Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare iWork gratis

di

iWork è una suite per la produttività sviluppata da Apple per Mac, iPhone e iPad. Include tre software: Pages per la realizzazione di documenti, Numbers per l’elaborazione di fogli di calcolo e Keynote per lo sviluppo di presentazioni.

Si tratta di applicazioni molto “snelle” destinate prevalentemente a un ambito privato (cioè non aziendale). Utilizzano dei formati di file proprietari ma sono anche in grado di leggere e modificare i documenti di Microsoft Office.

Sono vendute separatamente sull’App Store al prezzo di 17,99 euro cadauna nelle versioni Mac e 8,99 euro nelle versioni iOS, tuttavia Apple ha deciso di renderle gratuite per tutti coloro che hanno acquistato di recente un Mac, un iPhone o un iPad. Continua a leggere per scoprire tutti i dettagli.

Come scaricare iWork gratis su Mac

Come scaricare iWork gratis

Se vuoi scaricare iWork gratis sul tuo Mac devi aver acquistato un nuovo MacBook Pro, MacBook Air, iMac, Mac Mini o Mac Pro dopo ottobre 2013. Se hai comprato un computer Apple dopo quella data (anche se ricondizionato) e lo hai collegato al tuo ID Apple, hai diritto al download gratuito di Pages, Keynote e Numbers.

Per scoprire se il tuo account è compatibile con la promozione di iWork, visita le pagine del Mac App Store dedicate a Pages, Numbers e Keynote e pigia sul bottone Visualizza nel Mac App Store collocato sulla sinistra.

Se nella finestra che si apre al posto del prezzo di ciascuna applicazione vedi il pulsante Ottieni significa che puoi scaricare gratuitamente la suite iWork. Premi dunque sul pulsante Ottieni, poi su Installa l’app e digita la password del tuo ID Apple per installare l’applicazione sul tuo nuovo Mac.

Hai anche altri Mac? Allora ho ottime notizie per te. Dopo aver scaricato Pages, Keynote e Numbers sul tuo nuovo computer potrai ottenere le applicazioni della suite iWork gratuitamente anche sugli altri Mac collegati al tuo ID Apple (anche se acquistati prima di ottobre 2013). Come? Semplicemente cercandole nel Mac App Store e scaricandole come illustrato poc’anzi.

Attenzione però, la versione più recente di iWork è compatibile solo con OS X Yosemite, quindi potrai scaricarla solo se hai aggiornato anche i tuoi vecchi Mac a questa versione del sistema operativo Apple.

Come scaricare iWork gratis su iPhone e iPad

Come scaricare iWork gratis

Per avere iWork gratis sui dispositivi iOS bisogna aver acquistato un iPhone/iPhone Plus o un iPad/iPad Mini a partire da settembre 2013. Anche in questo caso, avviene tutto in automatico.

Per procedere al download di Pages, Numbers e Keynote basta cercare le applicazioni all’interno dell’App Store. Se al posto del prezzo di ciascuna app c’è il bottone Ottieni, non bisogna far altro che pigiare su quest’ultimo, poi su Installa e digitare la password del proprio ID Apple (o usare il Touch ID per il riconoscimento dell’impronta digitale).

Una volta riscattate le app della suite iWork su un dispositivo autorizzato, è possibile scaricarle gratuitamente anche su iPhone e iPad acquistati prima di settembre 2013 (a patto che siano collegate al medesimo ID Apple). Basta cercarle sull’App Store e pigiare sull’icona della nuvola che dovrebbe comparire al posto del pulsante Ottieni.

Le versioni più recenti di Pages, Numbers e Keynote sono compatibili solo con iOS 8 e superiori, quindi accertati di aver aggiornato i tuoi vecchi iDevice prima di provare a scaricarle.