Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come elaborare i dati di un questionario

di

Vorresti realizzare un questionario online per raccogliere facilmente le risposte dei partecipanti? Allora devi provare assolutamente Google Drive, il servizio di cloud storage realizzato da Google che ingloba tutti gli strumenti per l’elaborazione di testi, fogli di calcolo e presentazioni precedentemente inclusi in Google Docs.

Fra le sue funzioni, ce n’è anche una che consente di realizzare dei moduli da distribuire pubblicamente e compilare online. I dati inseriti dagli utenti, vengono poi raccolti in un foglio di calcolo e ordinati automaticamente da Google Drive. Ti va di scoprire come elaborare i dati di un questionario utilizzandolo?

Se vuoi imparare come elaborare i dati di un questionario online, il primo passo che devi compiere è collegarti a Google Drive ed eseguire l’accesso al servizio con il tuo account Google. Se non possiedi ancora un account Google, clicca sul pulsante REGISTRATI (collocato in alto a destra) e compila il modulo che ti viene proposto.

Una volta entrato in Google Drive, clicca sul pulsante CREA che si trova nella barra laterale di sinistra e seleziona la voce Modulo dal menu che compare per cominciare a creare il tuo questionario.

Per creare il tuo modulo, devi innanzitutto digitare il titolo che vuoi assegnargli nell’apposito campo di testo e selezionare un modello fra quelli disponibili nell’elenco delle miniature. Clicca quindi sul pulsante OK per salvare le impostazioni e potrai cominciare subito a creare il questionario.

Ora vediamo come elaborare i dati di un questionario con Google Drive, ma prima devi realizzare il modulo che i partecipanti dovranno compilare per fornirti le informazioni di cui hai bisogno. Compila quindi i campi Descrizione modulo, Titolo domanda, ecc. con i rispettivi contenuti e clicca sul pulsante Aggiungi elemento (che si trova in fondo alla pagina) per aggiungere nuove domande al questionario.

Per cambiare il tipo di risposta da associare ad una domanda (es. risposta libera, selezione multipla, scelta da un elenco, ecc.), devi espandere il menu a tendina Tipo di domanda e selezionare l’opzione che preferisci. Puoi scegliere fra Testo/Testo del paragrafo per offrire ai partecipanti la possibilità di scrivere una risposta libera, Scelta multipla/Caselle di controllo per impostare delle risposte in stile quiz, e così via. Se vuoi rendere una domanda obbligatoria, metti il segno di spunta accanto all’apposita opzione.

Una volta completata la realizzazione del questionario, clicca sul pulsante Invia modulo per pubblicarlo online ed ottenere il link da inviare ai partecipanti. Se vuoi inserire il questionario all’interno di un sito, puoi usare il codice che compare cliccando sul pulsante Incorpora. Dopodiché, clicca su Fine e scegli come destinazione delle risposte un nuovo foglio di lavoro mettendo il segno di spunta accanto all’apposita voce e cliccando sul pulsante Crea.

Adesso non ti rimane che attendere la compilazione del questionario da parte di tutti i partecipanti e Google Drive raccoglierà tutti i dati per te. Ebbene sì, tu non dovrai fare assolutamente nulla. Quando vorrai visualizzare le risposte inerite dagli utenti nel tuo modulo, non dovrai far altro che collegarti a Drive ed aprire il foglio di calcolo intitolato [nome del modulo] (Risposte). Troverai tutte le informazioni organizzate all’interno del documento, pronte per essere consultate ed elaborate.

Puoi anche consentire la visione dei risultati del questionario al pubblico. Basta mettere il segno di spunta accanto all’opzione Pubblica e mostra a tutti gli intervistati un link ai risultati del modulo prima di pubblicare il modulo, nell’editor di Google Drive.