Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Server met

di

Da qualche giorno non riesci più a collegarti ai server di eMule. Hai chiesto al tuo amico "smanettone", quello che se ne intende di PC, se sapesse come risolvere il problema e lui ti ha suggerito di scaricare un nuovo file server met. Bene, anzi fantastico! Sarà sicuramente un'operazione facilissima da portare a termine… peccato che tu non abbia la più pallida idea di cosa sia il file server.met o di dove trovarlo!

A quanto pare hai bisogno di qualcuno che ti chiarisca un po' meglio le idee e, non ti preoccupare, io sono qui proprio per questo. Cominciamo con il capire esattamente cos'è questo famigerato file server.met e a cosa serve.

Il file server.met è un piccolo file di configurazione che permette ad eMule di scaricare una lista di server eD2K (i server che catalogano i file degli utenti e permettono a questi ultimi di mettersi in contatto per scambiarseli). Reperirlo da fonti affidabili, come quelle che sto per segnalarti, permette di evitare "rogne" come i server spia che monitorano le attività degli utenti e limita il rischio di trovare server non più attivi. Chiaro, no? Allora, se sei d'accordo, direi di non perderci più in inutili preamboli e passare subito all'azione.

Come scaricare il file server.met

Scaricare il file server met all'interno di eMule è molto semplice, tuttavia prima di procedere ti consiglio di cancellare la lista dei server configurati attualmente all'interno del programma (in modo da liberarlo da eventuali server spia o non più funzionanti). Se non sai come compiere quest'operazione, tranquillo, è un gioco da ragazzi!

Tutto quello che devi fare è aprire eMule, recarti nella scheda Server e fare clic destro in un punto qualsiasi della lista dei server. A questo punto, seleziona la voce Elimina tutti i server dal menu che si apre e conferma l'operazione cliccando sul pulsante .

Server met

Dopo aver fatto tabula rasa dei server di eMule, puoi scaricare il nuovo file server.met utilizzando uno degli indirizzi che trovi qui sotto. Gli URL vanno incollati nel campo Aggiorna server.met da URL (collocato nella barra laterale di destra, sempre nella scheda Server) e poi va avviato il download della lista dei server a cui fanno riferimento cliccando sul pulsante Aggiorna.

  • http://peerates.net/servers.php
  • http://www.gruk.org/server.met
  • http://update.adunanza.net/servers.met (solo per connessioni in fibra ottica ed eMule Adunanza)

Se il download del file server met è andato a buon fine, la lista di eMule si popolerà di alcuni server sicuri e funzionanti ai quali potrai collegarti per scaricare (e condividere) qualsiasi tipo di file sulla rete eD2K. Effettua subito un test di collegamento facendo doppio clic su uno qualsiasi di essi, meglio se uno con un numero di utenti molto alto.

Server met

Server.met per aMule

Utilizzi un Mac o un computer Linux con su installato aMule? Nessun problema, puoi aggiornare la lista dei server in maniera estremamente facile e veloce anche in questa versione modificata del popolare client P2P. Il primo passo che devi compiere, però, è sempre cancellare la lista dei server esistente.

Avvia dunque l'applicazione, recati nella scheda Reti e fai clic destro in un punto qualsiasi della lista dei server. Seleziona, a questo punto, la voce Rimuovi tutti i server dal menu che compare e conferma l'operazione facendo clic sul pulsante .

Ora non ti rimane che incollare uno dei seguenti indirizzi nel campo Server collocato in cima alla finestra e premere il tasto Invio sulla tastiera del Mac per avviare il download della lista dei server aggiornata.

  • http://peerates.net/servers.php
  • http://upd.emule-security.org/server.met

Et voilà! Adesso prova a collegarti a uno dei server eD2K appena importati nel software e, in caso di problemi, verifica che le impostazioni del router siano corrette (puoi far riferimento alla guida per eMule, il procedimento da seguire è lo stesso). Se poi hai bisogno di qualche "dritta" specifica su come impostare eMule su Mac, dai un'occhiata al tutorial che ho dedicato all'argomento.

Aggiungere server singoli ad eMule

Se vuoi, puoi anche aggiungere dei singoli server in eMule o aMule inserendo manualmente le "coordinate" per raggiungerli.

In eMule, per aggiungere un server devi andare nella scheda Server del programma e digitare i dati del server da raggiungere nel campo Nuovo Server (nella barra laterale di destra), mentre in aMule devi selezionare la scheda Reti e digitare le "coordinate" del server nei campi di testo che si trovano accanto alla voce Aggiungi un server manualmente.

Di seguito trovi i nomi, gli indirizzi e le porte da utilizzare per raggiungere i principali server eD2K attualmente attivi nella rete di eMule/aMule.

  • Nome server: eMule Security No1 Indirizzo: 91.200.42.46 Porta: 1176
  • Nome server: eMule Security No2 Indirizzo: 91.200.42.47 Porta:3883
  • Nome server: eMule Security No3 Indirizzo: 91.200.42.119 Porta:9939
  • Nome server: eMule Security No4 Indirizzo: 77.120.115.66 Porta:5041
  • Nome server: TV Underground No1 Indirizzo: 176.103.48.36 Porta:4184
  • Nome server: PeerBooter Indirizzo: 212.83.184.152 Porta: 7111
  • Nome server: PEERATES.NET Indirizzo: 192.154.83.5 Porta: 7111

Rete Kad

Ti ricordo che eMule può funzionare anche senza server eD2K. Basta rivolgersi alla rete Kad, che è più sicura di quella eD2K in quanto mette gli utenti in comunicazione fra di loro senza passare per dei server e, inoltre, non rischia di smettere di funzionare da un giorno all'altro a causa della chiusura di qualche server.

Per attivare la rete Kad la prima volta, recati nella scheda Kad di eMule, apponi il segno di spunta accanto alla voce Carica nodes.dat dall’URL e digita il seguente indirizzo nel campo di testo sottostante. 

http://www.emule-mods.it/download/nodes.dat

A questo punto, clicca sul pulsante BootStrap e attendi che la lista dei contatti si popoli facendoti connettere alla rete Kad. L'icona dedicata a questa rete che si trova nell'angolo in basso a destra della finestra di eMule dovrebbe "accendersi" con la comparsa di due frecce verdi.

Server met

Se incontri qualche difficoltà o ti servono maggiori informazioni su come connettersi alla rete Kad, consulta il tutorial che ho dedicato all'argomento.

Download lenti?

Qualora la connessione dovesse fallire e/o eMule dovesse indicarti che hai un ID basso, non ricercare subito colpe nel file server.met che hai utilizzato o nella rete Kad. Il problema, quasi sicuramente, sta nella configurazione del router che utilizzi per collegarti ad Internet.

Più precisamente, quello che devi fare è entrare nel pannello di configurazione del tuo router e aprire le porte utilizzate da eMule per comunicare con l'esterno. Così facendo permetterai al programma di scambiare file liberamente con gli altri utenti e quindi avrai velocità di download e upload adeguate alla tua connessione Internet.

Per scoprire quali sono le porte di eMule che devi aprire nel router, recati nelle Opzioni del programma e seleziona la voce Connessione dalla barra laterale di sinistra (nella finestra che si apre). Le porte che devi aprire nel router sono quelle indicate nei campi TCP e UDP. Se invece utilizzi aMule, devi recarti nelle Preferenze del programma, selezionare la voce Connessione dalla barra laterale di sinistra (nella finestra che si apre) e appuntarti le porte indicate nei campi Porta TCP standardPorta UDP estesa.

Server met

A questo punto, accedi al pannello di gestione del tuo router aprendo il browser e collegandoti all'indirizzo 192.168.1.1 oppure all'indirizzo 192.168.0.1 e digita la combinazione di nome utente e password necessaria ad entrare nelle impostazioni del dispositivo. Se nessuno dei due indirizzi funziona, scopri come trovare indirizzo IP router seguendo le indicazioni che ti ho dato nel mio tutorial dedicato all'argomento. Se invece non ricordi la combinazione di nome utente e password necessaria ad accedere al router, prova ad utilizzare admin/admin, admin/password.

Una volta effettuato l'accesso nel pannello del router, individua l'opzione relativa all'inoltro porte o ai virtual server, avvia la creazione di una nuova regola o di un nuovo virtual server e compila il modulo che ti viene proposto in questo modo.

  • Porta locale (o Porta interna) – il numero di una delle porte usate da eMule.
  • Porta pubblica (o Porta esterna) – il numero di una delle porte usate da eMule (lo stesso valore del campo relativo alla porta locale).
  • IP di destinazione (o Indirizzo IP server) – l’indirizzo IP locale del tuo PC. Se non sai qual è, consulta il mio tutorial su come visualizzare l’indirizzo IP del PC.
  • Protocollo – TCP o UDP, a seconda della porta che stai configurando.
  • Nome (o nome servizio)– un nome qualsiasi per la regola da creare (es. eMule TCP).
  • Nome interfaccia – la connessione in uso. In genere basta lasciare attivo il valore di default proposto dal router.

Dopo aver compilato il modulo, clicca sul pulsante OK/Applica per salvare la regola che hai appena creato.

Server met

A questo punto, ripeti la stessa operazione per la seconda porta di eMule, salva anche quella regola e il gioco è fatto. Se qualche passaggio non ti è chiaro, scopri come configurare le porte in tutte le principali marche di router (ognuna delle quali ha un pannello di configurazione strutturato in maniera differente) leggendo le mie guide tematiche.

Ti consiglio, infine, di dare uno sguardo alla mia guida su come aprire le porte di eMule in cui ti ho spiegato in maniera ancora più dettagliata come aprire le porte del router per eMule.