Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come scaricare musica gratis Android

di

Stai cercando una bella canzone da trasformare in suoneria per il tuo smartphone Android? Sei stanco di ascoltare sempre le stesse canzoni mentre aspetti la metro ma non vuoi spendere soldi per ampliare le tue playlist? Forse posso darti una mano.

Esistono diverse applicazioni che permettono di scaricare musica gratis Android per poi ascoltarla liberamente (nella app usata per scaricarla e/o in qualsiasi player adatto allo scopo) o impostare le canzoni scaricate come suoneria del telefono. Che dici, ti va se te ne consiglio qualcuna? Ti assicuro che ne sono tantissime fra cui scegliere: dai motori di ricerca per gli MP3 ai servizi di streaming musicale, senza dimenticare le app dedicate alle suonerie e quelle legate al mondo della musica free. Buona lettura e buon divertimento!

ATTENZIONE: scaricare abusivamente da Internet della musica protetta da copyright è un reato. Questa guida è stata scritta a puro scopo illustrativo, non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria e pertanto non mi assumo alcuna responsabilità circa l’uso che verrà fatto delle informazioni presenti in essa.

TinyTunes

TinyTunes è una delle app più famose per scaricare musica gratis Android. Si tratta di un motore di ricerca per i file MP3 che attinge a vari database online per individuare, e quindi scaricare, brani musicali a costo zero. Il suo funzionamento è estremamente intuitivo, ma non essendo distribuita sul Play Store necessita di un’installazione manuale tramite pacchetto apk.

Per scaricare TinyTunes sul tuo smartphone (o sul tuo tablet), collegati dunque al sito Internet exigocs.com e pigia sul pulsante Install collocato sotto all’icona dell’applicazione. Se ti viene chiesto con quale app scaricare il file APK, scegli il tuo browser (es. Chrome) e rispondi OK all’avviso che compare sullo schermo.

A download completato, avvia la app Download di Android oppure un file manager come ES Gestore File, apri il pacchetto apk di TinyTunes (TinyTunes_xx.apk) e installa l’applicazione sul tuo device pigiando prima su Installa e poi su Apri.

Come scaricare musica gratis Android

Se compare un messaggio d’errore, evidentemente non hai autorizzato l’esecuzione delle app provenienti da origini diverse dal Play Store sul tuo dispositivo. Per risolvere questo problema, recati nel menu Impostazioni > Sicurezza di Android e imposta su ON la levetta relativa all’opzione Origini sconosciute. Per applicare le modifiche, rispondi in maniera affermativa all’avviso che compare sullo schermo. Ora dovresti poter installare TinyTunes senza problemi (al termine dell’installazione riattiva pure il blocco per le applicazioni che non provengono dal Play Store).

È finalmente giunto il momento di passare all’azione. Avvia quindi TinyTunes tramite la sua icona che è comparsa nel menu principale di Android e cerca il brano che vuoi scaricare usando la barra di ricerca collocata in alto. Dopodiché individua i file di tuo interesse fra i risultati della ricerca, metti il segno di spunta accanto ai loro nomi e pigia sull’icona della freccia collocata in alto a destra per avviarne il download.

Come scaricare musica gratis Android

A download completato, potrai ascoltare i brani scaricati con TinyTunes recandoti nella scheda Libreria dell’applicazione oppure aprendo la cartella Home/TinyTunes/Songs del tuo smartphone o tablet.

Google Play Music

Se non sei proprio alle primissime armi con il mondo Android, saprai sicuramente che sul Google Play Store non si possono scaricare solo app, ma anche film, libri, giornali e musica.

Nel catalogo musicale del servizio – forse non tutti lo sanno – ogni tanto vengono inseriti anche dei brani gratuiti che si possono ascoltare in streaming o scaricare in locale tramite la app Google Play Musica (che dovrebbe essere già installata sul tuo telefono). Purtroppo, il numero delle canzoni scaricabili gratuitamente non è mai altissimo e la loro disponibilità è limitata nel tempo. Questo significa che da un giorno all’altro la promozione può scadere e per qualche settimana i contenuti gratuiti possono addirittura sparire da Google Play.

Per visualizzare la lista dei brani free disponibili sullo store di “big G” (quando disponibili), avvia la app di Google Play, seleziona la scheda Film, Musica, Libri, pigia sul bottone Musica che si trova in alto a destra e premi il tasto Altro collocato accanto alla dicitura Musica gratis. Per scaricare una canzone o, quando capita, un album gratuitamente dal Play Store, selezionalo e pigia prima sul pulsante Gratis e poi su Acquista e Ascolta. Ne verrà avviata direttamente la riproduzione.

Per scaricare un brano in locale, seleziona la sua copertina (in basso a sinistra) e pigia sul pulsante menu (l’icona con i tre puntini) in alto a destra. Dopodiché seleziona la voce Vai all’album dal riquadro che compare e pigia sull’icona della nuvola collocata accanto al titolo della canzone per avviarne il download.

Come scaricare musica gratis Android

Se effettui la sottoscrizione al servizio Google Play Musica (gratis per i primi 30 giorni e poi 9,99 euro al mese), puoi ascoltare milioni di brani direttamente online e scaricarli in locale sfruttando l’apposita opzione messa a disposizione dalla app.

Per scaricare i brani offline con Google Play Musica, devi organizzarli in playlist o devi prelevare gli album che li contengono. Per aggiungere un brano a una playlist o alla tua raccolta di brani, pigia sul pulsante (…) collocato accanto al suo titolo e seleziona una delle opzioni disponibili nel menu che si apre. Dopodiché pigia sul pulsante  che si trova in alto a sinistra, seleziona la voce Raccolta di musica dalla barra che compare di lato, scegli l’album o la playlist da scaricare offline e fai “tap” sull’icona della freccia verso il basso.

Come scaricare musica gratis Android

Per scaricare un intero album o una playlist già esistente, devi semplicemente cercarli in Google Play Musica e pigiare sull’icona della freccia verso il basso che si trova nella pagina ad essi dedicata.

Zedge

Se vuoi scaricare delle canzoni per trasformarle in suonerie, non perdere tempo e rivolgiti direttamente a Zedge, una famosissima app che permette di scaricare suonerie già pronte all’uso, sfondi e suoni di notifica per i cellulari Android a costo zero. Utilizzarla è un davvero un gioco da ragazzi.

Tutto quello che devi fare è pigiare pulsante  collocata in alto a sinistra e selezionare la voce Ringtones dalla barra che compare sulla sinistra per visualizzare la lista delle suonerie disponibili. Le suonerie possono essere “sfogliate” in base a vari criteri: selezionando la scheda Popular puoi visualizzare quelle più scaricate dagli utenti di Zedge, andando su Featured puoi scoprire quelle consigliate dalla redazione, in Recent ci sono le suonerie più nuove, mentre in Categories trovi l’elenco dei generi musicali e delle categorie a cui appartengono le varie suonerie disponibili nell’applicazione.

Quando trovi una suoneria che ti potrebbe piacere, pigia sul pulsante Play per ascoltarne un’anteprima e, se vuoi scaricarla, procedi al download pigiando prima sul suo titolo e poi sull’icona della freccia verso il basso presente nella schermata che si apre.

Come scaricare musica gratis Android

Al termine del download puoi impostare il brano scaricato come suoneria sul tuo telefono pigiando sulla vice Ringtone che compare al centro dello schermo. In alternativa, puoi impostare il brano come suoneria specifica per un contatto selezionando la voce Contact, come suono di notifica (Notification) o come sveglia (Alarm).

Jamendo Music

Sei allergico alle hit radiofoniche? Ti piace andare a scovare artisti e band emergenti? Allora devi assolutamente installare la app di Jamendo Music, uno dei siti più famosi al mondo per quel che concerne la musica indipendente, il quale permette di scaricare gratuitamente brani musicali e album di tutti i generi. Include anche contenuti distribuiti sotto licenza Creative Commons che si possono riutilizzare gratuitamente in progetti personali (che quindi non hanno fini commerciali).

L’applicazione di Jamendo ha una struttura molto semplice. Pigiando sull’icona della lente d’ingrandimento collocata in alto a destra puoi cercare un brano in base al suo titolo o al suo autore oppure puoi “sfogliare” i contenuti del servizio in base alle community, i canali radio o le classifiche, tutti rigorosamente suddivisi per generi musicali.

Come scaricare musica gratis Android

Per scaricare musica gratis Android con Jamendo basta pigiare prima sulla freccia collocata di fronte al titolo di un brano e poi sulla voce Download gratuito per usi personali qualità MP3. I brani vengono archiviati direttamente nella cartella Download di Android.

Spotify

Se sei iscritto a Spotify e hai deciso di abbonarti al piano Premium del servizio (quello che normalmente costa 9,99 euro/mese), puoi scaricare le tue playlist gratis sul telefonino e ascoltarle quando sei offline.

In che modo? È più semplice a farsi che a dirsi. Dopo aver avviato l’applicazione di Spotify, cerca un album o una playlist di tuo interesse e sposta su ON la levetta relativa all’opzione Download. In alternativa, se vuoi scaricare singoli brani, aggiungili alla tua libreria musicale (pigiando sul pulsante (…) collocato accanto al loro titolo e poi recati nel menu La tua libreria > Brani e sposta su ON la levetta relativa all’opzione Download.

Come scaricare musica gratis Android

Per istruzioni più dettagliate, consulta il mio tutorial su come funziona Spotify in cui ti ho illustrato con dovizia di particolari il funzionamento dell’applicazione sia in ambito desktop che in ambito mobile.

Attento alle app che scarichi!

Quelle che ti ho appena consigliato sono applicazioni sicure facenti capo a servizi online o siti Web affidabili. Fai attenzione, però. Nel Play Store sono ospitate diverse app per scaricare musica gratis su Android che possono rivelarsi “moleste”, ossia piene di pubblicità invasive, o in rari casi addirittura malevole.

Prima di andare all’avventura e scaricarne una, verifica che lo sviluppatore sia affidabile (facendo una ricerca su Google o leggendo i commenti sul Play Store) e consulta i dettagli autorizzazioni dell’applicazione (pigiando sull’apposita voce in fondo alla pagina del Play Store). Un semplice downloader di canzoni non ha motivo di modificare le impostazioni di sistema, tanto per fare un esempio. Tieni gli occhi aperti!