Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori avventure grafiche

di

Sei uno di quei giocatori che, nel giudicare un titolo, mettono la storia sopra ogni altro aspetto? Allora scommetto che ami immergerti in avventure grafiche con storie uniche, di quelle che lasciano il segno. D’altronde, giocare un’avventura grafica è quasi come leggere un libro illustrato, ma con la preziosa aggiunta di affascinanti interazioni. Proprio grazie a queste caratteristiche, una bella storia narrata da un’avventura grafica può facilmente restare nel cuore.

Magari hai pure terminato di recente un grande classico delle avventure grafiche o una delle più moderne, facendo così la piacevole scoperta di questo genere. Ora però vorresti esplorare e conoscere maggiormente il mondo delle avventure grafiche, così hai deciso di metterti al computer e cercare le migliori avventure grafiche da aggiungere alla tua personale lista dei “must play”. Le cose stanno così, vero? Allora sono davvero felice di dirti che sei giunto nella pagina giusta al momento giusto!

Eh già! Nell’articolo che stai leggendo, ho infatti deciso di raccogliere il meglio del meglio delle avventure grafiche, suddividendole per piattaforme di gioco. Certo, trattandosi di uno dei generi più longevi di sempre, la scelta è davvero senza fine, ma sono sicuro che a seguito della lettura di queste righe, avrai sicuramente un’idea più precisa su cosa non puoi assolutamente perderti! Allora, sei pronto per partire per questa avventura testuale alla scoperta delle migliori avventure grafiche? Sì? Bene: ti auguro buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Informazioni generali

Cosa sono e come nascono le avventure grafiche

Prima di addentrarmi nell’elenco delle migliori avventure grafiche, credo sia il caso di specificare a cosa ci si riferisce con questa definizione.

Ebbene, in genere, un’avventura grafica è un videogioco fortemente basato sulla narrazione e la storia, dove il giocatore controlla e segue gli eventi attraverso l’interazione con personaggi, scenari e/o altri elementi grafici e sonori che compongono il gioco.

La lunga storia di questo genere, un tempo il più giocato e venduto in assoluto, nasce invero come avventura testuale: appartenevano a questo genere dei videogiochi senza grafica, o almeno non quella oggi tradizionalmente intesa, ma incentrati sulla sola interazione attraverso l’inserimento di comandi testuali da digitare a seguito della comparsa di una narrazione scritta su schermo. In questo modo avveniva l’interazione con il giocatore.

Le avventure testuali sono le prime avventure grafiche

Con l’aumento della potenza di calcolo e di quella grafica dei PC, il genere delle avventure testuali ha trovato naturale evoluzione nell’aggiunta di elementi visivi più complessi, generando così le prime avventure grafiche vere e proprie.

I pionieri del genere avevano una grafica vettoriale, per un risultato visivo molto simile a disegni spigolosi fatti con gessetti bianchi su delle lavagne. A questi primi risultati sperimentali seguì l’implementazione di grafica bitmap, il che permise di avere più colori e una notevole varietà dei disegni.

Grafica vettoriale e testo, nasce l'avventura grafica

Dall’unione di questo nuovo stile grafico bitmap e la diffusione dei dispositivi di puntamento, come mouse e trackpad, furono presto messe sul mercato le avventura punta e clicca, il cui vantaggio principale fu quello di dare al giocatore la possibilità di interagire in modo più diretto e immediato, ossia cliccando direttamente le immagini e le opzioni riportate su schermo.

L’enorme successo delle avventure grafiche punta e clicca erse il genere a sinonimo inequivocabile dell’intero genere, ancora oggi infatti, molti giocatori di vecchia data con l’espressione “punta e clicca” fanno inconsciamente riferimento all’intera categoria delle avventure grafiche. In fondo, gli stessi appassionati del genere sono propensi a considerare il ramo dei punta e clicca come la migliore espressione di sempre delle avventure grafiche.

Il punta e clicca alla conquista del successo!

Con il progressivo sviluppo dell’hardware e l’introduzione di sofisticati tool grafici, grazie ai quali vengono oggi sviluppati videogiochi sempre più complessi, il genere delle avventure grafiche è diventato 3D e l’interazione oggi non si basa più prevalentemente sul punta e clicca ma predilige l’uso di controller (o della tastiera), perché ritenuti decisamente più adatti per muoversi in spazi tridimensionali.

Le avventure grafiche 3D sono oggi paragonabili più a dei film che a dei libri illustrati ed è proprio per questa vicinanza che si sta assistendo anche al fenomeno inverso, ovvero a film e serie TV interattive dove lo spettatore non è più passivamente coinvolto ma è attivamente impegnato nel fare delle scelte che condizionano l’esito degli eventi.

Migliori avventure grafiche PC

Tante le più belle avventure grafiche PC

Inizio subito parlandoti delle migliori avventure grafiche PC. Il PC è, infatti, la piattaforma con all’attivo il maggior numero di avventure grafiche di tutte le epoche videoludiche.

Certo, è anche vero che per giocare su PC bisogna disporre di un computer da gaming con buone, o almeno discrete, prestazioni. A tal proposito, sapevi che ho creato una guida per aiutarti ad assemblare un PC da gaming? Se giocare su PC senza avere problemi è quello che desideri, sono sicuro che i miei suggerimenti ti saranno d’aiuto!

Steam dispone di un vasto catalogo di avventure grafiche

Se decidi di giocare su PC, uno dei migliori canali ai quali puoi rivolgerti per reperire le avventure grafiche è Steam. Ti ho già parlato di questa nota piattaforma di distribuzione digitale dei videogiochi, ad esempio nel mio post sui migliori giochi free-to-play, e te la consiglio anche ora. Ma come fare a trovare le migliori avventure grafiche Steam? Semplice, ricorrendo ai filtri offerti da quest’ultimo, Ti spiego subito.

Una volta che ti sei collegato a Steam, dalla scheda Negozio, fai riferimento al tasto in alto Giochi, per poi scorrere il menu verso il basso e notare sulla sinistra la voce Filtra per etichetta e scegliendo quindi Avventura. A questo punto, puoi raffinare ulteriormente la ricerca scrivendo nel box a sinistra l’etichetta Avventure grafiche. In questo modo, avrai a disposizione tutto il catalogo del genere disponibile su Steam.

Chiaramente, parlarti di tutte le migliori avventure grafiche uscite negli ultimi decenni su PC richiederebbe una lista approssimata per l’infinito: per questa ragione, vorrei limitarmi a indicarti quelle avventure che sono ampiamente considerate le più valide e note ad oggi. Infine, ti consiglio di controllare anche i titoli di cui ti parlerò negli altri capitoli della guida, perché molti di questi sono multipiattaforma e quindi giocabili anche su PC.

Morte, amore e complotti, tutto questo e molto altro è Grim Fandango

Primo titolo di cui ti parlo è Grim Fandango Remastered, un capolavoro indiscusso del genere, al punto da essere tutt’oggi un riferimento di qualità. La versione originale di Grim Fandango è stata rimasterizzata nel 2015 per dare la possibilità a nuovi giocatori e nostalgici di godere nel modo migliore delle avventure di Manny Calavera, rassegnato agente di viaggio del Dipartimento della Morte della città di El Marrow.

Grim Fandango rimane oggi una delle migliori espressioni esistenti del videogioco: un prodotto che diventa opera d’arte grazie alla splendida e originale direzione artistica, all’estrema attenzione ai dettagli, alla caratterizzazione dei personaggi e alla realizzazione di una sceneggiatura che non lascia nulla al caso. La comicità pervade sì gli eventi ma mai banalizzando le scene, ma anzi esaltandole e veicolandone il significato.

Ci sarebbe poco altro da aggiungere, Grim Fandango Remastered è da considerarsi sia un inestimabile punto di arrivo, sia un perfetto inizio, quando si è alla ricerca della miglior avventura grafica di sempre.

Il grande ritorno di The Secret of Monkey Island

Davanti all’arduo compito di riassumere in pochi nomi le migliori avventure grafiche di sempre per PC, mi trovo praticamente costretto a dover citare i grandi classici. Motivo per cui, dopo l’immenso Grim Fandango devo per forza consigliarti The Secret of Monkey Island: Special Edition. Si tratta della versione migliore disponibile di questo classico LucasArts, uno degli sviluppatori ed editori più attivi ed esperti nel genere delle avventure grafiche (ti consiglio di esplorare il loro catalogo su Steam cliccando qui).

The Secret of Monkey Island ha dato forma e successo più di ogni altro gioco al genere dei punta e clicca. Si potrebbe dire che questa serie sta al genere delle avventure grafiche come Super Mario Bros. sta al genere platform. Ti avverto però che giocando The Secret of Monkey Island e affrontando le rocambolesche e improbabili avventure del protagonista Guybrush Threepwood, aspirante pirata e avventuriero, automaticamente avrai anche a che fare con l’elevato livello di difficoltà caratteristico delle avventure grafiche punta e clicca di un tempo.

Intriganti misteri compongono The Wolf Among Us

Come dici? Sei in cerca di qualche avventura grafica più recente, magari appartenente al genere 3D? Se per riscoprire i classici ti basterà cercare sviluppatori come LucasArts e nomi altisonanti del punta e clicca, come Tim Schafer e Ron Gilbert, per esplorare l’offerta relativa alle avventure grafiche più recenti, un buon punto di partenza sarebbe cercare i videogiochi realizzati dal team Telltale Games.

Dietro a questo nome vi sono le menti che hanno contribuito alla creazione di giochi imperdibili, come The Wolf Among Us e The Walking Dead. Entrambe queste avventure grafiche 3D prendono spunto da celebri fumetti e sono strutturati in cinque episodi.

Nel caso di The Wolf Among Us, il gioco si inspira alle storie di Fable create da Bill Willingham. Più esattamente, questo gioco narra gli eventi che precedono la storia dei fumetti. Giocando a The Wolf Among Us avrai il compito di guidare il protagonista Bigby Wolf nell’indagine riguardante un misterioso omicidio di una donna.

Il gioco punta molto sull’esplorazione dell’ambiente circostante e soprattutto sui dialoghi e le scelte che si compiono durante l’interazione con gli altri personaggi. A caratterizzare l’atmosfera e l’ambientazione, solo apparentemente realistica, è la presenza nel mondo reale di personaggi e oggetti fantasiosi, relativi alle favole, al folclore a miti e leggende metropolitane.

L'orrore di The Walking Dead è anche un'imperdibile avventura grafica

L’altra avventura grafica nata dalle menti talentuose del team Telltale è The Walking Dead, il cui primo capitolo ha costituito il brillante inizio di un’intera saga di successo composta da un totale di ben quattro capitoli, ciascuno di quattro episodi, un episodio speciale e una mini serie di tre episodi.

Il mio consiglio è ovviamente quello di partire dalla prima stagione di The Walking Dead, così da iniziare nell’ordine corretto l’avventura nei panni del criminale Lee Everett e Clementine in un mondo ormai dominato da decrepiti e claudicanti morti viventi. Ricorda che l’esito finale del gioco avrà poi risvolti anche nei successivi giochi della serie.

Favoloso il 2D di Machinarium

Prima di concludere l’elenco delle migliori avventure grafiche più adatte ad essere giocate su PCl vorrei ritornare su dei titoli che hanno contribuito a definire le avventure in due dimensioni per qualità grafica e per direzione artistica, oltre chiaramente alla loro qualità generale.

Uno di questi giochi è Machinarium, un’avventura grafica 2D che meraviglia al primo sguardo per stile e qualità delle animazioni. Le meccaniche alla base di questa avventura sono tutte volte alla soluzione di una serie di puzzle collegati tra loro dagli eventi della trama. Altra peculiarità sta nell’assenza di dialoghi scritti e parlati: tutto viene comunicato graficamente, incluse le emozioni dei personaggi.

Machinarium è senza dubbio una delle più belle avventure grafiche 2D moderne, da giocare fino in fondo, puzzle dopo puzzle.

Days of the Tentacle, apice del 2D delle avventure LucasArts

Con l’ultimo titolo di questa lista voglio tornare a parlarti di un titolo LucasArts, così da chiudere il cerchio in grande. Ti parlo di Day of the Tentacle, un classico indiscusso con una delle più belle grafiche 2D mai create per un videogame, accuratamente rivista e migliorata nell’edizione Day of the Tentacle Remastered.

Il gioco è il seguito ufficiale a un altro grande classico chiamato Maniac Mansion ma con una visione creativa che ha consentito agli sviluppatori di incentrare il gameplay sul controllo di diversi protagonisti alle prese con la singolare minaccia di un tentacolo viola determinato alla conquista del mondo. Day of the Tentacle colpisce subito, oltre che per il suo stile unico, per ironia e comicità.

Ti chiedi come fare a giocare questo titolo senza aver giocato il primo Maniac Mansion? E se ti dicessi che questo primo capitolo è interamente giocabile in un Commodore 64 riprodotto virtualmente dentro Day of the Tentacle? Hai capito bene, Days of the Tentacle è il primo gioco in assoluto ad aver introdotto questo espediente, ancora oggi affascinante e da lì in poi usato anche da molti altri sviluppatori.

Migliori avventure grafiche PS4

PS4

In questo capitolo voglio concentrarmi sulle migliori avventure grafiche realizzate esclusivamente per PlayStation 4. Infatti, molti dei giochi di cui ti ho parlato nel capitolo precedente sono disponibili anche su PS4, come Grim Fandango, Day of the Tentacle e gli eccellenti The Walking Dead e The Wolf Among Us.

Nelle righe che seguono però potrai leggere di quelle avventure nate su piattaforma Sony e rimaste esclusiva, oppure di altre native su console Sony e poi diventate multipiattaforma.

Until Dawn è una delle migliori esperienze horror su PS4

Primo titolo di questa lista è Until Dawn, un’avventura grafica 3D disponibile solamente su PS4. Questo gioco appartiene al genere “teen horror”, in quanto narra le terribili vicende vissute da un giovane gruppo di amici riuniti per una notte in una baita.

L’ambientazione basta già per immaginare cosa aspettarsi, eppure Until Dawn non propone solo cliché del genere horror, ma riesce a introdurre interessanti elementi narrativi e a srotolare la matassa dei misteriosi che si susseguono con un ritmo incalzante. Come giocatore hai inoltre la responsabilità di influenzare gli eventi con scelte di azione, dialogo e scovando oggetti nascosti.

A fine gioco potrai assistere a più conclusioni sulla base delle tue azioni e intuizioni. Scoprire il colpevole e arrivare alla verità non sarà facile, specie se si vuole portare in salvo tutti gli otto protagonisti!

Until Dawn PS4 HITS [Edizione: Francia]
Vedi offerta su Amazon

Horror in prima persona con The Inpatient per PS VR

A questa imperdibile avventura grafica si collega un’altra esclusiva PlayStation 4 che fa da prequel ad Until Dawn. Il gioco si chiama The Inpatient ed è esclusivamente giocabile con PlayStation VR. La trama si concentra sugli avvenimenti che hanno avuto luogo ben 60 anni prima l’orrore vissuto dagli otto amici, mettendoti nei panni di un paziente rinchiuso in un’angosciante casa di cura.

Puzzle dopo puzzle, enigma dopo enigma, avrai l’arduo compito di ricostruire la memoria del protagonista, di cui sarai anche la voce grazie alla possibilità di dare comandi vocali tramite il VR.

The Inpatient PS VR - PlayStation 4 [Edizione: Francia]
Vedi offerta su Amazon

Un giallo intricato ti attende in Hidden Agenda

Ti ho già detto che puoi giocare un’avventura grafica esclusiva a PS4 collaborando attivamente con i tuoi amici per risolvere (o infittire) un intricato e intrigante delitto?

Ebbene tutto questo è possibile in Hidden Agenda, un’avventura grafica 3D per PS4 che si gioca senza controller! Hai letto bene, per giocare questo titolo da solo o in compagnia (fino a sei amici contemporaneamente) potrete usare gli smartphone come strumento di gioco per competere o collaborare alla determinazione delle scelte dei protagonisti.

Hidden Agenda fa parte della serie di giochi PlayLink!, ideali se sei in cerca di ottimi party game per PS4. Sentiti pure libero di consultare il mio articolo sulle migliori esclusive per PS4 per scoprire quali altri giochi fanno parte di questa categoria!

Hidden Agenda - PlayStation 4 (la copertina puo' variare), assortito
Vedi offerta su Amazon

Le infinite possibilità di scelta ti attendono in Detroit

Proseguo ora parlandoti di altri tre giochi che hanno accompagnato le console Sony negli ultimi anni come vero e proprio riferimento innovativo nel genere delle avventure grafiche 3D. Mi riferisco alle ultime creazioni del team Quantic Dream, ovvero Detroit: Become Human, Beyond: Two Souls ed Heavy Rain. Questi giochi sono stati sviluppati in esclusiva per PS3 e PS4, per poi essere portati anche su PC negli ultimi anni.

Il più recente è anche il più complesso, dato lo script composto da una moltitudine senza precedenti di scelte ed esiti a cui il giocatore può accedere. In Detroit: Become Human l’ambientazione è quella di un futuro apparentemente perfetto dove esistono androidi progettati e costruiti per servire l’umanità.

Quello che però sembra un perfetto progetto per l’umanità presto mostrerà i suoi limiti: gli androidi Markus, Kara e Connor saranno protagonisti di eventi che sovvertiranno il sistema utopistico voluto dall’essere umano per cercare in loro e nel mondo la propria coscienza di esistere. La coscienza delle macchine.

Detroit: Become Human - PlayStation 4 - [Edizione: Regno Unito]
Vedi offerta su Amazon

Una fantastica Ellen Page è protagonista di Beyond: Two Souls

Parte da presupposti diversi ma detiene anch’esso una complessa struttura di scelte e interazioni il gioco Beyond: Two Souls. Con questo titolo, il videogioco incontra le straordinarie performance di celebri e molto apprezzati attori, come Ellen Page, nei panni della protagonista Jodie Holmes, e Willem Dafoe, nei panni di Nathan Dawkins, ricercatore e direttore del centro ricerche DPA.

Beyond: Two Souls ha in realtà due protagonisti perché Jodie ha il dono di comunicare e interagire con un’entità sovrannaturale, una sorta di anima che la accompagna sin dall’infanzia. In questo titolo puoi infatti giocare in multigiocatore affidando il controllo di Aiden, l’entità sovrannaturale, a un secondo giocatore.

Trova lo spietago killer degli origami in Heavy Rain

Il terzo titolo realizzato dallo stesso team e con una struttura simile ai precedenti è Heavy Rain. Si tratta del primo titolo del team che appartiene alle moderne avventure grafiche 3D e devo dire che, nonostante sia il pioniere, rimane forse il più intrigante.

In Heavy Rain dovrai infatti trovare il colpevole di un rapimento architettato da un serial killer e, per farlo, dovrai impersonare diversi protagonisti e seguendo gli eventi da prospettive differenti. Solo tu, come giocatore, però potrai guidare le loro azioni, con il vantaggio di aver seguito la trama da più punti di vista e raccogliendo i più disparati indizi.

Heavy Rain ti metterà nei panni di un padre perseguitato dai sensi di colpa e determinato a ritrovare suo figlio, di una giornalista forte e sicura di sé, di un intelligente e preparato agente dell’FBI e di un ex poliziotto ormai ritirato e diventato investigatore privato. Se non risolvi il crimine al primo tentativo non hai nulla da temere, perché il gioco prevede più di un finale così da rendere più interessante la possibilità di rigiocarlo.

Heavy Rain and Beyond Collection - PlayStation 4 - [Edizione: Regno Un...
Vedi offerta su Amazon

Migliori avventure grafiche Xbox One

Alla scoperta delle migliori avventure grafiche Xbox One

Prima di introdurre i primi titoli che rappresentano le migliori avventure grafiche per Xbox One, voglio ricordarti che molti di quelli di cui ti ho parlato nel capitolo dedicato al PC sono disponibili anche per la console Microsoft.

Inoltre, voglio specificare anche che i titoli di cui sto per parlarti sono disponibili pure per PC e PS4, ma ho deciso di includerli qui perché la console Microsoft non ha esclusive del genere. In aggiunta, ritengo queste avventure sono particolarmente adatte all’uso di un controller, quindi anche se vuoi giocarle su PC il mio suggerimento è quello di utilizzarne uno.

Se già ne hai uno Xbox One, ti ricordo che in questa guida spiego come usarlo su PC. L’alternativa è usarne uno PS4 , come ti spiego in questo articolo. Qualora non ne avessi uno, puoi semplicemente acquistarlo in un negozio o online da rivenditori come Amazon!


Microsoft PC: Nuovo Xbox Controller + Wireless Adapter per Windows 10 ...
Vedi offerta su Amazon

PS4 Joystick Controller, PS4 Wireless Controller Dualshock Playstation...
Vedi offerta su Amazon

Riporta indietro il tempo in Life is Strange

Tornando ai giochi, un’importante saga di recente creazione che si è saputa distinguere dalle altre è quella di Life is Strange, un’avventura grafica 3D basata sull’abilità di riportare indietro il tempo e sul concetto di “effetto farfalla”.

Questa saga è arrivata oggi a quattro capitoli ma se intendi giocarci apprezzandone la trama, il mio consiglio è quello di seguire la cronologia di rilascio, quindi partire con il primo, per proseguire poi con Life is Strange Before the Storm e infine giocare gratuitamente a The Awesome Adventures of Captain Spirit, un naturale collegamento all’ultimo capitolo da giocare chiamato Life is Strange 2.


Life is Strange: Before the Storm - Limited Edition - Xbox One
Vedi offerta su Amazon

Life is Strange 2 - Xbox One
Vedi offerta su Amazon

Man of Medan è una promettente antologia horror

L’abile team di sviluppo di perle del genere come Until Dawn ha proposto anche per Xbox One il titolo The Dark Pictures: Man of Medan, una storia del terrore dall’impronta cinematografica e prima parte di un’antologia di racconti che verranno raccolti sotto il titolo The Dark Pictures.

In questo primo gioco della serie avrai la possibilità di vivere la storia di un gruppo di amici protagonisti di un viaggio a mare aperto. Quella che però sembrava un’avvincente esperienza in alto mare, si tramuta presto in un incubo inquietante e terribile, da superare facendo scelte che vincoleranno le sorti dei personaggi a esiti non sempre prevedibili.

THE DARK PICTURES: MAN OF MEDAN - - Xbox One
Vedi offerta su Amazon

Il fitto mistero di The Vanishing of Ethan Carter va risolto su Xbox One

La prossima avventura grafica che ti consiglio di giocare sulla piattaforma Microsoft è The Vanishing of Ethan Carter. Questa avventura racconta una storia dell’orrore adottando una visuale in prima persona in modo da lasciare libera l’esplorazione di una mappa costellata di enigmi e suggerimenti.

Nei panni del protagonista, l’investigatore Paul Prospero, incuriosito dal racconto contenuto in una lettera del dodicenne Ethan Carter dovrai investigare e risolvere i delitti e la morte dei membri della sua famiglia per mezzo di poteri paranormali. Gli eventi hanno luogo in Red Creek Valley, Wisconsin, ma l’esplorazione di quest’area non basta per finire il gioco: solo risolvendo tutte le storie dietro alle morti potrai sbloccare il “vero” finale del gioco e avere le risposte che cerchi.

Spericolato e unico D4 per Xbox One

Concludo questo elenco con un’avventura grafica molto particolare, inizialmente rilasciata solo per Xbox One e poi portata anche su PC. Il gioco è D4: Dark Dreams Don’t Die, il cui protagonista è David Young, un giovane detective con un triste destino alquanto strampalato e imprevedibile.

Come giocatore il tuo obiettivo è condurre le indagini sull’omicidio della moglie di David avvenuto due anni prima. Le cose però non vanno affatto per il meglio, perché il giovane detective ha completamente perso la memoria e le ultime parole della moglie sono le sole informazioni utili a sua disposizione per impostare tutta la sua indagine.

Migliori avventure grafiche Switch

Switch

In questo capitolo voglio proporti quelle avventure grafiche che reputo più godibili se giocate su Nintendo Switch. Oltre ad un fattore stesso di giocabilità dovuta alla portabilità della console, le avventure grafiche di cui ti parlo più avanti vantano un 2D capace di distinguersi dalla massa.

Non si tratta, dunque, di esclusive ma di titoli che puoi anche reperire su altre piattaforme, sebbene il mio consiglio rimane quello di giocarli su Switch.

Gris è uno splendido viaggio introspettivo della protagonista

Il primo gioco di cui ti parlo è Gris, un’avventura grafica che mescola elementi platform e puzzle per integrarli perfettamente nella trama fino a renderli parte integrante della narrazione. Gris è anche il nome della protagonista di quest’avventura che presto si rivela per quello che realmente è: un viaggio interiore per affrontare una dolorosa esperienza di vita.

La particolarità sta anche nel fatto che il mantello di Gris manifesta il cordoglio e la rabbia che la colpisce e, ironia della sorte, è questo stesso mantello l’unico strumento che le fornisce le abilità per andare avanti, senza il quale sarebbe perduta.

Thimbleweed Park è novità e tradizione al tempo stesso

Ma aspetta un attimo, come reagiresti se dovessi trovare un cadavere in Thimbleweed Park ma nonostante la serietà di un sospetto omicidio, questo sarà solo l’ultimo dei tuoi problemi. Come dici? No, non sto scherzando! In Thimbleweed Park, gioco nato dalle geniali menti dei creatori di Monkey Island e Maniac Mansion, dovrai usare ben cinque personaggi per esplorare i segreti surreali della strampalata cittadina.

Con quest’avventura punta e clicca, farai un tuffo nel passato ricordando le più classiche avventure grafiche punta e clicca ma al tempo stesso potrai godere di un’interfaccia più pratica e moderna. Thimbleweed Park è un ragionato e molto riuscito incontro tra presente e passato delle avventure grafiche punta e clicca, riproposta in un 2D curato, semplice ed espressivo.

Disegni mozzafiato e animazioni da cartone in Broken Age

Altra affascinante avventura grafica 2D appartenente al genere punta e clicca moderni è Broken Age. La grafica e le animazioni sono fatte tutte a mano e il risultato visivo è quello di assistere, mentre si gioca, a un film animato o di leggere un libro illustrato.

Broken Age è il riuscito frutto di una delle campagne Kickstarter di maggior successo, capace di raccogliere l’enorme cifra di 3,45 milioni di dollari. Questa incredibile campagna ha prodotto un gioco strutturato in due atti che raccontano l’incredibile destino di due personaggi, Vella e Shay, ognuno alle prese con la propria incredibile realtà, solo apparentemente distante anni luce l’una dall’altra.

Il bar più cyberpunk di sempre è in The Red Strings Club

Hai voglia di un’avventura grafica cyberpunk? Allora dovresti proprio giocare The Red Strings Club, disponibile come esclusiva console su Nintendo Switch. In questo titolo potrai decidere le sorti di tre personaggi, un hacker freelance, un proprietario di un club e di un androide chirurgo. Non è già questo abbastanza futuristico?

Ad aggiungere particolarità al gioco è la varietà di gameplay, infatti per progredire nella trama dovrai dimostrare doti di bartender, investigatore e chirurgo. La semplicità dell’interfaccia e la trama articolata fanno di questa avventura un’occasione imperdibile per vivere un’avventura grafica di tutto rispetto direttamente dalla tua Nintendo Switch.

Migliori avventure grafiche per iOS e Android

Android

La libreria di avventure grafiche destinate a dispositivi Android e iOS ha raggiunto oggi un livello che non ha nulla da invidiare alle altre console o alla vastissima scelta disponibile su PC. Ci tengo a premettere questo perché molte delle avventure grafiche di cui ti ho parlato finora sono scaricabili anche in versione mobile, inclusi capolavori moderni, come The Walking Dead e The Wolf Among Us.

Visto l’enorme catalogo titoli, in questo capitolo cercherò di suggerirti le migliori esperienze di avventura grafica per terminali mobili sulla base della loro fruibilità e disponibilità.

Bury me, my Love è il ritorno in grande stile delle avventure testuali

Il primo gioco che ti consiglio lo vedo particolarmente adatto a essere fruito da smartphone o tablet. Si chiama Bury me, my Love, disponibile sia per terminali iOS/iPadOS che per quelli Android. La particolarità di questa avventura grafica risiede nel fatto che si gioca come se stessi normalmente usando uno smartphone. Mi spiego meglio.

In Bury me, my Love puoi vivere la storia di una rifugiata siriana di nome Nour e di suo marito Majd durante il loro periglioso viaggio verso l’Europa. La particolarità risiede nel fatto che si tratta di un’avventura testuale in chiave moderna. Infatti, l’interazione nel gioco avviene tramite una fittizia app di messaggistica con cui comunicare per scambiare le informazioni necessarie ad affrontare il difficile viaggio in sicurezza.

Sicuramente un peculiare stratagemma narrativo e di gameplay per rimodernare le origini del genere, ovvero quello delle avventure testuali di tanti anni fa.

Fantascienza 2D vecchio stile in Beneath a Steel Sky

I dispositivi Android e iOS sono però anche una piattaforma ideale per riscoprire i grandi classici 2D come quelli più celebri della LucasArts, col vantaggio di poterli giocare ovunque ci si trova. Non è un caso quindi se un altro gioco che ti consiglio è Beneath a Steel Sky, disponibile esclusivamente per tablet e smartphone con sistema operativo iOS/iPadOS.

Si tratta di un’avventura ambientata fantascientifica ambientata in una metropoli di un futuro distopico dove l’inquinamento e le scorie radioattive hanno reso estremamente ostili la vita dell’uomo.

Nei panni di Robert Foster dovrai capire perché sei stato prelevato forzatamente dalla tua casa e come vendicare la morte della tua famiglia. Nonostante l’età, Beneath a Steel Sky può vantare una storia con tematiche ancora attuali, dinamiche di gioco incalzanti e favolosi disegni e illustrazioni ad opera del maestro del fumetto Dave Gibbons.

Atmosfere alla Blade Runner in Gemini Rue

Restando in tema fantascienza, voglio suggerirti un titolo che sembra sì del passato ma è in realtà nato solo negli ultimi anni. Se ti dicessi che questa avventura ha luogo in un mondo futuristico dalle tinte e l’atmosfera ispirata a Blade Runner e riguarda un’indagine da svolgere nei più remoti angoli della galassia?

E se dietro tutti questi spostamenti nello spazio infinito ci fosse in realtà un viaggio introspettivo il cui esito cambierà il futuro dell’umanità? Tutto questo è Gemini Rue e tutto questo è opera di un solo sviluppatore: Joshua Nuernberger.

Disponibile da anni su PC, quest’avventura punta e clicca con grafica 2D è disponibile per terminali iOS/iPadOS da App Store. Un’occasione imperdibile per godersi un capolavoro di questo calibro sfruttando la portabilità e i pratici comandi touch-screen.

The Last Door è l'arte dell'horror 2D

Una chicca di cui ti voglio parlare è invece The Last Door, disponibile praticamente su tutte le piattaforme sul mercato e anche su dispositivi Android e per iOS/iPadOS. Nel caso di questa avventura 2D punta e clicca hai l’occasione di vivere un’angosciante storia sul male le cui radici si annidano in Inghilterra, in epoca Vittoriana.

The Last Door è un viaggio in un mondo di pixel e follia, ed è proprio grazie alla sua grafica estremamente semplice ed oscura e alle tecniche di regia perfettamente integrate dagli sviluppatori che si può giocare un’esperienza horror unica nel genere.

Ricostruisci un complesso interrogatorio in Her Story

Altro particolare gioco più unico che raro, degno di entrare nella lista delle migliori avventure grafiche per iOS/iPadOS e per Android è Her Story. Capire il concetto dietro Her Story è molto semplice, ma giocarlo è tutta un’altra storia. Ti spiego subito.

In Her Story una donna è interrogata dalla polizia sette volte e come giocatore puoi esplorare e sbloccare centinaia di clip video (recitati da un’attrice in carne ed ossa) per ricostruire gli interrogatori e ricomporre la storia stessa della protagonista.

Oltre all’originalità di gameplay, il punto forte di questo titolo sta nell’innovativa scelta di narrazione. Assolutamente da giocare se cerchi qualcosa di nuovo e un’esperienza facilmente condivisibile direttamente giocabile da smartphone o tablet!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.