Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Settimana del Black Friday
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Black Friday 2018. Vedi le offerte Amazon

Come utilizzare Excel su iPad

di

Avendo la necessità di lavorare su alcuni fogli di calcolo in mobilità, con il tuo iPad, hai aperto l’App Store per cercare la versione mobile di Office ma, con sommo rammarico, hai scoperto che le applicazioni ufficiali di Microsoft per elaborare i file di Office sono tutte riservate ai sottoscrittori di un abbonamento Office 365. Dimmi dov’è il problema!

Esistono diverse alternative al classico Excel che consentono di creare e modificare i fogli di calcolo su iPad (o iPhone) senza troppe rinunce. Ce n’è per tutti i gusti e – cosa ancora più importante – per tutte le tasche, quindi direi di non perdere altro tempo e vedere subito come utilizzare Excel su iPad.

Cominciamo questa guida su come utilizzare Excel su iPad da un’applicazione gratuita che attualmente rappresenta una delle migliori soluzioni (nonché una delle più complete) per chi vuole elaborare fogli di calcolo sul proprio tablet senza acquistare soluzioni a pagamento.

Mi riferisco a CloudOn che, come suggerisce facilmente il nome, funziona solo se c’è una connessione Internet attiva permettendo di creare o modificare i fogli di calcolo su vari servizi di cloud storage: Dropbox, Google Drive, SkyDrive e BOX. Si tratta di una soluzione completa, infatti non supporta solo i file di Excel ma anche i documenti di Word e le presentazioni di PowerPoint.

Purtroppo non è stata tradotta ancora in italiano ma è molto facile da utilizzare, in quanto la sua interfaccia utente si avvicina molto a quella di Microsoft Excel. Per creare o modificare un foglio di calcolo con CloudOn, non devi far altro che avviare la app, registrare un account gratuito (basta inserire email e password) e collegarlo ai servizi di cloud storage che più preferisci.

Ad operazione completata, potrai navigare liberamente fra tutti i file inclusi nei tuoi account di Dropbox, Google Drive, ecc. e creare nuovi documenti di Office all’interno di questi ultimi. Per creare un nuovo file, basta pigiare sull’icona del foglio bianco collocata in alto a destra e selezionare il tipo di documento da creare. Tutti i cambiamenti vengono salvati e sincronizzati online in tempo reale.

Se non hai esigenze particolari ma non vuoi dipendere da una connessione Internet per utilizzare Excel su iPad, ti consiglio di dare un’occhiata a Documenti. Si tratta di una suite per l’ufficio molto essenziale che permette di creare e modificare fogli di calcolo, documenti di Word e disegni. Funziona in locale ma supporta anche i servizi di cloud storage e la sincronizzazione con iCloud o iTunes.

È disponibile in due versioni: una gratuita che consente solo di visualizzare i file ed una a pagamento (2,69 euro) che permette anche di modificarli o crearne di nuovi. La sua interfaccia è piuttosto spartana ma è completamente in italiano, fattore che ne rende più semplice l’utilizzo da parte degli utenti meno esperti.

Supporta la visualizzazione di tutti i principali formati di documenti creati con Office ma, per quanto concerne i fogli di calcolo, consente di modificare solo quelli realizzati in formato CSV. Non supporta funzioni particolarmente avanzate ma pigiando sul pulsante Fx (che si trova in fondo allo schermo) è possibile avere accesso ad una buona varietà di formule per i calcoli automatici. Per immettere i dati nelle celle, bisogna prima pigiare su di esse e poi digitare le cifre o le parole da inserire nel campo di testo posizionato in cima allo schermo.

Se hai intenzione di lavorare in maniera “seria” con i fogli di calcolo sul tuo iPad e non vuoi affidarti ai servizi cloud, mi spiace dirtelo ma devi rivolgerti ad applicazioni piuttosto costose.

Fra quelle più complete ti segnalo Numbers di Apple (8,99 euro), che include molte funzioni avanzate e supporta abbastanza bene sia i file di Excel che quelli di iWord, e due suite per ufficio ricche di funzioni: QuickOffice Pro HD (17,99 euro) e Documents To Go (8,99 euro). Non ti rimane che valutare quella più adatta alle tue esigenze e procedere con l’acquisto.