Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Siti per vendere online usato

di

Hai da poco riordinato la tua cantina e, come sospettavi, vi erano presenti tantissimi oggetti caduti nell’oblio. Anziché gettarli nella pattumiera, hai pensato bene di rivenderli su alcuni siti per vendere online usato, con l’obiettivo di ricavarci qualcosina. Hai avuto proprio un’ottima idea! Se stai leggendo questa guida, però, mi sembra di capire che prima di cimentarti nell’impresa, vorresti qualche informazione in più su come usare al meglio i portali Web che consentono di vendere i propri oggetti. Ho indovinato, vero? Beh, permettimi di dirti che sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto!

Nei prossimi paragrafi, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come puoi utilizzare al meglio alcuni dei principali siti Internet che permettono pubblicare annunci e vendere online qualsiasi genere di bene: dai dispositivi tecnologici alle auto, dai vestiti ai libri, dagli oggetti di arredamento ai giochi, e l’elenco potrebbe andare avanti a lungo. A che prezzo? Beh, le inserzioni si possono pubblicare quasi sempre gratis, ma per aumentarne la visibilità e renderle rintracciabili più facilmente attraverso le ricerche dei vari siti, bisogna acquistare dei pacchetti di visibilità extra (che comunque costano pochi euro).

Allora, che ne dici? Non vedi l’ora di sbarazzarti dei tuoi oggetti usati o di sostituire la tua vecchia auto? Non perdiamo ulteriore tempo prezioso e addentriamoci sùbito nel vivo di questo tutorial. Mettiti bello comodo, prenditi il tempo per valutare le caratteristiche dei vari siti di cui ti parlerò e, una volta compreso il loro funzionamento, pubblica il tuo annuncio su quelli che preferisci di più. Ti auguro buona lettura, soprattutto, buona fortuna per i tuoi annunci!

Indice

Siti per vendere oggetti usati online

Iniziamo questa disamina partendo da alcuni siti per vendere oggetti usati online, che permettono di creare e pubblicare inserzioni in modo semplice e veloce.

Subito

Subito

Una delle migliori soluzioni appartenenti a questa categoria è Subito che, a onor del vero, è utile anche per pubblicare inserzioni di lavoro, per la vendita di immobili, di veicoli, di libri e quant’altro. È gratis e funziona previa registrazione.

Per vendere il tuo usato su Subito, collegati alla pagina principale del servizio e clicca sul bottone (+) Inserisci annuncio collocato in alto a destra. Nella pagina che si apre, clicca sul link Registrati, situato in corrispondenza della voce Nuovo su Subito? e compila il modulo visualizzato a schermo con tutti i dati richiesti: la tua email, password, data di nascita, genere di appartenenza, comune, etc. e spunta le caselle relative all’accettazione delle condizioni d’uso del servizio e della politica sulla privacy. Clicca, dunque, sul bottone rosso Conferma, per proseguire.

Per confermare la creazione dell’account, fai clic sul pulsante Conferma contenuto nel messaggio che è stato inviato alla casella di posta elettronica usata per la registrazione.

A questo punto, si aprirà la pagina Web dalla quale potrai inserire l’annuncio. Compila, quindi, il modulo che visualizzi a schermo selezionando la categoria d’appartenenza dell’oggetto che vuoi vendere nel menu a tendina posto vicino alla voce Categoria (indicando anche il Tipo d’appartenenza, ove disponibile) e apponendo il segno di spunta sull’opzione In vendita collocata sotto la voce Tipo di annuncio.

Effettua l’upload delle foto che hai scattato all’oggetto trascinandole nel riquadro tratteggiato situato accanto alla voce Immagine (o clicca sul simbolo della fotocamera per selezionare le foto da utilizzare per l’annuncio) e inserisci il titolo dell’annuncio e il testo descrittivo dello stesso nei campi appositi. Per completare il tuo annuncio, inserisci anche il prezzo (espresso in euro), il Comune in cui ti trovi (così da avere qualche probabilità in più di trovare un acquirente nelle tue immediate vicinanze) e decidi se mostrarlo nella mappa o meno facendo clic sulle opzioni o No.

In conclusione, clicca sul bottone Continua (in fondo alla pagina), decidi se sponsorizzare l’annuncio selezionando uno dei prezzi disponibili (non sei tenuto a farlo, dato che puoi pubblicare l’annuncio gratis) e clicca nuovamente sul pulsante Continua situato sempre in fondo alla pagina. Lo staff di Subito.it valuterà la tua richiesta e, se questa non vìola i termini del servizio, il tuo annuncio sarà online nel giro di poco tempo.

Ti rammento che Subito è disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android (se hai un device Android senza i servizi di Google, la puoi trovare su uno store alternativo) e iOS/iPadOS.

Altri siti per vendere oggetti usati online

Amazon

I siti per vendere online oggetti usati di cui ti ho parlato finora non ti hanno soddisfatto? Non gettare proprio ora la spugna e dai un’occhiata alle soluzioni che sono elencate qui sotto: sono sicuro che almeno un paio di esse ti saranno d’aiuto!

  • Amazon — da leader indiscusso dell’e-commerce, Amazon permette di vendere oggetti usati in pochi clic. Gli utenti privati possono vendere fino a 40 oggetti al mese pagando una commissione di 0,99 euro per ogni articolo venduto (clicca qui, per vedere tutti i piani disponibili). Da sottolineare la disponibilità del servizio di ritiro dell’usato Amazon Recommerce, che permette di ricevere una valutazione e racimolare qualche soldo con i propri smartphone usati, anche in condizioni non ottimali. Amazon è disponibile anche sotto forma di app per dispositivi Android e iOS/iPadOS.
  • Bakeka — questo portale permette di pubblicare annunci di vario genere in modo completamente gratuito, previa registrazione. Permette anche di promuovere le proprie inserzioni per donare loro maggiore visibilità pagando delle piccole somme di denaro (clicca qui per avere maggiori informazioni al riguardo).
  • Facebook — il social network più popolare del mondo può essere un ottimo strumento per vendere i propri oggetti usati. Oltre ai “classici” post nella propria bacheca, è possibile utilizzare l’apposita funzione Marketplace, grazie alla quale mettere in vendita i propri oggetti inserendoli in una delle tante categorie disponibili. Non sei ancora iscritto a Facebook? Rimedia subito leggendo la guida in cui spiego come fare ciò. Naturalmente, anche Facebook è disponibile come app per dispositivi Android e iOS/iPadOS.

Siti per vendere abbigliamento usato online

Sei alla ricerca di siti per vendere abbigliamento usato online? Ti consiglio di dare un’occhiata a quelli indicati di seguito, in quanto possono fare al caso tuo.

Vinted

Vinted

Una delle migliori soluzioni utilizzabili allo scopo è Vinted. Si tratta di un portale che consente specificatamente di vendere vestiti usati senza pagare commissioni e in modo estremamente semplice e intuitivo.

Per avvalerti di Vinted, recati sulla sua pagina principale, clicca sul pulsante Inizia a vendere, posto sulla sinistra, e clicca sulla voce Iscriviti per registrarti con il tuo indirizzo email oppure effettua l’accesso con il tuo account Google, Apple o Facebook, cliccando su uno dei bottoni appositi e seguendo le indicazioni che compaiono a schermo.

A registrazione effettuata, clicca sul bottone (+) Carica le foto ed effettua l’upload delle foto che immortalano il capo d’abbigliamento che desideri vendere sulla piattaforma (ne puoi caricare fino a un massimo di 20). Ora, provvedi a scrivere l’annuncio fornendo negli appositi campi di testo titolo, descrizione dell’articolo, categoria, brand, condizione, prezzo, dimensione del pacco, etc., fai clic sul pulsante Carica (in basso a destra) e il gioco è fatto. Non ti resta che attendere eventuali acquirenti interessati al vestito che hai messo in vendita.

Ti segnalo che Vinted è disponibile anche come app per Android (puoi anche ottenerla da uno store alternativo, qualora tu abbia un device senza Play Store) e per iOS/iPadOS.

Altri siti per vendere abbigliamento usato online

Svuotaly

Ci sono anche altri siti per vendere abbigliamento usato online che puoi prendere in considerazione, qualora Vinted non sia l’unico a cui vuoi rivolgerti. Te li elenco qui sotto.

  • Svuotaly — è una piattaforma italiana dedicata alla vendita online di vestiti usati ma che permette di creare inserzioni anche per capi d’abbigliamento nuovi, sia con cartellino che senza. Il servizio è completamente gratuito e non vengono applicate commissioni per gli articoli venduti.
  • Clasf — servizio online che consente di pubblicare inserzioni di vario genere, anche riguardanti la vendita di capi d’abbigliamento usati, senza registrazione.
  • Shpock — famosissima piattaforma online per la vendita di cose usate, tra cui vestiti. È disponibile anche come app per Android e iOS/iPadOS. Purtroppo né il sito né l’app sono in italiano.

Per maggiori informazioni circa l’uso di questi e altri siti per vendere vestiti usati, ti rimando al tutorial dedicato.

Siti per vendere mobili usati online

Vuoi vendere mobili usati online, ma non sai a quali siti rivolgerti? Prova a vedere se le soluzioni elencate di seguito possono fare al caso tuo.

Kijiji

Kijiji

Kijiji, un portale facente parte del gruppo eBay è uno dei migliori siti per vendere mobili usati online, oltre che svariati altri prodotti. Permette di pubblicare gratuitamente annunci e di vendere oggetti usati seguendo più o meno lo stesso meccanismo previsto da Subito, quindi non le classiche aste di eBay.

Per pubblicare il tuo annuncio su Kijiji, collegati innanzitutto alla sua pagina principale e clicca sul bottone rosso Inserisci, situato in alto a destra. Nella pagina Web che si ape, compila poi il modulo che visualizzi a schermo inserendo tutti i dati riguardanti il tuo annuncio. Clicca quindi sui menu a tendina collocati in corrispondenza delle voci Categoria (es. Arredamenti e casalinghi) e Sottocategoria (es. Per la casa), così da specificare il tipo di oggetto che vuoi vendere.

Digita, ora, il nome del tuo Comune nel campo apposito, apponi il segno di spunta sull’opzione Offro collocata in corrispondenza della voce Offro/Cerco, digita il titolo del tuo annuncio, indica il prezzo di vendita dell’oggetto che vuoi vendere, aggiungi una descrizione dettagliata dello stesso ed effettua l’upload delle immagini dell’oggetto (puoi caricare fino a un massimo di 8 foto, ognuna delle quali deve “pesare” non più di 4MB).

Se vuoi provare a vendere il tuo oggetto anche a distanza, quindi spedendolo tramite corriere, spunta la casella situata in corrispondenza della voce Se vendo a distanza. È possibile selezionare questa opzione utilizzando come metodo di pagamento un conto PayPal verificato (per ogni oggetto venduto su Kijiji è possibile inviare una sola richiesta di pagamento PayPal per un valore non superiore a 100 euro).

Dopo aver completato le informazioni relative al tuo annuncio, compila i campi situati nella sezione Inserisci le tue Informazioni Personali indicando se sei un privato o un’azienda, la tua e-mail, il tuo nome e, se vuoi, fornisci anche un numero di telefono per essere contattato da eventuali acquirenti interessati al tuo oggetto. Infine, dopo aver letto con attenzione le condizioni d’uso del servizio, apponi il segno di spunta sulla casella apposita per confermare di averle accettate e fai clic sul bottone blu Pubblica il tuo annuncio (in fondo alla pagina).

Nel giro di pochi minuti riceverai un’e-mail all’indirizzo specificato poc’anzi: clicca sul link contenuto al suo interno per confermare l’intenzione di pubblicare l’annuncio su Kijiji. Il team di Kijiji prenderà in carico la tua richiesta e, se il tuo annuncio non viola i termini d’uso del servizio, verrà pubblicato nel giro di poco tempo.

Anche su Kijiji è possibile pubblicizzare i propri annunci per renderli più visibili agli utenti, previa il pagamento di alcune somme di denaro. Per maggiori dettagli al riguardo, ti invito a consultare direttamente la pagina che è stata allestita sul sito Internet di Kijiji.

Se lo desideri, puoi utilizzare Kijiji anche dal tuo smartphone o dal tuo tablet: non devi fare altro che scaricare l’app gratuita disponibile sia per dispositivi Android (nel caso tu possegga un dispositivo senza Play Store, verifica la sua disponibilità su uno store alternativo) che iOS/iPadOS.

Altri siti per vendere mobili usati online

Subito

Già che ci sei, prendi in considerazione anche questi altri siti per vendere mobili usati online. Spero che possano tornarti utili.

  • Subito — vista la popolarità di questo portale, di cui ti ho già ampiamente parlato nella guida che stai leggendo, te ne consiglio l’utilizzo anche per vendere mobili usati.
  • Bakeka — anche questo sito è tra quelli che ti ho già menzionato: visto che consente di pubblicare annunci di vario genere, anche relativi alla vendita di mobili usati, te ne raccomando l’uso.
  • Facebook — il social network più popolare del mondo, tramite la sua funzione Marketplace, può essere un valido aiuto per disfarsi di mobili usati vendendoli a potenziali acquirenti interessati.

Per maggiori informazioni su come vendere mobili usati, dai un’occhiata alla guida che ho dedicato interamente all’argomento perché penso che ti sarà utile.

Siti per vendere libri usati online

Passiamo, adesso, ad alcuni siti per vendere libri usati online. Vedi quali di questi può fare al caso tuo e utilizzali per disfarti dei libri che non leggi più.

eBay

eBay

eBay, il famoso portale di aste online, permette di pubblicare fino a 50 inserzioni gratuite ogni mese ed è ottimo per la vendita di libri usati. Rispetto ai siti di cui ti ho parlato nelle righe precedenti, eBay prevede il pagamento di una piccola commissione (che può arrivare fino all’11,5% del valore del bene a cui bisogna aggiungere una commissione di 0,35 euro per transazione, oltre alle tasse sulle spese di spedizione) nel caso la vendita vada a buon fine. Intesi? Per quanto riguarda la tipologia di prodotti, eBay permette di vendere praticamente di tutto, cosa che lo rende uno dei migliori siti per vendere libri usati, oggetti per la casa, dispositivi elettronici, vestiti, etc.

Per pubblicare un annuncio su eBay, collegati alla sua pagina iniziale e fai clic sulla voce registrati (in alto a sinistra). Dopodiché compila il modulo che visualizzi a schermo inserendo nei relativi campi il tuo nome, cognome, l’indirizzo e-mail e la tua password e clicca sul pulsante Iscriviti per completare l’iscrizione. Nel giro di qualche minuto dovresti ricevere un’email di benvenuto all’indirizzo che hai indicato.

A login effettuato, clicca sul link Vendi (in alto a sinistra, in prossimità del logo di eBay), digita il titolo del tuo annuncio nel campo Crea un titolo descrittivo per l’inserzione… nella pagina Web che si è aperta e clicca sul pulsante blu Inizia per avviare la procedura grazie alla quale potrai pubblicare la tua inserzione. Nella pagina successiva, clicca sul bottone Vendi per assegnare una categoria all’oggetto che hai indicato nel titolo e, se è quella corretta, clicca sul bottone Vendi un oggetto simile. Se, invece, non riesci a trovare un oggetto come il tuo, clicca sul link Crea una nuova inserzione e seleziona la condizione dell’oggetto che stai per vendere.

Ora, fornisci le tue informazioni di contatto (Paese, Indirizzo, CAP, etc.), avvalendoti del modulo apposito, clicca sul pulsante Metti in vendita il tuo oggetto e provvedi a descrivere il tuo oggetto compilando il modulo comparso a schermo. Indica il Titolo dell’annuncio (in realtà, questo campo dovrebbe essere già compilato con le informazioni che hai inserito poc’anzi nel campo “Crea un titolo descrittivo per l’inserzione…”); aggiungi gratuitamente fino a 12 foto utilizzando gli appositi pulsanti collocati nella sezione Aggiungi foto e descrivi le specifiche dell’oggetto servendoti dell’editor situato accanto alla voce Descrizione.

Adesso, nella sezione Stabilisci un prezzo, decidi se vendere l’oggetto tramite un’asta online e/o tramite la modalità Compralo subito (che puoi richiamare cliccando sulla voce Modifica e spostando su ON l’interruttore apposito), che permette di acquistare un bene in maniera diretta a un prezzo scelto dall’utente che pubblica l’annuncio (cioè tu). Se decidi di optare per la prima soluzione, indica anche il prezzo di partenza, la durata dell’asta online e il prezzo di riserva per impostare la cifra minima da raggiungere per vendere l’oggetto all’asta. Se, invece, decidi di utilizzare la formula Compralo subito, indica il prezzo nell’apposito campo di testo.

Dopo aver indicato la modalità di vendita che preferisci, imposta la modalità di spedizione scegliendo una delle opzioni disponibili nel menu a tendina collocato accanto alla voce Servizio e inserisci nell’apposito campo anche il dato relativo al costo della spedizione. In alternativa, puoi anche offrire la spedizione spuntando l’opzione Offri la spedizione gratuita e permettere all’acquirente di ritirare l’oggetto autonomamente spuntando l’opzione Offri il ritiro dell’oggetto in zona.

Per concludere, nella sezione Preferenze di vendita, seleziona uno dei metodi di pagamento accettati, modifica eventualmente il CAP della tua città nel campo di testo situato vicino alla voce Luogo in cui si trova l’oggetto, indica i tempi di imballaggio utilizzando l’apposito menu a tendina e scegli se accettare o meno la restituzione dell’oggetto selezionando una delle opzioni disponibili nel menu a tendina collocato accanto alla voce Restituzioni accettate. Ora puoi finalmente cliccare sul pulsante Metti in vendita alle tariffe mostrate (le tariffe mostrate sono quelle che vedi nel riquadro a destra) per pubblicare l’annuncio.

Ti rammento che anche eBay è fruibile da smartphone e tablet, scaricando l’app ufficiale del servizio disponibile per Android (se hai un device senza i servizi di Google, puoi scaricare l’app da uno store alternativo) e per iOS/iPadOS.

Altri siti per vendere libri usati online

Come vendere libri usati

Oltre alla soluzione appena menzionata, puoi provare questi altri siti per vendere libri usati online. Sono sicuro che ti saranno utili in qualche modo.

  • ComproVendoLibri — come suggerisce il suo nome, si tratta di un portale specifico per la compravendita di libri usati, anche testi scolastici.
  • Libraccio — piattaforma curata da IBS che consente di vendere libri usati di qualsiasi genere, disponibile anche come app per Android e iOS/iPadOS.
  • PickMyBook — altro sito appartenente alla categoria in oggetto che permette di vendere, acquistare e scambiare libri (anche con un sistema a punti, che evita di effettuare transazioni in denaro “reale”). È disponibile anche come app per Android.

Per ulteriori dettagli su come vendere libri usati, ti rimando alla lettura della guida che ho dedicato a questa tematica.

Siti per vendere veicoli usati online

Concludo la guida parlandoti di alcuni siti per vendere veicoli usati online. Provali e vedi se tra questi ne trovi qualcuno adatto alle tue esigenze.

Autoscout24

AutoScout24

Hai intenzione di vendere un’auto usata? Autoscout24 è la migliore soluzione che tu possa adottare. Questo noto portale Web permette di comprare e vendere auto, moto e veicoli su tre ruote in modo facile, veloce e, soprattutto, senza pagare spese fisse o commissioni.

Per pubblicare un annuncio gratuito su Autoscout24, collegati innanzitutto alla sua pagina iniziale, clicca sulla voce Login situata in alto a destra e, nella pagina che si apre, fai clic sul pulsante Registrati (se sei un privato) oppure Registrati come rivenditore (se sei un rivenditore di auto). Nel primo caso, per effettuare la registrazione devi indicare email, password, spuntare la casella riguardante l’accettazione della policy sula privacy e fare clic sul pulsante giallo Registrati; nel secondo, invece, devi fornire i dettagli dell’azienda negli appositi campi di testo (Ragione sociale, Partita IVA, etc.) e cliccare sul bottone arancione Registrati.

A registrazione effettuata, clicca sulla voce Inserisci e seleziona il tipo di veicolo che vuoi mettere in vendita cliccando su una delle voci presenti nel menu comparso a schermo: Auto usate, se vuoi vendere un’automobile o Moto e scooter, se vuoi vendere un veicolo a due ruote. Decidi se vendere ad acquirenti privati (Inserisci un annuncio) o a rivenditori AS24 Express (Vendi immediatamente). Nel caso di questo articolo, ho deciso di optare per la prima soluzione.

Una volta fatta questa ulteriore scelta, compila il modulo che visualizzi nella nuova pagina Web che si è aperta indicando, tramite i menu a tendina presenti nello stesso, la marca, la data di immatricolazione, il modello, il tipo di carburante usato dal veicolo, etc. Dopo aver inserito tutte le informazioni richieste, clicca sul bottone Completa l’annuncio per proseguire.

Per finire, verifica che le informazioni riportate nella sezione Dati del veicolo siano corrette e, in caso di esito affermativo, compila il resto del modulo indicando il colore del veicolo, il suo chilometraggio e il prezzo al pubblico (espresso in euro). Se opportuno, spunta le caselle relative alla possibilità di trattare il prezzo e di dedurre l’IVA.

Nella sezione Le foto del tuo veicolo, invece, inserisci le foto che hai scattato al tuo veicolo (puoi aggiungerne fino a un massimo di 15, cliccando sul bottone Aggiungi foto). Mi raccomando, assicurati che gli scatti siano di buona qualità e inserisci foto sia degli interni del veicolo che degli accessori, in modo tale da permettere ai potenziali acquirenti di farsi un’idea delle sue condizioni reali.

Nel campo Descrizione, invece, inserisci quante più informazioni possibili riguardanti il veicolo che stai vendendo. Puoi utilizzare fino a un massimo di 4.000 caratteri: sfruttali bene per indicare l’eventuale presenza di danni o difetti “occulti”, l’utilizzo del veicolo da parte di un fumatore, eventuali componenti riparati o sostituiti e quant’altro. Ribadisci anche le informazioni che hai inserito precedentemente nei vari campi del modulo.

Proseguendo nella creazione del tuo annuncio gratuito, verifica che i dati riportati nelle sezioni Equipaggiamento e Guida & Ambiente siano corretti e, se sono presenti inesattezze, apporta le dovute correzioni facendo clic sul pulsante Modifica. Nella sezione Condizioni & Manutenzione, invece, clicca sul pulsante Modifica e, se è il caso, aggiungi le informazioni mancanti spuntando le caselle situate in corrispondenza delle voci Tagliandi certificati, Veicolo non fumatori o Veicolo danneggiato. Non dimenticare, inoltre, di aggiungere le informazioni inerenti i precedenti proprietari del veicolo, la data della prossima revisione, la data dell’ultimo intervento di riparazione e dell’ultimo cambio della cinghia di distribuzione servendoti degli appositi menu a tendina inclusi nel modulo.

Per ultimare il tuo annuncio, aggiungi i dati inerenti le tue Informazioni di contatto e seleziona il tuo titolo (Signor o Signora), il tuo nome, cognome, CAP e città e il tuo numero di telefono. Dopodiché, indica se mostrare il numero nell’annuncio o meno spuntando l’apposita casella e, dopo aver accettato i termini di utilizzo del servizio spuntando sulla relativa casella, clicca sul bottone Pubblica annuncio online per pubblicare finalmente la tua inserzione. Il team di AutoScout24 controllerà il tuo annuncio e, se ritenuto conforme agli standard di qualità del sito, lo pubblicherà nel giro di pochi secondi.

Se hai ancora dubbi su come procedere alla pubblicazione del tuo annuncio su Autoscout24, non esitare a leggere la guida in cui spiego nel dettaglio come pubblicare un annuncio su Autoscout24. Se, invece, hai già pubblicato l’annuncio e ora desideri modificarlo, leggi il tutorial apposito in cui spiego come fare ciò.

Ti rammento che Autoscout24 è disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi mobili: puoi scaricarla gratis sul tuo dispositivo Android (anche da store alternativi) o iOS/iPadOS.

Altri siti per vendere veicoli usati online

Kijiji

Ecco altri siti per vendere veicoli usati online che penso possano tornarti utili. Da’ loro un’occhiata e vedi se possono fare al caso tuo.

  • Subito — il già citato Subito offre la possibilità di pubblicare annunci relativi a veicoli usati, che vengono organizzati in una sua sezione specifica.
  • Kijiji — il celebre portale del gruppo eBay include anche una sezione dedicata ai veicoli commerciali, in cui è possibile pubblicare le proprie inserzioni circa la vendita di auto, moto e altri mezzi di trasporto usati.
  • Bakeka — sito di annunci generico che ho già menzionato varie volte che, come nel caso di Subito e Kijiji, ha una sezione dedicata ai motori, utile per pubblicare inserzioni riguardanti la vendita di veicoli usati.

Per maggiori informazioni e dettagli in relazione all’uso dei migliori siti di auto usate, recati sulla guida che ho dedicato interamente all’argomento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.