Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come controllare credito TIM

di

Hai sempre paura di “sfondare” il tetto di giga e minuti compresi nel tuo piano tariffario? Ti capisco, ma dimmi un po’… qual è il tuo operatore telefonico? TIM? Allora non c’è alcun motivo per cui tu debba stare così in ansia. Esistono così tanti strumenti per controllare credito TIM che restare improvvisamente “a secco” di soldi sulla propria SIM è praticamente impossibile.

Grazie all’applicazione ufficiale MyTIM, che è disponibile per tutte le principali piattaforme del mondo mobile, e al pannello di gestione Web accessibile dal sito Internet dell’operatore è possibile tenere costantemente sotto controllo ogni tipo di informazione: il numero di minuti e giga consumi nell’arco del mese, le opzioni attive sulla propria linea e naturalmente l’ammontare del credito residuo sulla SIM.

Non dimentichiamoci, poi, della possibilità di chiamare il “tradizionale” servizio telefonico di TIM (o consultarlo tramite SMS) e conoscere il proprio credito residuo in qualsiasi momento della giornata a costo zero. Insomma, come ti dicevo prima c’è solo da avere l’imbarazzo della scelta. Scegli la soluzione che ti sembra più adatta alle tue necessità e non trovare più “scuse” per sforare con il tuo piano mensile!

Controllare credito TIM dal cellulare

Come controllare credito TIM

Se vuoi tenere sotto controllo i tuoi consumi e vuoi restare sempre aggiornato sul credito residuo della tua SIM, non pensarci su due volte e installa MyTIM Mobile, l’applicazione ufficiale di TIM per Android, iPhone e Windows Phone che consente di gestire a 360° tutte le linee mobili del noto operatore nazionale. Consente di visualizzare il credito disponibile sulla SIM, visualizzare i consumi di dati e minuti e sottoscrivere nuove offerte.

Per controllare il credito della tua linea con MyTIM Mobile non devi far altro che avviare l’applicazione ed effettuare l’accesso in quest’ultima: il contatore con il credito residuo si trova in bella mostra nella schermata principale della app. Se sei connesso in 3G /LTE l’accesso all’interno dell’applicazione avviene automaticamente in quanto viene utilizzato il numero di telefono come identificativo; se invece sei connesso a una rete Wi-Fi devi effettuare il login con i dati del tuo account TIM.

Non hai ancora un account TIM? Nessun problema. Puoi crearne uno collegandoti al sito TIM.it oppure puoi accedere all’applicazione usando una password temporanea. Per generare una password temporanea, apri MyTIM Mobile, seleziona la voce Non hai la password, scegli di ottenere una Password temporanea e digita il tuo numero di cellulare. Riceverai un SMS contenente la password temporanea da utilizzare per accedere alla app.

Se non possiedi uno smartphone, o comunque preferisci utilizzare sistemi più “tradizionali” rispetto alle moderne app, puoi controllare credito TIM chiamando il numero 40916. Una voce registrata ti elencherà alcune delle ultime offerte di TIM e poi, se resti in linea per qualche secondo, ti dirà a quanto ammonta il credito residuo della tua SIM.

In alternativa, se vuoi risparmiare tempo, puoi digitare un SMS con scritto credito o credito residuo e inviarlo allo stesso numero: 40916. Entro qualche secondo dovresti ricevere un messaggio di risposta con le informazioni relative al tuo credito residuo. Sia la chiamata che l’invio di SMS al numero 40916 sono gratis.

Ti piacerebbe conoscere il tuo credito residuo ogni volta che termini una chiamata? Allora abbonati a Info SMS, un servizio gratuito di SIM che permette di ricevere un SMS con il proprio credito residuo ogni volta che si chiude una chiamata in uscita (ossia una chiamata effettuata dalla propria linea a un’altra linea).

Per attivare il servizio Info SMS, chiama il numero 40920 e segui le indicazioni del servizio automatico (la combinazione giusta da premere dovrebbe essere 3-2). In alternativa, se preferisci, puoi mandare un SMS al 40916 con scritto INFOSMS ON. In caso di ripensamenti puoi disattivare Info SMS TIM in qualsiasi momento, leggi il mio tutorial dedicato all’argomento se vuoi saperne di più.

Controllare credito TIM dal computer

Come controllare credito TIM

Ti piacerebbe controllare credito TIM dal computer? In questo caso devi collegarti al sito Internet dell'operatore e accedere al servizio MyTIM Mobile che, in modo analogo all’omonima app per smartphone, permette di gestire la propria linea in maniera estremamente semplice e immediata.

Per accedere al servizio è necessario creare un account sul sito Internet di TIM. Se non hai ancora provveduto, dunque, clicca sul pulsante My TIM collocato in alto a destra, seleziona la voce My TIM Mobile dal menu che compare e clicca sul pulsante Registrati.

Nella pagina che si apre, digita il tuo numero di cellulare e il codice di sicurezza che vedi nel riquadro nero, dopodiché clicca sul pulsante Avanti e riceverai un codice di verifica via SMS che dovrai digitare nel browser per completare la creazione del tuo account personale.

A procedura ultimata, torna sulla pagina iniziale del sito di TIM, clicca sul pulsante My TIM collocato in alto a destra, seleziona la voce My TIM Mobile dal menu che compare ed effettua l’accesso al servizio usando le tue credenziali di accesso. Troverai l’importo con il tuo credito residuo nella pagina principale del pannello di gestione della tua linea.

Se vuoi attivare il servizio Info SMS per ricevere degli SMS con il credito residuo ogni volta che termini una chiamata, seleziona la scheda Servizi e clicca sul pulsante Attiva collocato accanto alla voce Info SMS. Nella pagina che si apre, apponi il segno di spunta accanto alla voce Acconsento e clicca sul pulsante Conferma acquisto (acquisto che sarà di 0 euro visto che il servizio è gratuito) per confermare l’attivazione del servizio.