altrettanto valide ed efficienti.

  • Malwarebytes – si tratta della variante dedicata ad Android del programma per PC del quale ti ho parlato in precedenza. Offre protezione efficiente contro spyware, virus, ransomware e numerosi altri tipi di minacce informatiche. Di base è un’app gratuita ma, per lo sblocco di funzionalità aggiuntive, è necessario sottoscrivere un abbonamento a pagamento.
  • Bitdefender Free – altra ottima app orientata alla protezione di Android che, grazie alla tecnologia di scansione cloud, ha impatto minimo sulle prestazioni del sistema operativo. È gratuita con possibilità di acquisti in-app, finalizzati allo sblocco di funzionalità aggiuntive.
  • AVG AntiVirus per Android – sebbene il nome parli genericamente di “virus”, la soluzione di AVG è in grado di rilevare e neutralizzare spyware e altre categorie di malware di questo tipo. È gratuita con possibilità di acquisti in-app (per lo sblocco di funzioni aggiuntive).

Infine, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida ai migliori antivirus per Android, nella quale ti ho parlato, nel dettaglio, di altre soluzioni di questo tipo.

Migliori antispyware per iOS e iPadOS

Migliori antispyware per iOS e iPadOS

Per quanto riguarda iPhone iPad, le cose stanno in modo abbastanza diverso da quanto visto finora: per via della natura “chiusa” dei sistemi operativi iOS e iPadOS, oltre che delle restrizioni di sicurezza non superabili con facilità, non è comune ritrovarsi al cospetto di infezioni di questo tipo.

Proprio per questi motivi, se possiedi un dispositivo mobile a marchio Apple, ti sconsiglio caldamente l’installazione di soluzioni antispyware: allo stato attuale delle cose, iOS né iPadOS necessitano di software di questo tipo.

A dirla tutta, le app che si spacciano per antivirus, antimalware o antispyware sono prevalentemente vera e propria “fuffa” (a differenza delle app antifurto promosse da software house specializzate nella sicurezza che, invece, hanno tutt’altro scopo).

Ciò non significa che iPhone e iPad siano al sicuro dalle infezioni informatiche: esistono infatti delle app che, complice qualche distrazione di troppo, consentono accessi non autorizzati al sistema e alle informazioni in esso custodite. In linea di massima, però, se non si esegue il jailbreak e si evita di installare app usando fonti differenti dall’App Store ufficiale di Apple, si dormono sonni ragionevolmente tranquilli.

Per approfondire l’argomento, ti invito a un’attenta lettura della mia guida su come eliminare un hacker dal cellulare, nella quale ti ho indicato una serie di soluzioni finalizzate a tenerti al sicuro da minacce simili.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.