Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Programmi per scaricare musica Android

di

Stai cercando un’applicazione che ti consenta di scaricare musica sul tuo smartphone o il tuo tablet Android, ma finora non hai trovato nulla di interessante? In effetti sul Play Store ci sono tantissime app apparentemente perfette, che promettono “mari e monti”, ma poi si rivelano poco utili, se non addirittura malfunzionanti o – peggio ancora – veicolo di malware che “bombardano” il sistema di pubblicità o tentano di spiare i dati di noi utenti.

Forse è meglio se diamo un’occhiata insieme e cerchiamo di individuare quali sono i programmi per scaricare musica Android che vale davvero la pena installare sui nostri dispositivi. Che tu ci creda o no, ce ne sono tantissimi, molti dei quali permettono non solo di ascoltare, ma anche di scaricare musica gratis in maniera assolutamente semplice e legale!

Coraggio, prova tutte le applicazioni che sto per consigliarti e trova quella che fa maggiormente al caso tuo. Ti assicuro che ce ne sono davvero per tutti i gusti: dai servizi di musica in streaming che permettono di ascoltare le proprie playlist in modalità offline ai servizi per scaricare la musica “free”, cioè per scaricare le opere realizzate da artisti indipendenti che hanno deciso di mettere i propri album a disposizione del pubblico a costo zero. Buon divertimento!

TinyTunes

Programmi per scaricare musica Android

TinyTunes è un’applicazione gratuita per Android che permette di trovare, e quindi scaricare, file MP3 da vari siti Internet. Possiamo definirlo come una sorta di motore di ricerca per file musicali che consente di scaricare brani di ogni genere. Include anche delle pratiche classifiche mediante le quali si possono scroprire le hit più popolari del momento.

Purtroppo TinyTunes non viene distribuito ufficialmente sul Google Play Store, questo significa che bisogna scaricarlo dal suo sito ufficiale e che bisogna installarlo “manualmente”. Prima però bisogna verificare che nel menu Impostazioni > Sicurezza di Android sia stata attivata l’opzione Origini sconosciute (la quale permette di installare le applicazioni che provengono da fonti esterne al Play Store).

Una volta attivato il supporto per le origini sconosciute, scarica TinyTunes sul tuo smartphone (o sul tuo tablet) collegandoti al sito Internet exigocs.com e pigiando sul pulsante Install che si trova accanto all’icona della app (la lente d’ingrandimento con la nota musicale all’interno). Se ti viene chiesto con quale applicazione scaricare il pacchetto d’installazione di TinyTunes, scegli il browser che stai usando al momento (es. Chrome).

A download completato, espandi il menu delle notifiche di Android oppure apri l’applicazione Download e seleziona il pacchetto TinyTunes_xx.apk. Nella schermata che si apre, fai “tap” sui pulsanti AvantiInstallaFine e l’applicazione verrà installata sul tuo device.

Ad operazione completata, avvia TinyTunes, pigia sull’icona della lente d’ingrandimento collocata in alto a destra, digita il titolo del brano che vuoi scaricare e avvia la ricerca. Metti quindi il segno di spunta accanto al nome dei file di tuo interesse, fai “tap” sull’icona della freccia collocata in alto a destra e questi verranno scaricati istantaneamente sul tuo smartphone o tablet.

I brani scaricati da TinyTunes verranno archiviati nella cartella /home/tinytunes/song/ del dispositivo e si potranno ascoltare dalla scheda Libreria dell’applicazione. Se vuoi consultare le classifiche con le hit del momento, recati nella scheda Classifiche di TinyTunes e scegli una delle classifiche disponibili (es. iTunes Top SongsBillBoard Hot 100).

Jamendo Music

Programmi per scaricare musica Android

Jamendo è un famosissimo sito in cui band e artisti indipendenti distribuiscono gratuitamente le proprie opere. Grazie alla sua applicazione ufficiale per Android è possibile scaricare direttamente sul proprio smartphone (o sul proprio tablet) centinaia di brani o addirittura interi album in maniera completamente legale.

Molte delle opere ospitate da Jamendo sono distribuite sotto licenza Creative Commons, questo significa che non solo si possono fruite gratuitamente, ma anche riutilizzare in progetti personali. Attenzione però, le condizioni d’uso di ogni brano e di ogni album variano a seconda del tipo di licenza CC adottata, quindi controlla bene prima di riutilizzare una musica nei tuoi progetti. Per quanto concerne i lavori con finalità commerciali, bisogna rivolgersi al servizio Jamendo Licensing che è a pagamento.

I brani disponibili su Jamendo si possono “sfogliare” in base al genere musicale di appartenenza o tramite le classifiche del sito. Per “sfogliare” i brani in base al genere di appartenenza, pigia sull’icona della lente d’ingrandimento che si trova in alto a destra nella schermata iniziale della app, seleziona la voce Altre community e scegli il genere musicale di tuo interesse. Per consultare le classifiche, pigia invece sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra e seleziona la voce Classifiche dalla barra che compare di lato.

A questo punto, cerca un brano che potrebbe interessarti e pigia sul suo titolo per ascoltarlo in streaming o sull’icona della freccia per scaricarlo sul tuo smartphone/tablet. Non sono richieste registrazioni o autenticazioni social.

Free Music Archive

Fra i programmi per scaricare musica Android che ti consiglio di provare c’è anche Free Music Archive. Non ne hai mai sentito parlare? Peccato, ti sei perso molto materiale interessante! Free Music Archive è un servizio online che raccoglie migliaia di brani musicali, prodotti da artisti indipendenti ma non solo, e consente di scaricarli a costo zero.

Per utilizzare la sua app per Android, scaricala sul tuo smartphone (o sul tuo tablet) e seleziona uno dei tanti generi musicali disponibili (es. Ambient, Jazz, Rock). Dopodiché scegli un brano e questo verrà prima scaricato e poi riprodotto in locale con una qualsiasi delle app adatte allo scopo.

Spotify

Programmi per scaricare musica Android

Non credo che Spotify abbia più bisogno di presentazioni, si tratta del servizio di streaming musicale più famoso al mondo. Abbonandosi a Spotify e sottoscrivendo il piano Premium del servizio (9,99 euro/mese dopo il primo mese di prova gratuito) è possibile scaricare tutti i brani presenti in catalogo e ascoltarli anche offline.

Se hai un account Premium di Spotify e vuoi scaricare un brano, un album o una playlist offline, aggiungi i contenuti di tuo interesse alla tua libreria musicale, dopodiché pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra, spostati su La tua libreria e seleziona l’album o la playlist da scaricare. Infine sposta su ON la levetta relativa all’opzione Disponibile offline e il gioco è fatto. Maggiori dettagli sull’intera procedura sono disponibili nella mia guida su come funziona Spotify.

Google Play Music

Tutti i terminali Android, eccetto quelli che per questioni di licenza non possono includere “di serie” le applicazioni di casa Google, vengono forniti con la app Google Play Music che funge da servizio di musica in streaming (à la Spotify, tanto per intenderci), da store per l’acquisto di singoli e album (in stile iTunes) e da servizio di cloud storage sul quale caricare la propria musica per poi ascoltarla in streaming da qualsiasi device.

Per accedere all’intero catalogo di Google Play Music occorre sottoscrivere il piano Unlimited del servizio che costa 9,99 euro/mese (dopo i primi 30 giorni di prova gratuita), mentre per acquistare la musica basta accedere allo store di Google Play utilizzando un account Google. I clienti di Google Play Music Unlimited hanno anche la possibilità di scaricare musica gratis e ascoltarla offline (sempre e solo tramite la app di Google Play Music).

Zedge

Programmi per scaricare musica Android

Stai cercando un programma per scaricare musica Android perché ti serve una suoneria personalizzata per il tuo cellulare? Allora ti consiglio vivamente di provare Zedge che offre tantissime suonerie – tratte da brani più o meno famosi – da scaricare a costo zero. La app, inoltre, consente di trovare suoni di notifica per i messaggi, sfondi e altri contenuti per la personalizzazione del cellulare.

Per “sfogliare” le suonerie disponibili su Zedge, pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra e seleziona la Ringtones dalla barra che compare di lato. Dopodiché scegli il criterio in base al quale visualizzare i brani disponibili (popolarità, data di aggiunta, genere musicale ecc.) e pigia sul titolo di quello che ti interessa di più.

Nella schermata che si apre, pigia sull’icona della freccia per avviare il download della suoneria e, ad operazione completata, scegli se impostarla come suoneria predefinita sullo smartphone, suoneria per un contatto specifico o sveglia usando il pulsante con il segno di spunta.

Flud

Programmi per scaricare musica Android

Esistono siti Internet, come ad esempio Archive.org, che ospitano registrazioni radiofoniche, esibizioni live e album non più protetti da copyright che si possono scaricare in maniera gratuita e legale tramite BitTorrent.

Flud è una app gratuita che consente di scaricare file dalla rete BitTorrent (tramite file Torrent o collegamenti Magnet) direttamente su smartphone e tablet Android. Puoi usarla per scaricare album e brani musicali sul tuo device senza passare prima per un computer. Tutto quello che devi fare è selezionare un file Torrent o un magnet link dal browser e scegliere Flud come applicazione con la quale aprire l’elemento.

Attenzione: scaricare musica protetta da copyright da Internet in maniera abusiva è illegale. Questo tutorial è stato scritto a puro scopo illustrativo, non è mia intenzione incentivare la pirateria e non mi assumo alcuna responsabilità su come utilizzerai le informazioni presenti in esso.