Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come funziona WeTransfer

di

Per svolgere un importante lavoro avresti bisogno di inviare diversi file via email ma, nel tentativo di mettere in pratica questo compito che ti è stato assegnato, tramite una normale casella di posta elettronica via Web, riscontri dei problemi. I file in questione sono troppo grandi e le più comuni Webmail limitano l’invio di file di dimensioni notevoli. Come risolvere e riuscire nel tuo intento? Sto per spiegartelo in questa mia guida.

Nel tutorial di quest’oggi, infatti, vorrei parlarti nel dettaglio del funzionamento di WeTransfer, storica azienda che offre un servizio di scambio di file via email e che supporta l’inoltro di file con dimensioni fino a 2GB. Tale servizio è offerto in maniera gratuita e il file inviato sarà ospitato sui server di WeTransfer, non andando così ad occupare lo spazio di archiviazione della posta elettronica.

Il punto di forza di WeTransfer sta nella sua interfaccia utente minimale che rende questo servizio davvero facile da utilizzare: per inviare un file ci vorranno soltanto pochi minuti.  Queste premesse ti hanno incuriosito e ora non vedi l’ora di saperne di più sul funzionamento di questo servizio? Vorresti sapere come si usa e come fare per inviare o ricevere file? Se è questo ciò che ti stai chiedendo, sappi che la risposta alle tue domande si trova soltanto a poche righe di distanza. Tutto quello che ti serve per utilizzare WeTransfer è un browser per la navigazione in Internet e, perché no, anche il tuo smartphone Android o iOS, visto che è possibile utilizzare WeTransfer anche da dispositivi mobili. Pronto per incominciare? Sì? Benissimo! Come al solito, prima di iniziare, ti auguro una buona lettura.

Come funziona WeTransfer (Web)

Per incominciare a utilizzare WeTransfer, devi per prima cosa collegarti al suo sito Internet ufficiale tramite questo link. Se è la prima volta che utilizzi WeTransfer, ti verrà per prima cosa chiesto se desideri utilizzare la versione gratuita del servizio o se vuoi direttamente passare all’acquisto della versione a pagamento chiamata WeTransfer Plus (di cui parleremo più avanti).

Se desideri utilizzare WeTransfer gratuitamente, premi sul pulsante Take me to free e verrai così reindirizzato alla Home Page del servizio.

La prima cosa da fare per proseguire è quella di accettare i termini di servizio di WeTransfer: per farlo, premi sul pulsante Accetto. Potrai così visualizzare la schermata dedicata all’invio di file con WeTransfer.

Come puoi vedere, la schermata in questione si presenta con un’interfaccia utente davvero minimale. La maggior parte della schermata è occupata dallo sfondo offerto dal servizio, realizzato in collaborazione con aziende partner; a lato, invece, vi è lo strumento per l’invio dei file.

Prima di vedere nel dettaglio come utilizzare WeTransfer per inviare file e anche come riceverli, tieni presente che, al fine di poter utilizzare il servizio, dovrai avere a disposizione l’indirizzo email del destinatario. Una volta che avrai caricato il file su WeTransfer, digitato l’indirizzo email della persona a cui inviarlo e personalizzato eventualmente il messaggio di invio, il file sarà recapitato all’indirizzo email indicato. Il file trasferito sarà disponibile al download dal server per una durata di tempo limitata: il destinatario, infatti, avrà 7 giorni di tempo per scaricarlo.

Una volta scaduto il periodo disponibile per il download del file, il contenuto sarà cancellato e dovrà essere ricaricato per effettuare un ulteriore invio. Tutto chiaro? Sì? Benissimo! Allora non perdiamoci ulteriormente in chiacchere e cominciamo subito. Nelle righe che seguono sto per spiegarti passo per passo come inviare file con WeTransfer.

Come inviare file con WeTransfer

Per inviare file con WeTransfer da Web, dovrai ovviamente collegarti alla Home Page principale del servizio, premi sul pulsante (+) Aggiungi File. Si aprirà una finestra di dialogo che ti chiederà di scegliere il file da trasferire tra quelli presenti nella memoria del tuo computer.

Seleziona quindi il file facendo clic su di esso affinché venga fatto l’upload dello stesso sul server di WeTransfer. Il passo successivo prevede di indicare i dati del destinatario del tuo file.

Nel campo di testo Invia un’email a dovrai indicare l’indirizzo email del destinatario. Tieni presente che, nel caso in cui tu abbia bisogno di effettuare un invio multiplo, puoi indicare fino a 20 indirizzi email diversi.

Nel campo di testo La tua email, dovrai invece indicare il tuo indirizzo email. Inserendolo, sarai avvisato con un’email quando il file sarà scaricato. Il campo messaggio, invece, è del tutto facoltativo: se è tuo desiderio, puoi scrivere un messaggio personalizzato che accompagnerà il file da inviare al destinatario.

Prima di inviare il file premendo sul pulsante Trasferisci, ti consiglio di fare clic sull’icona con il simbolo dei tre puntini (…). Potrai in questo modo scegliere se inviare il file via email o tramite link per il download. Entrambe le scelte sono valide, dipende da quelle che sono le tue esigenze.

Tieni infatti presente che, inviando il file via email, il destinatario riceverà un messaggio di posta elettronica da parte di WeTransfer che notificherà la presenza di un file a lui destinato. Il ricevente dovrà premere sul pulsante indicato nell’email per scaricare il file in questione.

Nel caso in cui decidessi di inviare il file da scaricare tramite link, WeTransfer non ti chiederà di indicare un indirizzo email. Verrà infatti generato un link condividibile. Agendo in questo modo, tutte le persone che saranno in possesso del link in questione potranno scaricare il file dal sito Internet di WeTransfer.

In entrambi i casi, dopo aver effettuato l’upload del file, per effettuare il trasferimento del file in questione dovrai premere sul pulsante Trasferisci.

L’invio del file al destinatario è genericamente volto veloce, quasi istantaneo ma eventuali problemi di lentezza nell’upload del file e/o nella ricezione dello stesso potrebbero essere da imputare alla connessione a Internet lenta.

Una volta appreso il funzionamento di WeTransfer relativo all’invio di file, vediamo come utilizzarlo per ricevere un file condiviso da un’altra persona.

Come ricevere file con WeTransfer

Se un tuo collega ti ha inviato un file con WeTransfer puoi stare del tutto tranquillo: scaricare un file tramite il servizio in questione è semplice come bere un bicchiere d’acqua. Non mi credi? Allora segui per filo e per segno le indicazioni che sto per darti, vedrai che ti ricrederai.

Ricevendo un’email da WeTransfer, significa che il file è pronto per essere scaricato. Nel corpo dell’email ti verrà indicato l’indirizzo email del mittente, il numero dei file inviati e la data di scadenza degli stessi. Poco più sotto, sarà anche indicato l’eventuale messaggio personalizzato che il mittente avrà eventualmente scritto.

Per scaricare il file ricevuto, dovrai poi premere sul pulsante Scarica i file presente nell’email che avrai ricevuto. Il collegamento indicato rimanda al sito ufficiale di WeTransfer: attendi ora che il file venga scaricato correttamente dal server e premi sul pulsante Scarica per scaricarlo.

A download completato, si aprirà una finestra di dialogo sul tuo PC e potrai scegliere dove salvare il file in questione.

Ti è stato inviato direttamente il link del file caricato su WeTransfer e dovresti quindi procedere per scaricarlo? Nessun problema. Tutto quello che devi fare è copiare l’indirizzo Web che ti è stato fornito nella barra degli indirizzi del browser che usi per navigare su Internet. Premi poi il tasto invio sulla tastiera del tuo PC per recarti sul sito Web di WeTransfer e scaricare il file.

Una volta che il file si sarà scaricato dal server di WeTransfer, potrai premere sul pulsante Scarica per scaricarlo.

Anche in questo caso, a download completato, si aprirà una finestra di dialogo sul tuo PC e potrai scegliere dove salvare il file in questione. Hai visto com’è stato facile?

Come funziona WeTransfer Plus

Come ti ho anticipato all’inizio di questo tutorial, WeTransfer è un servizio che, di base, si offre in maniera del tutto gratuita. Tuttavia, chi ha necessità di trasferire file di dimensioni superiori a 2GB, può fare riferimento a WeTransfer Plus, versione a pagamento del servizio.

Le caratteristiche di WeTransfer Plus includono la possibilità di inviare file fino a 20 GB in una sola volta, l’archiviazione di file su server fino a 100 GB e la possibilità di utilizzare una password per proteggere i file inviati.

Vi sono poi incluse nell’abbonamento anche caratteristiche aggiuntive non direttamente legate al funzionamento del servizio, tra cui: la possibilità di personalizzare il tuo profilo utente, scegliere manualmente le immagini di sfondo di WeTransfer e di personalizzare le email invitate o l’URL per la condivisione del file.

WeTransfer Plus è un servizio in abbonamento mensile o annuale: il costo è di 12 euro al mese con fatturazione periodica oppure di 120 euro per un anno, con il pagamento in un’unica soluzione.

Come funziona WeTransfer (Android/iOS)

Come funziona WeTransfer

Per inviare file è anche possibile usufruire dell’applicazione di WeTransfer per Android e iOS. Il punto di forza dell’app in questione è l’interfaccia utente davvero semplificata, strutturata in board, cioè in tavole virtuali sulle quali appoggiare tutti i contenuti da condividere con gli altri utenti online.

Una volta scaricata l’applicazione di WeTransfer dal Play Store di Android o dall’App Store di iOS, non devi far altro che avviarla e creare una nuova board pigiando sul pulsante (+) che si trova in alto a destra. Nella schermata che si apre, digita il nome da assegnare alla tua tavola virtuale; aggiungi, se vuoi, una descrizione di quest’ultima nel campo sottostante e pigia sul pulsante Create collocato in alto a destra.

Adesso non ti rimane che pigiare sul pulsante (+) che si trova in basso al centro e selezionare i contenuti da aggiungere alla board: puoi scegliere tra foto o videocamera (quindi catturare una foto o un video in tempo reale con la fotocamera dello smartphone), files (file di vario genere) e contenuto della clipboard. Una volta selezionata la tipologia di contenuto da aggiungere alla board, scegli i file da inserire in quest’ultima e il gioco è fatto. Non ci sono limiti di spazio. Se utilizzi un terminale iOS, assicurati di autorizzare WeTransfer ad accedere a foto, file ecc.

Una volta terminata la creazione della board, pigia sul pulsante Share collocato in alto a sinistra e condividi il link che ti viene fornito dalla app di WeTransfer per consentire ad altre persone di scaricare i file che hai aggiunto alla tua tavola virtuale. Se vuoi, puoi modificare le board anche dopo averle create: basta selezionarle dalla schermata iniziale della app di WeTransfer e usare i pulsanti che si trovano nella schermata che si apre per aggiungere o rimuovere contenuti. Non è possibile, invece, ricevere file direttamente all’interno della app.