Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cancellare password BIOS

di

Vorresti entrare nel BIOS del tuo PC per modificare alcune impostazioni ma non ci riesci perché ti viene richiesto l’inserimento di una password? Hai dimenticato la password per l’avvio avvio del computer impostata nel BIOS e non riesci più ad accedere a Windows? Non andare in panico, una soluzione la troverai di sicuro.

Ho delle “dritte” su come cancellare la password del BIOS che credo facciano proprio al caso tuo: prova a metterle in pratica e vedrai che riuscirai a sbloccare il BIOS del tuo PC senza fare nemmeno troppa fatica. Lo stesso dicasi per l’UEFI, la versione più moderna del già menzionato BIOS con supporto al mouse e interfaccia semplificata.

Allora, sei pronto a liberarti di questa fastidiosissima password? Sì? Grandioso. Suggerisco, dunque, di non perdere altro tempo in chiacchiere e di cominciare subito a darci da fare. Dai: posizionati bello comodo, prenditi qualche minuto libero solo per te e inizia ad attuare le indicazioni sul da farsi che trovi qui sotto. Spero vivamente che, alla fine, tu possa ritenerti ben contento e soddisfatto di quanto appreso, oltre che, ovviamente, di essere finalmente riuscito nel tuo intento.

Indice

Informazioni utili

Foto di un computer portatile

Prima di entrare nel vivo del tutorial, andandoti a illustrare, in dettaglio, come cancellare la password del BIOS, mi sembra doveroso spiegarti, esattamente, cosa sono il BIOS e l’UEFI e quali sono le differenze che intercorrono tra l’uno e l’altro.

Tanto per cominciare, nel caso in cui non ne fossi a conoscenza, il BIOS (acronimo di “Basic Input-Output System) è un software che risiede in un chip posizionato sulla scheda madre del computer, il quale contiene tutte le istruzioni per avviare il sistema operativo e per mettere in comunicazione l’hardware con il software.

L’UEFI (acronimo di “Unified Extensible Firmware Interface) è, invece, un’evoluzione del classico BIOS che ha un’interfaccia grafica, presenta il supporto per mouse e touch-screen e dispone di alcune funzioni di sicurezza avanzate. Di norma, lo si trova sui PC di recente generazione, quelli equipaggiati con Windows 10 e Windows 8.x.

È possibile impostare delle password che consentono di evitare che vengano apportate modifiche al BIOS o all’UEFI e di preservare l’accesso al sistema, rendendo, dunque, impossibile l’avvio dell’OS e dei programmi installati su di esso. Per la precisione, le password disponibili sono due: quella di amministratore e quella di accensione. La prima serve a bloccare l’accesso e le modifiche non autorizzate al BIOS ma non influisce sull’avvio del PC, mentre la seconda blocca del tutto l’avvio del PC (e quindi l’accesso a Windows) se non viene inserita correttamente.

Sì tratta, insomma, di una misura precauzionale molto più restrittiva rispetto all’impostare una password per l’account utente del computer, come ti ho spiegato nella mia guida dedicata all’argomento, che può dunque rivelarsi utile solo in specifiche circostanze, ad esempio nel caso di un computer pubblico o presente sul posto di lavoro, consentendo di limitare l’accesso alle persone non autorizzate e impedire loro di avviare il PC con un sistema operativo alternativo o di installare un altro OS.

Operazioni preliminari

UEFI

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, direi che possiamo finalmente entrare nel vivo dell’argomento e passare all’azione. Se conosci la password per sbloccare il BIOS (o l’UEFI) oppure l’avvio del computer ma hai deciso di disattivarla perché ti infastidisce il fatto di doverla digitare a ogni accensione del PC, il primo fondamentale passo che devi compiere è quello di accedere al BIOS o all’UEFI. Non sai come si fa? Allora ti spiego subito come rimediare.

Nel caso del BIOS, riavvia il computer (o accendilo, se è spento) e, quando vedi comparire la schermata di accensione, premi ripetutamente il tasto per accedere al setup, che di solito corrisponde a F2, F10 o Canc (dovresti trovarlo indicato in uno degli angoli della schermata iniziale del computer, con un messaggio del tipo press F2 to enter setup).

Nel caso dell’UEFI, invece, i passaggi da compiere per potervi accedere quelli che trovi riportati qui di seguito, a seconda della versione di Windows che stai usando.

  • Windows 10 – fai clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) sulla barra delle applicazioni, seleziona l’icona di Impostazioni (quella con l’ingranaggio) dal menu che si apre, clicca sull’icona Aggiornamento e sicurezza nella finestra che compare, seleziona la voce Ripristino dalla barra laterale di sinistra e premi sul bottone Riavvia ora posto sotto la dicitura Avvio avanzato. Seleziona poi la voce Risoluzione dei problemi, quella Opzioni avanzate e, per concludere, clicca sulla voce Impostazioni firmware UEFI. Dopodiché premi sul pulsante Riavvia e aspetta che il PC venga riavviato.
  • Windows 8.x – fai clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) collocato in basso a sinistra, digita il termine “impostazioni” nel campo di ricerca che trovi nella Start Screen e seleziona l’icona di Impostazioni PC dall’elenco dei suggerimenti. Nella schermata che si apre, seleziona la voce Aggiorna e ripristina dalla barra laterale di sinistra, clicca sul pulsante Riavvia ora posto sotto la dicitura Avvio avanzato e, al riavvio del computer, fai clic sulle voci Risoluzione dei problemiOpzioni avanzate, Impostazioni firmware UEFI e, per concludere, seleziona la dicitura Riavvia.

Come cancellare la password del BIOS

Una volta entrato nel BIOS o nell’UEFI, se ti viene richiesta la password di sblocco, inseriscila. Dopodiché recati nella scheda Sicurezza utilizzando le frecce direzionali presenti sulla tastiera, posizionati sulla voce Password di amministratore o Password di accensione (a seconda di quale vuoi disattivare) e premi il tasto Invio.

Nel riquadro che compare, digita la password che usi attualmente per sbloccare il BIOS o il PC nel campo Inserire password corrente e lascia in bianco gli altri due campi (Inserire nuova password e Conferma nuova password), per disattivare la protezione. Dopodiché esci dal BIOS salvando i cambiamenti, utilizzando l’apposito tasto indicato in fondo a destra in tutte le schermate del BIOS stesso (di solito è F10).

Nota: alcune delle indicazioni che ti ho fornito in questo passo riguardo le voci da individuare nel BIOS potrebbero differire rispetto a quanto da te visualizzato. Le diciture e le impostazioni disponibili, infatti, sono soggette a variazioni a seconda del produttore del PC e della versione del BIOS in uso.

Soluzioni alternative

Resettare BIOS

Se non ricordi più la password del BIOS o dell’UEFI e quindi non puoi mettere mano alle relative impostazioni per disabilitarla, l’unica via percorribile, per compiere l’operazione oggetto di questa guida, è quella di effettuare il reset del BIOS: per riuscirci, te lo anticipo, occorre smontare il computer. Non è il sistema più pratico del mondo ma, come si suol dire, a mali estremi, estremi rimedi.

Per cui, provvedi in primo luogo a scollegare il computer dall’alimentazione elettrica e a rimuovere eventuali cavi e cavetti ad esso collegati. Dopodiché, se hai un PC desktop con case separato dallo schermo, accedi alla componentistica interna svitando le viti che trovi sull’unità centrale e rimuovendo i pannelli laterali.

Se hai un computer portatile, invece, devi smontare il notebook seguendo le istruzioni specifiche previste per il modello in tuo possesso: solitamente, vanno prima svitate le viti sottostanti e poi rimosso il pannello inferiore, ma la procedura può variare a seconda del portatile. Puoi trovare informazioni più precise sul da farsi nel mio tutorial dedicato a come smontare un portatile. Va comunque detto che sui portatili, spesso la password del BIOS è memorizzata su un chip dedicato e quindi la procedura in oggetto non aiuta a resettarla.

In ogni caso, una volta aperto il computer, cerca di individuare il jumper, un ponticello in plastica posto nelle vicinanze della batteria tampone (una batteria dalla forma rotonda in metallo). Generalmente il jumper è di colore blu oppure giallo ed è posizionato sopra a due pin metallici con un terzo contatto “scoperto”.

Una volta trovato il jumper, solleva il ponticello rimuovendolo dai pin su cui è collocato e reinseriscilo, in modo tale che vada a coprire il terzo pin che in precedenza era scoperto. Se qualcosa non ti è chiaro, puoi dare uno sguardo su YouTube, andando a cercare dei video esplicativi sul da farsi.

Ad operazione ultimata, tieni premuto il tasto di accensione del PC per circa 10 secondi, in modo tale da far scaricare l’energia residua presente nei condensatori della scheda madre. Dopodiché attendi circa mezzo minuto, rimetti il ponticello nella sua posizione originale, rimonta il computer e accendilo: così facendo il BIOS dovrebbe essersi finalmente resettato e, di conseguenza, anche le relative impostazioni, per cui non dovrebbe esserti più richiesta l’immissione della password.

Nello sfortunato caso in cui la messa in atto delle pratiche appena descritte dovesse risultare inefficace, puoi provare a cancellare la password del BIOS andando a rimuovere e riposizionare la batteria tampone (ammesso che il tuo PC consenta di effettuare la suddetta operazione), sempre dopo aver smontato il computer.

In genere, la batteria tampone è bloccata nella sua posizione da una o due piccole molle. Se riesci a estrarla dal suo alloggiamento senza difficoltà, vuol dire che la batteria non è saldata direttamente alla scheda madre ed è quindi rimovibile. Se noti che occorre più forza del dovuto per estrarre la batteria o comunque se riscontri delle difficoltà nel fare ciò, non insistere, altrimenti potresti rischiare di danneggiare irrimediabilmente la batteria o comunque di rompere i suoi contatti. Ad ogni modo, se la cosa può esserti d’aiuto, anche in questo caso puoi cercare dei video esplicativi su YouTube.

Una volta estratta la batteria, attendi circa 30 secondi per posizionarla nuovamente nel suo alloggiamento. Quando la rimonti, assicurati di installarla rispettando la polarità corretta. Successivamente, rimonta il PC e accendilo nuovamente. A questo punto, non dovrebbe più esserti chiesta la password per il BIOS.

In caso di dubbi o problemi

Supporto Asus

Hai seguito per filo e per segno le mie indicazioni su come cancellare la password del BIOS ma, al momento, non sei ancora riuscito nel tuo intento? In corso d’opera è sorto qualche intoppo al quale non sei riuscito a far fronte da solo oppure hai delle perplessità sul funzionamento del BIOS o dell’UEFI? Allora ti consiglio di dare uno sguardo alle sezioni di supporto e assistenza che trovi sul sito Internet del produttore del tuo computer.

Qui di seguito, se la cosa può esserti d’aiuto, ho provveduto a linkarti quelle delle principali marche di PC, tramite le quali puoi reperire maggiori informazioni, sotto forma di FAQ, scaricando il manuale utente del tuo computer oppure richiedendo aiuto diretto.

Per completezza d’informazione, ti suggerisco anche di effettuare una ricerca su Google per il tuo modello esatto di PC (es. come cancellare la password del BIOS [modello PC]) e la lettura di alcune mie guide dedicate al BIOS e all’UEFI che magari possono esserti d’aiuto: come entrare nel BIOS, come impostare il BIOS e come resettare il BIOS.