Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come bloccare email indesiderate

di

Da quando stai cercando lavoro, hai dovuto digitare il tuo indirizzo email in diversi siti Internet e, in alcuni casi, renderlo completamente pubblico sul Web nella speranza di essere contattato da un’agenzia interinale o direttamente da un’azienda in cerca di personale.

Purtroppo però, questo ha fatto sì che ultimamente tu stia ricevendo numerose email indesiderate: la tua casella di posta elettronica è difatti piena di messaggi e tu sei disperato perché non sei riuscito ancora a capire come bloccare le email indesiderate preservando quelle che, invece, vuoi continuare a ricevere.

Beh, allora sappi che sei nel posto giusto, perché in questo tutorial mi dedicherò di fatto alla risoluzione di questo tuo problema tecnologico spiegandoti nel dettaglio come bloccare sul nascere la ricezione di email indesiderate tramite i principali client di Webmail, quali per esempio Outlook e Gmail, oltre che adoperando i principali programmi per la gestione della posta elettronica. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come bloccare email indesiderate su Webmail

Se sei d’accordo, andiamo immediatamente al sodo e vediamo come bloccare email indesiderate su Webmail. Se avevi intenzione di agire dal browser, questa è la parte dell’articolo che ti interessa più da vicino.

Come bloccare email indesiderate su Gmail

Bloccare email su Gmail

Se possiedi un account Gmail e hai la necessità di bloccare delle email indesiderate che ricevi continuamente, hai la possibilità di procedere in due diversi modi: contrassegnare un’email come indesiderata (metodo veloce) oppure impostare un filtro per specifiche email in arrivo (metodo avanzato).

A prescindere dall’approccio con cui vorrai procedere, dovrai innanzitutto effettuare l’accesso al tuo account di posta elettronica tramite il servizio Web Mail ufficiale di Google, inserendo le tue credenziali di accesso.

Fatto ciò, apri un’email proveniente da uno degli indirizzi che ti inviano messaggi indesiderati, fai clic sul simbolo dei tre puntini verticali (in alto a destra) e, nel menu apertosi, seleziona la voce Blocca [mittente]. Per concludere, conferma l’operazione, cliccando sul bottone Blocca nel riquadro comparso al centro della pagina.

In alternativa puoi creare un filtro e bloccare preventivamente i messaggi indesiderati. Per riuscirci, clicca sul simbolo dell’ingranaggio (in alto a destra), così da recarti nelle impostazioni del tuo account Gmail, e fai clic sulla dicitura Visualizza tutte le impostazioni. Seleziona, dunque, la scheda Filtri e indirizzi bloccati nella pagina apertasi e fai clic sulla voce Crea un nuovo filtro (si trova un po’ più in basso).

Nel riquadro apertosi, scrivi nel campo di testo Da l’indirizzo email da bloccare, fai clic sulla voce Crea filtro posta in basso a destra e, dopo aver posto il segno di spunta sulla casella Elimina, clicca sul bottone azzurro Crea. Puoi anche filtrare i messaggi in base ad altri parametri, oltre al mittente, ad esempio Oggetto, Contiene le parole, Non contiene, Dimensioni e altro ancora.

Per eliminare il filtro e sbloccare i mittenti precedentemente bloccati (magari per errore), recati nel menu Impostazioni > Visualizza tutte le impostazioni > Filtri e indirizzi bloccati del tuo account Gmail e cancella la regola precedentemente impostata.

Se vuoi qualche delucidazione in più su come bloccare un indirizzo email su Gmail, dai un’occhiata all’approfondimento che ho dedicato all’argomento.

Come bloccare email indesiderate Outlook

Outlook.com

Sei giunto su questo articolo per scoprire come bloccare email indesiderate su Hotmail, Outlook o Live? Beh, in tal caso sappi che anche il servizio di Webmail di Microsoft offre tale possibilità. Lascia che ti spieghi come avvalertene.

Tanto per cominciare, accedi a Outlook.com utilizzando i dati di login del tuo account Microsoft e poi fai clic destro sul messaggio proveniente dall’indirizzo da cui provengono le email indesiderate. Ora, seleziona le voci Opzioni di sicurezza > Blocca nel menu che si è aperto e blocca l’indirizzo “incriminato” facendo clic sul pulsante OK che è presente nel riquadro comparso a schermo.

Un’altra cosa che puoi fare è creare delle regole. Come si fa? Tanto per cominciare, seleziona un messaggio proveniente da un indirizzo che desideri bloccare, fai clic sul pulsante (…) (in alto a destra) e seleziona la dicitura Crea regola dal menu apertosi. Infine, seleziona la cartella dove spostare in automatico i messaggi indesiderati (es. Posta indesiderata), sfruttando il menu a tendina apposito e poi clicca sul bottone OK (per due volte di seguito).

Nota: cliccando sulla voce Altre opzioni puoi creare dei filtri anche in base ad altri parametri, ad esempio Oggetto, Priorità, Parole chiave ecc.

In caso di ripensamenti, per cancellare una regola creata in precedenza, recati nelle impostazioni di Outlook.com (cliccando sull’icona dell’ingranaggio (in alto a destra), fai clic sulle voci Visualizza tutte le impostazioni di Outlook > Posta > Regole, clicca sull’icona della pattumiera situata in corrispondenza della regola che intendi rimuovere e poi clicca sul bottone OK nel riquadro comparso a schermo.

Come bloccare email indesiderate su Libero

Libero Mail

Se hai un account Libero e vuoi sapere come bloccare i messaggi di posta indesiderati, sappi che anche in questo caso puoi agire bloccando il mittente di tuo interesse oppure creando una regola sfruttando l’apposita funzione disponibile nel celeberrimo servizio di Webmail.

Per procedere, dopo aver eseguito il login al tuo account dalla pagina principale di Libero Mail, clicca sulla scheda Posta situata in alto a sinistra, apri il messaggio proveniente dal mittente di cui vuoi bloccare le email e, dopo aver fatto clic sulla voce (≡) Altre azioni (in alto), clicca sulle voci Blocca mittente e Blocca.

Per creare dei filtri, invece, dopo aver aperto un messaggio proveniente da un mittente che vuoi bloccare, apri il menu voce Altro situato in alto, seleziona la voce Crea nuovo filtro dal menu che ti viene proposto e assegna un nome al filtro che stai creando, servendoti del campo testuale Nome regola.

Tramite la sezione Condizioni, definisci quali sono le condizioni che devono verificarsi per bloccare i messaggi provenienti da un certo indirizzo, facendo clic sulla voce Aggiungi una condizione e selezionando poi l’opzione di tuo interesse. Infine, associa alla condizione l’azione che il filtro deve portare a compimento, facendo prima clic sulla voce Aggiungi un’azione (es. Sposta nella cartella) e poi cliccando sul bottone Salva, situato in basso a destra.

Se desideri qualche dettaglio in più riguardo a come bloccare email indesiderate su Libero, dai un’occhiata alla lettura della guida che ho dedicato all’argomento.

Come bloccare email indesiderate Yahoo!

Bloccare email da Yahoo

Nel caso tu abbia un indirizzo Yahoo! Mail, puoi sfruttare un’apposita funzione utile allo scopo, tramite la quale è possibile bloccare in modo alquanto semplice i messaggi indesiderati.

Per procedere, accedi al tuo account Yahoo! dalla pagina principale del servizio, apri il messaggio proveniente dall’indirizzo che intendi bloccare e clicca sul pulsante Spam. Così facendo, le email provenienti dall’indirizzo in questione verranno automaticamente spostati nello spam.

Per bloccare completamente la ricezione di email provenienti da un indirizzo specifico, invece, clicca sul simbolo dell’ingranaggio (in alto a destra), seleziona la voce (…) Altre impostazioni e, nella nuova finestra apertasi, clicca sulla dicitura Filtri (sulla sinistra).

Dopodiché scrivi nel campo di testo Aggiungi nuovi filtri e compila il modulo comparso sulla destra con le informazioni necessarie per far bloccare i messaggi indesiderati, servendoti dei campi di testo e dei menu presenti nelle sezioni Nome filtro, Imposta regole e Scegli una cartella in cui spostare. Infine, clicca sul bottone Salva per salvare il filtro.

Come bloccare email indesiderate su client

Vediamo, adesso, come bloccare email indesiderate su client. Se desideri agire dal programma che usi per gestire la posta elettronica sul tuo PC, troverai utili le indicazioni riportate di seguito.

Microsoft Outlook

Microsoft Outlook

Se usi Microsoft Outlook puoi bloccare i messaggi di posta indesiderati adoperando l’apposita funzione utile a questo scopo.

Dopo aver avviato il programma e aver individuato uno dei messaggi indesiderati provenienti dall’indirizzo “incriminato”, fai clic destro su di esso, seleziona le voci Posta indesiderata > Blocca mittente dal menu apertosi, recati nella scheda Home e poi clicca sul bottone (…) collocato in alto a destra. Dopodiché seleziona la voce Posta indesiderata dal menu apertosi e clicca sulla voce Blocca mittente.

Se vuoi creare delle regole, invece, recati nella scheda Home del programma e, dopo aver cliccato sul pulsante (…) (in alto a destra), seleziona la voce Regole, fai clic sulla dicitura Crea regola… nel menu he si è aperto e spunta la regola di tuo interesse, scegliendo una di quelle presenti nelle sezioni Alla ricezioni di messaggi che soddisfano tutte le condizioni selezionate (es. Da [indirizzo]) ed Esegui la seguente azione (es. Sposta elemento nella cartella Posta indesiderata).

Qualora dovessi avere dei ripensamenti, puoi ripristinare le impostazioni predefinite recandoti nel menu Home > (…) > Posta indesiderata > Opzioni posta elettronica indesiderata e facendo poi clic sulla scheda Mittenti bloccati e, dopo aver selezionato l’indirizzo di tuo interesse, cliccando sul relativo bottone Rimuovi.

Posta di Windows 10

Posta di Windows 10

Se utilizzi Posta di Windows 10, sappi che il client email preinstallato su Windows 10 non offre funzioni utili per bloccare messaggi di posta indesiderati.

Pertanto, se usi Posta di Windows 10, l’unica cosa che puoi fare è agire dalle impostazioni dei servizi di posta aggiunti sul client in questione, magari aiutandoti con le indicazioni che ti ho fornito nelle righe precedenti.

Apple Mail

Apple Mail

Se hai un Mac e usi Apple Mail, il client di posta predefinito di macOS, sappi che bloccare i messaggi indesiderati non solo è possibile, ma è anche semplicissimo da fare.

Per riuscirci, recati nel menu Mail > Preferenze (in alto a sinistra, nella barra dei menu di macOS), seleziona la scheda Regole (nella finestra apertasi), clicca sul bottone Aggiungi e indica il nome da dare alla regola nel campo di testo Descrizione e imposta l’opzione si verificano tutte le nel menu a tendina posto tra le voci Se e condizioni seguenti.

Successivamente, imposta i menu a tendina della prima riga azzurra su Da e è uguale a, scrivi l’indirizzo email da bloccare (presumibilmente quello da cui provengono i messaggi di posta indesiderati), avvalendoti del campo di testo posto di fianco. Fatto ciò, imposta i menu a tendina presenti nella seconda riga azzurra su Sposta messaggio e Posta indesiderata, clicca sul bottone OK e il gioco è fatto.

In caso di ripensamenti, recati nel menu Mail > Preferenze > Regole e rimuovi la regola che avevi impostato per bloccare i messaggi indesiderati.

Mozilla Thunderbird

Mozilla Thunderbird

La possibilità di bloccare messaggi indesiderati è offerta anche da Mozilla Thunderbird, uno dei più apprezzati client email free e open source, compatibile con Windows, macOS e Linux.

Per procedere, dopo aver aperto il programma, clicca sul pulsante (≡) situato in alto a destra, seleziona le voci Strumenti >Filtri messaggi e, nella finestra apertasi, accertati che sia selezionato il tuo account email, dopodiché clicca sul pulsante Nuovo.

A questo punto, dai un nome al filtro che stai per creare, scegli l’opzione Soddisfano tutte le condizioni, imposta l’opzione Mittente nel primo menu, l’opzione è nel secondo e, quindi, indica qual è l’indirizzo email da bloccare adoperando l’apposito campo di testo. Definisci poi altre eventuali condizioni da soddisfare per azionare la regola.

In seguito, seleziona le opzioni Sposta il messaggio in e [Tuo indirizzo email > Posta indesiderata] dai menu a tendina situati sotto la dicitura Esegui queste azioni, clicca sul bottone OK e il gioco è fatto. Ciccando sul pulsante +, puoi inserire altri indirizzi da bloccare all’interno della regola che hai appena creato.

Qualora dovessi avere dei ripensamenti, puoi eliminare un indirizzo dalla lista di quelli bloccati: basta recarti nel menu (≡) > Strumenti >Filtri messaggi del programma, selezionare la regola creata e cancellando quest’ultima o riesaminando uno degli indirizzi contenuti in essa.

Come bloccare email indesiderate su Android e iOS/iPadOS

Smartphone

Vuoi sapere se è possibile bloccare email indesiderate su Android e iOS/iPadOS, in modo analogo a quanto abbiamo visto nelle righe precedenti? La risposta è affermativa.

Per riuscirci, è possibile agire da Webmail, seguendo le indicazioni che ti ho già dato nei capitoli precedenti, oppure agendo dalle impostazioni specifiche del client di posta in uso sul proprio dispositivo mobile, come ti ho specificato nelle mie guide su come bloccare email indesiderate su Android e su iPhone.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.