Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come dividere lo schermo in due Huawei

di

Sei venuto a sapere che gli smartphone Huawei sono muniti di una funzionalità che consente di dividere lo schermo in due parti, in modo da poter riprodurre più app contemporaneamente. Purtroppo, però, nonostante tu sia in possesso di un dispositivo di questo brand, non sei riuscito in alcun modo ad abilitarla e stai cercando sul Web delle informazioni per riuscire a risolvere questo inconveniente.

Scommetto che è proprio ciò che è accaduto, dico bene? Se le cose stanno in questo modo, sappi che sei capitato proprio nel posto giusto. Nella guida di oggi, infatti, ti illustrerò come dividere lo schermo in due Huawei attraverso delle procedure molto semplici. Non solo ti darò tutte le informazioni che ti servono per scoprire dettagliatamente cos’è e come utilizzare questa funzionalità, ma ti fornirò anche dei suggerimenti su come duplicare lo schermo del tuo dispositivo sul televisore (qualora la cosa ti interessasse).

Allora? Si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Iniziamo immediatamente! Tutto quello che devi fare è sederti bello comodo e dedicarmi soltanto qualche minuto del tuo tempo libero! Detto questo, non mi resta che augurarti una buona lettura e un buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Huawei

Se sei in possesso di uno smartphone Huawei con versione EMUI 9.x o superiore, la funzionalità Split-screen (Schermo diviso) e inclusa “di serie” e permette, come accennato nelle battute iniziali di questa guida, di suddividere lo schermo del dispositivi in due parti, in modo da poter riprodurre due app contemporaneamente (tra quelle che supportano la modalità in questione).

In linea generale, non devi fare nulla per abilitare questa funzionalità, in quanto è già attiva di default e non disattivabile. Ciò che puoi fare è, nell’eventualità, impostare alcune gesture da eseguire sul display, tramite il pannello delle impostazioni di Android, ma di questo ti parlerò meglio nel prossimo capitolo.

Detto ciò, che tu abbia un telefono Huawei oppure Honor con una versione EMUI che supporta lo Split-screen, potrai benissimo utilizzare la funzione in oggetto per, ad esempio, guardare un video su YouTube mentre navighi sul Web e compiere altre operazioni in multitasking.

Ribadisco, però, che non tutte le app sono supportate dalla modalità Split-screen. Giusto per farti qualche esempio, le app di Netflix, Instagram, NOW TV o Amazon Prime Music non sono supportate dalla modalità Split-screen.

Altre app, invece, possono essere riprodotte facilmente in questa modalità, come Amazon Prime Video, Spotify, Chrome, Edge, Facebook, WhatsApp, Outlook e Office, giusto per farti qualche esempio. Per sapere se un’app è supportata, non devi fare altro che seguire i suggerimenti che ti fornirò nei prossimi paragrafi: se l’app non può essere riprodotta in questa modalità, ti verrà mostrato il messaggio l’app non supporta la modalità dividi schermo.

Detto ciò, veniamo al nocciolo della questione, per scoprire come si abilita la riproduzione di due app in contemporanea tramite la modalità Split-screen di EMUI.

Come dividere lo schermo in due parti Huawei

Split-screen Huawei

Come ti ho anticipato nell’introduzione di questa mia guida, se possiedi uno smartphone Huawei o Honor idoneo, puoi utilizzare la modalità Split-screen facilmente, tramite alcune gesture o pulsanti di navigazione presenti nell’interfaccia EMUI.

Innanzitutto, per accedere alla modalità Split-screen, devi avviare un’app supportata e, successivamente, posizionare tre dita nell’area centrale dello schermo. Fatto ciò, scorri le dita verso l’alto, per dividere lo schermo in due parti.

Un altro metodo che puoi mettere in pratica è quello di utilizzare la schermata di visualizzazione delle app in esecuzione (Task Manager). Hai a disposizione due modi per accedere a quest’ultima, in base al tipo di navigazione di sistema attivi sul tuo smartphone: Gesture o Navigazione a tre tasti.

Se utilizzi il sistema di navigazione Gesture, esegui uno swipe verso l’alto dal margine inferiore del display, fermandoti a metà. Con la Navigazione a tre tasti, invece, premi l’icona del quadrato collocata in basso. Fatto ciò, scorri le app attualmente in esecuzione e pigia sulla piccola icona con due rettangoli che trovi a fianco del nome dell’app, per spostare quest’ultima in modalità Split-screen.

Oltre a questo metodo, se stai utilizzando il sistema di navigazione a tre tasti, avvia l’app che vuoi abilitare in modalità Split-screen e, successivamente, mantieni la pressione dell’icona del quadrato, che trovi nell’area in basso.

Infine, una gesture che puoi utilizzare, indipendentemente dalla navigazione di sistema che hai abilitato sul tuo smartphone, è quella tramite l’uso delle nocche. Prima, però, devi assicurarti che questa gesture sia attiva.

Avvia dunque l’app Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio presente in Home screen), seleziona le voci Funzioni accessibilità > Controllo del movimento > Schermo diviso e sposta su ON l’apposita levetta che ti viene mostrata. A questo punto, dopo aver avviato l’app sulla quale vuoi abilitare lo Split-screen, esegui uno swipe da sinistra a destra con la nocca di un dito per accedere a questa modalità.

Dopo che la prima app è stata proiettata su una metà dello schermo, puoi attivarne un’altra da posizionare nella porzione inferiore del display, semplicemente facendo tap sulla sua icona di avvio rapido, che trovi nell’elenco delle app in basso.

Lo schermo in modalità Split-screen è perfettamente suddiviso in due parti uguali. Puoi comunque ridimensionare la porzione di schermo da concedere alle due app, trascinando la barra di divisione verso l’alto o verso il basso.

Per uscire dalla modalità Split-screen, premi il tasto Indietro (l’icona del triangolo capovolto) nel menu di navigazione a tre tasti oppure sposta la barra di divisione dello schermo sul margine in alto o in basso. In alternativa, fai tap sulla barra di divisione e poi pigia sull’icona X che ti viene mostrata. È stato semplice, dico bene?

Come proiettare lo schermo Huawei

Come trasmettere schermo Android su Smart TV

Quello che stai cercando di fare non è dividere lo schermo del tuo device Huawei in più parti, per eseguire più app in contemporanea, bensì duplicare lo schermo, in modo da proiettarne il contenuto su un televisore? Nessun problema.

Questa procedura può essere eseguita sia in modalità wireless che tramite un apposito cavo USB/HDMI. In ogni caso, qualsiasi sia il modo in cui trasmetterai lo schermo del tuo smartphone sul televisore, sappi che avverrà una semplicemente duplicazione dello stesso, cioè ciò che vedrai sul cellulare sarà la stessa cosa di ciò che verrà proiettata sul TV.

Se vuoi dividere completamente gli schermi, invece, puoi prendere in considerazione la modalità desktop di Huawei, disponibile però soltanto su alcuni modelli di smartphone di questo brand, come quelli della serie Mate.

Collegando un dispositivo idoneo a un TV tramite cavo USB/HDMI, potrai decidere di continuare a utilizzare liberamente lo smartphone e, nel frattempo, avviare un nuovo ambiente desktop indipendente, sul quale puoi avviare app e lavorare.

Detto ciò, nel caso in cui fossi interessato anche a questa opportunità offerta dagli smartphone Huawei, quello che devi fare è consultare i suggerimenti che ti ho fornito nella mia guida su come collegare Huawei al TV, nella quale troverai tutte le informazioni che ti servono per utilizzare queste funzionalità di estensione dello schermo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.