Come trasformare un file PDF in Word

di

Hai bisogno di modificare il contenuto di alcuni PDF. Per comodità vorresti trasformarli in documenti di Word ma non sei ancora riuscito a trovare una soluzione gratuita in grado di compiere efficacemente quest’operazione? Non ti preoccupare, ci sono qui io a darti una mano.

Esistono degli ottimi servizi online che permettono di trasformare uno o più documenti PDF in file DOC (o DOCX) in maniera estremamente facile e veloce. Funzionano direttamente dal browser, e questo significa che puoi usarli senza installare alcun programma aggiuntivo né alcun plugin sul tuo PC.

Mantengono intatte tutte le proprietà dei documenti originali: testi, immagini, impaginazione ecc. e non applicano fastidiosi watermark sui file generati. Allora, che aspetti a scoprire come trasformare un file PDF in Word utilizzandoli?

SmallPDF

SmallPDF

Il primo servizio online per la conversione dei documenti PDF in DOCX che ti invito a provare è SmallPDF che non presenta limiti stringenti per l’upload dei file ed è disponibile anche sotto forma di applicazione per Chrome. Una volta caricati, i documenti degli utenti vengono cancellati dai server del servizio entro un’ora (in modo che la loro privacy venga tutelata).

Per utilizzare SmallPDF, collegati alla sua pagina iniziale, clicca sul pulsante Scegli file e seleziona il documento PDF che desideri convertire in DOCX. In alternativa, puoi trascinare direttamente il file nel riquadro collocato al centro dello schermo o, se hai un account su Dropbox o Google Drive, puoi cliccare sulle icone di questi servizi e selezionare un documento dai tuoi spazi cloud.

Attendi dunque che il PDF venga prima caricato online e poi convertito e, ad operazione completata, pigia sul bottone Scarica il file per scaricare il documento in formato Word sul tuo computer. Più facile di così?

DocsPal

DocsPal

DocsPal è un altro ottimo servizio online che permette di trasformare un file PDF in Word. Funziona con tutti i programmi di navigazione più diffusi, non richiede la presenza di plugin particolari (non servono né Flash Player né Java per utilizzarlo) e presenta un limite di upload pari a 50MB per file.

È talmente intuitivo che non ci sarebbe nemmeno bisogno di spiegare come funziona. Tutto quello che si deve fare è cliccare sul pulsante Browse, scegliere il PDF da convertire, selezionare il formato di output desiderato (DOC o DOCX) dal menu a tendina Convert to e pigiare sul bottone Convert.

Al termine dell’upload e della conversione (operazioni la cui durata dipende dal peso del documento e dalla velocità della connessione in uso), bisogna cliccare sul nome del file che compare in fondo alla pagina e il gioco è fatto.

PDF DOC

PDF DOC

Se hai bisogno di convertire un vasto numero di documenti contemporaneamente, ti consiglio di dare un’occhiata a PDF DOC che consente di trasformare fino a 20 file alla volta e presenta un limite di upload massimo di 50MB. Non richiede registrazioni per poter funzionare e conserva i file degli utenti sui suoi server per 60 minuti, non di più.

Per scoprire come funziona, collegati alla sua pagina iniziale e clicca sul bottone Carica i file per selezionare i file PDF che desideri trasformare in DOC. In alternativa, prendi i file e trascinali direttamente con il mouse nel riquadro collocato al centro dello schermo: è la stessa cosa.

Attendi dunque che i PDF vengano caricati online e convertiti e procedi con il loro download cliccando sul pulsante Scarica tutto che trovi in fondo alla pagina.

Online Convert

Online Convert

Un altro convertitore online che merita sicuramente un posto nei segnalibri è Online Convert che presenta un limite di upload di ben 100MB e consente di esportare i documenti PDF sia in formato DOC che in formato DOCX. Vediamo subito come funziona.

Il primo passo che devi compiere, una volta connesso alla sua pagina iniziale, è espandere il menu a tendina Document converter e selezionare la voce Convert to DOC oppure la voce Convert to DOCX, a seconda del formato di output che preferisci.

Ad operazione completata, clicca sul bottone Sfoglia/Scegli file, seleziona il documento PDF da trasformare in file di Word e pigia su Convert file per avviare prima la conversione e poi il download del documento finale.

Se vuoi, puoi anche attivare la funzione di riconoscimento del testo (che trasforma i testi inclusi nelle immagini dei PDF in testi modificabili) ma, ti avverto, non svolge sempre bene il suo lavoro. Per tentare, metti il segno di spunta accanto alla voce Use OCR e seleziona dal menu a tendina sottostante la lingua in cui è scritto il documento da convertire (es. Italian).

CloudConvert

CloudConvert

In conclusione voglio parlarti di CloudConvert, un altro convertitore Web universale che permette di trasformare un file PDF in Word in maniera semplicissima senza imprimere watermark sui documenti di output e senza porre limiti stringenti per le dimensioni dei documenti da elaborare. Funziona con tutti i programmi di navigazione più diffusi e cancella i file dai suoi server entro 24 ore. Supporta anche i servizi di cloud storage, come Dropbox e Google Drive.

Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina iniziale, pigia sul bottone Select files e seleziona i file PDF da convertire in DOCX. Clicca quindi sul pulsante Start conversion, attendi che i documenti vengano elaborati e scaricali sul tuo PC premendo il tasto Download che compare accanto ai loro nomi.

Se non vuoi trasformare i tuoi PDF nel formato DOCX (quello di Office 2007 e superiori) ma nel più classico DOC (compatibile con tutte le versioni più datate di Microsoft Office), fai click sulla voce docx che si trova in alto a destra e seleziona document > doc dal menu che si apre.