Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come importare VCF su iPhone

di

Hai esportato la rubrica dal tuo vecchio smartphone per trasferirla sul tuo nuovo iPhone ma non sai come portare a termine l’operazione? Dimmi un po’: in che formato è il file della rubrica che intendi importare sul “melafonino”? Si tratta di un file VCF? Allora non c’è alcun problema.

I file VCF, che al loro interno possono contenere uno o più contatti, sono compatibili al 100% con iOS e possono essere importati su qualsiasi modello di iPhone senza ricorrere ad applicazioni di terze. Tutto quello che bisogna fare è importare i file VCF sull’iPhone (vedremo a breve come), aprirli con l’applicazione Contatti e accettare l’importazione di tutti i nominativi nella rubrica di iOS.

Se vuoi saperne di più, continua a leggere: qui sotto trovi spiegato come importare VCF su iPhone passo dopo passo. La procedura è valida per tutte le versioni più recenti di iOS e per tutti i modelli di “melafonino”. I file VCF da utilizzare, poi, possono provenire da qualsiasi dispositivo e sistema operativo: dai PC Windows agli smartphone Android, dai servizi di Web Mail ad altri dispositivi iOS. Buona lettura e buon divertimento!

Operazione preliminari: esportare i contatti in file VCF

Se stai leggendo questo tutorial, molto probabilmente hai già un file VCF pronto per essere importato sull’iPhone. Ad ogni modo, se così non fosse, qui sotto trovi delle indicazioni veloci su come esportare i contatti da vari dispositivi e servizi.

  • Android – apri l’applicazione Contatti, pigia sul pulsante (…) che si trova in alto a destra e seleziona la voce Importa/Esporta dal menu che si apre. Dopodiché seleziona la rubrica da esportare (es. indirizzo Gmail o Telefono), vai Avanti, seleziona l’unità di destinazione del file VCF (es. Scheda SD), metti il segno di spunta accanto ai nominativi da esportare e pigia sul pulsante OK collocato in alto a destra. Maggiori info sull’intera procedura sono disponibili nel mio tutorial su come salvare contatti Android.
  • Gmail – collegati alla tua casella Gmail, espandi il menu a tendina Gmail collocato nella barra laterale di sinistra e seleziona l’opzione Contatti da quest’ultimo. Nella pagina che si apre, seleziona le voci Altro ed Esporta dalla barra laterale di sinistra e vai alla versione precedenti di Contatti cliccando sull’apposita voce. Per concludere, seleziona la voce Esporta dal menu Altro che si trova in alto, metti il segno di spunta sulla voce Formato vCard e pigia sul pulsante Esporta per avviare l’esportazione della rubrica. Se qualche passaggio non ti è chiaro, consulta il mio tutorial su come esportare contatti da Gmail.

Come importare VCF su iPhone

  • iPhone – utilizza l’applicazione My Contacts Backup che permette di esportare i contatti della rubrica di iOS in pochi e semplici “tap”. L’applicazione è gratuita fino a 500 contatti, altrimenti costa 1,99 euro.
  • Windows Phone – utilizza l’applicazione gratuita contacts+message backup di Microsoft. Trovi illustrato il suo funzionamento in dettaglio nel mio tutorial su come esportare contatti Windows Phone.
  • Outlook – apri Outlook, clicca sul pulsante File collocato in alto a sinistra e vai prima su Opzioni e poi su Avanzate. Dopodiché clicca sul pulsante Esporta, seleziona l’opzione Esporta in un file, vai Avanti e scegli le opzioni Esporta in un file, Valori separati da virgola e Contatti dalle schermate successive. Otterrai un file CSV e non VCF, quindi dovrai provvedere a convertirlo con degli strumenti adatti allo scopo.
  • Outlook.com – collegati alla tua casella di posta su Outlook.com, pigia sul pulsante menu collocato in alto a sinistra e seleziona l’icona Persone dal menu che compare. Successivamente, seleziona la voce Esporta contatti dal menu Gestisci e pigia sul pulsante Esporta. Otterrai un file CSV da trasformare in VCF usando soluzioni esterne.

Importare VCF su iPhone: procedura standard

Il modo più semplice per importare i contatti in formato VCF su un iPhone è copiare questi ultimi sul telefono auto-inviandoseli via email o salvandoli su un servizio di cloud storage (es. Dropbox, iCloud Drive ecc.). Successivamente, bisogna aprire il file VCF con la app Contatti di iOS e scegliere di importare tutti i contatti che contiene pigiando sull’apposito pulsante.

Facciamo qualche esempio pratico. Se ti sei auto-inviato il file VCF tramite posta elettronica e utilizzi Apple Mail (il client predefinito di iOS), apri il messaggio che contiene il file VCF e pigia sull’icona dell’allegato che si trova in basso. Si aprirà automaticamente la app Contatti, la quale ti consentirà di importare tutti i contatti inclusi nel file VCF semplicemente pigiando sul pulsante Aggiungi tutti i xx contatti e poi su Crea nuovi contatti.

Come importare VCF su iPhone

Se non utilizzi Apple Mail ma un altro client di posta elettronica (es. Microsoft Outlook), puoi importare VCF su iPhone aprendo il messaggio che contiene il file con i contatti, pigiando sull’icona di quest’ultimo e richiamando la funzione di condivisione (l’icona della freccia verso l’alto). Dopodiché devi pigiare sull’icona Importa con contatti che si trova nel menu che si apre (nella prima fila di icone) e devi confermare l’importazione dei contatti pigiando prima sul pulsante Aggiungi tutti i xx contatti e poi su Crea nuovi contatti.

Come importare VCF su iPhone

Se hai salvato il file VCF su un servizio di cloud storage, come ad esempio Dropbox o iCloud Drive, apri la app di quest’ultimo sul tuo iPhone e seleziona il file che contiene i contatti. Dopodiché pigia sul pulsante (…) o sull’icona della condivisione (la freccia che va verso l’alto), seleziona la voce Esporta dal menu che si apre e scegli l’opzione Apri in che si trova nella seconda fila di icone. Per concludere, pigia sull’icona Importa con contatti e conferma l’importazione dei contatti pigiando prima sul pulsante Aggiungi tutti i xx contatti e poi su Crea nuovi contatti.

Come importare VCF su iPhone

Importare VCF su iPhone tramite iCloud

Se, come probabile, il tuo iPhone è associato a un account iCloud e hai attivato la sincronizzazione dei contatti con quest’ultimo, puoi importare VCF su iPhone anche utilizzando il pannello Web di iCloud.

La procedura che devi compiere è estremamente semplice. Collegati al sito Internet di iCloud usando il tuo PC (puoi utilizzare qualsiasi browser e sistema operativo), effettua l’accesso con i dati dell’ID Apple associato all’iPhone e clicca sull’icona Contatti.

Come importare VCF su iPhone

A questo punto, clicca sull’icona dell’ingranaggio che si trova in basso a sinistra, seleziona la voce Importazione vCard dal menu che si apre e seleziona il file VCF da importare nella rubrica di iCloud (e di conseguenza nella rubrica dell’iPhone). Entro qualche secondo tutti i nominativi presenti nel file VCF verranno visualizzati nella rubrica di iCloud.

Come importare VCF su iPhone

Per verificare che la sincronizzazione con l’iPhone sia andata a buon fine, attendi qualche minuto, apri la app Contatti di iOS e cerca i nominativi che hai importato nella rubrica di iCloud. Se i nominativi non sono presenti, apri il menu delle impostazioni di iOS (l’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen), seleziona l’icona di iCloud e verifica che la levetta relativa ai Contatti sia attiva. In caso contrario, attivala tu e attendi qualche minuto affinché la sincronizzazione della rubrica venga portata a termine.

Come importare VCF su iPhone

Rimuovere i contatti duplicati

Se dopo aver importato dei file VCF sul tuo iPhone ti ritrovi con dei duplicati in rubrica, non temere, ci sono delle soluzioni che permettono di risolvere facilmente il problema.

Puoi rivolgerti all’applicazione gratuita Cleanup Duplicate Contacts che consente di individuare e rimuovere i contatti duplicati dalla rubrica di iOS (oltre che cancellarli in base ad altri criteri, come ad esempio la mancanza di un nome o un numero di telefono), oppure, se hai un Mac associato allo stesso ID Apple dell’iPhone, puoi fare tutto con l’applicazione Contatti di macOS. Trovi maggiori informazioni su entrambe le soluzioni nel mio tutorial su come eliminare contatti iPhone.