Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come importare VCF su iPhone

di

Hai esportato la rubrica dal tuo vecchio smartphone per trasferirla sul tuo nuovo iPhone ma non sai come portare a termine l’operazione? Dimmi un po’: in che formato è il file della rubrica che intendi importare sul “melafonino”? Si tratta di un file VCF? Allora non c’è alcun problema.

I file VCF, che al loro interno possono contenere uno o più contatti, sono compatibili al 100% con iOS e possono essere importati su qualsiasi modello di iPhone senza ricorrere ad applicazioni di terze. Tutto quello che bisogna fare è importare i file VCF sull’iPhone (vedremo a breve come), aprirli con l’applicazione Contatti e accettare l’importazione di tutti i nominativi nella rubrica di iOS.

Se vuoi saperne di più, continua a leggere: qui sotto trovi spiegato come importare VCF su iPhone passo dopo passo. La procedura è valida per tutte le versioni più recenti di iOS e per tutti i modelli di “melafonino”. I file VCF da utilizzare, poi, possono provenire da qualsiasi dispositivo e sistema operativo: dai PC Windows agli smartphone Android, dai servizi di Web Mail ad altri dispositivi iOS. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Operazione preliminare: esportare i contatti in file VCF

esportare i contatti in file VCF

Se stai leggendo questo tutorial, molto probabilmente hai già un file VCF pronto per essere importato sull’iPhone. Ad ogni modo, se così non fosse, qui sotto trovi delle indicazioni veloci su come esportare i contatti in file VFC.

Se possiedi uno smartphone Android ti basterà aprire l’app Contatti di Google (puoi anche scaricarla dal Play Store qualora non fosse presente) e toccare sulla scheda Correggi e gestisci posta nella barra in basso. Successivamente tocca sul pulsante Esporta in un file, seleziona l’account dal quale importare i contatti (ad esempio l’account Google) e tocca sul pulsante Esporta in file .vfc: decidi dove salvare il file (ad esempio nella cartella Documenti), digita il nome che vuoi dare a tale file e tocca sul pulsante Salva per completare l’operazione.

Se, invece, non possiedi più il tuo smartphone Android e desideri effettuare tutta l’operazione direttamente dal tuo account Google, la prima cosa che devi fare è aprire un browser Web (ti consiglio di agire tramite PC) e recarti sulla pagina Web di Contatti di Google: qualora fosse necessario esegui l’accesso al tuo account Google (quello contenente tutti i tuoi contatti).

Successivamente verrà caricata una schermata con un elenco di tutti i contatti presenti all’interno del tuo account Google. Per poter esportare tutti i contatti non devi far altro che fare clic sulla voce Esporta posta nella barra laterale e dal menu che appare a schermo selezionare il formato vCard nella sezione Esporta come: completa l’operazione facendo clic sul pulsante Esporta.

Come dici? Vuoi esportare i contatti che hai salvato su Outlook? Nessun problema, in questo caso ti basterà recarti su questo sito Web ed eseguire l’accesso con il tuo account Microsoft. Successivamente, fai clic sull’icona dei contatti posta nella barra laterale (icona con due omini), oppure clicca direttamente qui, e attendi il caricamento della lista dei contatti. Adesso non ti rimane che selezionare la voce Tutti i contatti posta in alto e poi cliccare sul pulsante Gestisci posto in alto a destra: dal menu che appare clicca sulla voce Esporta contatti e successivamente clicca sul pulsante Esporta.

In questo caso verrà creato un file CSV che dovrà essere successivamente convertito in VFC. Se non sai come fare puoi dare un’occhiata al mio tutorial sull’argomento.

Importare VCF su iPhone: procedura standard

Importare VCF su iPhone

Una volta ottenuto il file VCF contenente tutti i tuoi contatti è necessario spostarlo su iPhone. Ora sicuramente ti starai chiedendo come trasferire contatti VFC su iPhone, non è vero?

In questo caso, il metodo più semplice da adottare per importare VFC su iPhone è quello di auto-inviarselo utilizzando un client email o un servizio di cloud storage, come ad esempio Google Drive o Dropbox. Una volta ottenuto l’agognato file VFC, dovrai importarlo tramite l’app Contatti di iOS.

Come dici? Vuoi che ti faccia qualche esempio? Certamente, sono qui proprio per aiutarti.

Se ti sei auto-inviato il file VCF tramite mail e utilizzi il client Mail di Apple, ti basterà aprire il messaggio che contiene il file VCF, toccare sull’icona dell’allegato che si trova in basso e attendere che si apra l’app Contatti: adesso non dovrai far altro che toccare per due volte sul pulsante Aggiungi tutti i XX contatti.

Se, invece, utilizzi un client di posta diverso da quello di default, ad esempio Gmail, per poter importare i contatti dovrai aprire il messaggio contenente il file VFC e successivamente toccare sul pulsante di condivisione posto in alto a destra: dal menu che si apre tocca sull’icona relativa all’app Contatti e poi fai tap per due volte sul pulsante Aggiungi tutti i XX contatti.

Infine, qualora avessi utilizzato un sistema di cloud storage per l’invio del file VFC, ad esempio Google Drive, apri l’omonima app e seleziona il file VFC contenente i contatti. Successivamente tocca sul pulsante con i tre puntini posto in alto a destra e dal menu che appare a schermo tocca sulla voce Apri in. Dal menu di condivisione che appare a schermo, tocca sull’icona relativa all’app Contatti e poi tocca due volte sul pulsante Aggiungi tutti i XX contatti.

Importare VCF su iPhone tramite iCloud

Importare VCF su iPhone tramite iCloud

Per poter utilizzare il tuo iPhone hai sicuramente attivato un account iCloud. Lo sapevi che è possibile importare facilmente un file VFC anche tramite iCloud?

Per importare VFC su iPhone tramite iCloud la prima cosa che devi fare è collegarti a questa pagina Web tramite il tuo PC ed eseguire l’accesso al tuo ID Apple, utilizzando lo stesso in uso sul tuo iPhone.

Dopo aver eseguito l’accesso, clicca sull’icona dell’app Contatti (che puoi raggiungere anche cliccando qui) e attendi il caricamento. Una volta giunto all’interno della schermata Contatti di iCloud, fai clic sul pulsante con l’icona di un ingranaggio posto in basso a sinistra e dal menu che appare a schermo clicca sulla voce Importazione vCard: seleziona il file VFC ottenuto in precedenza e attendi che il processo di importazione venga terminato.

Una volta fatto questo, prendi il tuo iPhone, apri l’app Impostazioni, riconoscibile dall’icona di un ingranaggio e tocca sul tuo ID Apple posto in alto. Nella schermata successiva tocca sulla voce iCloud e assicurati che la levetta della voce Contatti sia impostata su ON, in caso contrario dovrai semplicemente attivarla. Una volta fatto questo, apri l’app Contatti sul tuo iPhone e potrai constatare che tutti i contatti sono ora presenti nella tua rubrica.

Rimuovere i contatti duplicati

Rimuovere i contatti duplicati

Finalmente sei riuscito a importare la tua rubrica nell’app Contatti di iPhone, ma purtroppo hai notato che molti di essi sono stati duplicati. Vorresti fare una bella pulizia, per cui ti stai chiedendo come rimuovere i contatti duplicati, non è vero?

In questo caso ti consiglio di dare un’occhiata al mio tutorial sull’argomento, dove troverai tutte le indicazioni di cui necessi per liberarti di questi doppioni usando delle app rispettose della privacy (merce abbastanza rara da trovare in questo campo, ahimè!).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.