Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come entrare nell’app IO

di

Parlando con il tuo migliore amico, hai scoperto che per registrarsi al Cashback di Stato, l’iniziativa promossa dal Governo Italiano per incentivare i pagamenti con sistemi elettronici nei negozi fisici mediante l’emissione di rimborsi fino a 300 euro l’anno, è necessario utilizzare l’app IO, che consente di interagire con vari servizi della Pubblica Amministrazione e di partecipare a iniziative come, per l’appunto, il Cashback di Stato.

Senza fartelo ripetere due volte, hai scaricato l’app in questione dallo store del tuo dispositivo senza riscontare alcun tipo di problema: purtroppo, però, non hai avuto la stessa fortuna quando hai tentato di accedervi. Le cose stanno così, vero? Allora lasciati dire che sei capitato nel posto giusto al momento giusto! Nei prossimi paragrafi di questo tutorial, infatti, ti spiegherò come entrare nell’app IO fornendoti tutte le indicazioni necessarie per riuscire nel tuo intento.

Per prima cosa, sarà mio compito mostrarti la procedura dettagliata per accedere con le tue credenziali SPID. Successivamente, se il tuo smartphone lo consente, ti mostrerò anche come entrare utilizzando la tua carta d’identità elettronica. Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non dilunghiamoci oltre e vediamo come procedere. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come entrare nell’app IO con SPID

App IO

La prima soluzione che puoi prendere in considerazione per entrare nell’app IO è utilizzare le tue credenziali SPID.

Se non ne hai mai sentito parlare prima d’ora, devi sapere che lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) è un sistema che permette di accedere a tutti i servizi della PA (e non solo) utilizzando le medesime credenziali. Per ottenere lo SPID, anche gratuitamente, è necessario rivolgersi a uno dei tanti Identity Provider abilitati (es. Poste Italiane).

Detto ciò, tutto quello che devi fare per entrare nell’app IO con SPID, è avviare l’app in questione (che è disponibile sia per dispositivi Android sia per iPhone/iPad), premere sul pulsante Entra con SPID e selezionare l’Identity Provider con il quale hai ottenuto l’identità digitale.

Dopodiché, inserisci le tue credenziali nei campi appositi, premi nuovamente sul pulsante Entra con SPID e segui le indicazioni mostrate a schermo, per verificare la tua identità e accedere a IO con SPID (probabilmente dovrai inserire un codice ricevuto via SMS o confermare l’accesso nell’app ufficiale dell’Identity Provider che hai scelto per lo SPID).

Per capire meglio, facciamo un esempio pratico: se la tua intenzione è quella di entrare nell’app IO con SPID Poste, premi sul pulsante Entra con SPID e, nella schermata Scegli il tuo Identity Provider, seleziona l’opzione PosteID. Inserisci, poi, le tue credenziali nei campi Nome utente e Password e fai tap sul pulsane Entra con SPID, per ricevere un SMS contenente un codice utile per verificare la tua identità.

Inserisci, quindi, il codice in questione nel campo Inserisci il codice SMS e premi sui pulsanti Prosegui e Acconsento. In alternativa, puoi verificare la tua identità anche tramite l’app PosteID (Android/iOS/iPadOS) installata sul tuo smartphone, selezionando l’opzione Clicca qui collocata in prossimità della voce Se preferisci accedere tramite app Poste ID.

A questo punto, se è la prima volta che accedi a IO, premi sul pulsante Accetta, per accettare i termini d’uso del servizio e dichiarare di aver letto l’informativa sulla privacy, e crea un codice di sblocco di 6 cifre da utilizzare per gli accessi futuri, inserendolo nei campi Scegli un codice di sblocco e Ripeti il codice di sblocco.

Infine, fai tap sul pulsante Continua e, se visualizzi la schermata Autenticazione biometrica, premi nuovamente sul pulsante Continua, per attivare l’accesso tramite riconoscimento facciale o impronta digitale e accedere a IO. Per avere maggiori info sull’app in questione, ti lascio alla mia guida d’approfondimento su come funziona app IO.

Come entrare nell’app IO con CIE

App IO

Come dici? Vorresti entrare nell’app IO senza SPID? In tal caso, puoi accedere con la tua carta d’identità elettronica (CIE), a patto di avere uno smartphone dotato di chip NFC.

Se questo è il tuo caso, avvia l’app IO, premi sul pulsante Entra con CIE e, nella schermata Inserisci il PIN della tua carta d’identità, inserisci il PIN di 8 cifre associato alla tua carta d’identità elettronica nel campo apposito. Qualora non conoscessi il codice in questione, devi sapere che le prime 4 cifre sono indicate nella documentazione che ti è stata consegnata insieme alla carta d’identità, mentre le altre 4 ti sono state inviate tramite posta.

Dopo aver inserito il PIN in questione, premi sul pulsante Continua e tieni appoggiata la tua carta d’identità elettronica sulla parte posteriore del tuo smartphone: non appena compare la schermata Autorizzi l’invio dei dati, fai tap sul pulsante Autorizza e, se è il tuo primo accesso, seleziona l’opzione Accetta, per accettare i termini e le condizioni d’uso dell’app in questione.

A questo punto, così come ti ho indicato nelle righe per entrare nell’app IO con SPID, devi creare un codice di sblocco da utilizzare per i futuri accessi e, se il tuo smartphone lo consente, attivare l’autenticazione tramite riconoscimento facciale o impronta digitale. Crea, quindi, un codice di sblocco numerico di 6 cifre inserendolo nei campi Scegli un codice di sblocco e Ripeti il codice di sblocco e fai tap sul pulsante Continua per due volte consecutive, per accedere a IO.

Come entrare nell’app IO con impronta digitale

App IO

Se ti stai chiedendo se è possibile entrare nell’app IO con impronta digitale o riconoscimento facciale, sarai contento di sapere non solo che la risposta è affermativa ma che questo metodo di accesso, se il tuo smartphone lo consente, viene impostato automaticamente quando entri per la prima volta nell’applicazione.

Infatti, come ti ho indicato nelle sezioni precedenti di questa guida, dopo aver creato il codice di sblocco necessario per accedere a IO, premendo sul pulsante Continua presente nella schermata Autenticazione biometrica, viene automaticamente attivato l’accesso tramite riconoscimento facciale o impronta digitale.

Come dici? Non hai ancora configurato l’impronta digitale o il riconoscimento facciale sul tuo dispositivo e, di conseguenza, non hai potuto attivarlo durante il primo accesso all’app IO? In tal caso, se hai uno smartphone equipaggiato con Android, per prima cosa accedi alle impostazioni del dispositivo (l’icona della rotella d’ingranaggio presente in Home screen o nel drawer) ed entra nella sezione Sicurezza e privacy.

Fatto ciò, premi sull’opzione di tuo interesse tra ID impronta e Riconoscimento del viso e, se ancora non lo hai fatto, crea un codice di sblocco per il dispositivo. A questo punto, seleziona le opzioni Gestione impronta e Nuova impronta (o Registra il volto, per attivare il riconoscimento facciale) e segui le indicazioni mostrate a schermo per completare l’attivazione del sistema di riconoscimento biometrico di tuo interesse.

Ti segnalo che la procedura che ti ho appena indicato si riferisce a uno smartphone Huawei e potrebbe non essere valida per altri dispositivi equipaggiati con Android. Per conoscere la procedura dettagliata per il tuo dispositivo, puoi dare un’occhiata al mio tutorial su come mettere l’impronta digitale su Android.

Se, invece, hai un iPhone/iPad, accedi alle Impostazioni di iOS/iPadOS premendo sull’icona della rotella d’ingranaggio, seleziona l’opzione FaceID e codice (o TouchID e codice) e, se ancora non lo hai fatto, fai tap sulla voce Attiva codice, per creare un codice di sblocco per il tuo iPhone/iPad.

Fatto ciò, seleziona l’opzione Configura FaceID/Configura TouchID e segui le indicazioni mostrate a schermo per configurare il riconoscimento facciale o tramite impronta digitale. Per saperne di più, ti lascio alla mia guida su come configurare Face ID.

Adesso, a prescindere dal dispositivo in tuo possesso, avvia l’app IO e inserisci il tuo codice di sblocco nel campo apposito, per accedere all’app in questione. Premi, poi, sull’opzione Profilo collocata nel menu in basso, fai tap sulla voce Preferenze e scegli l’opzione Riconoscimento biometrico.

Nella nuova schermata visualizzata, sposta la levetta accanto all’opzione Attiva il riconoscimento biometrico da OFF a ON e il gioco è fatto. Da questo momento, potrai accedere all’app IO con impronta digitale o tramite riconoscimento facciale, senza dover digitare ogni volta il tuo codice di sblocco. Comodo, vero?

Come entrare nell’app IO da PC

Bluestacks

Se la tua intenzione è entrare nell’app IO da PC, mi dispiace dirti che non è possibile farlo poiché l’app in questione è disponibile esclusivamente per smartphone e tablet.

Tuttavia, utilizzando il browser installato sul tuo computer puoi collegarti al sito ufficiale di IO per ottenere maggiori informazioni sul servizio in questione. In particolare, ti consiglio di accedere alla sezione FAQ del sito, che consente di trovare le risposte a eventuali dubbi e, soprattutto, di risolvere eventuali problematiche in completa autonomia.

Detto ciò, se per qualsiasi motivo non hai la possibilità di accedere a IO da smartphone e tablet, puoi affidarti a un emulatore Android, cioè a un programma che permette di scaricare e usare app e giochi per Android sia su Windows che su macOS.

Se ritieni questa una valida soluzione per accedere a IO da PC, ti consiglio di utilizzare BlueStacks, tra i più diffusi emulatori Android e tra quelli che offrono prestazioni migliori per le applicazioni (come i giochi) che richiedono più risorse. Per prima cosa, quindi, collegati al sito ufficiale di BlueStacks e clicca sul pulsante Scarica BlueStacks [versione], in alto a destra, per avviare lo scaricamento del software in questione.

Completato il download, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file BlueStacksInstaller_[versione].exe ottenuto, premi sul pulsante , per consentire al programma di apportare modifiche al computer, e clicca sull’opzione Installa ora, per avviare l’installazione di BlueStacks.

Se usi un Mac, invece, apri il pacchetto .dmg ottenuto, fai doppio clic sull’icona di BlueStacks presente al suo interno, premi sui pulsanti Apri e Installa ora, inserisci la password del tuo account utente su macOS e clicca sul pulsante Installa assistente, per avviare l’installazione e, al termine di quest’ultima, aprire BlueStacks automaticamente.

Al primo avvio del programma in questione, clicca sul pulsante Inizia e, nella schermata relativa a Google Play, premi sui pulsanti Registrati e Accedi, per accedere con il tuo account Google. Fatto ciò, avvia il Play Store premendo sulla sua icona (se utilizzi un Mac, seleziona prima la scheda My Apps), scrivi “IO” nel campo Cerca app e giochi collocato in alto e premi il tasto Invio della tastiera.

Dopo aver individuato l’app IO nei risultati della ricerca (dovrebbe essere il primo risultato), clicca sul relativo pulsante Installa e attendi che il download e l’installazione siano completati. A questo punto, premi sulla voce Apri o sull’icona di IO che trovi nella schermata I miei giochi/My Apps, per avviare l’app in questione, e seleziona l’opzione di tuo interesse tra Entra con SPID, per accedere con le credenziali SPID, ed Entra con CIE, per entrare tramite la carta d’identità elettronica.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.