Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Office per iPad

di

I tablet non sono dei “giocattoli”, come sostiene qualcuno. Anche il tanto discusso iPad può essere un eccellente strumento di produttività, basta solo utilizzare le applicazioni giuste e, se lo si ritiene opportuno, collegare il dispositivo a una base con tastiera.

Oggi però voglio concentrarmi sulle app, e più precisamente su Office per iPad: in molti mi chiedono se esiste, quanto costa e più in generale se sono disponibili applicazioni per creare o modificare file di Word, Excel e PowerPoint in mobilità.

Beh, trovi tutte le risposte qui sotto dove ho selezionato per te alcune delle migliori suite per la produttività compatibili con iOS. Esatto: ci sono, e funzionano anche piuttosto bene!

Microsoft Office

Comincio col darti due notizie, una buona e una cattiva. Quella buona è che Microsoft ha realizzato delle eccellenti applicazioni di Office per iPad, quella cattiva è che per utilizzarle è necessaria la sottoscrizione al servizio Office 365 che costa 7 euro al mese. Nella sottoscrizione sono compresi anche l’utilizzo di Office su un computer (PC o Mac) e 1TB di spazio online su OneDrive.

Le applicazioni di Office attualmente disponibili per il tablet di casa Apple sono: Microsoft Word, Microsoft Excel, Microsoft PowerPoint e Microsoft OneNote. Si possono scaricare tutte gratuitamente ma senza la sottoscrizione al servizio Office 365 non consentono di creare nuovi documenti o modificare quelli esistenti (funzionano in sola lettura, per dirla in parole povere). Solo OneNote funziona in maniera totalmente gratuita.

L’interfaccia di Office per iOS ricalca quella tipica della suite su Windows ma è ottimizzata, in maniera quasi perfetta, per un uso confortevole tramite touch-screen. Purtroppo al momento manca il supporto a servizi di cloud storage come Dropbox o Google Drive: si possono salvare e aprire file solo da OneDrive.

Office per iPad

iWork

Se l’idea di pagare un canone mensile non ti entusiasma, puoi trovare una valida alternativa ad Office per iPad nelle applicazioni di iWork, la suite per la produttività targata Apple. Ne fanno parte il software di elaborazione testi Pages, l’applicazione Numbers per i fogli di calcolo e la app per creare presentazioni Keynote.

Le applicazioni della suite iWork sono compatibili con i file di Microsoft Office e – come ovvio che sia – hanno un’interfaccia ottimizzata al 100% per iPad. Il loro prezzo è di 8,99 euro (una tantum) ma gli utenti che hanno acquistato un nuovo iPad o un nuovo iPhone dopo il 1° settembre 2013 possono scaricarle in maniera totalmente gratuita. Includono molti template per la realizzazione di nuovi documenti e supportano iCloud, il servizio di cloud storage targato Apple.

Office per iPad

Google Drive

Anche Google Drive, la famosissima suite per la produttività online di Google, è disponibile per iPad. Si suddivide in Google Drive che permette di visualizzare e gestire tutti i file presenti sul proprio spazio, Documenti Google per la creazione di file di testo e Fogli Google per l’elaborazione dei fogli di calcolo.

Le applicazioni sono totalmente gratuite e supportano anche i formati di file di Microsoft Office. Funzionano offline (in maniera limitata), hanno decisamente meno funzioni rispetto ad Office ed iWork ma per un uso non altamente professionale vanno più che bene.

In alternativa puoi provare anche CloudOn, un’applicazione per la produttività all-in-one che permette di creare, visualizzare e modificare file di Microsoft Word, Excel e PowerPoint. È basata sul cloud, quindi richiede una connessione a Internet attiva per funzionare, e supporta tutti i principali servizi di storage online: Dropbox, Google Drive, OneDrive ed Hightail.