Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come condividere musica su Instagram

di

Se ci sono due cose a cui non puoi fare a meno sono la tua applicazione preferita per la musica in streaming e Instagram: la prima ti accompagna in ogni momento libero e la seconda è l’applicazione di social network che più ami per via della possibilità di condividere i momenti della tua giornata nelle storie. Entrambe le applicazioni sono per te irrinunciabili e, per questo motivo, vorresti tanto sapere come condividere la musica su Instagram, in modo da avere a portata di mano una soluzione che le unisca entrambe.

Beh, se le cose stanno esattamente nel modo in cui le ho descritte, sarai felice di sapere che posso fornirti diverse soluzioni a tal riguardo. Vi sono infatti diverse possibilità per condividere brani musicali su Instagram nelle storie e nei post. Per esempio, lo sapevi che l’applicazione Spotify permette di condividere i brani in riproduzione nelle storie? E che vi è un’app chiamata Sounds che permette di realizzare brevi video per condividere brani musicali nei post? Adesso però non mettiamo troppa “carne a cuocere” e andiamo con ordine.

Tu sei pronto per iniziare? Tutto quello che ti serve è qualche minuto di tempo libero: mettiti seduto comodo, prendi in mano il tuo dispositivo mobile e leggi con la massima attenzione le procedure che sto per indicarti. Sono sicuro che, al termine della lettura, sarai assolutamente soddisfatto di quanto appreso e non vedrai l’ora di condividere questa mia guida con un amico bisogno di una dritta analoga. Scommettiamo? Ti auguro una buona lettura e un buon divertimento!

Indice

Condividere la musica su Instagram nelle storie

Se il tuo intento è quello di condividere la musica su Instagram nelle storie, devi innanzitutto sapere che vi è più di una procedura per farlo: come prima cosa è possibile riprodurre un brano musicale in sottofondo, durante la registrazione di una storia su Instagram, oppure è possibile condividere un brano musicale su Instagram, attraverso l’utilizzo di Spotify, celebre applicazione gratuita disponibile per AndroidiOS e tante altre piattaforme.

Mettere un brano musicale in sottofondo nelle storie di Instagram

La prima procedura di cui voglio parlarti, per condividere un brano musicale nelle storie di Instagram, può essere eseguita utilizzando una qualsiasi applicazione per la musica in streaming come per esempio Spotify Music (Android/iOS), Deezer Music (Android/iOS) o Amazon Music (Android/iOS). Tramite queste applicazioni è infatti possibile avviare la riproduzione di un brano musicale in background, da sfruttare poi nelle storie di Instagram.

Tutte e tre le applicazioni citate sono scaricabili gratuitamente; le prime due presentano però alcune limitazioni nell’utilizzo gratuito per la riproduzione dei brani, mentre Amazon Music è un’applicazione utilizzabile dagli utenti in possesso di un abbonamento Amazon Prime, i quali possono accedere gratuitamente a un catalogo di 2 milioni brani. Tieni infatti presente che le applicazioni Spotify Music e Deezer Music offrono un utilizzo illimitato delle stesse soltanto dietro la sottoscrizione di un abbonamento (i prezzi partono da 9,99€ al mese per l’abbonamento Spotify Premium e Deezer Premium+, ma sono soggetti a cambiamenti, in caso di promozioni o di prima iscrizione).

Puoi trovare maggiori informazioni su Amazon Music nel mio tutorial dedicato oppure puoi leggere la mia guida sulle app per ascoltare musica gratis, nella quale ti parlo dettagliatamente di Spotify Music e Deezer Music.

Fatte queste premesse, possiamo passare all’azione: la prima cosa che devi fare è scaricare dal Play Store di Android o dall’App Store di iOS l’applicazione scelta per l’ascolto di musica in streaming. Se non sai come fare o hai bisogno di maggiori spiegazioni a riguardo, leggi le guide in cui ti spiego come scaricare le app dal Play Store o come scaricare le app su iOS.

Hai installato l’app, l’hai avviata e hai effettuato il login? Benissimo! Adesso utilizza il motore di ricerca interno per trovare e mettere in play la canzone di tuo interesse. Se hai sottoscritto un abbonamento a una delle app citate, avvia direttamente la riproduzione del brano di tuo interesse, pigiando su di esso, mentre se le utilizzi gratuitamente, avvia la riproduzione in modalità casuale e attendi che venga trasmesso il brano che vuoi ascoltare.

Il brano da te scelto è in riproduzione e ora vuoi condividerlo nelle storie di Instagram? Fai tap sul pulsante con il simbolo (❚❚) per metterlo in pausa e avvia l’app di Instagram scaricata in precedenza su Android o iOS (se non sai come si scarica e installa, leggi questo mio tutorial), in modo da effettuare il login o la registrazione tramite i dati del tuo account o tramite Facebook.

Adesso, pigia sul pulsante con il simbolo di un omino situato in basso e poi premi sulla tua immagine del profilo per avviare il tool di creazione di una storia di Instagram (se dovessi riscontrare dei problemi, leggi il mio tutorial nel quale ti spiego come risolverli).

Utilizza uno tra gli strumenti delle storie presenti a schermo per la registrazione di un video: premi sulla voce Normale o Senza tenere premuto (ti ho parlato nel dettaglio del funzionamento di questi pulsanti nel mio tutorial dedicato), e poi avvia la riproduzione del brano musicale che vuoi includere in sottofondo.

Agendo da device Android, esegui quest’ultima operazione tramite la notifica di controllo per la trasmissione di contenuti multimediali, accessibile con uno swipe dall’alto verso il basso. Fai quindi tap sul simbolo (▶) che vedi a schermo per avviare la riproduzione multimediale.

Su iOS, invece, la riproduzione di un brano musicale in background è attivabile tramite il Centro di Controllo: fai quindi uno swipe dal basso verso l’alto (oppure uno swipe dall’angolo in alto a destra dello schermo verso il basso, da iPhone X) e premi sul pulsante con il simbolo (▶) che vedi a schermo. Per ulteriori informazioni sul Centro di Controllo, leggi la mia guida in cui te ne parlo.

Una volta eseguita quest’operazione, torna nuovamente nell’app di Instagram e pigia sul pulsante tondo che vedi al centro, per avviare la registrazione di un video nelle storie. In questo modo il filmato avrà come sottofondo musicale il brano che hai avviato in background. Al termine della registrazione, metti in pausa la riproduzione del brano: pigia sul pulsante con il simbolo (❚❚) dalla notifica di controllo per la trasmissione di contenuti multimediali su Android o tramite il Centro di Controllo di iOS.

Se sei soddisfatto del risultato finale, pigia sul pulsante La tua storia, per pubblicare il filmato nelle storie di Instagram dove sarà visibile per 24 ore. Alla scadenza di questo termine, puoi vedere il filmato pubblicato nella sezione Archivio, funzionalità di cui ti ho parlato nel dettaglio in questo mio tutorial.

Condividere un brano musicale su Instagram tramite Spotify

Una procedura alternativa può essere eseguita attraverso l’utilizzo dell’applicazione Spotify su Android e iOS, la quale integra una funzionalità nativa per la condivisione di brani musicali all’interno delle storie di Instagram.

Per eseguire questa specifica operazione, scarica, installa e avvia quest’app, facendo riferimento a questo mio tutorial in caso di problemi. Nella schermata principale di Spotify (è quella con il simbolo di una casetta), visibile dopo aver effettuato la registrazione o il login alla piattaforma, puoi vedere alcuni album musicali in evidenza. Individua e fai tap sulla canzone che intendi condividere su Instagram (puoi anche cercarla tramite il motore di ricerca interno, cioè quello con il simbolo della lente di ingrandimento). A riproduzione avviata, pigia sul pulsante con il simbolo (…) situato in alto a destra e poi fai tap sulla dicitura Condividi e infine su Storie di Instagram.

Si aprirà così lo strumento di creazione delle storie (viene generata automaticamente un’immagine della scheda per il brano selezionato, senza audio) e, per condividere il risultato finale, pigia sul pulsante La tua storia. In questo modo, chiunque visualizzi la storia di Instagram da te condivisa, potrà ascoltare su Spotify quel determinato brano: per farlo gli basterà pigiare sulla dicitura Play on Spotify che sarà presente sullo schermo, in alto a sinistra.

Condividere la musica su Instagram nei post

Se invece vuoi condividere la musica su Instagram nei post, devi tenere presente che non vi è uno strumento predefinito per eseguire quest’operazione e devi quindi ricorrere a soluzioni di terze parti. Te ne parlo nelle righe che seguono.

Condividere un brano musicale su Instagram nei post

Il primo metodo per condividere un brano musicale su Instagram all’interno dei post è quello di registrare lo schermo del cellulare mentre si riproduce un brano musicale. Questo è chiaramente il metodo più facile (e universale, in quanto valido per tutte le applicazioni per la musica in streaming), per registrare l’audio di un brano che si sta ascoltando, in modo da condividerlo sotto forma di video all’interno dei post di Instagram.

Puoi quindi effettuare quest’operazione utilizzando una tra le più famose applicazioni per la musica in streaming: avvia la riproduzione del brano che ti interessa e poi registra lo schermo del tuo dispositivo Android o iOS, in modo da ottenere un video che sarà salvato nella memoria interna del tuo dispositivo (app Foto su iOS e Galleria su Android).

Su Android, è possibile utilizzare lo strumento di registrazione nativa, se questo è presente (in questo caso la procedura varia a seconda del device in uso), oppure delle applicazioni di terze parti. In quest’ultima situazione, fai riferimento alla mia guida dedicata all’argomento.

Su iOS, invece, è possibile registrare lo schermo del cellulare tramite la funzionalità nativa che è situata nel Centro di Controllo. Richiama quindi questo menu come già spiegato nelle righe precedenti e premi sul pulsante tondo che vedi a schermo. Dopo un breve conto alla rovescia, verrà registrato tutto ciò che è presente sullo schermo del tuo device. Per terminare la registrazione, pigia sulla barra rossa in alto e poi fai tap sulla voce Interrompi. Se hai difficoltà a eseguire quest’operazione, leggi la mia guida dedicata all’argomento.

Il video realizzato può quindi essere condiviso su Instagram all’interno dei post; per eseguire quest’operazione, fai riferimento alla guida in cui ti spiego come condividere video su Instagram. Eventualmente questo filmato può anche essere condiviso all’interno delle storie; se questo è il tuo obiettivo, ti consiglio di leggere mio tutorial nel quale ti spiego come procedere.

App per condividere la musica nelle storie e nei post

Come alternativa alle procedure di cui ti ho parlato nei paragrafi precedenti, puoi utilizzare un’applicazione pensata per la condivisione di brani musicali sotto forma di brevi video da pubblicare su Instagram nei post o nelle storie.

Sounds (Android/iOS)

Sounds è l’applicazione gratuita per Android e iOS più adatta a questo scopo, in quanto presenta un database con vasto numero di canzoni e si integra anche con le applicazioni Apple Music (di cui ti ho parlato in questa mia guida) e Spotify. La caratteristica principale di Sounds è la possibilità di condividere, sotto forma di video, brani musicali (o spezzoni degli stessi) all’interno dei principali social network, Instagram compreso.

È possibile utilizzare quest’applicazione gratuitamente ma vi sono diverse limitazioni, come per esempio la possibilità di condividere soltanto una parte della canzone selezionata. Inoltre, i video esportati presentano un watermark che è possibile rimuovere soltanto dietro pagamento di un abbonamento: i prezzi per lo stesso partono da 9,99€ al mese (abbonamento Pro) e da 22,99€ al mese (abbonamento VIP), è però possibile testare tutte le caratteristiche di Sounds con un periodo di prova gratuito di tre giorni.

Per utilizzare quest’applicazione, una volta scaricata, individua il brano da condividere, tramite la sezione con il simbolo di una scheda, digitando il nome della canzone nel motore di ricerca situato in alto. Una volta individuata e avviata la riproduzione del brano, pigia sul pulsante con il simbolo di Instagram. Adesso scegli tra le voci Square o Story (formato quadrato o rettangolare), personalizza la durata dello stesso (Snap, 15 sec o 30 sec) e premi sul pulsante Condividi su Instagram, concedendo tutti gli eventuali permessi richiesti per la condivisione.

Scegli poi se premere sul pulsante Storia o Feed, a seconda se vuoi condividere il brano nella storia o come post, e utilizza poi gli strumenti di condivisione nativi di Instagram per quanto riguarda la pubblicazione di video nei post o la condivisione di storie.

Sounds è la migliore applicazione per la condivisione di un brano musicale all’interno di Instagram, ma non è l’unica soluzione: per riuscire nell’intento è anche possibile utilizzare delle app per il montaggio di video come Inshot (Android/iOS) o Vigo Video (Android/iOS) che integrano un database di brani musicali al suo interno. Ti ho fornito maggiori informazioni al riguardo in questo mio tutorial.