Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Problemi con Iliad

di

Convinto dai prezzi vantaggiosi applicati dal gestore, hai recentemente attivato una nuova linea Iliad e, ben contento del servizio offerto, hai iniziato a utilizzarla anche nel quotidiano. Dopo qualche tempo, però, ecco arrivare qualche piccolo problema: dalla connessione a Internet “ballerina” alle chiamate che proprio non vogliono saperne di andare, sembra che la SIM in tuo possesso abbia improvvisamente smesso di funzionare in modo corretto.

Come dici? Ho decisamente centrato il punto? Allora lascia che ti dia una mano a risolvere i tuoi problemi con Iliad. Nel corso di questa guida, infatti, ti mostrerò alcune tecniche, di semplicissima applicazione, in grado di porre rimedio alle più comuni seccature riscontrabili con le linee del gestore francese (e non solo).

Dunque, senza perderti d'animo, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull'argomento: posso garantirti che, al termine della lettura di questa guida, sarai perfettamente in grado di risolvere quel fastidioso inconveniente che ti si è presentato. Buona lettura e, soprattutto, buona fortuna!

Indice

Problemi con Iliad oggi

Vediamo, quindi, come risolvere i problemi con Iliad oggi presenti sulla tua utenza. Trovi tutto spiegato nei prossimi capitoli.

Problemi con Iliad: chiamate

Problemi con Iliad

Se hai cercato su Google “problemi con Iliad non ricevo chiamate”, evidentemente sei giunto su questa guida perché non riesci a effettuare e/o a ricevere chiamate tramite la tua utenza Iliad.

Beh, prima di pensare che questo sia un problema che riguarda solo te, ti consiglio di fare una ricerca e verificare la portata e l'estensione del problema. Se non riguarda solo te ma un certo numero di utenti, infatti, evidentemente il problema riguarda l'infrastruttura di Iliad, che dovrà provvedere a sistemare il tutto tramite i propri tecnici.

Come puoi fare questo controllo? Prova le seguenti soluzioni.

  • Downdetector — è un sito che raccoglie le segnalazioni degli utenti per quanto riguarda il malfunzionamento di servizi online, social network, servizi di messaggistica istantanea e anche problemi di linea dei principali operatori di rete. Per vedere se ci sono segnalazioni che riguardano Iliad, visita questa pagina del portale.
  • Twitter — nel caso in cui dovessi riscontrare dei problemi con Iliad, prova a cercare sulla celeberrima piattaforma di microblogging l'hashtag #IliadDown, che viene usato molto spesso dagli utenti per segnalare disservizi sulla rete del noto provider francese.
  • Assistenza clienti — chiama il 177, segui le indicazioni della voce guida per parlare con un operatore Iliad e poi chiedi a quest'ultimo se ci sono problemi di natura tecnica sull'infrastruttura Iliad e se è per questo che non riesci a effettuare telefonate. L'assistenza telefonica è disponibile tutti i giorni (festivi inclusi), dalle 08:00 alle 22:00.

Problemi con Iliad

Se hai appurato che il problema non riguarda una grossa fetta di utenti ma solo te, controlla innanzitutto di avere credito a sufficienza per usufruire dell'offerta attiva sulla tua SIM: ti basta inviare un SMS, anche vuoto, al numero 400 oppure recati nella sezione Consumi e Credito della tua Area Personale. Se il credito non è sufficiente, provvedi a ricaricare la tua SIM Iliad.

Successivamente, verifica di avere campo a sufficienza per effettuare/ricevere telefonate, dando uno sguardo all'indicatore dell'antenna visualizzato in alto a destra sullo schermo del telefono (in alto a sinistra sui modelli di iPhone con tasto Home).

Qualora non dovesse esserci campo ma la zona fosse notoriamente dotata di copertura Iliad (problema, dunque, non imputabile a un segnale scarso), ti consiglio di controllare che, nelle impostazioni del telefono, sia attiva la selezione automatica della rete.

Puoi effettuare questa verifica nel modo seguente: se utilizzi Android, fai tap sull'icona delle Impostazioni del dispositivo, recati nelle sezioni Rete e Internet e Rete mobile, tocca la voce Avanzate (selezionando, se necessario, la sezione relativa alla SIM Iliad) e assicurati che la levetta Seleziona automaticamente la rete sia impostata su ON. Tieni presente che le diciture appena menzionate potrebbero leggermente variare in base alla marca e al modello di device in proprio possesso e in base alla versione di Android in uso.

Se, invece, stai usando un iPhone, accedi alle Impostazioni di iOS, fai tap sulle voci Cellulare e Selezione rete e, infine, assicurati che la levetta corrispondente alla dicitura Automatica sia impostata su ON.

Problemi con Iliad: Chiamate

Nel caso in cui anche questo tentativo dovesse fallire, ti consiglio di verificare il corretto funzionamento del dispositivo, sostituendo la SIM con un'altra sicuramente attiva; se il problema si ripete, dovresti valutare l'eventualità che il lettore della SIM sia danneggiato o che, peggio ancora, il telefono sia stato sottoposto al blocco operatore.

Problemi con Iliad: Internet

Se non riesci a navigare su Internet con la tua SIM Iliad, controlla, per prima cosa, di avere credito a sufficienza mandando un SMS al 400 (come detto prima) e recati nella sezione Consumi e Credito della tua Area Personale. Se il credito non fosse sufficiente a rinnovare la tua promozione, prova a ricaricare la tua SIM e attendi l'SMS di avvenuto rinnovo: nel migliore dei casi, dovresti essere in grado di navigare nuovamente con Iliad.

Qualora il problema non dovesse risolversi, invece, ti consiglio di controllare che la connessione dati del telefono sia attiva e che gli APN di Iliad (ossia i parametri di configurazione necessari per l'accesso a Internet) siano correttamente configurati.

Android

Problemi con Iliad: Internet

Se stai usando un terminale Android, fai tap sull'icona delle Impostazioni del telefono (quella a forma d'ingranaggio situata nella schermata Home), accedi alle sezioni Rete e Internet > Rete mobile e, dopo aver selezionato la scheda relativa a Iliad (se utilizzi un dispositivo dual SIM), assicurati che la levetta corrispondente alla voce Connessione dati si trovi su ON.

Ora, fai tap sul pulsante Avanzate, imposta il tipo di rete preferita su 4G (nel caso hai riscontrato problemi con Iliad 4G) e assicurati che la levetta posta in corrispondenza della dicitura Seleziona automaticamente la rete sia impostata su ON.

Conclusi i controlli sull'effettiva attivazione della rete dati, fai tap sull'opzione Nomi punti di accesso e verifica che sia selezionato l'APN di nome Iliad: in caso contrario, provvedi a farlo tu. Qualora non dovesse essere presente un punto d'accesso relativo alla SIM Iliad, fai tap sul pulsante (+) collocato in alto a destra e compila la schermata successiva con questi dati.

  • Nome: iliad
  • APN: iliad
  • Nome utente: vuoto
  • Password: vuoto
  • MMSC: http://mms.iliad.it
  • MCC: lascia il valore predefinito o inserisci 222 o 208
  • MNC: lascia il valore predefinito o inserisci 50 o 15

Quando hai finito, premi il pulsante (⋮) situato in alto a destra, scegli la voce Salva dal menu visualizzato a schermo e, giunto alla schermata precedente, apponi il segno di spunta accanto al punto d'accesso appena definito. Tieni presente che i passaggi summenzionati potrebbero differire un po' in base alla marca/modello di terminale in uso e alla versione di Android installata su di esso.

Nella maggior parte dei casi, l'utilizzo del giusto APN dovrebbe risolvere i problemi di Internet. In caso contrario, puoi tentare di effettuare la configurazione automatica dei punti d'accesso avvalendoti dell'app Mobile Config (Google Play Store/Huawei App Gallery), oppure inviando un SMS al numero 2049 con il testo CONF.

Per maggiori informazioni, consulta la mia guida su come configurare Iliad e questa pagina presente sul sito Web dell'operatore.

iPhone

Problemi con Iliad: Internet

Stai avendo problemi Iliad con iPhone? In questo caso, per verificare che la connessioni dati sia attiva sul tuo iPhone, accedi alle Impostazioni del dispositivo, facendo tap sull'icona a forma d'ingranaggio presente nella schermata Home, recati nella sezione Cellulare e verifica che la levetta annessa alla nuova schermata sia impostata su ON.

In seguito, fai tap sulla voce Selezione rete e verifica che l'interruttore corrispondente alla voce Selezione rete automatica sia impostato su ON. Fatto ciò, ritorna alla schermata precedente, tocca la voce Rete dati cellulare e compila la schermata successiva indicando i parametri seguenti.

  • APN: iliad
  • Nome utente: vuoto
  • Password: vuoto
  • MMSC: mms.iliad.it
  • Dimensione massima MMS: 307.200

Quando hai finito, premi sulla freccia verso sinistra posizionata in alto, per tornare indietro, e verifica che la connessione alla rete Iliad abbia ricominciato a funzionare correttamente.

Se desideri avere qualche delucidazione in più su come configurare Iliad leggi la mia guida sull'argomento e visita il sito Web di Iliad.

Problemi con Iliad fibra

Problemi con Iliad

Stai riscontrando problemi con Iliad fibra? I problemi potrebbero essere dovuti a vari motivi, come a un problema temporaneo del modem oppure a un vero e proprio guasto sulla tua linea (cosa che richiederebbe l'intervento da parte dei tecnici di Iliad).

Nel caso di un problema relativo al modem, prova a riavviarlo spegnendolo e riaccendendolo dopo 2-3 minuti. Se usi un modem alternativo (anziché IliadBox), assicurati che sia compatibile e configurato secondo i parametri che trovi sul sito di Iliad.

Se il modem in uso è configurato correttamente e pensi che il problema sia imputabile a un problema sulla tua linea, chiama il 177 e segui le indicazioni della voce guida per parlare con un operatore Iliad, così da farti aiutare da quest'ultimo per capire la genesi del problema e la sua possibile risoluzione. Tieni presente che l'assistenza telefonica di Iliad è disponibile dal lunedì alla domenica (anche nei giorni festivi), dalle 08:00 alle 22:00.

Problemi con portabilità Iliad

Problemi con portabilità Iliad

Hai effettuato una richiesta di portabilità del tuo vecchio numero su una nuova SIM Iliad (o su una già esistente) e la migrazione non è ancora stata portata a termine? Prima di tutto, lascia che ti dia qualche informazione in più sulle tempistiche con cui ciò, solitamente, accade.

Al momento in cui scrivo questa guida, la pratica di portabilità del numero telefonico mobile richiede un tempo variabile tra le 48 e le 72 ore, durante le quali avvengono i tre step fondamentali della procedura di migrazione: la richiesta di portabilità di Iliad al vecchio operatore; la presa in carico, da parte di quest'ultimo, della richiesta effettuata (verifica di clausole attive, di pagamenti in sospeso e così via); e infine, in caso di esito positivo (che viene notificato tramite SMS sulla vecchia e/o sulla nuova SIM), la disattivazione della vecchia SIM con contestuale attivazione di quella Iliad.

Se, dopo aver atteso le canoniche 72 ore, la richiesta di portabilità non fosse stata ancora evasa, ti consiglio di verificare il contratto che ti lega al “vecchio” operatore, alla ricerca di vincoli e di eventuali clausole che potrebbero aver bloccato la migrazione del numero.

In caso di dubbi, puoi sempre rivolgerti al servizio clienti del gestore in questione, tenendo sotto mano il numero seriale della SIM e i tuoi dati personali: a tal proposito, potrebbero tornarti utili le mie guide su come chiamare un operatore TIM, come contattare un operatore Vodafone, come contattare WINDTRE e come parlare con un operatore Fastweb.

Se la colpa non fosse da imputare a vincoli o clausole in essere, ma a un disservizio proveniente da Iliad, puoi tentare di ottenere un rimborso pari a 2,50 euro, per ogni giorno lavorativo di ritardo della portabilità, fino a un massimo di 50 euro, come indicato nella Carta dei servizi Iliad (per la rete mobile). Per farlo, puoi utilizzare diverse modalità.

Ricorda di specificare, in ogni caso, i dati dell'intestatario della SIM, il numero di telefono e gli effettivi giorni di ritardo. In caso di approvazione della richiesta, l'importo ti verrà accreditato sotto forma di traffico telefonico, entro i successivi 30 giorni lavorativi.

Problemi con hotspot Iliad

Problemi con hotspot Iliad

Non riesci a usare correttamente l'hotspot Iliad? Con molta probabilità, il problema è da ricondursi a un'errata impostazione dell'APN, ossia dei parametri necessari per l'accesso a Internet e l'attivazione dell'hotspot. Puoi ovviare a questo problema seguendo gli stessi passaggi che ti ho illustrato nel capitolo dedicato, che trovi qualche riga più su.

Se, dopo aver seguito i summenzionati passaggi, la condivisione della rete dati di Iliad dovesse continuare a non funzionare, ti invito a leggere con attenzione la mia guida su come attivare l'hotspot con Iliad, nella quale ti ho illustrato, nel dettaglio, tutti i passaggi da compiere e come muoverti in caso di dubbi o problemi di varia natura.

Problemi con Iliad all'estero

Problemi con Iliad all'estero

Per quanto riguarda la fruizione del servizio Iliad all'estero, devi sapere che, nei Paesi dell'Unione Europea, è prevista la possibilità di sfruttare i minuti, gli SMS e parte dei Giga compresi nella propria offerta, secondo le condizioni attualmente vigenti.

  • Offerta da 4,99 euro/mese: minuti e SMS illimitati, 40 MB di Internet.
  • Offerta da 7,99 euro/mese: minuti e SMS illimitati, 6 GB di Internet.
  • Offerta da 9,99 euro/mese: minuti e SMS illimitati, 7 GB di Internet.
  • Offerta da 13,99 euro/mese: 10 GB di Internet.

Per i Paesi extra-UE, invece, viene applicata la tariffazione per il roaming internazionale, che prevede i seguenti costi di partenza: 1,99 euro/minuto, per le chiamate effettuate; 0,28 euro, per gli SMS; 0,49 euro, per gli MMS inviati; 0,90 euro ogni 100 MB di Internet.

Dunque, se non riesci a usare la tua SIM Iliad all'estero poiché, ad esempio, hai esaurito il credito a disposizione, valuta l'eventualità di effettuare una ricarica per sostenere i costi previsti dall'offerta attiva (e dal Paese in cui ti trovi).

Se, invece, non riesci ad avere campo cellulare, potresti aver bisogno di impostare la selezione automatica della rete: questo perché, grazie agli accordi siglati dalla GSM Association, la tua SIM Iliad, per funzionare, deve agganciarsi a un gestore estero autorizzato (ad es. Orange in Francia, O2 in Germania, Movistar in Spagna e così via).

Per impostare la selezione della rete in modalità automatica su Android, recati in Impostazioni > Rete e Internet > Rete Mobile, fai tap sulla scheda relativa alla SIM Iliad, se necessario, poi sulla voce Avanzate e, infine, sposta su ON la levetta corrispondente alla dicitura Seleziona rete automaticamente (i passaggi appena menzionati possono variare in base al device e alla versione di Android in uso).

Per quanto riguarda iPhone, invece, devi entrare nella sezione Impostazioni > Cellulare > Selezione rete e spostare su ON l'interruttore corrispondente alla dicitura Automatica.

Se è tua intenzione utilizzare anche i Giga a tua disposizione all'estero, devi inoltre assicurarti di aver abilitato l'opzione relativa ai dati in roaming: per farlo su Android, accedi alla sezione Impostazioni > Rete e Internet > Rete mobile e, dopo aver selezionato la SIM Iliad (nel caso dei telefoni dual-SIM), sposta su ON la levetta relativa all'opzione Roaming, rispondendo affermativamente al messaggio d'avviso mostrato subito dopo.

Su iPhone puoi ottenere lo stesso risultato recandoti in Impostazioni > Cellulare > Opzioni dati cellulare e spostando su ON la levetta relativa all'opzione Roaming Dati.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.